Amanda Berry e altri famosi rapimenti

  • Elmer Riley
  • 0
  • 784
  • 170

Alcune notizie sono difficili per noi da credere; altri preferiremmo non credere. Quando a maggio sono apparse notizie sulla fuga di Amanda Berry da una casa senza pretese a Cleveland dopo 10 anni di reclusione, molti di noi hanno avuto entrambe queste reazioni contemporaneamente: Come è potuto accadere così a lungo senza che nessuno se ne accorgesse? e Come potrebbe qualcuno farlo a un'altra persona? È, in effetti, difficile capire non solo come gli episodi di rapimento e abuso possano rimanere inosservati per così tanto tempo, ma anche come un vicino amico del pubblico possa essere così disumano privatamente.

Amanda Berry e i suoi compagni prigionieri Gina DeJesus e Michelle Knight ora affrontano il compito di ricostruire le loro vite e far fronte alla natura traumatica della loro esperienza. Purtroppo, la loro situazione non è del tutto unica. Nel corso degli anni, ci sono stati altri casi in cui le giovani donne sono state rapite e le loro vite sono state modificate da forze al di fuori del loro controllo, a volte da un individuo disturbato, a volte da un'organizzazione sbagliata, a volte persino da un membro della famiglia. Ricordiamo alcuni dei casi più noti di seguito.

Elizabeth Smart. A Salt Lake City nel 2002, mentre dormiva nella camera da letto che condivideva con sua sorella, la quattordicenne Elizabeth Smart è stata rapita a cavallo di battaglia. Fu trascinata nei boschi dello Utah e tenuta prigioniera da Brian David Mitchell, che si riferiva a se stesso come Immanuel, e sua moglie, Wanda Barzee. Mitchell morì di fame, alimentò con forza droghe e alcol e la violentò quotidianamente nel tentativo di farle il lavaggio del cervello credendo che fosse un profeta. Mitchell e Barzee vagarono per Utah e California per quasi nove mesi con Smart al seguito prima che venissero scoperti e arrestati.

La chiave per risolvere il caso era Smart'sorella di s. Terrorizzata, era rimasta ferma durante il rapimento, ma vide l'uomo e lo riconobbe come un ex tuttofare assunto dagli Smarts. La polizia ha identificato Mitchell e la sua fotografia è stata mostrata nello show televisivo America's Most Wanted. Meno di un mese dopo, Mitchell e Barzee furono catturati e Smart fu restituita alla sua famiglia.

Nonostante la sua straziante esperienza, Elizabeth Smart riprese rapidamente la sua vita da dove era stata interrotta. Ha finito il liceo, ha frequentato la Brigham Young University e ha lavorato come impiegata in banca. È diventata anche sostenitrice del rapimento di sopravvissuti e ha contribuito all'autore del Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti's manuale del 2008 per i rapiti, Non sei solo.

Jaycee Dugard. Nel 1991, Jaycee Dugard, a soli 11 anni, è stato rapito fuori dalla sua casa a South Lake Tahoe, in California. Il patrigno ha assistito al suo rapimento e ha immediatamente contattato le autorità, ma Jaycee non è stato individuato. Era stata trasportata a quasi 200 miglia di distanza nella città di Antiochia, dove era stata tenuta prigioniera da uno stupratore condannato di nome Phillip Garrido e sua moglie Nancy. Per i successivi 18 anni, Dugard sarebbe stato il loro prigioniero e avrebbe finito per portare due figli da Garrido.

Come Brian David Mitchell, Phillip Garrido sentiva di avere una giustificazione religiosa per le sue azioni. "Il Creatore mi ha dato la capacità di parlare nella lingua degli angeli al fine di fornire una sveglia che includerà nel tempo la salvezza di tutto il mondo", ha scritto. Mentre distribuisce volantini relativi alla sua nuova chiesa, Dio's Desire, nel campus dell'Università della California a Berkeley, la polizia del campus gli ha chiesto di registrare la sua organizzazione. Scoprirono presto Garrido'la fedina penale, che li ha portati a Jaycee's salvataggio.

Jaycee si riunirà con la sua famiglia e tenterà di riprendersi la sua vita. Nel 2011, ha pubblicato il libro di memorie Una vita rubata, un resoconto sconvolgente dei suoi anni di prigionia.

Patty Hearst. L'Università della California a Berkeley era il sito di Phillip Garrido's cattura; era anche il sito, 35 anni prima, del rapimento di più alto profilo nella storia americana. Fatta eccezione per il rapimento di bambini Lindbergh, nessun altro caso ha ispirato tanta attenzione e commento da parte dei media quanto il rapimento di Patty Hearst.

Nipote del magnate dei giornali William Randolph Hearst, Patricia Campbell Hearst aveva 19 anni quando è stata rapita all'UC Berkeley da attivisti rivoluzionari dell'Esercito di liberazione Symbionese (SLA) il 4 febbraio 1974. Mentre era detenuto dallo SLA, Heart era indottrinata nella loro ideologia radicale, eventualmente adottandolo come proprio nei messaggi registrati ai media. Si ribattezzò Tania e fu vista prendere parte a una rapina in banca a San Francisco e una sparatoria in un negozio di articoli sportivi a Los Angeles.

L'FBI lo inseguì e alla fine catturò Hearst il 18 settembre 1975. Negò di unirsi ai rivoluzionari, dicendo che era stata drogata e costretta; tuttavia, è stata giudicata colpevole di aver partecipato alla rapina in banca e condannata al carcere. Il presidente Carter ha ridotto la sentenza nel 1979 e il presidente Clinton l'ha perdonata nel 2001, concedendole l'assoluzione ufficiale. Tuttavia, Hearst rimane una figura controversa e alcuni critici la considerano ancora non del tutto irreprensibile nei crimini commessi dallo SLA.

Kyoko Chan Cox. Yoko Ono è famosa per essere la moglie di John Lennon, ma prima di incontrare Lennon si era sposata due volte prima. Il suo secondo matrimonio, con il regista / musicista / promotore d'arte Anthony Cox, portò alla nascita di sua figlia Kyoko nel 1963. Kyoko divenne oggetto di un'intensa battaglia per la custodia e del successivo rapimento nei primi anni '70.

Yoko Ono e Anthony Cox hanno divorziato nel 1969 e hanno combattuto per due anni per la custodia di Kyoko. (Ono ha scritto una canzone sulla situazione chiamata "Don't Preoccupazione, Kyoko ". Nel 1971, il tribunale decretò contro Cox e, in violazione dell'ordine, prese Kyoko e scomparve. Si unì alla Living Word Fellowship, un gruppo cristiano di culto noto come" The Walk ". Kyoko, ribattezzata Il rosmarino visse un'esistenza sotterranea per gran parte degli anni '70, fino a quando Cox lasciò la chiesa. Kyoko, cresciuta principalmente da Cox anche quando i suoi genitori erano insieme, ammise che "era doloroso perdere mia madre", ma che amava suo padre e scelse stare con lui.

Nel 1980, Cox contattò Ono per esprimere le condoglianze per Lennon's morte. Ono ha ammesso pubblicamente che non avrebbe cercato di perseguire Cox per violazione dell'ordine del tribunale. Non è stato fino al 1994, tuttavia, che Kyoko, appena sposata, si è riunita con sua madre.

Elizabeth Fritzl. Il rapimento di Kyoko Chan Cox da parte di suo padre, sebbene sfortunato, è benigno rispetto alla storia di Elizabeth Fritzl, vittima di uno dei casi più terrificanti di abuso e detenzione di un membro della famiglia registrato.

Abusata sessualmente da suo padre Joseph dall'età di 11 anni, Elizabeth fu attirata in una cantina appositamente preparata nella sua casa di Amstetten, in Austria, a 18 anni. Joseph Fritzl la rinchiuse in cantina e la tenne prigioniera, dicendo alla polizia che sua figlia aveva scappare di casa per unirti a un culto. Per i successivi 24 anni, Fritzl ha aggredito fisicamente Elizabeth e l'ha messa incinta di otto volte. Tre dei bambini furono allevati "al piano di sopra", mentre altri tre rimasero con Elisabetta in cantina nella semioscurità come parte della famiglia "al piano di sotto" (gli altri due bambini morirono).

Il 19 aprile 2008, quando uno dei bambini "al piano di sotto" è stato sottoposto a insufficienza renale, Joseph Fritzl è stato costretto a rivolgersi al medico. Elisabetta fu lasciata fuori dalla cantina; all'ospedale, le autorità hanno iniziato a mettere in discussione le informazioni di Joseph Fritzl. Undici giorni dopo, Elizabeth raccontò la sua storia completa alla polizia e suo padre fu arrestato e imprigionato. È stato condannato all'ergastolo nel 2009.

Oggi Elizabeth Fritzl vive sotto una nuova identità in una località sconosciuta in Austria. Secondo quanto riferito, si sta adattando alla vita fuori terra e, contro ogni previsione, i suoi figli "sopra" e "sotto" si stanno unendo in una famiglia.

Di Joe McGasko

    ALTRE STORIE DALLA BIOGRAFIA

    Crimine e scandalo

    The Real Bonnie and Clyde: 9 Facts on the Outlawed Duo

    Separare il mito dalla realtà guardando nove fatti sui famosi criminali.

    • Di Joe McGaskoJun 17, 2019
    Crimine e scandalo

    I 5 Kingpins di droga più famosi

    Questi trafficanti di droga vivono vite brutalmente violente e spietate, che sono molto più sporche di quanto Hollywood possa mai descrivere.

    • Di Joe McGaskoJul 18, 2019
    Storia e cultura

    Insegnanti famosi nella storia

    Questi rinomati educatori sono solo una manciata di molti insegnanti che hanno trasformato la vita delle persone.

    • Di Joe McGaskoJun 16, 2019
    Crimine e scandalo

    I detenuti più famosi di Alcatraz

    Nell'agosto del 1934 il primo gruppo di famigerati detenuti arrivò alla Big House on the Bay. Diamo un'occhiata ad alcuni dei più famosi.

    • Di Joe McGaskoJun 14, 2019
    Storia e cultura

    Wedded, Unbedded, and Beheaded: The Human Side of Louis XVI and Marie Antoinette

    Il re Luigi XVI salì al trono il 10 maggio 1774. Diamo uno sguardo più intimo al re e a sua moglie Maria Antonietta: il buono, il cattivo e il cattivo.

    • Di Joe McGaskoJun 21, 2019
    Storia e cultura

    Molly Brown e altri 11 famosi passeggeri titanici

    Scopri alcune delle persone illustri che sopravvissero o morirono quando la "nave inaffondabile" colpì un iceberg nell'aprile del 1912.

    • Di Eudie PakAug 2, 2019
    Celebrità

    Ricordando Johnny Cash: 10 cose che potresti non sapere sull'icona del Paese

    "Man in Black" era un insieme di contraddizioni.

    • Di Joe McGaskoSep 11, 2019
    Crimine e scandalo

    5 morti famose per mano degli amati

    Marvin Gaye, che è stato colpito a morte da suo padre, è una delle tante tragiche storie di Hollywood in cui l'autore era qualcuno vicino alla vittima.

    • Di Carrie Borzillo, 5 settembre 2019
    Storia e cultura

    Li adoriamo, sì sì sì: 7 modi in cui i Beatles hanno cambiato la cultura americana

    Mentre celebriamo i 50 anni dei Beatles in America, osserviamo sette modi in cui i ragazzi hanno cambiato il nostro panorama culturale.

    • Di Joe McGaskoJun 24, 2019
    Caricamento in corso ... Vedi di più



    Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

    Biografie di personaggi famosi.
    La tua fonte di storie vere su personaggi famosi. Leggi biografie esclusive e trova connessioni inattese con le tue celebrità preferite.