Biografia di Thomas Paine

  • Piers Chambers
  • 0
  • 1912
  • 343
Thomas Paine era uno scrittore e un pamphleteer inglese americano il cui "senso comune" e altri scritti influenzarono la rivoluzione americana e aiutarono a preparare la strada per la Dichiarazione di Indipendenza.

Chi era Thomas Paine?

Thomas Paine fu un autorevole scrittore di saggi e opuscoli del XVIII secolo. Tra questi c'erano "L'Età della ragione", riguardo al posto della religione nella società; "Rights of Man", un pezzo a difesa della Rivoluzione francese; e "Common Sense", pubblicato durante la Rivoluzione americana. "Senso comune", Paine'il pezzo più influente, portò le sue idee a un vasto pubblico, facendo oscillare l'opinione pubblica altrimenti indecisa all'idea che l'indipendenza dagli inglesi fosse una necessità.

Primi anni di vita

Thomas Paine nacque a Thetford, in Inghilterra, nel 1737, da padre quacchero e madre anglicana. Paine ricevette poca educazione formale ma imparò a leggere, scrivere ed eseguire l'aritmetica. All'età di 13 anni, ha iniziato a lavorare con suo padre come costruttore (la spessa corda viene utilizzata sulle navi a vela) a Thetford, una città di costruzione navale. Alcune fonti affermano che lui e suo padre erano produttori di corsetti, ma la maggior parte degli storici lo cita come un esempio di calunnie diffuse dai suoi nemici. In seguito ha lavorato come ufficiale delle accise, cercando i contrabbandieri e riscuotendo tasse sui liquori e sul tabacco. Non eccelleva in questo lavoro, né in nessun altro lavoro iniziale, e la sua vita in Inghilterra fu, infatti, segnata da ripetuti fallimenti.

A complicare le sue difficoltà professionali, verso il 1760, Paine'la moglie e il figlio morirono entrambi durante il parto, e la sua attività, quella di fare corde, rimase sotto. Nell'estate del 1772, Paine pubblicò "The Case of the Officers of Excise", un articolo di 21 pagine a difesa della retribuzione più elevata per gli accise. Fu il suo primo lavoro politico e trascorse quell'inverno a Londra, distribuendo le 4.000 copie dell'articolo ai membri del Parlamento e ad altri cittadini. Nella primavera del 1774, Paine fu licenziato dall'ufficio delle accise e iniziò a vedere la sua visione desolata. Fortunatamente, incontrò presto Benjamin Franklin, che gli consigliò di trasferirsi in America e gli fornì lettere di presentazione della nazione che si sarebbe formata presto.

The Move to America

Paine arrivò a Filadelfia il 30 novembre 1774, prendendo il suo primo impiego regolare & # x2014; aiutando a modificare il file Rivista della Pennsylvania & # X2014; nel gennaio 1775. In quel momento, Paine iniziò a scrivere sul serio, pubblicando diversi articoli, in forma anonima o con pseudonimi. Uno dei suoi primi articoli fu una condanna detestante del commercio di schiavi in ​​Africa, chiamato "La schiavitù africana in America", che firmò con il nome di "Giustizia e umanità". Paine'le idee propagandistiche si stavano appena unendo e non ci riuscì'Sono arrivato in America in un momento migliore per far avanzare le sue opinioni e pensieri generali sulla rivoluzione e l'ingiustizia, poiché il conflitto tra coloni e Inghilterra aveva raggiunto un picco.

Entro cinque mesi da Paine'Con l'arrivo, tuttavia, si sarebbe verificato l'evento precipitante della sua opera più famosa. Dopo le battaglie di Lexington e Concord (19 aprile 1775), che furono i primi scontri militari della Guerra d'indipendenza americana, Paine sostenne che l'America non avrebbe semplicemente dovuto ribellarsi alla tassazione, ma richiedere totalmente l'indipendenza dalla Gran Bretagna. Ha ampliato questa idea in un opuscolo di 50 pagine chiamato "Common Sense", che è stato stampato il 10 gennaio 1776.

'Buon senso'

Formulato in un modo che costringe il lettore a fare una scelta immediata, "Common Sense" presentò ai coloni americani, che erano generalmente ancora indecisi, un argomento convincente per la rivolta su vasta scala e la libertà dal dominio britannico. E mentre probabilmente ha avuto scarso effetto sull'effettiva stesura della Dichiarazione di Indipendenza, "Common Sense" ha costretto il problema per le strade, facendo capire ai coloni che c'era un grave problema su di loro e che era chiaramente necessaria una discussione pubblica. Una volta avviato il dibattito, l'articolo offriva una soluzione per gli americani che erano disgustati e allarmati dalla presenza della tirannia nella loro nuova terra, e veniva trasmesso e letto spesso ad alta voce, rafforzando l'entusiasmo per l'indipendenza e incoraggiando il reclutamento per l'esercito continentale. ("Il senso comune" viene definito da uno storico come "l'opuscolo più incendiario e popolare dell'intera era rivoluzionaria"). 

Paine scrisse "Common Sense" in uno stile disadorno, rinunciando a ponderazioni filosofiche e termini latini e affidandosi invece a riferimenti biblici per parlare all'uomo comune, come farebbe un sermone. Nel giro di pochi mesi, il pezzo ha venduto più di 500.000 copie. "Common Sense" presenta come opzione principale un'identità politica distintamente americana e, più di ogni altra singola pubblicazione, ha aperto la strada alla Dichiarazione di Indipendenza, che è stata ratificata all'unanimità il 4 luglio 1776.

'Crisi' documenti

Durante la Rivoluzione americana, Paine prestò servizio come assistente personale volontario del generale Nathanael Greene, viaggiando con l'esercito continentale. Pur non essendo un soldato naturale, Paine contribuì alla causa patriota ispirando le truppe con i suoi 16 documenti "Crisis", che apparvero tra il 1776 e il 1783. "The American Crisis. Number I" fu pubblicato il 19 dicembre 1776 e iniziò così : "Questi sono i tempi che provano gli uomini's anime. "George Washington'le truppe venivano decimate e ordinò che l'opuscolo fosse letto a tutte le sue truppe a Valley Forge, nella speranza di infiammarle alla vittoria.

Appuntamento governativo

Nel 1777, il Congresso nominò Paine segretario del Comitato per gli affari esteri. L'anno seguente, tuttavia, Paine accusò un membro del Congresso continentale di tentare di trarre profitto personalmente dagli aiuti francesi concessi agli Stati Uniti. Nel rivelare lo scandalo, Paine citò da documenti segreti a cui aveva avuto accesso attraverso la sua posizione in Affari esteri. Sempre in questo periodo, nei suoi opuscoli, Paine alludeva a negoziati segreti con la Francia che non erano adatti al consumo pubblico. Questi passi falsi alla fine hanno portato a Paine'espulsione dal comitato nel 1779.

Paine trovò presto una nuova posizione come impiegato dell'Assemblea Generale della Pennsylvania e osservò abbastanza rapidamente che le truppe americane erano scontente a causa della bassa (o nessuna) paga e delle scarse scorte, quindi iniziò a guidare in casa e in Francia per raccogliere quello che era necessario. Le forniture in tempo di guerra fornite dai suoi sforzi erano importanti per il successo finale della Rivoluzione e l'esperienza lo ha portato a fare appello agli Stati, a mettere insieme le risorse per il benessere dell'intera nazione. Per raggiungere il suo obiettivo, scrisse "Bene pubblico" (1780), chiedendo una convenzione nazionale per sostituire gli articoli inefficaci della Confederazione con un governo centrale forte sotto "una costituzione continentale".

Libri di Thomas Paine: 'Diritti dell'uomo,' 'The Age of Reason' 

Nell'aprile del 1787, Paine tornò in Inghilterra, dove presto rimase affascinato da ciò che sentì della roiling Revolution francese. Sostenne immediatamente e appassionatamente la Rivoluzione, quindi quando lesse Edmund Burke'Attacco del 1790, fu ispirato a scrivere il libro Diritti dell'uomo (1791) in una risposta aspra. Il trattato è andato oltre il sostegno della Rivoluzione francese alla discussione dei motivi fondamentali del malcontento nella società europea, alla lotta contro una società aristocratica e alla fine delle leggi sull'eredità dell'Europa. Il governo britannico ha vietato il libro e Paine è stato incriminato per tradimento, anche se era già in viaggio per la Francia quando il decreto è uscito ed ha evitato il processo. In seguito fu nominato cittadino onorario di Francia.

Mentre si radunava per la rivoluzione, Paine sostenne anche gli sforzi per salvare la vita del re deposto Luigi XVI (preferendo invece l'esilio), quindi quando i radicali sotto Robespierre presero il potere, Paine fu mandata in prigione & # x2014; dal 28 dicembre 1793, a novembre 4, 1794 & # x2014; dove sfuggì di poco all'esecuzione. Nel 1794, mentre Paine fu imprigionato, la sua prima parte The Age of Reason (The Age of Reason: essere un'indagine sulla vera e favolosa teologia per intero) è stato pubblicato. 

Il libro critica la religione istituzionalizzata per la corruzione percepita e l'ambizione politica, contestando la validità della Bibbia. Il libro è stato controverso, così come tutto ciò che Paine ha scritto e il governo britannico ha perseguito chiunque abbia cercato di pubblicarlo o distribuirlo. Dopo la sua liberazione dal 1794, Paine rimase in Francia, rilasciando la seconda e la terza parte di The Age of Reason prima di tornare negli Stati Uniti dal presidente Thomas Jefferson'invito s.

Ingegnere e inventore

Tra i suoi numerosi talenti, Paine era anche un abile & # x2014; anche se non molto conosciuto & # x2014; inventore. Alcuni dei suoi dispositivi non sono mai stati sviluppati oltre la fase di pianificazione, ma ce ne sono alcuni da notare. Sviluppò una gru per il sollevamento di oggetti pesanti, una candela senza fumo e armeggiò con l'idea di usare la polvere da sparo come metodo per generare energia. Per anni, Paine aveva affascinato i ponti. Ha fatto diversi tentativi di costruire ponti sia in America che in Inghilterra dopo la guerra rivoluzionaria. Forse il suo risultato ingegneristico più impressionante è stato il Sunderland Bridge attraverso il fiume Wear a Wearmonth, in Inghilterra. Il suo obiettivo era quello di costruire un ponte a campata singola senza pilastri. Nel 1796 fu completato il ponte di 240 piedi. Era il secondo ponte di ferro mai costruito e all'epoca il più grande del mondo. Ristrutturato nel 1857, il ponte rimase fino al 1927, quando fu sostituito.

Anni finali

Paine tornò negli Stati Uniti nel 1802 o nel 1803, solo per scoprire che il suo lavoro rivoluzionario, influenza e reputazione erano stati per lo più dimenticati, lasciando intatto solo il suo status di rapinatore di livello mondiale. Ci vorrebbe un secolo dopo prima di Paine'La reputazione sarebbe ripristinata come figura vitale per la rivoluzione americana. 

Come è morto Thomas Paine?

Paine morì da solo l'8 giugno 1809. Al suo funerale erano presenti solo sei persone in lutto & # x2014; la metà di loro ex schiavi. Per portare a casa il punto della sua immagine offuscata come un semplice ruspante politico, il Cittadino di New York ha stampato la seguente riga in Paine's necrologio: "Aveva vissuto a lungo, fatto del bene e molto male". Per oltre un secolo dopo la sua morte, questo fu il verdetto storico emesso sull'eredità di Paine. Infine, nel gennaio 1937, il Times of London ha cambiato le sorti, riferendosi a lui come "English Voltaire" & # x2014; una visione che ha prevalso da allora, con Paine ora considerata una figura fondamentale della Rivoluzione americana.




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Biografie di personaggi famosi.
La tua fonte di storie vere su personaggi famosi. Leggi biografie esclusive e trova connessioni inattese con le tue celebrità preferite.