Biografia di Mary Todd Lincoln

  • Scott Jenkins
  • 0
  • 1945
  • 169
La First Lady Mary Todd Lincoln era la moglie di Abraham Lincoln, il sedicesimo presidente degli Stati Uniti.

Chi era Mary Todd Lincoln?

Mary Todd Lincoln sposò il politico e avvocato Abraham Lincoln il 4 novembre 1842. Quando iniziò la guerra civile, Mary'La famiglia sostenne il Sud, ma rimase una fervente unionista. Dopo suo marito'Nell'assassinio, Mary cadde in una profonda depressione e suo figlio sopravvissuto, Robert Todd Lincoln, la fece temporaneamente impegnare. 

Primi anni di vita

Una delle prime donne più impopolari della storia americana, Mary Todd Lincoln nacque in una famiglia di spicco a Lexington, Kentucky & # x2014; una città che la sua famiglia aveva aiutato a fondare & # x2014; il 13 dicembre 1818. Mary divenne ricca; suo padre, Robert Todd, era un commerciante di successo e un politico. Mary ha perso sua madre quando aveva solo 6 anni. Suo padre si risposò presto e la sua severa matrigna aveva poca considerazione per Mary. Nonostante la cattiva volontà esistente tra lei e la sua matrigna, durante questo periodo Maria ricevette un'educazione straordinaria per una ragazza. Ha studiato in un'accademia locale e poi ha frequentato il collegio.

Alla fine del 1830, Mary lasciò la casa per stare con sua sorella, Elizabeth Edwards, a Springfield, nell'Illinois. Lì la giovane donna intelligente e socievole attirò un certo numero di ammiratori, tra cui Stephen Douglas e il politico e avvocato emergente di nome Abraham Lincoln. La sua famiglia non approvava la partita & # x2014; Abraham aveva nove anni più di Maria, aveva poca istruzione formale e proveniva da un ambiente povero. Ma Mary e Abraham condividevano l'amore per la politica e la letteratura e sembravano amarsi profondamente. La coppia si sposò il 4 novembre 1842 e nove mesi dopo nacque il loro primo figlio, Robert Todd Lincoln.

Nel 1846, i Lincoln accolsero il loro secondo figlio, Edward. Mary ha dimostrato di essere una convinta sostenitrice di suo marito'carriera politica. Gli offrì consigli, ospitò eventi e cercò consigli per lui mentre lavorava per avanzare nella sua carriera nella vita pubblica. Quando ha vinto il suo seggio al Congresso, Mary ha messo le lingue in agitazione quando ha deciso di accompagnarlo a Washington per una parte del suo mandato. I Lincolns sembravano essere abbastanza la squadra. Quando venne a sapere di aver vinto le elezioni presidenziali nel 1860, corse a casa urlando "Maria, Maria, siamo eletti", secondo Studi della Casa Bianca.

First Lady

Nel novembre 1860, Abramo'La sua elezione come sedicesimo presidente degli Stati Uniti causò la secessione dall'Unione di 11 stati del sud. La maggior parte dei Kentuckiani del Todd'Il circolo sociale, e in effetti la sua famiglia adottiva, sostenne la causa meridionale, ma Maria era una fervente e instancabile sostenitrice dell'Unione. Ampiamente antipatico alla Casa Bianca, Mary era emotiva e schietta e trascorse generosamente durante un periodo in cui i budget erano limitati per combattere la guerra civile. Alcuni l'hanno persino accusata di essere una spia confederata.

Maria'Anche il tempo trascorso alla Casa Bianca è stato segnato dalla tragedia. La coppia aveva già perso il figlio Edward nel 1850 a causa della tubercolosi, e quando la febbre tifoide colpì il loro terzo figlio William, meglio noto come "Willie", morì nel 1862. Maria fu sopraffatta dal dolore per molto tempo. L'intensità della sua tristezza era così grande che persino Abramo era preoccupato per la sua salute mentale, secondo Patrimonio americano rivista. Maria iniziò a esplorare lo spiritualismo in questo periodo, un altro suo interesse che fu deriso. Non sapeva che per lei c'era ancora più crepacuore.

Il 14 aprile 1865, Mary si sedette accanto a suo marito alla Ford's Teatro quando è stato colpito da un assassino. Il presidente morì il giorno seguente e Mary non si riprese mai completamente. Tornò in Illinois e, dopo la morte del figlio minore Thomas nel 1871, cadde in una profonda depressione. Il suo unico figlio sopravvissuto, Robert, la portò in tribunale con l'accusa di follia nel 1875. Sosteneva che le spese folli, la visione distorta delle sue finanze e le paure per la propria incolumità fossero segni di malattia mentale. La corte si schierò con Robert e Mary fu impegnata in un manicomio fuori Chicago. Fu rilasciata diversi mesi dopo, ma l'incidente la fece allontanare da suo figlio. La lasciò anche con una percezione pubblica duratura di lei come pazza.

Anni finali

Nel 1876, Mary riprese il controllo della sua proprietà dopo che un tribunale la trovò sana di mente. Temeva che suo figlio potesse riprovare a istituzionalizzarla di nuovo e scelse di vivere all'estero. Nel 1881, Lincoln tornò negli Stati Uniti, scegliendo di vivere con sua sorella Elizabeth a Springfield, nell'Illinois. Morì di ictus lì il 16 luglio 1882, all'età di 63 anni.

Gli storici hanno discusso di molti aspetti di Maria'carattere s nel corso degli anni, inclusa la sua sanità mentale. Sicuramente aveva una forte personalità, tendenze da maniaco dello shopping e un interesse per alcune idee insolite, ma si mostrò anche in possesso di una mente acuta e di spirito.




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Biografie di personaggi famosi.
La tua fonte di storie vere su personaggi famosi. Leggi biografie esclusive e trova connessioni inattese con le tue celebrità preferite.