Biografia di Jack Dorsey

  • Ezra Gilbert
  • 0
  • 1091
  • 226
Jack Dorsey è un uomo d'affari americano noto soprattutto come il fondatore del sito di social network Twitter.

Sinossi

Nato a St. Louis, nel Missouri, il 19 novembre 1976, Jack Dorsey è stato coinvolto nello sviluppo web come studente universitario, fondando il sito di social network Twitter nel 2006. Da allora, Dorsey è stato CEO, presidente del consiglio di amministrazione, e presidente esecutivo di Twitter. Nel 2010 ha anche lanciato la piattaforma di pagamento online di successo Square.

Primi anni di vita

L'inventore di Twitter Jack Dorsey è nato a St. Louis, nel Missouri, il 19 novembre 1976. Cresciuto a St. Louis, Dorsey si è interessato molto presto ai computer e alle comunicazioni e ha iniziato a programmare mentre era ancora studente alla Bishop DuBourg High School . Era affascinato dalla sfida tecnologica di coordinare i tassisti, i furgoni per le consegne e altre flotte di veicoli che dovevano rimanere in costante comunicazione in tempo reale tra loro. Quando aveva 15 anni, Dorsey scrisse un software di spedizione che ancora oggi è usato da alcune compagnie di taxi.

Creazione di Twitter

Dopo un breve periodo presso la Missouri University of Science and Technology, Dorsey si è trasferito alla New York University. Nella tradizione di imprenditori informatici come Bill Gates, Steve Jobs e Mark Zuckerberg, ha lasciato il college prima di laurearsi. Invece, Dorsey si trasferì a Oakland, in California, e nel 2000 fondò un'azienda che offriva il suo software di spedizione attraverso il Web. Poco dopo aver avviato la sua azienda, Dorsey ha avuto l'idea di un sito che combinasse l'ampia portata del software di invio con la facilità di messaggistica istantanea.

Dorsey si avvicinò a una società ormai defunta della Silicon Valley chiamata Odeo per presentare il concetto. "È venuto da noi con questa idea: 'E se potessi condividere il tuo stato con tutti i tuoi amici molto facilmente, in modo che sappiano cosa tu'stai facendo?'"ha detto Biz Stone, un ex dirigente di Odeo. Evan Williams, cofondatore di Dorsey, Stone e Odeo, ha avviato una nuova società, chiamata Ovvio, che si è poi evoluta in Twitter. Entro due settimane, Dorsey aveva creato un sito semplice in cui gli utenti potevano postare immediatamente messaggi di 140 caratteri o meno, conosciuti nel linguaggio di Twitter come "tweet".

Il 21 marzo 2006, Jack Dorsey ha pubblicato il mondo'primo tweet: "sto solo impostando il mio twttr". Dorsey è stato nominato la società's amministratore delegato. Si tolse l'anello del naso nel tentativo di guardare la parte di un dirigente maturo della Silicon Valley, sebbene mantenne il suo taglio da ragazzo, simile a un mocio e un tatuaggio astratto, lungo l'avambraccio la cui forma rappresentava, tra le altre cose, l'osso clavicolare umano. Il co-fondatore Evan Williams ha sostituito Dorsey come Twitter's CEO nell'ottobre 2008, con Dorsey che ricopre la carica di presidente dell'azienda.

Successo Twitter

Twitter fu inizialmente deriso da alcuni come uno strumento per i superficiali e egocentrici per trasmettere all'universo le minuzie della loro vita. Comico conduttore a tarda notte Conan O'Brien presentava persino un segmento chiamato "Twitter Tracker" che prendeva in giro gli utenti del servizio. All'inizio, il sito soffriva anche di frequenti interruzioni del servizio. Ma quando celebrità e amministratori delegati hanno iniziato a twittare, Twitter non è più stato il peso di così tante battute. Improvvisamente a capo del movimento di "microblogging", Twitter è diventata una potente piattaforma per i candidati alla presidenza degli Stati Uniti Barack Obama e John McCain nel 2008, come metodo per aggiornare i loro sostenitori mentre erano sulla campagna elettorale.

Twitter è diventato famoso a livello internazionale dopo le elezioni presidenziali del giugno 2009 in Iran, quando migliaia di sostenitori dell'opposizione sono scesi in piazza per protestare contro la pretesa vittoria dell'operatore storico Mahmoud Ahmadinejad. Quando il governo ha bloccato i messaggi di testo e i feed satellitari di notizie estere, gli utenti iraniani di Twitter hanno invaso il sito con aggiornamenti in tempo reale. Un funzionario del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti ha persino inviato un'email a Dorsey per richiedere a Twitter di ritardare la sua manutenzione programmata in modo che i manifestanti potessero continuare a twittare. "Sembra che Twitter stia giocando un ruolo importante in un momento cruciale in Iran. Potresti continuare?" ha detto un portavoce del Dipartimento di Stato, descrivendo la chiamata. Twitter ha rispettato.

Oltre Twitter

Nel 2010, Twitter ha avuto oltre 105 milioni di utenti che insieme hanno twittato circa 55 milioni di volte al giorno. Dorsey, tuttavia, aveva messo gli occhi su altri progetti. È diventato un investitore nella società di social network Foursquare e ha lanciato una nuova impresa, Square, che consente alle persone di ricevere pagamenti con carta di credito attraverso un piccolo dispositivo collegato al proprio telefono cellulare o computer. Twitter potrebbe aver già rivoluzionato il modo in cui le persone comunicano, ma Dorsey non lo è'non ho ancora finito. "In termini di tecnologia, noi'vedremo un'esperienza migliore e più immediata intorno alle cose quotidiane che facciamo nella vita ", ha detto Dorsey.

Uomo d'affari miliardario

Nel novembre 2013, Dorsey ha visto crescere enormemente la sua fortuna personale grazie a Twitter's offerta pubblica iniziale. L'azienda'Le azioni avevano un prezzo iniziale di $ 26, ma il prezzo è salito rapidamente a $ 45 durante il suo primo giorno di negoziazione. In poche ore, il valore di Dorsey's circa 23,4 milioni di azioni lo hanno reso un miliardario. Ha già iniziato a discutere della possibilità di una IPO per l'altra sua società, Square, nel 2014.

Nel 2015, Dorsey è tornato su Twitter. Prima ha ricoperto l'incarico di CEO ad interim e poi è diventato CEO. Non molto tempo dopo ha assunto ufficialmente la compagnia'In prima posizione, ha annunciato che la società taglierebbe circa l'8% della sua forza lavoro. Questa mossa è "parte di un piano generale di organizzazione all'interno dell'azienda'le principali priorità dei prodotti e aumentare l'efficienza in tutta l'azienda, & # x201D; secondo un deposito titoli di Twitter riportato sul Los Angeles Times.




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Biografie di personaggi famosi.
La tua fonte di storie vere su personaggi famosi. Leggi biografie esclusive e trova connessioni inattese con le tue celebrità preferite.