Sid Vicious Biografia

  • Virgil Tyler
  • 0
  • 1157
  • 242
Il punk rock Sid Vicious è diventato famoso come bassista per i Sex Pistols prima che fosse coinvolto nella droga e Nancy Spungen ha concluso la sua carriera e la sua vita.

Sinossi

Sid Vicious è nato John Simon Ritchie il 10 maggio 1957 a Londra. Alla fine del liceo, il suo aspetto "punk" catturò l'attenzione di Malcom McLaren, creatore dei Sex Pistols. Dopo che la band si sciolse nel 1978, Vicious si radunò a New York's Chelsea Hotel con la sua ragazza Nancy Spungen. La loro relazione era piena di alti e bassi, portando all'eventuale misterioso omicidio di Spunger. Non molto tempo dopo, il 2 febbraio 1979, Vicious fu trovato morto a New York City.

Primi anni di vita

Il musicista e cantante Sid Vicious è nato John Simon Ritchie il 10 maggio 1957 a Londra, in Inghilterra. Una delle figure più mitiche dell'esplosione punk degli anni '70, Sid Vicious divenne famoso per la sua personalità spigolosa, ribelle e le sue tendenze autodistruttive. Da adolescente, vacillò, abbandonando la scuola. Girovagando per Londra, fu uno dei tanti giovani disaffezionati ad abbracciare lo spirito punk dell'anarchia e della ribellione.

Con i suoi capelli a punta, l'aspetto arruffato e l'atteggiamento cattivo, Vicious era considerata la persona ideale per unirsi al gruppo punk leader, i Sex Pistols. È stato introdotto dalla band'il manager, Malcolm McLaren, in sostituzione del bassista originale Glen Matlock nel 1977, anche se non lo fece'so persino suonare lo strumento.

Pistole sessuali

La McLaren aveva creato i Sex Pistols nel 1975. Una delle forze trainanti della musica punk, la band ha suonato brevi canzoni, esprimendo angoscia e frustrazione per le condizioni sociali e politiche del tempo. A differenza degli spettacoli musicali delle generazioni precedenti, il gruppo non aveva interesse a produrre dischi di successo o piacere a chiunque tranne loro. Anche prima che Vicious si unisse, i Sex Pistols erano noti per aver suscitato molto scalpore. Durante un'intervista televisiva dal vivo nel 1976, hanno vomitato così tante volgarità che sono stati presto abbandonati dalla loro casa discografica.

Vicious era a bordo, tuttavia, per alcuni membri del gruppo'le più grandi sensazioni. Nel singolo "God Save the Queen", il cantante John Rotten (il nome d'arte di John Lyndon) ha insultato la regina Elisabetta II, dicendo che "ain'nessun essere umano "e aveva un" regime fascista ". Ciò sconvolse molti britannici, specialmente dal 1977 in quanto regina's Giubileo, la celebrazione dei suoi 25 anni come monarca regnante. Di conseguenza, la band è stata attaccata fisicamente più volte e non è stata in grado di trovare posti dove suonare nel Regno Unito.

I Sex Pistols sono comunque riusciti a vendere molti dischi, soprattutto considerando che il singolo è stato bandito e molti rivenditori si sono rifiutati di vendere l'album risultante, Never Mind the Bollocks, Here's i Sex Pistols. Non si può negare che abbiano raggiunto un accordo con i fan della musica punk.

Sid e Nancy

Nello stesso anno, Vicious incontrò una donna americana di nome Nancy Spungen. I due sono diventati inseparabili. Lo ha accompagnato sulle Sex Pistols' breve tour degli Stati Uniti all'inizio del 1978. Il gruppo ha suonato solo otto concerti insieme prima che la band si dividesse. Lo scioglimento dei Sex Pistols è stato alimentato, in parte, dall'aumento del consumo di droga e dei conflitti personali, compresa la tensione tra Spungen e Vicious'compagni di banda. È stato riferito che Rotten ha incoraggiato Vicious a interrompere la sua relazione con Spungen.

Dopo lo scioglimento dei Sex Pistols, Vicious e Spungen hanno trascorso del tempo a Londra prima di trasferirsi a New York City. Hanno soggiornato presso il Chelsea Hotel, sede di molti artisti, scrittori e musicisti nel corso degli anni. Spungen è diventato Vicious's manager e gli ha dato alcuni concerti, ma le sue esibizioni erano poco brillanti mentre era drogato all'epoca. I due hanno cercato di pulire brevemente, ma presto hanno trascorso la maggior parte del loro tempo a nutrire la loro abitudine alla droga, che includeva eroina, barbiturici e una forma sintetica di morfina.

Tragic End

Durante le prime ore del 12 ottobre 1978, la coppia'La spirale discendente raggiunse una tragica fine. Spungen è stato trovato morto sul pavimento del bagno nella loro camera al Chelsea Hotel. Era stata pugnalata con un coltello che aveva regalato a Vicious. In seguito Vicious fu trovato nel corridoio in una nebbia completamente indotta dalla droga. Si alternava dicendo che non poteva'Ricordo cos'è successo e ho confessato di averla uccisa. Vicious è stato accusato di omicidio di secondo grado.

Pochi giorni dopo, Vicious è stato rilasciato su cauzione, usando i soldi raccolti dalla sua casa discografica. Scoraggiato sopra Spungen's morte, ha cercato di suicidarsi dopo aver lasciato la prigione. Dopo uno scontro in un club di New York City, Vicious è stato rinchiuso di nuovo. Trascorse sette settimane in prigione su Riker's Island. Il 1 ° febbraio è stato rilasciato Vicious. Ha celebrato la sua ritrovata libertà con una festa a casa dell'attrice Michelle Robinson. Qualche volta quella sera, Vicious tornò a usare l'eroina. La mattina dopo è stato trovato morto per overdose di droga.

La sua morte improvvisa ha alimentato la sua eredità come icona del punk rock. La sua contorta relazione amorosa con Spungen è stata l'ispirazione per il film del 1986 Sid e Nancy, con l'attore Gary Oldman nel ruolo di Vicious.




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Biografie di personaggi famosi.
La tua fonte di storie vere su personaggi famosi. Leggi biografie esclusive e trova connessioni inattese con le tue celebrità preferite.