Gertrude Bell La regina del deserto

  • Piers Chambers
  • 0
  • 2022
  • 476

Archeologo inglese e viaggiatore mondiale Gertrude Margaret Lowthian Bell, circa 1900. (Foto di Hulton Archive / Getty Images

Nato in una famiglia benestante e progressista, Gertrude Bell visse una vita di avventure e intrighi. Ha sfidato le aspettative di una donna nell'Inghilterra vittoriana, diventando una viaggiatrice del mondo, un abile alpinista e un abile archeologo. Ben versata nelle terre e nelle culture della Mesopotamia, Bell mise le sue conoscenze al servizio del governo britannico durante la prima guerra mondiale. Dopo la fine della guerra, fu determinante nella creazione del paese che ora conosciamo come Iraq.

La vita di Bell è arrivata sul grande schermo nel film biografico Regina del deserto, che è stato presentato in anteprima al Festival di Berlino nel febbraio 2015. L'attrice Nicole Kidman interpreta Bell nel film. Come ha spiegato a Il Custode giornale, era entusiasta di ottenere il ruolo. Kidman ha descritto Bell come & # x201C; la femmina Lawrence d'Arabia. & # X201D; Ha detto che Bell & # x201C; sostanzialmente ha definito i confini tra Iraq e Giordania che esistono oggi. & # X201D; Ma prima di dare un'occhiata alla versione romanzata di Bell di Kidman, leggi sotto per lo scoop interno sulla vita reale di questa straordinaria donna.

Bell è stata la prima donna a guadagnare onori di primo grado nella storia moderna a Oxford. All'epoca, poche donne frequentavano il college, ma Bell fu fortunata ad avere una famiglia solidale che le permise di migliorare la sua istruzione. Frequentò Lady Margaret Hall, una delle uniche università di Oxford che accettava le donne. 

Bell era sfortunatamente innamorata. Il primo uomo per cui si innamorò fu Henry Cadogan, un membro del servizio straniero che incontrò mentre visitava l'Iran nel 1892. La coppia condivideva l'amore per la letteratura, inclusa la poesia di Rudyard Kipling e le storie di Henry James. Sfortunatamente per Bell, suo padre non approvava l'incontro. Ha contestato l'abitudine al gioco d'azzardo di Cadogan e il suo debito di accompagnamento.  

Pi√Ļ tardi Bell si innamor√≤ di un ufficiale britannico sposato, Dick Doughty-Wylie. Secondo un articolo nel Telegrafo quotidiano, la coppia si scambiava numerose lettere che esprimevano affetto reciproco. Bell voleva che Doughty-Wylie lasciasse sua moglie per lei, e sua moglie ha minacciato il suicidio se lo avesse fatto. L'intero tragico pasticcio si concluse quando Doughty-Wylie mor√¨ nella battaglia di Gallipoli nel 1915.¬†

Abile alpinista, Bell quasi incontrò la sua fine su un pendio nel 1902. Ha iniziato a scalare anni prima durante una vacanza in famiglia a La Grave, in Francia, nel 1897. Ha affrontato grandi altezze con le sue 1899 ascensioni del Meije e Les Ecrins nella regione francese delle Alpi. L'anno seguente Bell continuò a sfidarsi con altre vette nelle Alpi svizzere. Diventando una delle principali arrampicatrici del suo tempo, aiutò ad affrontare alcune delle vette vergini della catena Engelhorner. Una di queste vette inesplorate era chiamata Gertrudspitze in suo onore.  

Bell, con le sue guide, tent√≤ di scalare un'altra montagna, il Finsteraarhorn, nel 1902, quando una bufera di neve colp√¨. Trascorse pi√Ļ di 50 ore su una fune sul lato nord-est della montagna prima di riuscire a tornare in un villaggio locale con le sue guide. L'esperienza ha lasciato Bell con mani e piedi congelati, ma non ha posto fine al suo amore per l'arrampicata. Ha continuato a scalare il Cervino nel 1904. Ha descritto la sua esperienza in una delle sue lettere, secondo A Woman in Arabia: The Writings of the Queen of the Desert. & # x201C; √ą stata una bella arrampicata, mai seriamente difficile, ma mai facile, e la maggior parte delle volte su una grande faccia ripida che √® stata splendida da percorrere. & # x201D;

Gertrude Bell posa per una fotografia a Babilonia, in Iraq, nel 1909, (Foto: Gertrude Bell Archives, Public Doman via Wikimedia Commons)

Il fascino di Bell per il Medio Oriente iniziò con una visita in Iran nel 1892. Suo zio, Sir Frank Lascelles, era l'ambasciatore britannico al momento in cui fece il suo primo viaggio nella regione. Per prepararsi al viaggio, Bell ha studiato persiano e ha continuato a lavorare attivamente sull'apprendimento della lingua mentre era a Teheran. In seguito ha preso l'arabo, una lingua che ha trovato particolarmente stimolante. Come ha scritto in una delle sue lettere, & # x201C; ci sono almeno tre suoni quasi impossibili per la gola europea. & # X201D;  

In seguito viaggiando molto nella regione, Bell ha trovato l'ispirazione per molti dei suoi progetti di scrittura. Ha pubblicato il suo primo diario di viaggio, Safar Nameh: Persia Pictures, nel 1894. Nel 1897, le sue traduzioni in inglese di Poesie del divano di Hafiz sono stati pubblicati e sono ancora considerati alcune delle migliori versioni di queste opere oggi. 

Bell era appassionata di archeologia. Aveva sviluppato questo interesse durante un viaggio di famiglia nel 1899, visitando uno scavo del Melos, un'antica città in Grecia. Bell intraprese diversi viaggi legati all'archeologia, incluso un trekking del 1909 lungo il corso del fiume Eufrate. Ha spesso documentato i siti che ha trovato scattando fotografie. In uno dei suoi progetti, ha lavorato con l'archeologo Sir William Mitchell Ramsey Le mille e una chiesa (1909), che presentava Bin-Bir-Kilisse, un sito archeologico in Turchia.

Durante la sua carriera nell'intelligence militare e nel servizio civile, Bell era l'unica donna che lavorava per il governo britannico in Medio Oriente. Ha lavorato con T.E. Lawrence, forse meglio noto come & # x201C; Lawrence d'Arabia, & # x201D; nell'ufficio arabo durante la prima guerra mondiale. Con sede al Cairo, l'ufficio raccolse e analizzò informazioni per aiutare gli inglesi a cacciare l'Impero ottomano dalla regione. Gli inglesi avevano subito diverse sconfitte militari contro di loro quando Lawrence elaborò una nuova strategia. Voleva reclutare popoli arabi per opporsi ai turchi, e Bell lo aiutò a ottenere sostegno per questo sforzo.

Dopo la guerra, Bell cercò di aiutare gli arabi. Ha scritto & # x201C; Autodeterminazione in Mesopotamia, & # x201D; un documento che le è valso un posto alla Conferenza di pace del 1919 a Parigi. Bell ha continuato a esplorare le relative questioni politiche e sociali nel suo lavoro del 1920 Revisione dell'Amministrazione Civile della Mesopotamia. Fu coinvolta nella Conferenza del 1921 al Cairo con Winston Churchill, allora segretario coloniale, che stabilì i confini dell'Iraq. Bell ha anche contribuito a portare Faisal I al potere come nuovo re dell'Iraq. Per il suo lavoro per loro conto, Bell si è guadagnata il rispetto dei popoli della Mesopotamia. Spesso veniva indirizzata come & # x201C; khutan, & # x201D; che significa & # x201C; regina & # x201D; in persiano e & # x201C; rispettata signora & # x201D; in arabo. 

Gertrude Bell (seconda fila, seconda da sinistra) alla Conferenza del Cairo del 1921. (Foto: autore sconosciuto, dominio pubblico tramite Wikimedia Commons)

Bell ha contribuito a stabilire quello che oggi è il Museo dell'Iraq. Voleva aiutare a preservare l'eredità del paese. Nel 1922, Bell fu nominata direttore delle antichità dal re Faisal e lavorò duramente per conservare importanti manufatti in Iraq. Bell aiutò a realizzare la Legge di scavo del 1922. Alcuni anni dopo, il museo aprì il suo primo spazio espositivo nel 1926. Trascorse gli ultimi mesi della sua vita lavorando al museo, catalogando oggetti trovati a Ur e Kish, due antiche città sumere. Bell morì il 12 luglio 1926 a Baghdad. 

Di Wendy Mead

    ALTRE STORIE DALLA BIOGRAFIA

    Storia e cultura

    Alexander Graham Bell: 5 fatti sul padre del telefono

    Alexander Graham Bell probabilmente non saprebbe cosa fare di un selfie, ma ha iniziato la rivoluzione della comunicazione con il suo telefono negli anni 1870. Per celebrare il 100 ¬į anniversario della prima telefonata intercontinentale, impariamo di pi√Ļ sull'uomo e le sue fantastiche macchine.

    • Di Wendy MeadJun 14, 2019
    Storia e cultura

    Ultimate Renaissance Man: 5 Fatti affascinanti su Leonardo da Vinci

    Leonardo da Vinci è nato oggi nel 1452. Per celebrare l'uomo del Rinascimento, ecco cinque fatti sulla sua straordinaria vita e eredità.

    • Di Wendy MeadJun 21, 2019
    Storia e cultura

    I primi ministri della regina

    Uno sguardo a oltre mezzo secolo di incontri tra Elisabetta II e gli uomini (e le donne) che guidarono il governo britannico.

    • Di David ShewardJun 25, 2019
    Storia e cultura

    The Inside Story of Rudyard Kipling e 'The Jungle Book'

    Mentre un nuovo libro della giungla stellato arriva oggi sugli schermi dei film, ecco uno sguardo al classico originale e al suo creatore.

    • Di Wendy Mead, 25 giu 2019
    Storia e cultura

    Dall'oscurità alla luce: Helen Keller e Alexander Graham Bell

    Quando Helen Keller ricordò la prima volta che incontrò il suo futuro benefattore Alexander Graham Bell da bambina, scrisse che sentiva che la capiva e che "l'amava subito". Oggi, per il compleanno di Bell, ecco uno sguardo all'amicizia duratura tra i due grandi storici.

    • Di David BlattyJun 18, 2019
    Storia e cultura

    Franklin D. Roosevelt: 7 fatti affascinanti sulla FDR

    Il 14 agosto 1935, Franklin D. Roosevelt firmò la legge sulla sicurezza sociale. Per ricordare FDR, che ha profondamente cambiato l'America con i suoi programmi del New Deal, diamo uno sguardo ad alcuni fatti affascinanti sulla sua vita e eredità.

    • Di Wendy MeadJun 18, 2019
    Storia e cultura

    All'interno della relazione travagliata della regina Vittoria con i suoi figli

    Provenienti dalla sua infanzia difficile, la regina britannica e la sua nove prole hanno sperimentato tensione e disfunzione dal momento in cui sono nati.

    • Di Barbara MaranzaniJun 12, 2019
    Storia e cultura

    Il giorno della morte della musica: la grande tragedia del rock

    Il 3 febbraio 1959, Buddy Holly, Ritchie Valens e J.P. "The Big Bopper" Richardson e il loro pilota Roger Peterson morirono in un incidente aereo, una tragedia che è stata ricordata come "Il giorno della morte della musica".

    • Di Wendy MeadJun 17, 2019
    Storia e cultura

    The Kennedys and The Windsors: The Parallels Between the Two Families

    Uno è una dinastia politica americana. L'altro è regalità britannica. Sebbene provenienti da mondi diversi, le loro vite sono state intrecciate per decenni.

    • Di Sara KettlerJun 21, 2019
    Caricamento in corso ... Vedi di pi√Ļ



    Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

    Biografie di personaggi famosi.
    La tua fonte di storie vere su personaggi famosi. Leggi biografie esclusive e trova connessioni inattese con le tue celebrità preferite.