Sopravvissuti al campo di internamento giapponese con le loro stesse parole (FOTO)

  • Russell Fisher
  • 0
  • 3481
  • 594

Dopo il bombardamento di Pearl Harbor il 7 dicembre 1941, le vite dei giapponesi americani sarebbero cambiate per sempre. Il 19 febbraio 1942 il presidente Franklin D. Roosevelt autorizzò l'evacuazione di oltre 110.000 persone di origine giapponese lungo la costa del Pacifico e li incarcerò in campi di trasferimento. Oltre il 60 percento di queste persone erano cittadini statunitensi. Ci vorrebbero quattro anni per la chiusura dell'ultimo di questi campi di ricollocazione. Ci vorrebbero altri quattro o più decenni per il governo degli Stati Uniti per condannare le proprie azioni di razzista e xenofobo e offrire riparazioni a quelle famiglie giapponese-americane le cui vite furono sconvolte dall'incarcerazione.

Un grande cartello con la scritta "I am an American" posto nella vetrina di un negozio, il 13 e Franklin Streets a Oakland, in California, l'8 dicembre, il giorno dopo Pearl Harbor. Il negozio fu chiuso a seguito di ordini a persone di origine giapponese di evacuare da alcune zone della costa occidentale. Il proprietario, laureato presso l'Università della California, sarebbe ospitato con centinaia di sfollati nei centri dell'Autorità di ricollocazione della guerra per la durata della guerra.

(Foto: Dorothea Lange tramite la Biblioteca del Congresso)

In ricordo del 75 ° anniversario di questa macchia scura nella storia degli Stati Uniti, evidenziamo alcuni dei sopravvissuti al campo di internamento' esperienze con le loro stesse parole.

& # x201C; Per quanto mi riguarda, sono nato qui, e secondo la Costituzione che ho studiato a scuola, che avevo il Bill of Rights che avrebbe dovuto supportarmi. E fino al momento in cui sono salito sul treno di evacuazione, dico, & # x2018; Non può & # x2019; t essere & # x2019 ;. Dico, & # x201C; Come possono farlo a un cittadino americano? & # X201D; & # X2013; Robert Kashiwagi

"Mi sono ricordato di alcune persone che vivevano dall'altra parte della strada da casa nostra mentre eravamo portati via. Quando ero adolescente, ho avuto molte conversazioni dopo cena con mio padre sul nostro internamento. Mi ha detto che dopo che ci hanno portato via, sono venuti a casa nostra e hanno preso tutto. Siamo stati letteralmente spogliati ". - George Takei

"Abbiamo visto tutte queste persone dietro la recinzione, guardando fuori, appese al filo e guardando fuori perché erano ansiosi di sapere chi stava entrando. Ma non dimenticherò mai la sensazione scioccante che gli esseri umani fossero dietro questa recinzione come animali [ piangendo]. E avremmo anche perso la nostra libertà, camminando all'interno di quel cancello e trovandoci & # x2026; rinchiusi lassù & # x2026; quando i cancelli erano chiusi, sapevamo che avevamo perso qualcosa di molto prezioso; che noi non erano più liberi ". - Mary Tsukamoto

"A volte il treno si è fermato, dai quindici ai venti minuti per prendere aria fresca & # x2014; ora di cena e nel deserto, nel mezzo dello stato. Già prima di scendere dal treno, le mitragliatrici dell'esercito erano allineate verso di noi & # x2014 ; non verso l'altro lato per proteggerci, ma come nemici, mitragliatrici puntate verso di noi. " - Henry Sugimoto

Un inquilino di origini giapponesi che ha appena completato i suoi affari e tutto è pronto per l'evacuazione a Woodland, in California. (Foto: Dorothea Lange / National Archives)

"data-full-height =" 798 "data-full-src =" https://www.biography.com/.image/c_limit%2Ccs_srgb%2Cfl_progressive%2Ch_2000%2Cq_auto:good%2Cw_2000/MTQ1MDY5MTQ4/MD2D4 jpg "data-full-width =" 750 "data-image-id =" ci0203639d30002567 "data-image-slug =" Tenant Farmer "data-public-id =" MTQ1MDY5MTM5MjM1NDQ4MDk2 ">Infermiera Aiko Hamaguchi, madre Frances Yokoyama, baby Fukomoto, Manzanar Relocation Center, California. (Foto: Ansel Adams / Library of Congress)

"data-full-height =" 1525 "data-full-src =" https://www.biography.com/.image/c_limit%2Ccs_srgb%2Cfl_progressive%2Ch_2000%2Cq_auto:good%2Cw_2000/MTQ1MDY5MTQzNzkternu _-baby.jpg "data-full-width =" 2000 "data-image-id =" ci0203639ef0002567 "data-image-slug =" Internamento giapponese _ baby "data-public-id =" MTQ1MDY5MTQzNzk4OTE2NDU1 ">La confusione a mezzogiorno, Manzanar Relocation Center, California. (Foto: Ansel Adams / Library of Congress)

"data-full-height =" 1343 "data-full-src =" https://www.biography.com/.image/c_limit%2Ccs_srgb%2Cfl_progressive%2Ch_2000%2Cq_auto:good%2Cw_2000/MTQ1MDY5MTMyNzkykm jpg "data-full-width =" 2000 "data-image-id =" ci0203639c10002520 "data-image-slug =" Mess Line "data-public-id =" MTQ1MDY5MTMyNzkyOTk3MjIz ">Trasferimento di Phil Hara: responsabile dei segni di offerta di lavoro. (Foto: Ansel Adams / Library of Congress)

"data-full-height =" 2000 "data-full-src =" https://www.biography.com/.image/c_limit%2Ccs_srgb%2Cfl_progressive%2Ch_2000%2Cq_auto:good%2Cw_2000/MTQ1MDY5MTM3NjI0ODM1 jpg "data-full-width =" 1522 "data-image-id =" ci0203639d60002567 "data-image-slug =" Offerta di lavoro "data-id-pubblico =" MTQ1MDY5MTM3NjI0ODM1MzYw ">Kiyo Yoshida, Lillian Wakatsuki, Yoshiko Yamasaki nella classe di biologia del liceo, Manzanar Relocation Center. (Foto: Ansel Adams / Library of Congress)

"data-full-height =" 1352 "data-full-src =" https://www.biography.com/.image/c_limit%2Ccs_srgb%2Cfl_progressive%2Ch_2000%2Cq_auto:good%2Cw_2000/MTQ1MDY5MTM4NDMwMT//bi jpg "data-full-width =" 2000 "data-id-id =" ci0203639d90002520 "data-image-slug =" Classe biologia "data-id-pubblico =" MTQ1MDY5MTM4NDMwMTQxNzI4 ">Bambini che giocano a pallavolo, Manzanar Relocation Center, California. (Foto: Ansel Adams / Library of Congress)

"data-full-height =" 1344 "data-full-src =" https://www.biography.com/.image/c_limit%2Ccs_srgb%2Cfl_progressive%2Ch_2000%2Cq_auto:good%2Cw_2000/MTQ1MDY5MODQjNkktern jpg "data-full-width =" 2000 "data-image-id =" ci0203639ec0002520 "data-image-slug =" Japanese Internment_volleyball "data-public-id =" MTQ1MDY5MTQzNzk4ODUwOTE5 ">Coro con la regista Louie Frizzell, Manzanar Relocation Center. (Foto: Ansel Adams / Library of Congress)

"data-full-height =" 1571 "data-full-src =" https://www.biography.com/.image/c_limit%2Ccs_srgb%2Cfl_progressive%2Ch_2000%2Cq_auto:good%2Cw_2000/MTQ1MDY5MTM1NzQ1/ZQ1/ZQ1Z data-full-width = "2000" data-image-id = "ci0203639cd0002567" data-image-slug = "Choir" data-public-id = "MTQ1MDY5MTM1NzQ1Nzg3MTY4">Matsumoto e bambini ai bambini'giardino, centro di trasferimento Manzanar. (Foto: Ansel Adams / Library of Congress)

"data-full-height =" 1444 "data-full-src =" https://www.biography.com/.image/c_limit%2Ccs_srgb%2Cfl_progressive%2Ch_2000%2Cq_auto:good%2Cw_2000/MTQ1MDY5MTM2NTjxMD/ garden.jpg "data-full-width =" 2000 "data-image-id =" ci0203639d30002520 "data-image-slug =" Kids in Garden "data-public-id =" MTQ1MDY5MTM2NTUxMDkzNjA3 ">Nonno di origine giapponese che insegna al suo nipotino a camminare, Manzanar Relocation Center. (Foto: Dorothea Lange / National Archives)

"data-full-height =" 1244 "data-full-src =" https://www.biography.com/.image/c_limit%2Ccs_srgb%2Cfl_progressive%2Ch_2000%2Cq_auto:good%2Cw_2000/MTQ1MDY5MTQgrMand_Q.jpg data-full-width = "963" data-image-id = "ci0203639d70002520" data-image-slug = "Grandfather_grandchild" data-public-id = "MTQ1MDY5MTQwMDQwNzU0NTM1">

Foto del campo di internamento giapponese

9Gallery9 Immagini

"Era davvero una prigione ... C'era del filo spinato lungo la parte superiore [della recinzione] e poiché i soldati nelle torri di guardia avevano mitragliatrici, si sarebbe sciocco cercare di fuggire." - Mary Matsuda Gruenewald

"La stalla era circa dieci per venti piedi e vuota, tranne per tre lettini militari piegati sul pavimento. Polvere, terra e trucioli di legno coprivano il linoleum che era stato posato su assi coperte di letame, l'odore di cavalli sospesi nell'aria, e i corpi sbiancati di molti insetti si aggrappavano ancora alle pareti affrettatamente imbiancate. " - Yoshiko Uchida

"Mentre stavamo entrando nel campo, [un'ambulanza stava portando mio padre in ospedale. Così ho afferrato mia figlia e sono andata a trovarlo. E quella è stata l'unica volta che l'ha vista perché è morto qualche tempo dopo quello." - Aiko Herzig-Yoshinaga

"Finalmente uscire dai campi è stata una bella giornata. È stato così bello uscire dai cancelli e sapere solo che stavi andando a casa ... finalmente. La casa non era't dove l'ho lasciato però. Tornando, sono rimasto scioccato nel vedere cosa era successo, la nostra casa è stata acquistata da una famiglia diversa, diverse decorazioni alle finestre; era casa nostra, ma non lo era't più. Mi ha fatto male non poter tornare a casa, ma trasferirmi in una nuova casa mi ha aiutato a credere. Penso che mi abbia aiutato a seppellire un po 'il passato, a, sai, passare da quello che era successo. "- Aya Nakamura

"La mia famiglia e migliaia di altri americani giapponesi sono stati internati durante la seconda guerra mondiale. Ci sono voluti più di 40 anni per scusarci con la nostra nazione". - Mike Honda

Di Bio Staff

    ALTRE STORIE DALLA BIOGRAFIA

    Storia e cultura

    Capo Giuseppe: con le sue stesse parole

    Il 5 ottobre 1877, il capo Joseph si arrese formalmente alle truppe statunitensi dopo che lui e la sua tribù, il Nez Perce, combatterono e sconfissero i loro nemici durante un ritiro di 1.400 miglia lungo tre mesi lungo l'Occidente nella speranza di raggiungere il Canada. Erano a sole 40 miglia di distanza dal confine quando alla fine si arresero.

    • Di Bio StaffJun 17, 2019
    Storia e cultura

    Famose ultime parole: 9 icone e i loro pensieri finali apparenti

    Mentre le ultime parole attribuite da alcune figure famose possono essere memorabili, non sono tutte accurate.

    • Di Sarah PruittJun 18, 2019
    Storia e cultura

    Onorare James Baldwin e il potere duraturo delle sue parole

    I curatori del Museo nazionale di storia e cultura afroamericana condividono manufatti e storie della vita dello scrittore e attivista per i diritti civili James Baldwin.

    • Di Daina Ramey BerryJul 30, 2019
    Storia e cultura

    5 fatti su Bette Davis: quegli occhi, un disco presidenziale, le ultime parole famose e altro ancora

    Bette Davis è nata il 5 aprile 1908. L'icona pioneristica di Hollywood è sopravvissuta per oltre mezzo secolo nel mondo dello spettacolo, matrimoni multipli, mastectomia e ictus, ma non ha mai perso i suoi ritorni allo spiedo e la persona da raccontare.

    • Di Bio StaffJun 17, 2019
    Storia e cultura

    Gandhi: fatti sorprendenti sulla sua vita e su come vive oggi la sua eredità

    In ricordo del Mahatma Gandhi, assassinato 69 anni fa oggi, guardiamo alcuni fatti straordinari sulla sua vita e celebriamo il suo pacifico attivismo, che è molto vivo oggi.

    • Di Bio StaffJun 18, 2019
    Storia e cultura

    Prime donne e le loro cause

    La first lady degli Stati Uniti svolge un ruolo vitale nel dare il tono all'ufficio nazionale. Sebbene non sia un lavoro ufficiale, le prime donne della storia degli Stati Uniti hanno intrattenuto, servito come consulenti per i loro mariti e hanno fissato le tendenze della moda ...

    • Di Kim GilmoreJun 17, 2019
    Storia e cultura

    Twilight Zone Day: The Strange World of Rod Serling

    In onore del Twilight Zone Day di oggi, guardiamo alcuni fatti interessanti sul creatore della famosa serie televisiva soprannaturale di fantascienza, Rod Serling.

    • Di Bio StaffJun 25, 2019
    Storia e cultura

    Bill Clinton e John F. Kennedy: la storia dietro la loro stretta di mano del 1963

    È durato pochi secondi, ma la breve interazione tra JFK e Bill Clinton ha ispirato l'adolescente a una vita di servizio pubblico - e ha contribuito a portare alla sua elezione a presidente 30 anni dopo.

    • Di Barbara Maranzani, 14 febbraio 2019
    Storia e cultura

    La storia dietro "Charlie and the Chocolate Factory" di Roald Dahl

    Il 28 marzo "Charlie and the Chocolate Factory" inizierà le anteprime come musical di Broadway. Divoriamo alcuni fatti dolci e agrodolci dietro le origini dell'opera più famosa di Roald Dahl.

    • Di Bio StaffJun 25, 2019
    Caricamento in corso ... Vedi di più



    Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

    Biografie di personaggi famosi.
    La tua fonte di storie vere su personaggi famosi. Leggi biografie esclusive e trova connessioni inattese con le tue celebrità preferite.