Elton John's Past Lotta con droghe e alcol

  • Joseph Wood
  • 0
  • 4724
  • 391

Quasi tre decenni puliti, Elton John indossa il suo distintivo di sobriet√† con orgoglio. √ą arrivato su Instagram nel 2015 per annunciare il 25 ¬į anniversario del suo essere secco con una foto di una torta sormontata dal numero e dalla frase & # x201C; Un giorno alla volta. & # X201D;

Ma le sue dipendenze passate hanno ancora una presa su di lui.

& # x201C; Sogno ancora, almeno due volte a settimana, di aver preso la cocaina e di averla sul naso, & # x201D; l'attore ha detto a NPR nel 2012. "E 'x2019; è molto vivido ed è molto sconvolgente, ma almeno è un campanello d'allarme. & # x201D;

John si rivolse alle droghe per combattere la sua timidezza e l'abuso di sostanze quasi lo uccise

Sul palco nei primi anni '70, John era una leggenda del rock, un artista appariscente che poteva catturare l'attenzione di un'intera arena. Fuori dal palco è stato riservato e dice di essere timido, quindi si è rivolto alla cocaina nel tentativo di superare ciò che pensava gli mancasse. Per oltre 16 anni durante gran parte degli anni '70 e '80 ha vissuto la vita attraverso una foschia alimentata dalla droga, e la sua dipendenza durante il decennio precedente sarà rappresentata sullo schermo nel film biografico Uomo razzo, con Taron Egerton nel ruolo di John e Jamie Bell nel ruolo del suo paroliere di lunga data Bernie Taupin.

Ma la cocaina non era l'unica droga scelta da John. & # x201C; Ecco come è stato desolante: io rimango in piedi, d e poi vado a dormire per un giorno e mezzo, mi alzo, e poiché ero così affamato, perché non avevo mangiato nulla, mi sono abbuffato e ho avuto tre panini con pancetta, un piatto di gelato e poi lo vomito, perché sono diventato bulimico e poi vado a fare di nuovo tutto da capo, & # x201D; John ha detto in un'intervista televisiva del 2010 con Piers Morgan. & # x201C; E non sto diventando irriverente quando dico che, quando guardo indietro, rabbrividisco al comportamento e a quello che stavo facendo a me stesso. & # x201D;

La sua esistenza era diventata così desolante, John ammette che l'abuso di sostanze stupefacenti aveva quasi posto fine alla sua vita. & # x201C; Molto vicino, & # x201D; disse di quanto fosse vicino alla morte. & # x201C; Voglio dire, avrei avuto un attacco epilettico e diventerei blu, e la gente mi avrebbe trovato sul pavimento e mi avrebbe messo a letto, e poi 40 minuti dopo avrei sbuffato un'altra linea. & # x201D;

Elton John, Neil Sedaka e Bernie Taupin fanno festa a Londra, in Inghilterra, nel 1975

Foto: Michael Putland / Getty Images

Molto presto nella sua carriera, John afferma di essere stato ingenuo riguardo alla droga e non ha provato la cocaina fino a quando il suo manager non l'ha portata nello studio di registrazione nei primi anni '70. All'inizio, ha detto che la cocaina era la droga che lo ha aiutato a superare la sua timidezza. & # x201C; Ho sempre detto che la cocaina era la droga che mi ha fatto aprire. Potrei parlare con le persone, & # x201D; disse a NPR. & # x201C; Ma poi è diventato il farmaco che mi ha chiuso, perché le ultime due settimane del mio uso della cocaina ho trascorso in una stanza a Londra, usandola e non uscendo & # x2026; Quindi, è iniziato facendomi parlare con tutti e poi sono finito isolandomi da solo con esso, che è davvero la fine del mondo. & # X201D;

Fuori dal contatto con la realtà, John ha ricordato al conduttore televisivo James Corden di quando ha telefonato al suo ufficio di gestione per lamentarsi delle condizioni meteorologiche fuori dall'hotel londinese in cui alloggiava. & # x201C; & # x2019; Robert, qui è troppo ventoso. Puoi fare qualcosa al riguardo? & # X2019; & # x201D; si ricordava esigente. & # x201C; E posso solo immaginare che metta la mano sul ricevitore e vada, & # x2018; Dio, ha finalmente perso la trama. & # x2019; & # x201D;

Elton John's Sguardi pi√Ļ folli

13Gallery13 Immagini

Incontrare il paziente con AIDS Ryan White ha aiutato John a diventare sobrio

Durante gli anni '80 l'epidemia di AIDS emerse, ma la crescente paura per la malattia allora sconosciuta non riusc√¨ a frenare il suo consumo di droga. In un'intervista per pubblicizzare il suo libro di memorie del 2012 L'amore √® la cura: sulla vita, la perdita e la fine dell'AIDS, John ha parlato della sua smentita. & # x201C; Sai, stavo facendo morire le persone a destra, a sinistra e al centro intorno a me, amici. Eppure non ho fermato la vita che avevo, che √® la cosa terribile della dipendenza, & # x201D; Egli ha detto. & # x201C; Quando prendi una droga e prendi da bere e mescoli quei due insieme, pensi di essere invincibile. Sono uscito da questo HIV-negativo. Ero l'uomo pi√Ļ fortunato del mondo. & # X201D;

Il cantante attribuisce il merito all'incontro con Ryan White, l'emofilia adolescente americana che ha contratto l'HIV attraverso una trasfusione di sangue contaminata, fornendo lo slancio per il suo inizio sulla strada della sobriet√†. & # x201C; Ho avuto la fortuna di incontrare Ryan White e la sua famiglia, & # x201D; disse durante una conferenza dell'Universit√† di Harvard nel 2017. & # x201C; Volevo aiutarli, ma alla fine mi hanno aiutato molto di pi√Ļ. Ryan √® stata la scintilla che mi ha aiutato a riprendermi dalle mie dipendenze e ad avviare la fondazione per l'AIDS. Entro sei mesi [dalla morte di White & # x2019;] sono diventato sobrio e pulito, e lo sono stato per 27 anni. & # X201D;

Ryan White ed Elton John

Foto: L. Cohen / WireImage

John venne a conoscenza per la prima volta di White nel 1985. Visitò White e si avvicinò alla sua famiglia, ed era al capezzale dell'ospedale quando l'adolescente morì l'8 aprile 1990. Il cantante era un portatore di bombe al funerale di White & # x2019; & # x201C; Skyline Pigeon & # x201D; al servizio prima di 1.500 persone in lutto. L'eredità di White era di aiutare a cambiare la percezione della malattia e ispirare John a creare la Elton John AIDS Foundation nel 1992, che ha raccolto oltre 400 milioni di dollari negli ultimi 25 anni per sfidare la discriminazione nei confronti delle persone colpite dall'epidemia , prevenire le infezioni, fornire cure e servizi e motivare i governi a porre fine all'AIDS.

John ha cercato di aiutare George Michael a superare la sua dipendenza

Chiedere aiuto, dice John, √® la parte pi√Ļ difficile del superamento del problema della droga. & # x201C; Mi ci sono voluti 16 anni per dirlo, & # x201D; il cantante ha ricordato la sua dipendenza nel 2018. & # x201C; So di essere intelligente, so di avere un problema e posso andare avanti per sei mesi senza di esso, ma √® sempre peggiorato quando ho ricominciato. & # X2026; La dipendenza √® un problema molto serio e deve essere affrontato da te stesso e hai bisogno dell'aiuto della gente. & # X201D;

John dice che ha cercato di aiutare il suo defunto amico George Michael a venire a patti con il suo abuso di sostanze, ma non puoi aiutare le persone che non vogliono aiutare se stesse, & # x201D; ha detto a Channel 4 News della Gran Bretagna nel 2018. La coppia aveva il singolo numero uno degli Stati Uniti e del Regno Unito nel 1991 "Don & # x2019; t Let the Sun Go Down On Me", ma la loro storia condivisa non era abbastanza per superare Michael & # La resistenza di x2019 a ciò che vide come John si intrometteva nella sua vita.

& # x201C; Quando le persone mi hanno detto che stavo usando, che stavo facendo la cosa sbagliata, ero cos√¨ arrabbiato e ho detto loro di andarsene o in realt√† ho usato un linguaggio pi√Ļ forte di quello, & # x201D; Disse John. & # x201C; Quindi, capisco George, sai quando ho detto un paio di cose e ha fatto un'intervista di un'intera pagina in Calore la rivista dice che dovrei stare zitto e capisco quale sia stata la sua reazione. & # x201D;

Sebbene ora sobrio e padre di due figli con il marito David Furnish, John ammette che combatte ancora la dipendenza, solo non sotto forma di droghe. Dopo essere quasi morto quando l'appendicite √® stata diagnosticata erroneamente nel 2013, lo stesso anno in cui √® nato il suo secondo figlio, ha dovuto rivalutare nuovamente le sue scelte di vita. Solo che questa volta erano stati il ‚Äč‚Äčtour senza sosta e le apparenze globali apparentemente costanti a sfuggire di mano.

& # x201C; Era un segno. Sono dipendente dal lavoro, & # x201D; ha detto durante un'intervista con il Guardian. & # x201C; Sto fondamentalmente uccidendo me stesso viaggiando così tanto, senza alcun motivo. Come sapete, non posso avere un paio di scarpe, non posso avere un CD, non posso avere un mazzo di fiori, un'auto, un ornamento, intendo, che & # x2019 ; s la mia mentalità. & # X2026; Scappo sempre con esso. Il cavallo scatta, come me con la cocaina e tutto il resto. Quindi, è solo una meravigliosa sveglia. & # X201D;

Di Colin Bertram

Colin Bertram è uno scrittore ed editore specializzato in giornalismo d'intrattenimento e notizie.

    ALTRE STORIE DALLA BIOGRAFIA

    Celebrità

    Chi è Renate Blauel, ex moglie di Elton John?

    La smagliante pop star sposò il tecnico del suono tedesco a Sydney, in Australia, a San Valentino 1984.

    • Di Colin BertramJul 17, 2019
    Celebrità

    Incontra Bernie Taupin, lo scrittore dietro i pi√Ļ grandi successi di Elton John

    Come paroliere di Elton John per oltre 50 anni, Bernie Taupin ha scritto canzoni come "Your Song", "Bennie and the Jets" e "Crocodile Rock".

    • Di Colin BertramJul 17, 2019
    Celebrità

    La vera storia di Elton John e John Reid, ex manager del cantante

    Presente in "Rocketman", John Reid è stato l'amante di Elton John e ha gestito gli affari della pop star per 28 anni prima che un'epica caduta.

    • Di Colin BertramJul 17, 2019
    Celebrità

    All'interno di Elton John e David Furnish's Love Story

    Insieme per pi√Ļ di un quarto di secolo, il cantante e suo marito hanno due figli e la comunicazione del credito come chiave per una relazione duratura.

    • Di Colin BertramJun 17, 2019
    Celebrità

    Nel periodo del "Lost Weekend" di John Lennon

    Durante una separazione di 18 mesi da Yoko Ono, Lennon ha raggiunto i massimi musicali e i minimi personali.

    • Di Colin BertramJun 21, 2019
    Celebrità

    All'interno della stretta amicizia di Michael Jackson con la principessa Diana

    Anche se si sono incontrati solo una volta, la principessa Diana e Michael Jackson hanno stretto un'amicizia attraverso telefonate a tarda notte in cui hanno commiserato le loro vite pubbliche.

    • Di Colin BertramJun 24, 2019
    Celebrità

    Gli ultimi giorni di John Belushi: cosa ha portato alla sua morte improvvisa?

    Il comico 'Animal House' è stato trovato morto a Chateau Marmont di Los Angeles il 5 marzo 1982.

    • Di Colin BertramJun 21, 2019
    Celebrità

    All'interno della relazione tumultuosa di Whitney Houston e Bobby Brown

    Il matrimonio di 14 anni dei cantanti ha resistito alle feste, alle accuse di abuso fisico e all'infedeltà.

    • Di Colin BertramJul 17, 2019
    Celebrità

    Storie incredibili di scoperta di Hollywood

    Dalla pizzeria locale all'uscita da un taxi, il percorso verso la fama di queste attrici √® iniziato nei posti pi√Ļ improbabili.

    • Di Colin BertramJun 25, 2019
    Caricamento in corso ... Vedi di pi√Ļ



    Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

    Biografie di personaggi famosi.
    La tua fonte di storie vere su personaggi famosi. Leggi biografie esclusive e trova connessioni inattese con le tue celebrità preferite.