Biografia di Abigail Adams

  • Virgil Tyler
  • 34
  • 1291
  • 16
Abigail Adams era la moglie del presidente John Adams e la madre di John Quincy Adams, che divenne il sesto presidente degli Stati Uniti.

Sinossi

In tutto il presidente John Adams & # x2019; la carriera, sua moglie, Abigail Adams, è stata consigliere non ufficiale e le loro lettere lo mostrano mentre cercava il suo consiglio su molte questioni, tra cui le sue aspirazioni presidenziali. Adams rimase una consorte solidale e confidente dopo che suo marito divenne presidente nel 1797, e suo figlio maggiore, John Quincy, sarebbe diventato presidente 7 anni dopo la sua morte nel 1825.

Primi anni di vita

Abigail Smith nacque l'11 novembre 1744 (dal calendario gregoriano che usiamo oggi) a Weymouth, nel Massachusetts. Abigail Adams è meglio conosciuta come la moglie del presidente John Adams e per la sua vasta corrispondenza. Era anche la madre di John Quincy Adams che divenne il sesto presidente degli Stati Uniti. Figlia di un ministro, era una lettore devota, studiando le opere di William Shakespeare e John Milton tra gli altri. Adams, tuttavia, non frequentò la scuola, cosa che all'epoca era comune per le ragazze.

Abigail Smith e John Adams erano cugini di terzo grado e si conoscevano da quando erano bambini. I due si incontrarono per caso in un incontro sociale nel 1762, dove John vide il piccolo, timido diciassettenne con occhi diversi e fu subito colpito. Tre anni dopo, la coppia si sposò e ben presto accolse il loro primo figlio, una figlia di nome Abigail, nel 1765. La loro famiglia continuò a crescere con l'aggiunta di John Quincy nel 1767, Susanna nel 1768, Charles nel 1770 e Thomas Boylston nel 1772. Purtroppo, Susanna morì da bambina e in seguito la famiglia subì un'altra tragedia quando Abigail consegnò una figlia nata morta nel 1777.

Matrimonio con John Adams

Con un intenso studio legale, John Adams trascorse molto tempo lontano da casa. Questa situazione è peggiorata solo quando è diventato un membro attivo della rivoluzione americana e della guerra rivoluzionaria. Abigail veniva spesso lasciato a casa per portare gran parte del peso a casa, allevando i propri figli e prendendosi cura della fattoria di famiglia. La coppia è rimasta vicina attraverso una corrispondenza continua e intima tra loro. Si ritiene che abbiano scambiato più di 1.100 lettere.

Mentre John Adams era impegnato a martellare un nuovo governo, Abigail Adams espresse preoccupazione per il modo in cui le donne sarebbero state trattate. In una delle sue molte lettere a suo marito, lei gli chiese di ricordare le signore e di essere più generoso e favorevole a loro rispetto ai tuoi antenati. Non mettere tale potere illimitato nelle mani dei Mariti. Ricorda che tutti gli uomini sarebbero tiranni se potessero. Se la cura e l'attenzione periculari non vengono prestate alle Poste, siamo determinati a fomentare una Ribellione e non ci terremo vincolati da alcuna Legge in cui non abbiamo voce o Rappresentazione. & # X201D; A parte gli strani errori ortografici, Abigail spesso esprimeva i suoi pensieri su questioni politiche con suo marito. Durante tutta la sua carriera, Abigail era stato il suo consigliere non ufficiale. Le loro lettere lo mostrano in cerca del suo consiglio su molte questioni, tra cui le sue aspirazioni presidenziali.

Dopo la rivoluzione, Abigail Adams si unì a suo marito in Francia e successivamente in Inghilterra, dove prestò servizio dal 1785 al 1788 come primo ministro americano alla corte di San Giacomo. Quando suo marito divenne vicepresidente l'anno successivo, Abigail Adams rimase con lui nella capitale solo per una parte del tempo, tornando spesso in Massachusetts per occuparsi della loro fattoria e occuparsi di altri affari. Mentre era nella capitale, a New York, aiutò la First Lady Martha Washington a intrattenere dignitari e altri funzionari.

Coinvolgimento politico

Abigail Adams rimase una consorte solidale e confidente dopo che suo marito divenne presidente nel 1797. Alcuni critici si opposero all'influenza di Abigail su suo marito, chiamandola "signora". . Presidente & # x201D; La seconda first lady della nazione mantenne un intenso programma quando era a Filadelfia, la capitale del paese all'epoca. Adams si alzò presto per occuparsi di questioni familiari e domestiche e trascorse gran parte del resto della giornata a ricevere visitatori e ospitare eventi. Trascorse ancora molto tempo nel Massachusetts a causa della sua salute.

Abigail e John Adams non vedevano sempre gli occhi su questioni di politica. Durante la presidenza di suo marito, gli Stati Uniti hanno avuto alcuni problemi con la Francia. Un tempo grande alleato, la Francia era nel mezzo della rivoluzione quando Adams divenne presidente. Il paese era gestito da un gruppo esecutivo di cinque uomini noto come Direttorio insieme a un organo legislativo. Il Direttorio aveva smesso di commerciare con gli Stati Uniti e si era rifiutato di incontrare eventuali inviati statunitensi. Nel 1798, al presidente Adams fu detto che i funzionari francesi avrebbero tenuto colloqui per tangenti sostanziali. Questo tentativo di estorsione non gli stava bene e disse al Congresso dell'incidente. I documenti relativi all'incidente furono pubblicati e l'intera situazione divenne nota come Affare X, Y, Z poiché Adams aveva usato solo lettere per identificare i funzionari francesi anziché i loro nomi. Abigail pensava che la guerra dovesse essere dichiarata mentre John cercava una soluzione pacifica e meno costosa.

La coppia, tuttavia, concordò sugli Atti sugli alieni e sulla sedizione del 1798. I tre atti alieni erano rivolti agli immigrati aumentando il periodo di attesa per la naturalizzazione, permettendo al governo di trattenere soggetti stranieri e permettendo la deportazione di qualsiasi alieno ritenuto pericoloso. Il Sedition Act ha federalizzato il divieto contro gli scritti antigovernativi malevoli e altre opere che incitano all'opposizione al Congresso o al presidente. Ai sensi della legge, le sanzioni includevano multe e tempo di reclusione. Ardente sostenitrice di suo marito, Abigail pensava che coloro che avevano pubblicato bugie su John dovessero essere puniti. John Adams ha firmato questi atti in legge e da allora è stato rimproverato dagli storici per questa legislazione anti-immigrazione e anti-libertà di parola.

Vita successiva

Intorno a quando suo marito fu sconfitto da Thomas Jefferson nelle elezioni del 1800, gli Adams vennero a sapere della morte del loro secondo figlio Charles, che era legato al suo alcolismo. Con grande tristezza, gli Adams si trasferirono presto nella nuova capitale del paese, Washington, DC, dove divennero i primi residenti della Casa Bianca. In questo periodo Abigail Adams scrisse molte lettere alla famiglia, facendo luce sui primi giorni della nuova capitale e lamentandosi dello stato incompiuto della loro nuova casa. Alcuni mesi dopo, dopo che John Adams lasciò l'incarico nel 1801, tornarono alla loro fattoria di famiglia.

Con John ora in pensione, la coppia è stata in grado di trascorrere più tempo insieme. Abigail continuò a gestire la fattoria ea prendersi cura dei membri della famiglia, incluso il loro figlio maggiore, Nabby (il giovane soprannome di Abigail), che alla fine morì di cancro nella loro casa nel 1814. Lottando con la propria salute per decenni, Abigail Adams ebbe un ictus nell'ottobre 1818 e morì a casa con la sua famiglia il 28 ottobre 1818.




20.06.22 11:25
order viagra online cheap - <a href="https://fsildenafil.store/">sildenafil otc</a> order tadalafil 20mg generic
19.06.22 01:48
cost cenforce - <a href="https://stromectolir.com/">stromectol 3mg oral</a> motilium 10mg canada
17.06.22 23:40
buy furosemide 100mg for sale - <a href="https://xfurosemide.com/">furosemide 40mg oral</a> doxycycline 100mg cost
16.06.22 23:59
diltiazem usa - <a href="https://zithromycins.com/">order zithromax 250mg online</a> cheap neurontin tablets
Nrobaw (j7n5h[email protected])
15.06.22 21:49
deltasone 40mg pill - <a href="https://prednisoneix.com/">prednisone 60mg for sale</a> purchase amoxicillin generic
Biografie di personaggi famosi.
La tua fonte di storie vere su personaggi famosi. Leggi biografie esclusive e trova connessioni inattese con le tue celebrità preferite.