Mark Cuban Biografia

  • Harry Morgan
  • 0
  • 3661
  • 373
Co-fondatore della startup di successo Broadcast.com, Mark Cuban è noto come il proprietario zelante dei Dallas Mavericks della NBA e una star dello show televisivo "Shark Tank".

Chi è Mark Cuban?

Nato a Pittsburgh nel 1958, l'imprenditore Mark Cuban si è avventurato in molte aziende diverse. Ha fatto fortuna con la vendita di startup MicroSolutions e Broadcast.com negli anni '90, e in seguito divenne noto come il proprietario zelante della NBA's Dallas Mavericks. Cuban ha anche investito nella produzione cinematografica ed è apparso in serie TV come Ballando con le stelle e Vasca degli squali.

Primi anni di vita

Mark Cuban, imprenditore e proprietario di una squadra sportiva professionale, è nato il 31 luglio 1958 a Pittsburgh, in Pennsylvania. Il cubano ha avuto un'infanzia tipicamente borghese. Suo padre, Norton, ha trascorso quasi mezzo secolo a lavorare in un negozio di tappezzeria per auto. Suo nonno, Morris Chobanisky, emigrò dalla Russia e nutrì la sua famiglia vendendo merci dal retro di un camion.

Come suo nonno, il cubano ha mostrato tenacia per fare un affare e ritagliarsi una vita migliore per se stesso. All'età di 12 anni, ha venduto set di sacchetti della spazzatura per risparmiare un paio di scarpe che gli piacevano. Al liceo, ha guadagnato dollari extra in ogni modo possibile, principalmente diventando un venditore di francobolli e monete.

cubano'l’atteggiamento da go-getter si è esteso anche all’aula. Ha iniziato a frequentare corsi di psicologia all'Università di Pittsburgh durante il suo liceo. Ha quindi saltato il suo ultimo anno e si è iscritto a tempo pieno al college.

Dopo il suo primo anno alla Pitt, il cubano si trasferì all'Università dell'Indiana. La sua comprensione della domanda e dell'offerta si estese al di fuori della classe. Avendo bisogno di fare soldi per continuare la sua istruzione (stava pagando le sue lezioni) il cubano iniziò a dare lezioni di danza. Questo sforzo lo portò presto a ospitare sontuosi party in discoteca presso l'armeria della Guardia Nazionale di Bloomington.

Business Ventures

Dopo essersi laureato nel 1981, il cubano è tornato a Pittsburgh e ha trovato lavoro presso la Mellon Bank, proprio mentre la società era pronta a passare al computer. Cubano si è immerso nello studio di macchine e reti. Tuttavia, non aveva alcun desiderio reale di frequentare la sua città per troppo tempo, e nel 1982 lasciò Pittsburgh per Dallas.

Cuban ha ottenuto un lavoro vendendo software e alla fine ha formato la propria attività di consulenza, MicroSolutions. Il cubano divenne presto un esperto nel campo dei computer e delle reti di computer. Aveva anche un talento per la costruzione di un'azienda intelligente e redditizia. Nel 1990, Cuban ha venduto l'azienda a CompuServe per $ 6 milioni.

La sua fortuna, tuttavia, era tutt'altro che finita. Sentendo che un nuovo mondo era atteso con lo sviluppo di Internet, cubano e un partner commerciale, l'alleato dell'Indiana Todd Wagner, iniziò AudioNet nel 1995. La sua formazione era radicata nel desiderio di poter ascoltare le partite di basket dell'Indiana Hoosier online. La compagnia, nonostante i suoi primi critici, si rivelò un successo strepitoso. Rinominata Broadcast.com, la società è diventata pubblica nel 1998 e presto ha visto le sue azioni raggiungere $ 200 per azione. Un anno dopo, Wagner e Cuban sono andati esauriti a Yahoo! per quasi $ 6 miliardi.

Acquisto di un team NBA

Nel 2000, Mark Cuban si presentò alla comunità NBA quando acquistò i Dallas Mavericks per $ 285 milioni da Ross Perot Jr. Per Cuban, titolare di un abbonamento stagionale da molto tempo, la possibilità di far parte del mondo dello sport professionistico era un sogno. I Maverick, tuttavia, erano tutt'altro che un franchise da sogno.

Afflitto da cattive decisioni del personale e giocatori e allenatori mediocri, il club ha vissuto più di un decennio di partite di basket senza playoff. Cuban ha usato il suo nuovo ruolo di proprietario per cambiarlo immediatamente. Con il suo entusiasmo e la sua caparbietà, ha rinnovato la cultura della squadra e del suo elenco, costruendo un nuovo stadio e coccolando i suoi giocatori.

Il cubano si è dimostrato il club'il più grande booster. Scegliendo di sedersi con i fan, il cubano ha fatto irruzione sugli avversari e ha deriso gli arbitri, e i Mavericks hanno risposto positivamente al nuovo proprietario's zelo. La squadra si qualificò per i playoff nel 2001, stabilì un record di successi per le vittorie (57) l'anno successivo e raggiunse le finali NBA del 2006 prima di perdere contro il Miami Heat. Nel 2011, i Maverick hanno finalmente vinto il titolo NBA sconfiggendo il Heat.

Cuban ha anche apportato un tocco di innovazione alla sua proprietà della squadra. È stato il primo proprietario a lanciare il suo blog, un mix vorticoso delle sue intuizioni e riflessioni tecnologiche sul basket NBA. Il blog è diventato molto popolare, ricevendo migliaia di e-mail al giorno dai suoi lettori.

controversie

Online e offline, il cubano è una forza di opinione non filtrata, una personalità esplosiva all'interno del circolo interno piuttosto rigido della proprietà della NBA. Ha fatto onde quando si è riferito a Kobe Bryant's il caso di violenza sessuale del 2003 come "ottimo per la NBA'Nella realtà televisiva, la gente ama la televisione in rovina e tu odi ammetterlo, ma questa è la verità's la realtà oggi ".

In un altro caso, ha attaccato la lega'l’ex direttore dell’ufficio, Ed Rush, dicendo che "avrebbe potuto essere un grande riferimento, ma io non lo farei'assumerlo per gestire una Dairy Queen. "Alla fine la dichiarazione trovò che il miliardario dispiaciuto ci stava mettendo un giorno's turno presso una Dairy Queen a Coppell, in Texas. "

Nel 2004, Cuban ha attirato l'attenzione della Security and Exchange Commission (SEC), che lo ha accusato di insider trading in merito a un sito Web di un motore di ricerca su Internet. Il cubano ha dichiarato di essere innocente e nel luglio 2009 il caso è stato archiviato. Tuttavia, il caso è stato ripristinato l'anno successivo. Fu anche durante questo periodo che Cuban si unì alla serie Vasca degli squali come venture capitalist, consentendo di sospendere il processo. Nel marzo 2013, il giudice Sidney A. Fitzwater ha lasciato il caso ancora una volta sotto processo. Il processo è iniziato il 1 ° ottobre 2013. Più tardi quel mese, è stato ufficialmente espulso da tutte le accuse di insider trading da una giuria del Texas.

Il cubano di nuovo ha suscitato polemiche nel maggio 2014, quando ha fatto alcuni commenti che sono stati ampiamente percepiti come razzisti. A proposito di bigottismo, ha dichiarato: "Se vedo un bambino nero con una felpa sul lato della strada, io'Mi sposterò dall'altra parte della strada. "Cubano ha poi spiegato che ha cercato di" catturare sempre i miei pregiudizi ". Cubano in seguito ha espresso rimorso per i suoi commenti, postando:" Non ho'Consideriamo la famiglia Trayvon Martin, e mi scuso con loro per quello. "Ha anche twittato che" Ho i miei fallimenti ... ma non sono un razzista ".

Nel febbraio 2018, con i Mavericks in possesso di uno dei peggiori record della NBA, Cuban ha ammesso di aver detto alla sua squadra che "perdere è la nostra migliore opzione" per ottenere una scelta migliore nella NBA Draft, un commento che ha portato a un'enorme multa di $ 600.000 dalla lega. 

Cubano ha affrontato ulteriori problemi in quel periodo, come a Sports Illustrated denuncia di molestie sessuali e altre forme di cattiva condotta all'interno dei Maverick' il front office aveva spinto la squadra ad aprire un'indagine interna. A marzo, un portavoce della NBA ha dichiarato che la lega stava rivedendo un presunto incidente di violenza sessuale che coinvolge cubani dal 2011, che si è concluso con i pubblici ministeri che in quel momento si erano rifiutati di sporgere denuncia.

progetti recenti

Mentre il cubano ha tutte le ragioni per entrare in modalità pensionamento, lui'ha fatto altro che quello. Ha fatto una grande incursione nel mercato televisivo ad alta definizione con HDNet (in seguito AXS TV); ha lanciato la sua serie TV in realtà; e su consiglio della sua giovane figlia, era un concorrente su Ballando con le stelle nel 2007.

Cuban ha anche portato il suo acume nel mondo della produzione cinematografica e televisiva acquistando la catena Landmark Theatres e Magnolia Pictures nel 2003. Lui's elencato come produttore esecutivo per film acclamati come Buona notte e buona fortuna (2005) e Akeelah e l'ape (2006), e ha ulteriormente aumentato la sua celebrità con apparizioni nella popolare serie TV Entourage e La Lega. Nel 2015, Cuban è apparso anche nella versione per il grande schermo di Entourage, e ha recitato nel ruolo del presidente degli Stati Uniti Marcus Robbins nel film di emergenza Sharknado 3.

Il cubano è rimasto in cima alle tendenze tecnologiche lanciando un'app per social media chiamata Cyber ​​Dust nel 2014. Fedele alla forma, si è anche immerso nella conversazione nazionale quando si è ispirato, vantandosi di poter battere sia Hillary Clinton che Donald Trump come campagna per la presidenza degli Stati Uniti acceso nel 2015. Nel luglio 2016, il miliardario ha appoggiato il suo sostegno dietro Hillary Clinton.

Cuban ha sposato la sua fidanzata di lunga data Tiffany Stewart nel 2002. Hanno tre figli insieme, le figlie Alexis (nata nel 2003) e Alyssa (2006), e il figlio Jake (2010). La famiglia risiede nella zona di Dallas.




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Biografie di personaggi famosi.
La tua fonte di storie vere su personaggi famosi. Leggi biografie esclusive e trova connessioni inattese con le tue celebrità preferite.