Lewis e Clark Come il Corpo di scoperta degli esploratori ha trasformato il Nord America

  • Joseph Wood
  • 0
  • 4628
  • 809

Fu la più grande spedizione esplorativa che i giovani Stati Uniti d'America avessero mai conosciuto. Il 14 maggio 1804, i comandanti Meriwether Lewis e William Clark partirono da Camp Dubois, fuori St. Louis, nel Missouri, con un gruppo di esploratori entusiasti e desiderosi. Soprannominato & # x201C; Corps of Discovery & # x201D; dal presidente Thomas Jefferson, la spedizione, nei prossimi due anni, avrebbe viaggiato per oltre 8.000 miglia nelle terre selvagge del nord-ovest del Pacifico e ritorno. Lungo la strada tracciava il corso del Destino manifesto, trasformando per sempre il continente del Nord America.

Il 4 luglio 1803, Jefferson annunciò che gli Stati Uniti avevano acquistato il vasto territorio occidentale della Louisiana & # x2013; oltre 825.000 miglia quadrate di terra, abitate principalmente da nativi americani & # x2013; dai francesi. Il problema? La maggior parte della terra non era mai stata vista da un cittadino degli Stati Uniti d'America.

Per porre rimedio a questa situazione, lo stesso giorno in cui il presidente Jefferson annunciò l'acquisto in Louisiana, autorizzò anche Lewis a condurre un'esplorazione della nuova terra. Secondo Stephen E. Ambrose, autore di Coraggio imperterrito: Meriwether Lewis, Thomas Jefferson e l'apertura del West americano, Lewis capì immediatamente chi voleva condurre il viaggio con lui: Clark, che aveva conosciuto nell'esercito degli Stati Uniti.

Lewis e Clark avevano background simili ma personalità diverse

I due uomini condividevano uno sfondo simile, ma temperamenti molto diversi. Nato da una famiglia terriera nella contea di Albemarle, in Virginia, nel 1774, Lewis prestò servizio come assistente personale del presidente Jefferson, che aveva da tempo riconosciuto la sensibilità, lo splendore e la natura osservante del giovane. Ma Lewis soffriva anche di qualche forma di malattia mentale, che poteva portare a lunghi periodi di malinconia e disperazione.

Fortunatamente, il suo presunto comandante, Clark, era un leader naturale, con un temperamento forte e costante che raramente vacillava. Nato nel 1770 in Virginia, Clark aveva trascorso gran parte della sua vita nelle terre selvagge del Kentucky prima di arruolarsi nell'esercito e in seguito gestire la sua piantagione di famiglia. I due uomini avrebbero presentato un fronte unito nella loro avventura occidentale, completandosi a vicenda notevolmente bene.

Il presidente Jefferson ordinò al Corpo di farlo 'esplorare il fiume Missouri e quelli dei suoi principali affluenti'

Mentre il Corpo della Scoperta partiva da Camp River Dubois, la loro carica dal Presidente Jefferson era chiara. & # x201C; L'obiettivo della tua spedizione è di esplorare il fiume Missouri e quelli dei suoi principali affluenti che, attraverso il loro corso e collegandosi con l'Oceano Pacifico, possono offrire le comunicazioni fluviali più dirette e pratiche attraverso questo paese a fini commerciali, "Ha scritto il presidente.

Nel novembre del 1804, il Corpo era arrivato nel Nord Dakota, dove era stato cementato il suo nucleo di 33 avventurieri. Il gruppo comprendeva due membri inestimabili che l'America non aveva trattato con gentilezza & # x2013; York, un uomo di colore di proprietà di Clark, e una Lemhi-shoshone incinta di 16 anni di nome Sacagawea, che era stata costretta al matrimonio dopo essere stata acquistata da un cacciatore franco-canadese di nome Toussaint Charbonneau. Si sarebbe anche unito alla spedizione. Al Corpo si unirono presto il bambino di Sacagawea, Jean Baptiste Charbonneau, che il clark di Clark chiamò & # x201C; Pomp. & # X201D;

Nonostante le difficoltà, il pericolo e la costante minaccia dell'ignoto, la positività regnerebbe per gran parte della spedizione. & # x201C; Non posso prevedere alcun ostacolo materiale o probabile al nostro progresso, e quindi intrattenere le più sanguinose speranze di completo successo, & # x201D; Lewis scrisse nel 1805. & # x201C; In questo momento, ogni individuo del partito è in buona salute e con ottime speranze; zelantemente attaccato all'impresa e ansioso di procedere & # x2026; tutti all'unisono, agisci con l'armoney più perfetto. Con uomini del genere ho tutto da sperare, ma poco da temere. & # X201D;

Un dipinto di Sacajawea nel ruolo di Lewis e Clark'guida attraverso le Montagne Rocciose dell'Oregon Country. 

Foto: MPI / Getty Images

The Corps' l'obiettivo era quello di creare relazioni amichevoli con i nativi, tra cui Sacagawea

Una delle principali missioni del Corpo era stabilire un rapporto amichevole e commerciale con le molte popolazioni native che avrebbero incontrato nel loro viaggio. Secondo lo storico James Ronda, Lewis e Clark condividevano & # x201C; un ingenuo ottimismo tipico di tanta diplomazia di frontiera euro-americana. [Pensavano] di poter facilmente rimodellare le realtà del Missouri superiore per soddisfare le loro aspettative ... [Ma] con sorpresa degli esploratori-diplomatici, praticamente tutte le parti indiane si dimostrarono resistenti al cambiamento e sospettose delle motivazioni americane. & # X201D;

Nel corso del loro viaggio, il Corpo avrebbe incontrato tribù tra cui Nez Perce, Mandan, Shoshones e Sioux. Molte di queste tribù offrirebbero un aiuto inestimabile sotto forma di indicazioni, cibo e saggezza nei confronti dell'Occidente. Presenterebbero anche il Corpo alle tradizioni mai viste dagli americani, inclusa la danza del cuoio capelluto Sioux. Clark descrisse la scena:

Un grande incendio nel centro, una decina di musizioni suonate su tamberin fatti di cerchi e pelle & # x2026; con cervi e capre Zoccoli legati Per fare un rumore gutturale e molti altri simili a Similer, quegli uomini hanno iniziato a cantare e barbabietola sul Temboren, le donne si avvicinarono con grande decadenza alla loro maniera, con Scalps an Trofies of war & # x2026; e procedettero a Dance the war Dance.

Con l'inestimabile Sacagawea, che fungeva da traduttore e guida, gli uomini viaggiarono lungo il fiume Missouri nel Montana. Nel giugno del 1805, lavorando con le descrizioni fornite dai nativi americani, scoprirono le Grandi Cascate del Missouri, rendendoli i primi americani a vederli. Lewis descrisse lo spettacolo impressionante:

Avevo proceduto su questo percorso a circa due miglia ... con le orecchie che mi salutavano con il suono gradevole di una caduta d'acqua e avanzando un po 'più avanti vidi lo spray arretrare sopra la pianura come una colonna di fumo ... [Presto] cominciò presto a formarsi un ruggito troppo tremendo per essere scambiato per qualsiasi causa, a parte le grandi cadute del Missouri.

Raggiunsero l'Oceano Pacifico 18 mesi dopo l'inizio della spedizione

Dopo aver attraversato la spaccatura continentale attraverso il Lemhi Pass, nell'attuale confine tra Montana e Idaho, divenne evidente che non vi era alcuna leggendaria rotta per tutte le acque verso il Pacifico che il presidente Jefferson aveva sperato. Il Corpo iniziò quindi un difficile trekking di 200 miglia sulle Bitterroot Mountains (il segmento settentrionale delle Montagne Rocciose) prima di prendere i fiumi Clearwater, Snake e Columbia fino a quella che oggi è la costa dell'Oregon, dove videro l'Oceano Pacifico per la prima volta tempo nel novembre 1805.

& # x201C; Ocian in vista! O! la gioia, & # x201D; Scrisse Clark. & # x201C; Grande gioia nel campo siamo in vista dell'Ocian, questo grande ottea del Pacifico che siamo stati così a lungo ansiosi di vedere. & # x201D;

La Corp si accampò, costruendo Fort Clatsop vicino all'attuale Astoria, nell'Oregon. Qui trascorsero l'inverno, mentre Lewis e Clark redigevano rapporti che descrivevano tutto ciò che avevano imparato e visto, che includeva intricati schizzi fatti da Lewis su tutto, dalla foglia d'acero al avvoltoio. Secondo il National Park Service:

Questi rapporti contenevano misurazioni e osservazioni del suo corso e della flora, fauna, affluenti e abitanti circostanti & # x2026; Lewis e Clark descrissero almeno 178 piante e 122 animali - tra cui mammiferi, uccelli, rettili e pesci & # x2026;Tra le nuove specie incontrate dal Corpo di Scoperta c'erano pronghorn, pecore bighorn e # x2026; castoro di montagna, donnola dalla coda lunga, capra di montagna, coyote e varie specie di coniglio, scoiattolo, volpe e lupo & # x2026; Restituirono descrizioni, esemplari zoologici e persino alcuni animali vivi. Uno degli animali inviati al presidente Jefferson nel 1805 era uno "scoiattolo che abbaia", o & # x201C; cane della prateria dalla coda nera. & # X201D;

Lewis e Clark furono salutati come eroi in America

Nel marzo 1806, la spedizione iniziò il suo viaggio di ritorno verso est. Fu durante l'ultima tappa della spedizione che l'unica violenta scaramuccia & # x2013; con la tribù Blackfeet presso il Two Medicine Fight Site nel Montana & # x2013; si è verificato.

Il Corpo di Scoperta tornò a St. Louis il 23 settembre 1806. Lewis e Clark si diressero a Washington, D.C., per dire al presidente Jefferson tutto ciò che avevano visto. Sono stati salutati come eroi & # x2013; ma questo era da una prospettiva puramente americana. Intenzionalmente o no, la creazione di grafici della Corp del Nord-Ovest del Pacifico segnò l'inizio della fine per i popoli indigeni dell'Ovest, che vivevano nella zona da migliaia di anni.

Il successo della spedizione avrebbe dovuto segnare l'inizio di illustri carriere sia per Lewis che per Clark. Tuttavia, il destino aveva altri piani. La vita post-spedizione si rivelò difficile per il fragile Lewis, che fu nominato Governatore del Territorio della Louisiana. Morì per suicidio (o omicidio?) Allo Stand Inn del Grinder, a 70 miglia fuori da Nashville, l'11 ottobre 1809.

Clark avrebbe prosperato, fungendo sia da Governatore del Territorio del Missouri sia da Soprintendente per gli affari indiani. Ha anche sponsorizzato l'educazione del figlio di Sacagawea, che sarebbe diventato un leggendario viaggiatore mondiale, sindaco, commerciante di pellicce, esploratore militare e minatore d'oro. Clark morì a St. Louis nel 1838. 

Di Hadley Meares

Hadley Meares è una giornalista storica con base a Los Angeles.

    ALTRE STORIE DALLA BIOGRAFIA

    Storia e cultura

    Mese del patrimonio nativo americano: celebrare le donne originali delle Americhe

    Così spesso quando pensiamo ai grandi eroi dei nativi americani del passato, pensiamo ai coraggiosi guerrieri e capi maschili che hanno guidato il loro popolo attraverso la guerra e il lungo viaggio verso un futuro incerto. Questa volta, abbiamo voluto onorare le donne dei nativi americani che hanno combattuto al loro fianco.

    • Di Sara KettlerJun 25, 2019
    Storia e cultura

    Come W.E.B. Du Bois ha aiutato a creare il NAACP

    L'attivista afroamericano per i diritti civili ha co-fondato l'organizzazione per discutere e risolvere l'ingiustizia razziale.

    • Di Eudie Pak, 27 giu 2019
    Storia e cultura

    Come Galileo ti ha cambiato la vita

    Le scoperte e le teorie dello scienziato hanno gettato le basi per la fisica e l'astronomia moderne.

    • Di Barbara MaranzaniJun 18, 2019
    Storia e cultura

    Helen Keller e Mark Twain ebbero un'amicizia improbabile che durò più di un decennio

    Mentre avevano più di 40 anni di distanza, lo scrittore e l'attivista cercavano conforto, umorismo e compagnia l'uno nell'altro.

    • Di Hadley MearesJun 20, 2019
    Nelle news

    'Resistenza e resilienza': Bree Newsome sull'esperienza nera in America

    L'attivista Bree Newsome ha fatto notizia nel 2015 quando ha deciso di rimuovere la bandiera confederata dallo stato della Carolina del Sud. Per Black History Month su Biography.com, Newsome scrive dell'importanza di essere un cittadino impegnato e di non dare la democrazia per scontata.

    • Di Bree NewsomeMar 6, 2018
    Storia e cultura

    Come Jacqueline Kennedy ha trasformato la Casa Bianca e lasciato un'eredità duratura

    La first lady ha superato le obiezioni politiche e la mancanza di fondi per intraprendere un ampio restauro della Casa Bianca che ha coperto ogni epoca presidenziale e ha affascinato il paese.

    • Di Sara KettlerJun 18, 2019
    Celebrità

    Come Elvis Presley ha salvato il Memoriale USS Arizona

    La leggenda del Rock 'n' roll ha cambiato il mondo della musica, ma ha un'altra eredità importante che è meno conosciuta - senza la sua assistenza, il Memoriale USS Arizona a Pearl Harbor potrebbe non esistere.

    • Di Sara KettlerJun 17, 2019
    Storia e cultura

    Come l'ha definito l'abitudine del sigaro di Winston Churchill

    Il Primo Ministro veniva visto di rado senza il suo accessorio preferito: un sigaro.

    • Di Barbara MaranzaniJun 27, 2019
    Storia e cultura

    Come il viaggio controverso della regina Elisabetta II in Ghana ha cambiato il futuro del Commonwealth

    La visita del 1961 dimostrò che sebbene i poteri della regina Elisabetta fossero limitati, esercitandoli bene, la monarchia poteva ancora avere un impatto.

    • Di Sara KettlerJun 25, 2019
    Caricamento in corso ... Vedi di più



    Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

    Biografie di personaggi famosi.
    La tua fonte di storie vere su personaggi famosi. Leggi biografie esclusive e trova connessioni inattese con le tue celebrità preferite.