Biografia di Johnnie Cochran

  • Elmer Riley
  • 0
  • 2362
  • 255
L'avvocato Johnnie Cochran ha affrontato casi di brutalità della polizia altamente pubblicizzati e ha difeso clienti famosi come Michael Jackson e O. J. Simpson.

Sinossi

Nato il 2 ottobre 1937 a Shreveport, in Louisiana, Johnnie Cochran alla fine si affermò come ricercato avvocato che si occupava di casi di brutalità della polizia di alto profilo che coinvolgono la comunità afroamericana. Ha attirato clienti famosi come Michael Jackson e ha guidato O. J. Simpson'squadra di difesa del processo per omicidio del 1995. Nel corso di numerosi dibattiti sul caso, Cochran è entrato sotto i riflettori nazionali ed è diventato lui stesso una celebrità, facendo apparizioni sullo schermo e scrivendo le sue memorie. Muore il 29 marzo 2005.

Istruzione e carriera iniziale

Johnnie L. Cochran Jr. nacque il 2 ottobre 1937 a Shreveport, in Louisiana, da Hattie e Johnnie L. Cochran Sr. La famiglia si trasferì in California nel 1943, dove il giovane Cochran alla fine eccelleva come studente in quello che stava diventando un ambiente più integrato dal punto di vista razziale. Nel 1959, ha ricevuto il suo diploma di laurea'laurea presso l'Università della California, a Los Angeles, e in seguito ha frequentato la Loyola Marymount University Law School, laureandosi nel 1962. Dopo aver superato il bar, Cochran ha lavorato come vice procuratore penale a Los Angeles. Entro la metà del decennio, entrò nello studio privato con Gerald Lenoir e presto lanciò una sua ditta Cochran, Atkins & Evans.

Casi che coinvolgono la polizia

Intorno a questo periodo, Cochran iniziò a farsi una reputazione per aver affrontato casi riguardanti discutibili azioni della polizia contro gli afroamericani. Nel 1966, un automobilista nero di nome Leonard Deadwyler, mentre tentava di portare la moglie incinta in ospedale, fu ucciso dall'agente di polizia Jerold Bova. Cochran ha intentato una causa civile per conto di Deadwyler'famiglia s; sebbene abbia perso, l'avvocato è stato comunque ispirato ad affrontare casi di abuso della polizia negli anni seguenti. All'inizio degli anni '80, ha supervisionato un accordo per la famiglia del giocatore di football americano-americano Ron Settles, che è morto in una cella della polizia in circostanze discutibili. Il decennio successivo, Cochran vinse un enorme pagamento giudiziario senza precedenti per un tredicenne molestato da un ufficiale.

All'inizio degli anni '70, Cochran andò anche in tribunale in difesa di Geronimo Pratt, ex pantera nera accusata di omicidio. Pratt è stato condannato e imprigionato, mentre Cochran ha sostenuto che l'attivista è stato trasportato dalle autorità, spingendo per un nuovo processo. (La condanna alla fine è stata annullata dopo oltre due decenni. Pratt è stato rilasciato, con Cochran che supervisionava anche una causa di detenzione illegale.) Nel 1978, Cochran è tornato a far parte della forza legale della città quando si unì alla Contea di Los Angeles procuratore distrettuale'ufficio, anche se alla fine è tornato allo studio privato.

O.J. Prova Simpson

Nel corso degli anni, Cochran'il roster includeva artisti famosi come l'attore Todd Bridges, accusato di tentato omicidio, e l'icona pop Michael Jackson, con Cochran che organizzava un accordo extragiudiziale per il cantante in relazione alle accuse di molestie su minori.

Nel 1994, Cochran si unì ad Alan Dershowitz, F. Lee Bailey, Robert Shapiro, Barry Scheck e Robert Kardashian per formare il nucleo del cosiddetto team dei sogni & # x201C; # x201D; degli avvocati assunti per difendere l'atleta / attore O.J. Simpson nel suo processo per gli omicidi di sua moglie Nicole Brown Simpson e del suo amico Ron Goldman. Il processo del # #2201C; del secolo, & # x201D; come è stato soprannominato, è iniziato nel gennaio 1995 ed è stato tra i più pubblicizzati nella storia, seguito da milioni di persone in tutto il mondo.

Cochran, mostrando il suo stile distintivo, è venuto a guidare la squadra, con alcuni conflitti in aumento tra gli avvocati nel corso di procedimenti sensazionali. Dopo che Simpson ha provato i guanti insanguinati che i procuratori presunti sono stati usati durante l'omicidio, Cochran ha inventato una frase che sarebbe diventata famosa: & # x201C; Se non si adatta, è necessario assolvere. & # X201D; Sotto l'egida di Bailey, che aveva un background di investigatore privato, il team ha anche scoperto che il detective Mark Fuhrman aveva fatto osservazioni razziste e altamente incendiarie sui cittadini afroamericani. Cochran fece così controverse dichiarazioni di chiusura in cui paragonò la filosofia del detective a quella del dittatore nazista Adolf Hitler.

Simpson è stato dichiarato non colpevole nel suo processo per omicidio, eppure ha dovuto affrontare contenziosi civili, con milioni di danni concessi alle famiglie Brown e Goldman. 

Controversie, lavoro successivo e morte

A causa della vasta copertura del processo Simpson, Cochran è entrato nel regno superstar delle celebrità, secondo come riferito ricevendo un anticipo di $ 2,5 milioni per scrivere le sue memorie. Ancora più polemiche seguirono l'avvocato quando gli articoli della sua vita personale furono rivelati pubblicamente. La sua prima moglie, Barbara Cochran Berry, ha scritto il suo libro di memorie & # x2014;La vita dopo Johnnie Cochran: perché ho lasciato l'avvocato nero di maggior successo e di maggior successo a Los Angeles.& # x2014; accusando il suo ex marito di comportamenti crudeli che includevano abusi fisici ed emotivi. Cochran'L'amante di lunga data, Patricia Sikora, ha anche parlato contro l'avvocato.

Cochran scrisse i libri Journey to Justice (1996) e Un avvocato's Life (2002). È apparso su Court TV & # x2019; s Inside America & # x2019; s Courts ed è stato anche presentato in numerosi programmi TV, tra cui Jimmy Kimmel Live, Il Chris Rock Show e The Roseanne Show così come il film di Spike Lee Bamboozled (2000). Cochran ha continuato ad affrontare nuovi casi nel nuovo millennio, che vanno dal lavoro per clienti come Abner Louima, che è stato torturato mentre era sotto la custodia della polizia di New York City, e il magnate rapper / musicista Sean "Puffy" Combs, a un contenzioso antitrust emesso contro il gigante delle corse NASCAR.

Nel 2004, i soci di Cochran hanno rivelato di soffrire di una malattia non divulgata. Morì per un tumore al cervello il 29 marzo 2005, all'età di 67 anni.




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Biografie di personaggi famosi.
La tua fonte di storie vere su personaggi famosi. Leggi biografie esclusive e trova connessioni inattese con le tue celebrità preferite.