Si Se Puede! 7 fatti su Dolores Huerta

  • Magnus Crawford
  • 0
  • 1793
  • 404

Dolores Huerta può essere alta solo un metro e mezzo e pesa 100 chili, ma è una potenza per il cambiamento sociale. Nata nel New Mexico il 10 aprile 1930, ha trascorso la sua vita combattendo per migliorare il tenore di vita dei lavoratori agricoli e combattendo la discriminazione. Huerta ha co-fondato il più grande sindacato nazionale della manodopera agricola ed è stata la prima donna nella storia degli Stati Uniti a organizzare e fare pressioni per conto dei lavoratori migranti. Ora, a metà degli anni Ottanta, Huerta non mostra alcun segno di rallentamento e continua a fare notizia nella sua lotta per l'uguaglianza del lavoro e i diritti civili. Ecco alcuni fatti sulla straordinaria donna dietro le parole & # x201C; Sì, possiamo. & # X201D;

L'organizzazione del lavoro, la politica e l'umanitarismo facevano parte della vita di Dolores Huerta sin dall'inizio.

Suo padre, Juan Ferånández, era un attivista sindacale che era riuscito a candidarsi con successo nella legislatura del New Mexico nel 1938. All'età di tre anni, i suoi genitori divorziarono e si trasferì con sua madre e i suoi fratelli a Stockton, in California. Sua madre ha svolto due lavori per sostenere la sua famiglia e permettersi Girl Scout e lezioni di musica per sua figlia. Alla fine ha gestito un piccolo hotel in cui molti dei suoi clienti erano lavoratori a basso salario, le cui tasse erano spesso esentate dalla sua gentilezza per i meno fortunati.

Huerta era un'insegnante prima di essere un'organizzatrice del lavoro.

Dolores Huerta ha ottenuto un certificato di insegnamento presso il Delta College dell'Università del Pacifico a Stockton. Ma il suo tempo davanti all'aula era difficile da sopportare: i suoi studenti arrivavano abitualmente a stomaco vuoto e piedi nudi. Presto Huerta lasciò l'insegnamento perché sentiva di poter influire su ulteriori cambiamenti al di fuori della classe. Una volta ha spiegato: & # x201C; Ho smesso perché non riuscivo a vedere i bambini venire in classe affamati e che avevano bisogno di scarpe. Pensavo di poter fare di più organizzando i contadini che non cercando di insegnare ai loro bambini affamati. & # X201D;

Dolores Huerta parla dei diritti umani e risponde alle domande all'Università di Chicago, 2009. (Foto: Eric Guo [CC BY 2.0], via Wikimedia Commons)

(Foto: Eric Guo [CC BY 2.0], tramite Wikimedia Commons)

Ha contribuito a creare la United Farm Workers con Cesar Chavez.

Nel 1955, Huerta conobbe Cesar Chavez mentre lavorava alla Stockton Community Service Organization (dove Chavez era il direttore esecutivo). Nel suo tempo libero, ha anche fondato l'Associazione dei lavoratori agricoli e fatto pressioni per i poveri. Quando divenne chiaro che sia lei che Chavez condividevano la passione per i diritti dei lavoratori agricoli, i due lasciarono il CSO e iniziarono l'organizzazione che un giorno sarebbe diventata la Federazione Unita dei Lavoratori.

Ha coniato la frase & # x201C; Si se pueda! & # X201D;

Durante i giorni più bui del movimento operaio, era comune per i leader latini affermare che il governo era troppo potente e che, indipendentemente da quanto combattevano, i lavoratori agricoli non avrebbero mai ricevuto condizioni di lavoro migliori. Huerta e Chavez hanno sentito spesso & # x201C; No, no se puede! & # X201D; il che significa & # x201C; No, no non può & # x2019; t essere fatto. & # x201D; In un'occasione, Huerta ha risposto, & # x201C; Si, si se puede! & # X201D; oppure & # x201C; Sì, sì, è possibile farlo. & # x201D; Le sue parole divennero rapidamente il grido di battaglia per i lavoratori agricoli di tutto il mondo.

Ha contribuito a organizzare un boicottaggio nazionale di viticoltori abusivi.

Cesar Chavez interviene al Delano UFW & # x2212; raduno United Farm Workers a Delano, California, giugno 1972. (Foto: permesso di lavoro [CC BY 3.0], via Wikimedia Commons)

Nel settembre 1965, oltre 5.000 vendemmiatori americani filippini provenienti da vigneti della California iniziarono uno sciopero per protestare contro i bassi salari. Una settimana dopo, i lavoratori agricoli ispanici (guidati da Chavez e Huerta) si unirono allo sciopero, in una protesta che divenne nota come Delano Grape Strike. Huerta ha contribuito a organizzare un boicottaggio su larga scala dell'uva della California, inviando rappresentanti in città come Chicago e Boston per espandere il boicottaggio convincendo la gente a comprare vino solo se avesse un'etichetta sindacale. Nel 1970, i viticoltori accettarono di accettare contratti che unificassero la maggior parte del settore, aggiungendo 50.000 membri UFW & # x2014; il più rappresentato da un sindacato dell'agricoltura californiana.

È stata quasi uccisa dalla polizia.

Il 16 settembre 1988 Huerta stava distribuendo brochure a una folla fuori dall'hotel Union Square di San Francisco, dove l'allora vicepresidente George Bush stava facendo un discorso. Quando la polizia venne a rompere la folla, Huerta subì una grandinata di colpi da un testimone della polizia. Le sue ferite includevano sei costole rotte e una milza polverizzata. Ha richiesto più di una dozzina di trasfusioni di sangue.

Ha combattuto non solo per i lavoratori agricoli, ma per le donne ovunque.

Dopo una lunga guarigione dalle sue ferite, Huerta prese una pausa dall'organizzazione sindacale per concentrarsi sui diritti delle donne. Ha trascorso due anni viaggiando nel paese per conto della femminilizzazione del potere della maggioranza femminista, lavorando per incoraggiare altre latine a candidarsi per un incarico. Come risultato del suo lavoro, c'è stato un aumento significativo del numero di rappresentanti delle donne a livello locale, statale e federale.

Murale Dolores Huerta (Foto: T. Murphy CC BY 2.0, via Wikimedia Commons)

Dall'archivio bio: Questo articolo è stato originariamente pubblicato il 9 marzo 2016.

Di B. Myint

    ALTRE STORIE DALLA BIOGRAFIA

    Nostalgia

    7 fatti su "Laverne and Shirley"

    Per ricordare lo spettacolo di amici femminili degli anni '70, abbiamo preso i nostri Boo Boo Kitties e Pepsi Milk e abbiamo scoperto sette fatti sulla sua storia.

    • Di B. MyintJun 25, 2019
    Storia e cultura

    Charles Darwin: 5 fatti sul padre dell'evoluzione

    Oggi, in occasione dell'anniversario della nascita di Charles Darwin, osserviamo una selezione naturale di cinque fatti poco noti sull'uomo dietro la teoria dell'evoluzione.

    • Di B. MyintJun 17, 2019
    Storia e cultura

    7 fatti su Indira Gandhi

    Il 24 gennaio 1966, Indira Gandhi ha prestato giuramento come prima donna primo ministro indiano. Ecco sette fatti sulla sua affascinante vita e sulla sua complessa eredità.

    • Di Sara KettlerJun 18, 2019
    Storia e cultura

    7 fatti affascinanti su George Orwell

    L'autore George Orwell è nato il 25 giugno 1903. Ricordiamo l'autore di "Animal Farm" e "1984" con uno sguardo ad alcuni fatti affascinanti sulla sua vita.

    • Di Sara KettlerJun 18, 2019
    Storia e cultura

    7 curiosità su Bill Gates

    Venti anni fa, la Microsoft Corporation ha introdotto il sistema operativo Windows 95. Per celebrare l'anniversario, ecco alcuni fatti divertenti sul famoso cofondatore dell'azienda.

    • Di Tim OttJun 17, 2019
    Storia e cultura

    7 fatti sorprendenti sul re Enrico VIII

    Enrico VIII fu incoronato re d'Inghilterra nel 1509. Allora perché il monarca Tudor ci affascina ancora? Ecco alcuni fatti sorprendenti.

    • Di Sara KettlerJun 18, 2019
    Storia e cultura

    7 fatti sull'icona letteraria Langston Hughes

    Langston Hughes è nato oggi nel 1902. Ecco sette fatti sull'influente poeta, romanziere e drammaturgo che ha catturato l'esperienza afroamericana.

    • Di Tim OttJun 21, 2019
    Storia e cultura

    7 fatti su James Dean: abitudini sporche, poteri magici e altro

    Oggi, nel 1955, il 24enne James Dean morì in un incidente d'auto su un'autostrada della California, ma quasi sei decenni dopo rimane una delle icone più durature ed enigmatiche di Hollywood. Ecco 7 fatti rivelatori sull'uomo dietro il simbolo del sesso.

    • Di Bio StaffJun 18, 2019
    Storia e cultura

    7 fatti su Martha Washington

    In onore del compleanno di Martha Washington, ecco sette fatti affascinanti su una delle madri fondatrici d'America e la First First Lady.

    • Di Sara KettlerJun 24, 2019
    Caricamento in corso ... Vedi di più



    Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

    Biografie di personaggi famosi.
    La tua fonte di storie vere su personaggi famosi. Leggi biografie esclusive e trova connessioni inattese con le tue celebrità preferite.