Biografia di Stephen Sondheim

  • Ezra Gilbert
  • 0
  • 2036
  • 592
Il paroliere e compositore americano Stephen Sondheim è noto per la straordinaria gamma di musical a cui ha lavorato, da "West Side Story" a "Sweeney Todd" a "Into the Woods".

Chi è Stephen Sondheim?

Il compositore americano Stephen Sondheim è nato il 22 marzo 1930 a New York City. Dopo le prime prove di songwriting, la sua conoscenza del teatro musicale è stata influenzata dal maestro paroliere Oscar Hammerstein II, che è stato mentore. Sondheim's contributi a West Side Story e zingaro negli anni '50 lo portò al riconoscimento come stella nascente di Broadway. Conosciuto per la sorprendente complessità del suo lirismo e della sua musica, include anche le sue opere principali per il teatro Una cosa divertente è accaduta sulla strada per il Forum, Sweeney Todd, Domenica nel parco con George e Nel bosco.

Primi anni di vita e interessi musicali

Stephen Joshua Sondheim è nato il 22 marzo 1930 a New York City. I suoi genitori, Herbert e Janet (nata Fox) Sondheim, lavoravano a New York's industria dell'abbigliamento; suo padre era un produttore di abiti e sua madre una designer. Divorziarono nel 1942 e Sondheim si trasferì a Doylestown, in Pennsylvania, con sua madre. Ha iniziato a studiare pianoforte e organo in giovane età, e stava già praticando il songwriting da studente alla George School.

Imparando da Oscar Hammerstein

In Pennsylvania, Sondheim divenne amico del figlio del paroliere e produttore di Broadway Oscar Hammerstein II, che diede consulenza e tutoraggio al giovane Sondheim nel teatro musicale e prestò servizio come padre surrogato durante un periodo di tumulto. 

Nella sua adolescenza, Sondheim aveva scritto una satira sulla sua scuola, il musical Di George!, che pensava che il suo mentore avrebbe apprezzato e quindi ha chiesto un feedback. Hammerstein infatti pensava che il progetto avesse bisogno di tonnellate di lavoro e offrì critiche oneste, che il suo protetto avrebbe in seguito ritenuto preziose. Sondheim lavorò anche come assistente nel 1947'S Allegro, uno di Hammerstein's collaborazioni teatrali con il compositore Richard Rodgers, l'esperienza che ha implicazioni di lunga durata sul giovane compositore's approccio al suo lavoro.

Sondheim frequentò il Williams College, dove si specializzò in musica. Dopo essersi diplomato alla scuola nel 1950, ha studiato ulteriormente con il compositore d'avanguardia Milton Babbitt e si è trasferito a New York City.

Inizio del teatro: 'West Side Story' e 'È accaduta una cosa divertente'

All'inizio degli anni '50, Stephen Sondheim si trasferì a Los Angeles, in California, e scrisse sceneggiature per la serie televisiva Topper e L'ultima parola. Ritornato a New York, ha composto musica di sottofondo per la commedia Le ragazze dell'estate nel 1956. Una conoscenza con il regista Arthur Laurents portò Sondheim a contatto con il compositore Leonard Bernstein e il coreografo Jerome Robbins, che stavano cercando un paroliere per un adattamento musicale contemporaneo di William Shakespeare'S Romeo e Giulietta. Scrivere il testo della canzone per West Side Story, inaugurato nel 1957, Sondheim divenne così parte di uno di Broadway'le produzioni di maggior successo di tutti i tempi.

Sondheim'Il prossimo progetto teatrale aveva un profilo altrettanto alto: ha collaborato con il compositore Jule Styne per scrivere i testi Gypsy, che ha aperto nel 1959 con Ethel Merman come protagonista. Dopo contributi musicali al 1960'S Invito a marzo, Sondheim ha quindi scritto sia testi che musica per Una cosa divertente è accaduta sulla strada per il Forum, una farsa Zero Mostel basata su commedie dell'antico drammaturgo Plauto. Fu inaugurato nel 1962, per quasi 1.000 spettacoli e vinse un Tony Award per il miglior musical.

Hit di Broadway: 'Azienda' e 'Sweeney Todd'

Sondheim vinse diversi altri Tony Awards negli anni '70 per le sue collaborazioni con il produttore / regista Harold Prince, inclusi i musical Azienda (1970), una meditazione sul matrimonio e l'impegno contemporanei; Follies (1971), un omaggio alle Follie di Ziegfeld e all'inizio di Broadway; A Little Night Music (1973), una commedia drammatica del periodo che includeva la canzone di successo "Send in the Clowns"; e Sweeney Todd (1979), un melodramma cruento ambientato nella Londra vittoriana destinato a diventare un film di Tim Burton nel 2007.

Sondheim è diventato famoso per i suoi testi chiacchieroni e conversazionali, la sua perfetta fusione di parole con la musica e la varietà dei suoi materiali originali. Pacific Overtures (1976) è stato in parte ispirato dalla poesia haiku e dal teatro giapponese Kabuki e dal 1981'S Rotoliamo allegramente fu adattato da una commedia del 1934 di George S. Kaufman e Moss Hart.

Più successi: 'Domenica nel parco' e 'Nel bosco'

Negli anni '80, Sondheim ha collaborato più volte con il drammaturgo / regista James Lapine. Loro Domenica nel parco con George, che ha aperto nel 1984, è stato ispirato dall'iconico dipinto "Una domenica sulla Grande Jatte" di Georges Seurat, e 1987'S Nel bosco era un collage di trame delle fiabe classiche. (Quest'ultimo è stato infine trasformato in un film del 2014 con Meryl Streep, Emily Blunt, James Corden e Anna Kendrick, in un cast di ensemble.)

Opere successive e revival: 'Passione' per 'Follies'

Sondheim ha continuato a combinare vari generi musicali con una scrittura lirica acuta e argomenti inaspettati negli anni '90, anche se alcuni dei suoi lavori di quel decennio hanno ricevuto consensi meno critici e popolari. Assassins (1990) racconta le storie di nove assassini presidenziali nella storia americana; e Passione, una collaborazione del 1994 con Lapine, è stata una storia d'amore melodrammatica basata sul film italiano Passione d'Amore.

Sondheim'Il lavoro di s è stato anche oggetto di numerose riviste, tra cui Fianco a fianco di Sondheim nel 1976, Mettendolo insieme nel 1992 e Sondheim su Sondheim nel 2010. Broadway ha continuato a ospitare anche i classici di Sondheim, compresi i risvegli del 2009 di West Side Story e A Little Night Music, con quest'ultimo con Catherine Zeta-Jones e Angela Lansbury. Nel 2011, Follies è stato ripreso, interpretato da Bernadette Peters.

Premi

Sondheim ha vinto otto Tony Awards, un disco per un compositore e otto Grammy Awards. Ha condiviso il Premio Pulitzer del 1985 per Drama con Lapine per Domenica nel parco con George, e ha vinto un Oscar per la canzone "Sooner or Later", una delle cinque tracce scritte per il film del 1990 Dick Tracy, con Warren Beatty e Madonna.

Sondheim è stato premiato come vincitore della Presidential Medal of Freedom nel novembre 2015. Nel 2017 è diventato il primo compositore-paroliere a vincere il premio PEN / Allen Foundation Literary Service Award. Il premio annuale, assegnato a uno "scrittore acclamato dalla critica il cui corpus di opere ci aiuta a comprendere e interpretare la condizione umana", era stato precedentemente assegnato ai romanzieri Salman Rushdie e Toni Morrison.




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Biografie di personaggi famosi.
La tua fonte di storie vere su personaggi famosi. Leggi biografie esclusive e trova connessioni inattese con le tue celebrità preferite.