Richard Pryor ha rischiato tutto uscendo dal palco nel 1967. Poi la sua stella Rose

  • Magnus Crawford
  • 0
  • 4947
  • 803

Alla fine degli anni '60, Richard Pryor si era affermato come un comico emergente e di successo. Ma il suo rifiuto di renderlo sicuro per l'America tradizionale e un forte bisogno di auto-espressione hanno portato a un momento cruciale nel 1967 che ha cambiato il corso della sua carriera & # x2014; e la commedia stessa & # x2014; ispirando una serie di artisti futuri, tra cui Eddie Murphy, Chris Rock e Dave Chappelle.

La dura infanzia di Pryor ha lasciato una vita di cicatrici

Nato a Peoria, nell'Illinois, nel dicembre del 1940, la madre di Pryor, Gertrude, era una prostituta e suo padre, Leroy, era un pugile, un trambusto e un magnaccia, che lavorava in una serie di negozi di proprietà di Richard & # x2019; s nonna, Marie. Quando Gertrude abbandonò Pryor quando aveva 10 anni, fu Marie a sollevarlo. Pryor in seguito ha rivelato di essere stato esposto ad abusi sessuali da bambino, così come a frequenti abusi fisici da parte di Marie, con la quale ha sviluppato un legame stretto, complicato e travagliato.

Una serie di incontri con i funzionari della scuola lo hanno lasciato uno studente brillante ma disinteressato, ed è stato cacciato definitivamente a 14 anni a seguito di un alterco fisico con un insegnante. Fu in questo periodo che incontrò Juliette Whitaker, supervisore di un club per bambini locale che notò per la prima volta i talenti di Pryor, lanciandolo in una serie di spettacoli. Ha lavorato in diversi lavori di basso livello prima di arruolarsi nell'esercito degli Stati Uniti nel 1958, trascorrendo gran parte del suo periodo di due anni nella prigione dell'esercito per una serie di attacchi violenti contro compagni soldati, derivanti da ciò che considerava abuso razziale.

Si è trasformato in commedia in piedi dopo il suo ritorno dall'esercito

Nel 1960, Pryor iniziò a lavorare come emettitore e comico, espandendosi da Peoria in piccoli club e sale del Midwest, incluso il famoso circuito di Chitlin & # x201C; & # x201D; che si rivolge a animatori e clienti neri. Ispirato al successo del comico Bill Cosby, Pryor si trasferì a New York nel 1963, lasciandosi alle spalle la prima moglie e figlio. È diventato un pilastro nei club del Greenwich Village, giocando spesso accanto a icone future come Bob Dylan e Woody Allen.

Proprio come Cosby e altri fumetti neri dell'epoca, l'atto mite di Pryor evitò argomenti tabù come il sesso, la droga e la razza. Ha fatto una serie di apparizioni televisive, tra cui The Tonight Show e The Ed Sullivan Show, ma Pryor stava diventando sempre più inquieto. Comici come Lenny Bruce stavano facendo ondate, cambiando il gioco affrontando direttamente i mali sociali e politici dell'America. Pryor era affascinato dal potente uso di Bruce del linguaggio volgare e dei discorsi sessuali per sfidare il suo pubblico in modo più veritiero. Il lavoro di Bruce e la sua morte per overdose nell'agosto del 1966 divenne un catalizzatore per la stessa evoluzione di Pryor.

Richard Pryor circa 1970

Foto: Michael Ochs Archives / Getty Images

Pryor & # x2019; s 'Epifania' si è verificato a Las Vegas

Nell'autunno del 1967, il 27enne Pryor fu prenotato per una serie di spettacoli all'Aladdin Hotel. Pryor avrebbe poi ammesso nella sua autobiografia di aver già abusato di cocaina durante questo periodo e si è descritto come avere un esaurimento nervoso & # x201C; walking nervoso, & # x201D; mentre lottava per esibirsi in materiale in cui non credeva più, in una città e in un ambiente spesso ancora strettamente separati. Nel settembre dello stesso anno, Pryor è salito sul palco davanti a una folla esaurita, tra cui Dean Martin. Si bloccò, sbottò, & # x201C; Che cazzo ci faccio qui? & # X201D; e prontamente scese dal palco.

Il rifiuto di Pryor di eseguire le routine sicure dei bookmaker di talento e dei proprietari di club infuriati del passato, e le sue opportunità di carriera si sono rapidamente esaurite. Nel 1969 si trasferì a Berkeley, in California, in una sorta di esilio autoimposto, dove fu sempre più esposto sia alla controcultura degli anni '60 che al movimento Black Power, facendo amicizia con attivisti neri come Ishmael Reed, Eldridge Cleaver e Huey Newton.

Lavorando inizialmente nell'area della Baia di San Francisco e poi in club prevalentemente neri in tutto il paese, la nuova marca di commedia di Pryor era incendiaria. Il suo uso della parola n (che in seguito avrebbe lasciato cadere dal suo atto in seguito a un viaggio in Africa del 1979) ha scioccato il pubblico, ma era la nuova onestà, la fisicità, la presenza cinetica della scena e la volontà di Pryor di affrontare argomenti come il razzismo e la sessualità che ha attirato il nuovo pubblico.

Pryor ha sempre più minato la propria educazione per la sua commedia, basando personaggi e routine sugli intrattenitori, artisti, truffatori, criminali e drogati neri che ha incontrato durante la sua giovinezza, facendo luce su coloro che hanno vissuto vite marginali. Come ha scritto più tardi, "Per la prima volta nella mia vita ho avuto la sensazione di Richard Pryor la persona. Ho capito me stesso ... sapevo cosa rappresentavo ... sapevo cosa dovevo fare ... dovevo tornare indietro e dire la verità ".

I demoni di Pryor continuarono a tormentarlo per il resto della sua vita

Dopo diversi anni di lotta, all'inizio degli anni '70, Pryor era uno degli animatori neri più pagati in America. Nonostante le critiche e i tentativi di ridurre il suo umorismo spigoloso, a volte minaccioso, ha ospitato un breve spettacolo di influenti spettacoli televisivi di varietà, ospitato da ospiti Saturday Night Live (solo dopo che la NBC ha insistito per istituire un ritardo del nastro), ha pubblicato una serie di album comici vincitori del Grammy Award, in cima alla classifica, ha scritto la sceneggiatura di Selle ardenti, ed è apparso in una serie di film, tra cui Lady canta il blues, Striscia d'argento e persino Superman III (in cui è stato pagato più della stella Christopher Reeve). Ma il suo comportamento esigente e spesso irregolare, combinato con diverse bombe al botteghino, ha portato a un declino della sua carriera cinematografica.

Ha anche continuato a lottare nella sua vita personale. Fu devastato dalla morte di sua nonna nel 1978, e le sue relazioni tumultuose portarono a sette matrimoni, tra cui risposare due donne due volte. La sua debilitante battaglia con l'abuso di sostanze includeva un noto incidente del 1980 in cui si incendiava mentre basava la cocaina, portando a ustioni di terzo grado oltre il 50 percento del suo corpo in quello che avrebbe poi ammesso che era un tentativo di suicidio fallito & # x2014; e che ha usato come foraggio per la sua commedia.

La vita dura ha portato a una serie di attacchi di cuore e un triplo intervento di bypass. Nel 1986, gli fu diagnosticata la sclerosi multipla e fu costretto a usare uno scooter per mobilità. Nonostante ciò, ha continuato a esibirsi per un certo numero di anni, ricevendo una serie di onori, tra cui il primo premio Mark Twain per l'umorismo del Kennedy Center, nel 1998. Pryor è morto nel dicembre 2005, con tributi provenienti da diverse generazioni di comici onorare la carriera pionieristica e l'eredità duratura di Pryor, che è iniziata quasi 40 anni prima su un palcoscenico di Las Vegas.

tag
termini:
Commedia Giganti
Di Barbara Maranzani

Barbara Maranzani è una scrittrice ed editrice con sede a New York, focalizzata sulla storia americana ed europea.

    ALTRE STORIE DALLA BIOGRAFIA

    Celebrità

    All'interno di Joan Rivers e Johnny Carson's Epic Falling Out

    L'ospite del 'Tonight Show' ha dichiarato che la commedia sarebbe stata una star, ma due decenni dopo, gli amici avrebbero smesso di parlarsi per sempre.

    • Di Barbara MaranzaniJun 20, 2019
    Celebrità

    Chris Rock e 9 dei più grandi comici neri di tutti i tempi

    Questi comici afroamericani hanno intrattenuto il pubblico per decenni con il loro umorismo.

    • Di Clarence HaynesJun 17, 2019
    Celebrità

    La prova sull'oscenità di Lenny Bruce ha sfidato i diritti del primo emendamento e ha spianato la strada ad altri comici socialmente coscienti

    Contrassegnato con un "fumetto malato", lo stand-up ha spinto i confini con le sue routine dalla bocca sporca, che ha portato al suo arresto del 1964.

    • Di Barbara MaranzaniJun 21, 2019
    Celebrità

    L'amicizia complicata della coppia comica Richard Pryor e Gene Wilder

    Sebbene noti per il rapporto che ha alimentato film di successo come "Stir Crazy", i famosi costar non avevano lo stesso livello di chimica fuori dallo schermo.

    • Di Tim OttJun 25, 2019
    Celebrità

    La mente non-stop di Robin Williams ha portato gioia a milioni. Ma per lui, ha portato dolore senza fine

    Il cervello a fuoco rapido del comico ha superato la sua vita professionale e personale.

    • Di Colin BertramJun 25, 2019
    Celebrità

    Gli ultimi giorni di John Belushi: cosa ha portato alla sua morte improvvisa?

    Il comico 'Animal House' è stato trovato morto a Chateau Marmont di Los Angeles il 5 marzo 1982.

    • Di Colin BertramJun 21, 2019
    Celebrità

    Come l'educazione di Jeff Foxworth ha ispirato la sua commedia

    Negli anni '90, le riflessioni della piccola città della Georgia hanno spinto in piedi il suo percorso verso la fama.

    • Di Tim OttJun 18, 2019
    Celebrità

    Bill Murray e Chevy Chase hanno avuto una rissa nel backstage al "Saturday Night Live" e ci sono voluti anni per farli recuperare

    L'ego ferito e il risentimento alimentarono una lotta tra i due pesi massimi della commedia e, successivamente, i costar "Caddyshack".

    • Di Tim OttJun 17, 2019
    Celebrità

    Chris Farley: The Rise and Fall of a Comedy Icon

    Il comico 'SNL' ha fatto grandi risate combattendo contro grandi demoni personali.

    • Di Colin BertramJun 17, 2019
    Caricamento in corso ... Vedi di più



    Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

    Biografie di personaggi famosi.
    La tua fonte di storie vere su personaggi famosi. Leggi biografie esclusive e trova connessioni inattese con le tue celebrità preferite.