Ricordando Rosa Parks per il suo centesimo compleanno

  • Elmer Riley
  • 0
  • 3709
  • 976

Rosa Parks, dopo essere stata arrestata per essersi rifiutata di rinunciare al suo posto. (Foto: Universal History Archive / UIG tramite immagini Getty)

& # x201C; Abbiamo ricevuto una chiamata all'arrivo, l'autista ha detto che aveva una donna colorata seduta nella sezione bianca del bus e che non si sarebbe spostata indietro. & # x201D; Queste parole, dal rapporto ufficiale della polizia della città di Montgomery del 1 ° dicembre 1955, registrarono per sempre uno degli eventi cardine del 20 ° secolo. Rosa Louise Parks, una donna afroamericana di 42 anni, si era rifiutata di rinunciare al suo posto a un passeggero bianco. Oggi ricorre il centesimo compleanno di Rosa Parks, il cui nome leggendario è diventato sinonimo di movimento per i diritti civili. Guardando indietro alla sua vita e al suo retaggio, scopriamo di più sui Rosa Park dietro il ritratto storico. Chi era davvero, e come è diventata una leggenda ai suoi tempi? 

È nata Rosa Louise McCauley a Tuskegee, in Alabama, il 4 febbraio 1913. Tuskegee era conosciuta come la casa di Booker T. Washington & Tuskegee Normal and Industrial Institute, che divenne un importante college afroamericano e oggi è conosciuta come Tuskegee University . Suo padre, James McCauley, era un falegname che faceva parte afroamericano, scozzese-irlandese e nativo americano. Sua madre, Leona Edwards McCauley, era un'insegnante che viaggiava spesso per il suo lavoro, portandola via da casa. Dopo che i suoi genitori si sono separati, Rosa e suo fratello si sono trasferiti dai nonni & # x2019; fattoria a Pine Level, Alabama, vicino a Montgomery. Quando aveva 11 anni, la madre di Rosa la mandò alla Montgomery Industrial School for Girls, una scuola privata dove, sotto tutti gli aspetti, ricevette un'istruzione eccellente. Ha poi proseguito per l'Alabama State Teachers College ma in seguito si è ritirata per prendersi cura di sua nonna. 

Il nonno materno di Rosa, che era stato schiavo, era stato un sostenitore di Marcus Garvey, il fondatore della United Negro Improvement Association. Garvey, nato in Giamaica, era un sostenitore della solidarietà panafricana. Garvey divenne famoso per i suoi piani per aiutare i neri a tornare in Africa. La sua visione generale della giustizia per gli afroamericani ha ispirato molti neri a costruire movimenti per il cambiamento. Il Garveyism era solo una delle molte influenze nella comunità e nella prima infanzia di Rosa. Mentre la vita peggiorava per molti afroamericani nei primi decenni del 20 ° secolo, si sono rivolti a molte fonti per trovare potenziali progetti di cambiamento. Rosa e altri nella sua comunità seguirono la storia dei ragazzi di Scottsboro e nove giovani neri che furono arrestati a Scottsboro, in Alabama, dopo essere stati accusati di aver violentato due donne bianche su un treno nel 1931. Il caso divenne una storia nazionale quando otto i giovani furono condannati e condannati a morte, basandosi solo su prove circostanziali. Il caso ha attirato molti attivisti in Alabama ed è diventato un grido di battaglia per la giustizia sociale nel sud.

Guarda una mini biografia di Parks' legacy:

Nel 1932, all'età di 19 anni, sposò un barbiere di nome Raymond Parks. Parks era appassionato di questioni relative ai diritti civili e all'istruzione, ed era stato un sostenitore della giustizia per i ragazzi di Scottsboro. Incoraggiò Rosa a tornare a scuola e nel 1934 si laureò al liceo. Insieme, sono diventati membri attivi della NAACP (National Association for Advancement of Colored People). Rosa Parks era anche un membro della Chiesa AME (African Methodist Episcopal), una congregazione che aveva radici nel movimento contro la schiavitù. 

La chiesa AME ha continuato a svolgere un ruolo nella lotta per l'uguaglianza per tutto il XX secolo. Canzoni conosciute come spiritual, che erano popolari in chiese come l'AME, hanno contribuito a ispirare il movimento per i diritti civili in molte comunità. Nel 1943, Parks divenne la segretaria della sezione Montgomery del NAACP, un incarico che avrebbe ricoperto per oltre un decennio. Ha anche lavorato come sarta in un grande magazzino locale. Il fratello di Rosa, Sylvester, era tra le centinaia di migliaia di afroamericani che prestarono servizio durante la seconda guerra mondiale. Al suo ritorno dalla guerra nel 1945, come molti ex soldati afroamericani, dovette affrontare discriminazioni e mancanza di rispetto. Questo trattamento è diventato un altro punto critico nella lotta per i diritti civili. 

Parks ha lavorato sulle unità di registrazione degli elettori e su altre questioni relative ai diritti civili sotto la guida del capo del capitolo NAACP E.D. Nixon. Nixon e Virginia Durr, un'attivista per i diritti civili di Montgomery, la incoraggiarono a frequentare la Highlander Folk School, un istituto organizzatore per attivisti per i diritti civili. Parks ha partecipato a un seminario di due settimane lì, imparando di più sul movimento attivista che stava guadagnando slancio dopo la storica decisione della Corte suprema Brown contro Board of Education nel 1954. 

Quando nel dicembre del 1955 Parks fu arrestato per essersi rifiutato di rinunciare al suo posto, diversi altri afroamericani erano stati arrestati per lo stesso motivo, tra cui una giovane donna di nome Claudette Colvin. Eppure il NAACP, con Parks & # x2019; la cooperazione, decise di fare del suo caso il punto di partenza per un massiccio boicottaggio degli autobus volto a porre fine alla segregazione. Sebbene le immagini di Parks come una sarta tranquilla e stanca abbiano abbondato, in realtà, la sua complessa serie di influenze, connessioni familiari e storia di attivisti ha fornito uno sfondo potente per la sua decisione di sfidare la segregazione. I parchi sono stati effettivamente arrestati non una volta, ma due volte. Il 3 febbraio 1956, lei, il Dr. Martin Luther King, Jr. e altri furono incriminati per l'organizzazione del boicottaggio degli autobus, che lo stato dell'Alabama dichiarò illegale. Re, Parks e altri si sono volontariamente consegnati e sono stati arrestati. Nel dicembre del 1956, le leggi sugli autobus furono finalmente ritenute incostituzionali dalla Corte Suprema & # x2014; una grande vittoria per il crescente movimento per i diritti civili. Il boicottaggio degli autobus era durato 381 giorni, attirando l'attenzione internazionale sullo stato dell'ingiustizia razziale nel sud americano.

Parchi con Hillary Clinton alla Casa Bianca nel 1990. (Foto: Monica Morgan / WireImage / Getty Images)

Dopo la fine del boicottaggio degli autobus, Parks e suo marito hanno faticato a trovare lavoro. Hanno ricevuto molte minacce e sono stati perseguitati con attenzione negativa. Nel 1957 si trasferirono in Virginia, e poi a Detroit, dove viveva suo fratello. Sebbene avesse raggiunto la notorietà sulla scena nazionale, Parks ha avuto difficoltà a trovare un'occupazione prolungata. Le organizzazioni locali hanno raccolto raccolte per aiutare Parks e suo marito a sbarcare il lunario. 

Dopo essersi trasferita nel Michigan, incontrò John Conyers, che sarebbe stato presto eletto alla Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti. Conyers era uno dei membri fondatori del Congressional Black Caucus; Rosa è entrata a far parte del suo staff nel 1965 e ha lavorato per il suo ufficio fino al 1988. Nel 1987 Parks ha co-fondato il Rosa and Raymond Institute for Self Development a Detroit. L'organizzazione era dedicata a tutorare i giovani e insegnare loro su questioni relative ai diritti civili. 

Nel corso degli anni, Parks ha tenuto innumerevoli discorsi e interviste, riflettendo sulle sue esperienze di pioniera dei diritti civili. Ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti, tra cui la medaglia presidenziale per la libertà e la medaglia d'oro congressuale. Ha anche riflettuto sulla sua vita in un'autobiografia intitolata Rosa Parks: la mia storia pubblicato nel 1992; in questa storia commovente, Parks ha fornito un contesto per i lettori per capire come e perché si è impegnata politicamente.

Parks ha vissuto da solo dopo la morte di suo marito Raymond nel 1977. Nel 1994, ha fatto notizia quando è stata tragicamente derubata e attaccata nel suo appartamento da un giovane di nome Joseph Skipper. Skipper, tossicodipendente, ha rubato $ 53 da Parks nell'attacco. Fu un capitolo molto triste nella vita di una donna che aveva dedicato la sua vita al cambiamento. Parks è stato costretto a trasferirsi in un grattacielo per una maggiore sicurezza. 

Negli ultimi anni, ha lottato finanziariamente, ma ha continuato a parlare del suo ruolo nel movimento per i diritti civili e offrire consulenza ai giovani. Nel 1995, Parks fu invitata a partecipare alla marcia dei milioni di uomini dal leader della nazione dell'Islam Louis Farrakhan, che accettò. Date le opinioni controverse di Farrakhan, molte persone hanno ritenuto che Parks non fosse a conoscenza delle complessità della sua partecipazione alla marcia, ma Parks ha tenuto un breve e sentito discorso. Tra le cose che ha detto alla folla, & # x201C; Sono orgoglioso di tutti i gruppi di persone che si sentono in qualche modo connessi con me e lavorerò sempre per i diritti umani per tutte le persone. 

Parks è deceduto il 24 ottobre 2005. È stata onorata con numerosi funerali a Detroit, Montgomery e Washington, DC. A Montgomery e Detroit, i sedili anteriori degli autobus sono stati decorati con nastri neri nei giorni successivi alla sua morte. Parks è diventata la prima donna afro-americana ad essere onorata nella Rotonda del Campidoglio a Washington, DC, con una visione pubblica. I visitatori accorrevano in città per rendere omaggio alla donna che era diventata un eroe dei diritti civili per così tanti. Fu sepolta a Detroit, collocata tra suo marito e sua madre in un mausoleo nel cimitero di Woodlawn. In tutto il paese, scuole, autostrade ed edifici hanno preso il nome dalle donne ora conosciute come la Madre del movimento per i diritti civili dei giorni moderni. Per coloro che sono interessati a leggere di più su Rosa Parks, vedere il libro appena pubblicato, La vita ribelle della signora Rosa Parks, di Jeanne Theoharis.

tag
termini:
Storia nera
Di Kim Gilmore

    ALTRE STORIE DALLA BIOGRAFIA

    Storia e cultura

    Rosa Parks: prima dell'autobus

    Scopri la vita personale e l'eredità di Rosa Parks attraverso la serie di video "American Freedom Stories" di Bio.com.

    • Di Andrew CannizzaroJun 25, 2019
    Storia e cultura

    La vita di Rosa Parks dopo il boicottaggio del bus Montgomery

    Prima di diventare un'icona dei diritti civili ammirata a livello nazionale, la vita di Rosa Parks consisteva in alti e bassi che includevano lotte per sostenere la sua famiglia e intraprendere nuove strade nell'attivismo.

    • Di Sara KettlerJun 25, 2019
    Storia e cultura

    Zora Neale Hurston: 7 fatti per il suo 125 ° compleanno

    Per il 125 ° compleanno dell'autore, diamo un'occhiata a sette fatti affascinanti sulla sua vita.

    • Di Sara KettlerJun 27, 2019
    Storia e cultura

    Martin Luther King Jr. e 8 attivisti neri che hanno guidato il movimento per i diritti civili

    Questi visionari attivisti afroamericani erano alcuni degli agenti più vocali per il cambiamento razziale.

    • Di Brad Witter, 24 giu 2019
    Storia e cultura

    La crociata per bambini di Birmingham del 1963

    Nella nostra continua copertura del Black History Month, guardiamo indietro alla Birmingham Children's Crusade del 1963.

    • Di Kim Gilmore, 24 giu 2019
    Storia e cultura

    Black History Month: foto di Frederick Douglass e della sua "stella polare" per il suo 200 ° compleanno

    Nella nostra continua copertura del Black History Month, la storica Daina Ramey Berry chiede ai curatori del National Museum of African American History and Culture di condividere le straordinarie storie di importanti personaggi afroamericani. Oggi, in occasione del suo duecentesimo compleanno, celebriamo l'abolizionista Frederick Douglass che ha usato il potere della sua immagine e delle sue parole per diffondere il suo messaggio di libertà e uguaglianza alle generazioni future.

    • Di Daina Ramey BerryJun 18, 2019
    Storia e cultura

    Anne Frank: il suo diario riconsiderato

    I lettori di tutto il mondo hanno appreso degli orrori dell'Olocausto leggendo The Diary of a Young Girl di Anne Frank. Scritto in uno stile personale, quasi come se la sentissi parlare, il diario fa sentire ai lettori come se conoscessero Anne e ...

    • Di Kim Gilmore, 16 giu 2019
    Storia e cultura

    Prime donne e le loro cause

    La first lady degli Stati Uniti svolge un ruolo vitale nel dare il tono all'ufficio nazionale. Sebbene non sia un lavoro ufficiale, le prime donne della storia degli Stati Uniti hanno intrattenuto, servito come consulenti per i loro mariti e hanno fissato le tendenze della moda ...

    • Di Kim GilmoreJun 17, 2019
    Storia e cultura

    Black History Unsung Heroes: Claudette Colvin

    Da adolescente ha fatto la storia, ma ci sono voluti decenni per essere riconosciuta per il suo coraggio e risultati.

    • Di Sara KettlerJun 17, 2019
    Caricamento in corso ... Vedi di più



    Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

    Biografie di personaggi famosi.
    La tua fonte di storie vere su personaggi famosi. Leggi biografie esclusive e trova connessioni inattese con le tue celebrità preferite.