Stephen Hawking, scienziato, morto a 76 anni

  • Joseph Wood
  • 0
  • 1752
  • 39

Stephen Hawking 

Il fisico britannico Stephen W. Hawking, la cui teoria dei buchi neri ha alterato il corso del pensiero scientifico moderno e la cui capacità di trasmettere concetti astratti di fisica quantistica a un pubblico di massa lo ha reso una figura culturale popolare, è morto oggi all'età di 76 anni in la sua casa a Cambridge.

La sua età alla sua morte è stata una delle tante meraviglie di una vita piena di loro. Con la diagnosi di sclerosi laterale amiotrofica (SLA) all'età di 21 anni, a Hawking fu detto che non avrebbe vissuto più di tre anni. Hawking ha sfidato i suoi medici & # x2019; previsioni aggiungendo oltre 51 anni alla sua durata prevista.

Durante questo periodo, Hawking non solo ha fatto nuove scoperte nel suo campo, ma ha anche esposto queste idee a un pubblico molto al di là dei circoli accademici. Lo fece mentre la malattia continuava a debilitare il suo corpo.

Come nessuno scienziato dopo Albert Einstein, Hawking è arrivato a rappresentare la comunità scientifica nel mondo in generale. I suoi successi sono diventati inestricabili dall'immagine che ha presentato: quella di una mente brillante che non è disposta ad essere incatenata da un corpo fragile. In sedia a rotelle e incapace di parlare con la bocca, Hawking è stato in grado di utilizzare la tecnologia per comunicare le sue idee al mondo. Queste idee erano alcune delle ipotesi scientifiche più apprezzate della fine del XX secolo.

Prima educazione e diagnosi

Nato da genitori istruiti nel 1942 (sua madre e suo padre avevano entrambi frequentato Oxford), Stephen William Hawking mostrò una prima attitudine per la matematica e la scienza. Aveva un'immaginazione attiva e adorava giocare a giochi da tavolo di sua invenzione e speculare sulle stelle. Sebbene suo padre, un ricercatore medico, avrebbe preferito che perseguisse la medicina, era chiaro che Stephen era più interessato ai corpi del tipo celeste.

A 17 anni, entrò nella scuola materna dei suoi genitori, dove a tutti gli effetti non era uno studente modello. Tuttavia, senza troppi sforzi, si laureò con lode nella materia scelta di scienze naturali e proseguì per Cambridge, dove avrebbe conseguito il dottorato in cosmologia.

Fu a Cambridge che Hawking incontrò la sua prima moglie, Jane Wilde, che avrebbe continuato a scrivere due memorie che raccontavano la loro vita insieme, e anche dove la malattia che lo avrebbe afflitto per il resto della sua vita iniziò a prendere seriamente il suo corpo . Quando ha conseguito il dottorato nel 1966, aveva difficoltà a camminare; nel 1969 era legato alle sedie a rotelle e trovava sempre più difficili svolgere compiti quotidiani.

Idee innovative

Sebbene la malattia di Hawking sia progredita rapidamente e duramente, ironicamente ha avuto un effetto positivo sul suo lavoro. Nonostante la sua mente geniale, Hawking era stato uno studente in gran parte indifferente per gran parte della sua carriera accademica; una volta diagnosticato, ha proseguito i suoi studi con nuova serietà. Profondamente interessato a come è iniziato l'universo, così come alle nuove teorie sulla natura dei buchi neri (che non sono affatto buchi, ma densi ammassi di stelle morte con forte attrazione gravitazionale), Hawking ha iniziato a separare le nozioni accettate di nero comportamento buco.

Il suo libro La struttura su larga scala dello spazio-tempo, pubblicato nel 1973 in collaborazione con il collega scienziato George Ellis, prese come base la teoria della relatività di Einstein e sviluppò teorie sulla natura dei buchi neri (inclusa l'emissione di particelle successivamente soprannominata & # x201C; radiazione di Hawking & # x201D;) , l'espansione dell'universo e la relazione tra spazio e tempo. Un lavoro difficile di fisica quantistica teorica, è stato salutato come un punto di svolta nella comunità scientifica.

Non ancora 33, Hawking è stato nominato un membro della Royal Society (il corpo più istruito dell'Inghilterra). Alla fine degli anni '70, ha ricoperto la cattedra di Lucasian Professor of Mathematics a Cambridge, una posizione fondata nel 1663 e ricoperta solo da 16 uomini prima di lui (incluso Isaac Newton). Seguirono molte altre onorificenze mentre Hawking continuava il suo lavoro come insegnante e ricercatore, anche se la sua malattia rendeva ogni sforzo più impegnativo.

Perseverare con la tecnologia

Alla fine degli anni '70, Hawking aveva bisogno di cure costanti. Il suo discorso era diventato difficile da capire, i suoi muscoli si erano atrofizzati al punto da rendere impossibile persino nutrirsi e scrivere. Hawking temeva di essere imprigionato in un corpo che non poteva più usare per comunicare idee e bisogni. Un attacco di polmonite e conseguente tracheotomia nel 1985 peggiorarono ulteriormente le sue condizioni e Hawking perse completamente la voce.

La tecnologia informatica ha affrontato il problema dell'aiutare i disabili a parlare e funzionare per diversi anni, e Hawking ha immediatamente iniziato a imparare il lento sistema di scegliere le sue lettere e le sue parole da un menu su schermo. Inizialmente era in grado di usare le dita per fare clic, ma alla fine sarebbe stato costretto a usare un sensore attaccato al suo muscolo della guancia. Il software di tecnologia vocale ha dato a Hawking una voce parlante, un suono robotico che è diventato così strettamente identificato con lui che ha scelto di continuare a usarlo anche quando sono diventati possibili altri suoni vocali.

Successo popolare

Hawking ha continuato a scrivere e pubblicare in modo prolifico attraverso il 'Anni '70 e 'Anni '80, determinato a continuare il suo lavoro nonostante le battute d'arresto dell'apprendimento di nuovi sistemi di comunicazione. Nel 1988, ha prodotto Una breve storia del tempo: dal Big Bang ai buchi neri, un riassunto semplificato delle sue teorie di base su misura per un ampio pubblico. Il breve libro è arrivato inaspettatamente in cima alla lista del best seller, dove è rimasto per diversi anni. Diffondere la scienza dura a un pubblico popolare sarebbe diventato uno dei principali progetti di Hawking nella seconda metà della sua vita. Libri come Buche nere e universi del bambino (1994), L'universo in breve (2001) e Una storia più breve del tempo (2005) tutti miravano a trasmettere idee nate da alta matematica e teoria complicata a non scienziati interessati a domande fondamentali sull'origine dell'universo e sul posto dell'umanità al suo interno.

Sfortunatamente, mentre la carriera di Hawking si espandeva verso l'esterno come l'universo di cui scriveva, la sua vita domestica si contrasse. Secondo le sue memorie, sua moglie Jane trovava sempre più difficile gestire le cure di Hawking, la sua nuova celebrità e il suo disprezzo per le sue credenze religiose. Hawking, nel frattempo, divenne risentito per sua moglie e sposò una delle sue infermiere, Elaine Mason, dopo che il suo divorzio da Jane fu definitivo. Il re-matrimonio di Hawking non avrebbe avuto la longevità del primo, tuttavia, ha divorziato dalla sua seconda moglie nel 2006. Hawking avrebbe poi ristabilito i contatti con la sua prima moglie e famiglia e avrebbe mantenuto buoni rapporti con loro fino alla sua morte.

Anni finali

Nei suoi ultimi anni, mentre schivava l'occasionale paura della salute, Hawking continuò a studiare e scrivere sulle questioni che lo interessavano di più delle origini dell'universo. Ha anche corteggiato la celebrità che i suoi libri populisti avevano ispirato e fatto varie incursioni nella cultura pop, comprese le apparizioni in programmi televisivi come Star Trek: The Next Generation, La teoria del Big Bang, e A tarda notte con Conan O & # x2019; Brien. I cineasti hanno trovato interessante la sua storia e sono stati realizzati diversi film su di lui, inclusi i documentari Una breve storia del tempo (1991) e Hawking (2013) e i film biografici Hawking (2004) e La teoria di tutto (2014). Hawking stesso ripensò alla sua vita nel libro La mia breve storia nel 2013, una breve autobiografia scritta con tipica direttività e mancanza di sentimento. & # x201C; Cinquant'anni dopo, posso essere tranquillamente soddisfatto della mia vita, & # x201D; ha concluso.

Hawking sperava che avrebbe potuto viaggiare nello spazio prima della fine della sua vita. Questo non doveva accadere. Anche se non è mai entrato nello spazio da solo, si potrebbe dire che ha portato spazio sulla Terra attraverso i suoi scritti. Pochi scienziati sognano idee grandi come Hawking, e ancora pochi tentano ancora di condividerle con il resto del mondo. Hawking raggiunse entrambe queste cose, la sua mente libera da un corpo immobile e rilassato e da un viso privo di espressione.

Alla fine, Hawking non fu più in grado di sfuggire al progresso del tempo di chiunque altro; lo aveva sfidato per così tanto tempo e con un risultato così profondo, che sembrava che il tempo si fosse allungato per fargli spazio. Sebbene quella finestra sia ora chiusa, le idee che ha lasciato alle spalle rischiano di risuonare per molto tempo a venire. Il numero di persone che si potrebbe dire che abbiano cambiato il modo di pensare del mondo sono pochi; Hawking era uno di loro, e come Galileo, che ha condiviso la sua data di nascita, il suo nome vivrà non solo nella comunità scientifica, ma nella più grande storia del nostro mondo.

Di Joe McGasko

    ALTRE STORIE DALLA BIOGRAFIA

    Storia e cultura

    7 fatti affascinanti su Stephen Hawking

    Ecco sette incredibili bocconcini sullo scienziato superstar.

    • Di Tim OttJun 25, 2019
    Celebrità

    I migliori momenti di cultura pop di Stephen Hawking

    Durante i suoi 76 anni sul pianeta Terra, Stephen Hawking studiò entrambi il cosmo e divenne una stella a sé stante.

    • Di Brad WitterJun 25, 2019
    Storia e cultura

    Stephen Hawking: 10 dei più divertenti zinger del fisico

    Hawking era altrettanto conosciuto per il suo ingegno quanto per le sue teorie.

    • Di Tim OttJun 25, 2019
    Celebrità

    Made in California: 6 fatti su Brian Wilson

    Love & Mercy, un nuovo film biografico sulla vita di Beach Boy Brian Wilson, apre oggi. Ecco alcuni fatti sull'uomo e la sua musica.

    • Di Joe McGaskoJun 17, 2019
    Crimine e scandalo

    The Real Bonnie and Clyde: 9 Facts on the Outlawed Duo

    Separare il mito dalla realtà guardando nove fatti sui famosi criminali.

    • Di Joe McGaskoJun 17, 2019
    Storia e cultura

    Insegnanti famosi nella storia

    Questi rinomati educatori sono solo una manciata di molti insegnanti che hanno trasformato la vita delle persone.

    • Di Joe McGaskoJun 16, 2019
    Storia e cultura

    L. Frank Baum: il mago dietro la tenda

    Chi era L. Frank Baum e da dove proviene la sua storia? Per celebrare la sua nascita, esploriamo l'immaginazione dell'autore che ha creato l'amatissima serie di libri per bambini.

    • Di Joe McGaskoJun 21, 2019
    Storia e cultura

    Il suo "cuscino di mezzanotte": Mary Shelley e la creazione di Frankenstein

    In linea con l'ultimo adattamento cinematografico di "Frankenstein", esaminiamo le ispirazioni metafisiche, scientifiche e letterarie alla base della creazione del mostro famoso in tutto il mondo di Mary Shelley.

    • Di Joe McGaskoJun 24, 2019
    Crimine e scandalo

    I 5 Kingpins di droga più famosi

    Questi trafficanti di droga vivono vite brutalmente violente e spietate, che sono molto più sporche di quanto Hollywood possa mai descrivere.

    • Di Joe McGaskoJul 18, 2019
    Caricamento in corso ... Vedi di più



    Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

    Biografie di personaggi famosi.
    La tua fonte di storie vere su personaggi famosi. Leggi biografie esclusive e trova connessioni inattese con le tue celebrità preferite.