5 morti famose per mano degli amati

  • Russell Fisher
  • 0
  • 2903
  • 194

Il proverbio dice "Ecco'non c'è perdita maggiore per un genitore della morte di un bambino. "Ma puoi immaginare quando quella morte finisce per essere nelle mani del genitore vero?'s una pillola dura da ingoiare. Questo, tuttavia, è quello che è successo alla superstar della Motown Marvin Gaye quando ha fissato la canna di una pistola tenuta da suo padre il 1 ° aprile 1984.

Ecco alcuni omicidi famosi avvenuti per mano di una persona cara:

R & B / Soul Singer Marvin Gaye: 1 aprile 1984

Marvin Gaye

Foto: Rob Verhorst / Redferns

Le sparatorie fatali di Motown's "Prince of Soul", Marvin Gaye, Jr., compare nei libri discografici come una delle morti più famose e tragiche della storia della musica.

Nato Marvin Pentz Gay, Jr. (in seguito ha aggiunto la "e" nel suo cognome) nel 1939 a Washington, DC, il cantante R & B / soul ha avuto 18 tra i primi 10 singoli di successo ed è meglio conosciuto per i classici come "I Heard It Through the Grapevine, "" Cosa's Continuando "," Let's Get It On ", e la sua canzone di ritorno del 1982, la classifica" Sexual Healing ", che gli è valsa due Grammy Awards.

Afflitto dall'abuso di droghe, l'artista si trasferì con i suoi genitori, il predicatore Marvin Gay, Sr. e Alberta Gay nella zona di West Adams a Los Angeles. Un giorno prima del suo 45 ° compleanno, il 1 ° aprile 1984 alle 11:38 circa del PST, scoppiò uno scontro tra padre e figlio sull'anziano Marvin's trattamento di sua madre durante una discussione sui documenti assicurativi. La lotta sarebbe diventata fisica quando, come ha detto Alberta in un 1985 Ebano articolo, che suo figlio ha spinto e preso a calci suo padre. Secondo la storia, Gay Sr. presumibilmente ha reagito con un colpo di pistola da una pistola .38 a suo figlio'Il torace seguito da un secondo colpo di pistola, secondo quanto riferito, sparò a distanza ravvicinata.

Playboy Playmate Dorothy Stratten: 14 agosto 1980

Dorothy Stratten 

Foto: Fotos International / Getty Images

Al culmine della sua breve carriera, la modella / attrice Playboy Dorothy Stratten ha subito un tragico finaleper mano del suo estraneo marito, Paul Snider, fondatore dell'atto di spogliatura maschile, The Chippendales.

Nata Dorothy Ruth Hoogstraten il 28 febbraio 1960 a Vancouver, la bellezza bionda divenne famosa dopo essere stata nominata Playmate nel numero del 1979 di Playboy, e apparire in film come Skatetown, Stati Uniti e Americathon lo stesso anno. È stata nominata Playmate of the Year nel 1980. La stella nascente ha sposato Snider nel 1979, ma la coppia è stata estranea al momento del suo omicidio. Il 14 agosto 1980, i due si incontrarono alla coppia's ex casa per discutere di un divorzio. Invece di dividere amichevolmente, Snider l'ha uccisa a colpi di arma da fuoco e poi si è suicidata con la stessa pistola. Secondo quanto riferito, la polizia crede che Snider abbia violentato e abusato del suo cadavere prima di premere il grilletto su se stesso. Entrambi i corpi erano nudi quando arrivò la polizia.

Dalla sua morte, Stratten è diventata l'argomento di due film, una canzone e diversi libri, tra cui Jamie Lee Curtis's la sua interpretazione in Death of a Centerfold: The Dorothy Stratten Story, e la cantante Bryan Adams's canzone "Il meglio doveva ancora venire". Aveva solo 20 anni quando è stata uccisa.

Attrice Dominique Dunne: 4 novembre 1982

Dominique Dunne

Solo quattro mesi dopo essere apparso nel thriller soprannaturale di successo del 1982, Poltergeist, L'attrice 22enne Dominique Dunne è stata strangolata dal suo ex fidanzato, il sous-chef John Thomas Sweeney, nella sua casa di West Hollywood. L'attacco l'ha messa in coma per cinque giorni fino a quando non è stata dichiarata morta al cervello e tolta il supporto vitale.

Dunne era la figlia dell'erede Ellen Griffin e Dominick Dunne, produttore cinematografico, scrittore, giornalista investigativo e conduttore televisivo, e nipote dei romanzieri Joan Didion e John Gregory Dunne. La sua prima pausa come attrice è arrivata quando è stata lanciata nel film del 1979, Diario di un autostoppista adolescente. Presto apparve nel colpo 'Spettacoli televisivi anni '80, Lou Grant, Hart a Hart, e Fama, prima di approdare al suo primo ruolo cinematografico nel thriller soprannaturale prodotto da Steven Spielberg Poltergeist.

Il problema con il suo fidanzato Sweeney è iniziato poco dopo che i due si sono trasferiti insieme, poche settimane dopo l'incontro. Pochi mesi prima del suo omicidio, si sono verificati due alterchi, uno dei quali era il suo primo tentativo di strangolarla. Nel 1983, Sweeney fu assolto dall'accusa di omicidio di secondo grado, ma fu ancora ritenuto colpevole della minore accusa di omicidio colposo volontario e anche condannato per un reato di assalto per un precedente attacco. Fu condannato a 6 anni e mezzo di prigione, ma scontò solo tre anni e sette mesi.

Comico Phil Hartman: 28 maggio 1998

Phil Hartman

Secondo quanto riferito, l'uso di cocaina e alcolici hanno contribuito a Brynn Hartman'la decisione di sparare a suo marito, l'attore Phil Hartman, a distanza ravvicinata con il suo Smith & Wesson .38 mentre dormiva nel letto che condividevano nella loro casa di Encino, in California. Gli sparò due volte in testa e una volta dalla sua parte.

Hartman, noto soprattutto per il suo lavoro Saturday Night Live, NewsRadio, e per aver espresso diversi personaggi I Simpson, secondo quanto riferito, aveva minacciato di divorziare dalla moglie di 11 anni, durante una discussione sul suo consumo di droga. Insieme ai suoi problemi di droga, che hanno provocato due periodi di riabilitazione, Brynn soffriva anche di depressione. Stava prendendo il farmaco antidepressivo, Zoloft, al momento delle riprese.

Poco dopo aver ammesso a un'amica di aver ucciso suo marito nelle prime ore del mattino del 28 maggio 1998, Brynn è entrata nella coppia's letto dove Phil'Il cadavere giaceva ancora e, appoggiato alla testiera, si mise la pistola in bocca e sparò il suo colpo fatale. Quando arrivò la polizia, trovarono Brynn'Il cadavere cadde su quello di suo marito, rendendo orfana la coppia's due figli. Nel 1999, Hartman's estate ha intentato una causa per morte ingiusta contro Pfizer, il produttore del farmaco antidepressivo che Brynn stava assumendo, così come il suo psichiatra. Pfizer si stabilì.

Bonnie Lee Bakley: 4 maggio 2001

Robert Blake e Bonnie Lee Bakley

Anche se fuori dal pubblico per qualche tempo, Robert Blake & # x2014; stella di Truman Capote'film del 1967 Nel sangue freddo, e il 1970's show Baretta & # X2014; è diventato di nuovo un nome familiare dopo essere stato accusato di aver ucciso sua moglie di un anno, Bonnie Lee Bakley.

L'intrigo di prova di alto profilo era incentrato su Bakley's sfondo e la coppia'strana storia. Era ampiamente conosciuta come artista della truffa e per presunti imbroglioni per soldi ed era stata arrestata per aver scritto $ 200.000 in cattivi assegni, oltre ad avere più di 30 identificazioni false. Ha scontato la pena in carcere prima di incontrare Blake nel 1999 e diventare sua moglie dopo un test di paternità ha dimostrato che era il padre di sua figlia, Rose, che inizialmente aveva chiamato Christian Shannon Brando dopo aver rivendicato Marlon Brando'il figlio, Christian, era il padre.

Il 4 maggio 2001, la coppia cenò in un ristorante e, dopo aver lasciato il ristorante, Blake dichiarò di essersi reso conto di aver lasciato il revolver nel ristorante e tornò per recuperarlo. Quando tornò in macchina, trovò sua moglie morta con una ferita da arma da fuoco alla testa. Blake è stato accusato di un conteggio di omicidio in circostanze speciali, due conteggi di sollecitazione per omicidio e un conteggio di cospirazione per omicidio. Fu assolto nel 2005 ma ritenuto responsabile dell'omicida morte di sua moglie nel caso civile presentato da Bakley'figli e ha ordinato di pagare $ 30 milioni in restituzione.

Di Carrie Borzillo

    ALTRE STORIE DALLA BIOGRAFIA

    Crimine e scandalo

    I 5 Kingpins di droga più famosi

    Questi trafficanti di droga vivono vite brutalmente violente e spietate, che sono molto più sporche di quanto Hollywood possa mai descrivere.

    • Di Joe McGaskoJul 18, 2019
    Crimine e scandalo

    Vita (e morte) di Jeffrey Dahmer in prigione

    I suoi atroci crimini e omicidi lo hanno condannato all'ergastolo, ma dopo meno di tre anni dietro le sbarre, l'assassino a sangue freddo è diventato la vittima.

    • Di Sara KettlerJun 18, 2019
    Storia e cultura

    7 famose maschere della morte nella storia

    Uno sguardo all'interno delle famose maschere (e morti) della morte di alcuni degli individui più noti e noti dell'umanità.

    • Di Andrew CannizzaroJun 21, 2019
    Crimine e scandalo

    JonBenét Ramsey: una regina di bellezza la cui morte ha immortalato la sua vita

    Dai un'occhiata al tragico omicidio irrisolto della regina di bellezza di sei anni che cattura ancora l'attenzione dell'America.

    • Di Meredith Worthen, 21 giu 2019
    Crimine e scandalo

    Amanda Berry e altri famosi rapimenti

    Alcune notizie sono difficili per noi da credere; altri preferiremmo non credere. Quando a maggio sono apparse notizie sulla fuga di Amanda Berry da una casa senza pretese a Cleveland dopo 10 anni di reclusione, molti di noi hanno avuto entrambe queste reazioni ...

    • Di Joe McGaskoJun 14, 2019
    Nelle news

    'The Assassination of Gianni Versace': The True Story of His Tragic Death

    La tanto attesa seconda stagione di "American Crime Story" esamina gli eventi che hanno portato alla morte di Versace ed esplora il contesto culturale del suo omicidio, incluso il clima omofobico degli anni '90.

    • Di Meredith WorthenJun 18, 2019
    Storia e cultura

    Cuore a cuore: 5 famose lettere d'amore

    Con l'avvicinarsi di San Valentino, diamo un'occhiata a come alcune delle coppie più famose della storia abbiano raccontato storie d'amore.

    • Di Bio StaffJun 17, 2019
    Crimine e scandalo

    La vita e la morte di John Gotti

    In onore dell'evento biografico di A&E, "GOTTI: Godfather & Son", diamo uno sguardo approfondito all'ascesa e alla caduta del Teflon Don.

    • Di Colin BertramJun 21, 2019
    Celebrità

    John Lennon's Death: A Timeline of Events

    Il musicista è morto l'8 dicembre 1980, dopo essere stato ucciso da Mark David Chapman.

    • Di Jackie NashJun 21, 2019
    Caricamento in corso ... Vedi di più



    Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

    Biografie di personaggi famosi.
    La tua fonte di storie vere su personaggi famosi. Leggi biografie esclusive e trova connessioni inattese con le tue celebrità preferite.