Biografia di David Geffen

  • Kenneth Cook
  • 0
  • 2009
  • 206
David Geffen è un ambizioso ed energico dirigente musicale e cinematografico che ha creato un vasto impero di Hollywood, con Geffen Records e DreamWorks.

Sinossi

Nato a New York City il 21 febbraio 1943, David Geffen è un produttore discografico e cinematografico che, con Steven Spielberg e Jeffrey Katzenberg, ha dato vita a DreamWorks. Geffen ha avviato numerose altre società, come Geffen Records, DGC e la Geffen Film Company. Ha anche contribuito a finanziare produzioni di successo come Ragazze da sogno, La piccola bottega degli orrori e enormemente redditizio Gatti.

Primi anni di vita

Nato il 21 febbraio 1943 a Brooklyn, New York, David Geffen è considerato l'uomo più ricco dell'industria cinematografica americana. Un "ragazzo di Brooklyn" autoprodotto che è diventato milionario all'età di 25 anni, l'ambizioso ed energico dirigente musicale e cinematografico ha creato un vasto impero con sede a Hollywood. Con Steven Spielberg e Jeffrey Katzenberg, ha co-fondato Dreamworks, assicurando che continuerà a modellare il panorama dell'intrattenimento mondiale nel prossimo secolo.

I suoi genitori erano ebrei sovietici emigrati a Brooklyn's fiorente comunità russa. Geffen's padre, Abramo, era un modellista. Sua madre, Batya, produceva e vendeva donne'indumenti intimi da un piccolo negozio. Geffen afferma di aver appreso i principi di base delle capacità imprenditoriali da sua madre'ginocchio s.

Un appassionato lettore, Geffen è stato spinto verso una carriera di intrattenimento da Hollywood Rajah, la storia della vita del magnate del cinema Louis B. Mayer. "Ho guardato questi magnati e il mondo che hanno creato e ho pensato che sarebbe stato un modo divertente per guadagnarsi da vivere", ha detto Forbes rivista. Geffen ha iniziato a frequentare musica e teatro al liceo, dove ha anche sviluppato una reputazione per la sua personalità socievole che gli sarebbe di beneficio più avanti nella vita. Nel 1998, il suo valore personale era valutato in oltre $ 1 miliardo. Geffen, che è single e apertamente gay, vive in un appartamento di New York City e in una casa al mare a Malibu, in California. Colleziona belle arti, ma la sua più grande passione rimane il suo lavoro. Secondo quanto riferito, passa la maggior parte della sua giornata al telefono, facendo affari e ascoltando proposte creative.

Dopo essersi diplomato al liceo nel 1960, Geffen si diresse a ovest, non in California, ma all'Università del Texas ad Austin. Durò solo un semestre fino a quando fu espulso con voti mediocri. Ha lavorato in una serie di lavori strani a New York City prima di ottenere una posizione come usciere presso lo studio CBS-TV. Amava il lavoro. "Devo guardarli mentre provano programmi TV con persone come Judy Garland e Red Skelton", ha detto in un Forbes articolo ", e stavo pensando, 'Bene io'Non ho talento, cosa posso fare?'"Ha raggiunto la posizione di receptionist nella serie CBS I giornalisti, ma è stato licenziato dopo aver suggerito alcuni miglioramenti della sceneggiatura a un produttore. Quando lo spettacolo'Il direttore del casting ha scherzosamente osservato che Geffen potrebbe diventare un buon agente, Geffen ha seguito l'idea. Guardando attraverso le Pagine Gialle, ha contattato la William Morris Talent Agency & # x2014; quella con l'annuncio più grande. Ha iniziato con un lavoro nella mailroom nel 1964, guadagnando $ 55 a settimana ordinando le lettere, ma aspirava rapidamente a cose più grandi. "IO'm consegnando la posta alle persone'uffici ", ha detto Il newyorkese "e li sento al telefono, e penso, posso farlo. Parla al telefono. Questo posso farlo."

Agente musicale

Geffen ha iniziato a sviluppare relazioni con talenti musicali. È stato nominato agente junior un anno e mezzo dopo essersi unito alla William Morris Talent Agency e presto ha gestito la carriera della promettente cantante / cantautrice Laura Nyro. Ciò ha portato a contatti con altre star emergenti come Joni Mitchell, Crosby, Stills, Nash, & Young e Janis Joplin. Nel 1969, Geffen guadagnò il suo primo milione di dollari vendendo l'operazione di pubblicazione musicale che aveva iniziato con Nyro.

Nel 1970 Geffen ha fondato Asylum Records con Elliot Roberts, un amico dei suoi giorni a William Morris. Fu alla Asylum Records che Geffen coltivò il suo talento per individuare nuovi talenti e tendenze nel settore dello spettacolo. Spesso sulla base di un singolo demo tape, Geffen ha firmato alcuni dei più importanti spettacoli rock and roll dei primi anni '70, tra cui Linda Ronstadt, Jackson Browne e The Eagles. Una volta firmati, Geffen ha coltivato la relazione che aveva instaurato con questi artisti trattandoli in modo equo e dando loro consigli artistici e di carriera. Quando ha venduto Asylum Records nel 1971 alla Warner Communications, fino a quel momento era una delle più grandi offerte nel settore della musica.

Geffen rimase presidente Asylum Records attraverso la fusione con l'etichetta Warner Elektra nel 1973. I suoi principali colpi di stato in questo periodo furono la firma di Bob Dylan, Joni Mitchell e The Band per la nuova etichetta Elektra / Asylum, che divenne uno dei Warner Communications più filiali redditizie. Geffen era diventato uno dei principali attori del settore discografico ed era alla ricerca di nuove sfide.

Uno di questi arrivò nel 1975, quando il capo della Warner Communications Steve Ross chiese a Geffen di assumere l'incarico di vicepresidente della Warner Brothers Pictures. Senza esperienza nel settore cinematografico, Geffen ha colto al volo l'occasione ma ha avuto solo un medio successo durante il suo primo anno di lavoro. Si sentì soffocato dalla struttura decisionale aziendale e chiese un portafoglio meno strutturato.

Geffen Records

Dopo un semi-pensionamento di quattro anni provocato da una diagnosi errata di cancro terminale, Geffen è tornato al suo primo amore, il business della musica, nel 1980. Ha fondato la Geffen Records con l'assistenza di capitale da Warner e ha iniziato a divorare nuovi talenti affermati. John Lennon, Elton John e Donna Summer furono tra gli artisti che pubblicarono dischi sull'impronta di Geffen. Due anni dopo, sempre con l'aiuto di Warner, fu lanciata la Geffen Film Company. L'azienda'prima uscita, la commedia del 1983 Affare rischioso è stato un grande successo di pubblico e ha contribuito a creare una stella di Tom Cruise allora sconosciuto. Durante questo periodo, Geffen ha anche ampliato il suo portafoglio includendo Broadway e il teatro off-Broadway. Ha aiutato a finanziare produzioni di successo come Ragazze da sogno, La piccola bottega degli orrori, e enormemente redditizio Gatti.

Geffen ha ripristinato il suo contratto discografico con Warner nel 1984, ottenendo il 100% del capitale azionario dell'azienda. Mentre si occupava ancora personalmente di atti più vecchi come Neil Young e Cher, Geffen iniziò sempre più a fare affidamento sulle valutazioni dei dirigenti più giovani in sintonia con i gusti musicali degli anni '80. La politica ha dato i suoi frutti alla fine degli anni '80 con la firma di Guns N' Roses, una band hard rock di Los Angeles i cui primi due album hanno venduto oltre 14 milioni di copie. Nel marzo 1990, alla conclusione di un contratto di sei anni, Geffen vendette le sue operazioni di registrazione alla Music Corporation of America (MCA) per $ 6,13 milioni e $ 50 milioni in opzioni su azioni. Quasi immediatamente, ha fondato la DGC, una nuova etichetta discografica che sperava potesse attrarre band all'avanguardia. La modifica della strategia ha immediatamente pagato i dividendi come uno dei DGC'I primi atti, i Nirvana, hanno segnato un grande successo con il loro album del 1991 non importa.

Progetti cinematografici

Alimentato dall'esplosione di "grunge rock", la DGC ha continuato a essere una forza di mercato dominante fino agli anni '90. Nel frattempo, Geffen'altre imprese stavano facendo altrettanto. La sua compagnia cinematografica ha prodotto i successi Intervista con il vampiro e Beavis e Butthead Do America. I drammi Signorina Saigon e M. Butterfly beneficiato di un boom teatrale di New York. Nel 1994, insieme al regista Steven Spielberg e all'ex dirigente della Disney Jeffrey Katzenberg, ha co-fondato DreamWorks, uno studio cinematografico e una società di produzione di intrattenimento. Inizialmente, Geffen era scettico sul ritorno a tempo pieno nel mondo del cinema, ma le opportunità creative si sono rivelate troppo allettanti per resistere. "Ho pensato, 'Come posso rifiutarlo?'"Ha detto Geffen Los Angeles rivista. "IO'm 52 anni, e se don'Per fare questo, mi stanco, pigro e annoiato. Ma stare con questi ragazzi mi terrà sospeso su un treno che percorre 300 miglia all'ora. "

Lo studio's prima uscita, il film epico Amistad, diretto da Spielberg, è stato rilasciato nel 1997 con grande successo di critica. Altri importanti progetti inclusi Salvate il soldato Ryan, Antz, e la sitcom TV Spin City. Avventure meno riuscite, tuttavia, incluso il film Nei sogni e la serie TV Inchiostro, potrebbe aver contribuito a Dreamworks' difficoltà nell'ottenere finanziamenti per il suo nuovo studio di Hollywood, Playa Vista, che i dirigenti di Dreamworks avevano annunciato nel 1995. Nel 1999, la società di produzione abbandonò il nuovo studio proposto, che sarebbe stato Hollywood's prima in oltre 60 anni e ha annunciato che si concentrerà sulle sue operazioni esistenti.

Ma ciò non significa che Dreamworks ignorerebbe i progetti innovativi. Il 26 ottobre 1999, la società ha annunciato i suoi piani congiunti con Imagine Entertainment per creare Pop.com, una società di intrattenimento su Internet che offre cortometraggi, streaming video, eventi live, giochi, performance art e serie continue.

Polemiche e cause

Come industria discografica e dirigente cinematografico, Geffen è stato influente nel plasmare la cultura popolare, una posizione che gli è valsa anche alcune critiche significative. Una serie di sparatorie mortali nelle scuole superiori americane alla fine degli anni '90 ha scatenato una protesta pubblica che ha associato tali atti scioccanti alla crescente violenza nei film e negli spettacoli contemporanei. Quando il presidente Clinton, nel maggio 1999, sollecitò l'industria dell'intrattenimento a attenuare la sua enfasi sulla violenza, Geffen rispose "Perché non dare la colpa alle biblioteche?'pieno di libri violenti. "In un'intervista telefonica con Il New York Times, Geffen ha continuato sostenendo che qualsiasi azione per ridurre i bambini'L'esposizione alla violenza nei film non dovrebbe violare la libertà artistica. "Prima di parlare con persone in musica, intrattenimento, videogiochi o persino controllo delle armi", ha detto, "devi parlare con psichiatri".

Geffen'il valore personale è stato stimato in oltre $ 1 miliardo. Dona gran parte del suo stipendio annuale alla David Geffen Foundation, un'organizzazione di beneficenza dedicata alle sue cause preferite. Questi includono la ricerca sull'AIDS, una crociata che ha sostenuto avidamente da quando ha annunciato pubblicamente la sua omosessualità nei primi anni '80. Oltre a fornire contributi finanziari, Geffen ha fatto pressioni instancabili su Washington per conto del finanziamento della ricerca sull'AIDS e dei diritti dei gay. Nel 1993, ha pubblicato annunci di giornale a tutta pagina per protestare contro il presidente Clinton'.




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.