Biografia di Tommy Hilfiger

  • Morgan Ward
  • 0
  • 3335
  • 111
La stilista americana Tommy Hilfiger ha creato un marchio di abbigliamento che era estremamente popolare tra le diverse comunità negli anni '90.

Sinossi

Lo stilista Tommy Hilfiger è nato il 24 marzo 1951 a New York. Hilfiger ha costruito il suo marchio, utilizzando la sua etichetta rossa, bianca e blu, che è diventata popolare tra la classe superiore e l'acquirente occasionale. Prima di realizzare il suo prodotto estremamente popolare, ha aperto diversi negozi nel 'Anni '70. Non lo era'fino al 1984, quando gli fu chiesto di progettare un uomo'la linea di abbigliamento sportivo con il suo nome che è decollato nella stratosfera di fama e moda.

Primi anni di vita

Lo stilista Tommy Hilfiger è nato il 24 marzo 1951 a Elmira, New York, il secondo di nove figli di una famiglia irlandese-americana della classe operaia. Sua madre, Virginia, lavorava come infermiera, mentre papà Richard faceva orologi in una gioielleria locale. Tommy Hilfiger ha frequentato la Elmira Free Academy al liceo, dove non era né un atleta di punta (era così piccolo, ha dovuto sgattaiolare pesi da 15 libbre nelle tasche per entrare nella squadra di calcio) o studente (soffriva di dislessia non diagnosticata).

Prima impresa imprenditoriale

hilfiger'I doni imprenditoriali, tuttavia, erano evidenti fin dalla tenera età. Da adolescente, ha iniziato a comprare jeans a New York City che ha rifatto e venduto per un markup a Elmira. Quando aveva 18 anni, aprì un negozio chiamato The People's Luogo di Elmira che vendeva forniture hippie come il fondo di una campana, incenso e dischi. Il successo sfrenato della prima Hilfiger ebbe presto una catena di negozi e un reddito a sei cifre: una recessione economica colpì duramente i suoi affari, e dichiarò bancarotta nel capitolo 11 nel 1977.

Nel 1976, Hilfiger si innamorò di Susie Carona, una dipendente di uno dei suoi negozi. La coppia si sposò e si trasferì a Manhattan poco dopo il fallimento. Sono stati assunti come team di progettazione marito e moglie dal marchio di abbigliamento Jordache, ma sono stati licenziati dopo solo un anno. Hilfiger si è guadagnato la reputazione di giovane designer che lavora duramente ed è stato considerato per lavori presso Perry Ellis e Calvin Klein. Ciò che voleva davvero, tuttavia, era la sua etichetta.

Successo commerciale

Nel 1984, Hilfiger fu avvicinato dall'imprenditore indiano Mohan Murjani, che era alla ricerca di un designer per dirigere un uomo's linea di abbigliamento sportivo. Murjani permise a Hilfiger di progettare l'etichetta con il proprio nome, siglando l'accordo. La coppia ha annunciato Hilfiger'L'arrivo sulla scena con una blitz campagna di marketing che includeva un audace cartellone pubblicitario a New York City's Times Square che annuncia Hilfiger come la prossima grande novità della moda americana. "Penso di essere il prossimo grande designer americano", ha detto Hilfiger a un giornalista nel 1986. "Il prossimo Ralph Lauren o Calvin Klein".

Le loro tattiche classificarono l'establishment della moda, che guardava dall'alto in basso Hilfiger's nuda autopromozione: Calvin Klein è persino entrato in una partita urlante con il cartellone's creatore in un ristorante di New York City. Sebbene Hilfiger fosse imbarazzato dalla ricaduta, le tattiche audaci funzionarono. hilfiger'La linea di abiti preppy con il suo marchio rosso, bianco e blu è diventata molto popolare. All'inizio degli anni '90, il mondo hip-hop ha abbracciato versioni sovradimensionate di Hilfiger's vestiti e il marchio corteggia assiduamente le star del rap e le celebrità. Snoop Dogg's la scelta di una maglietta gigante di Tommy Hilfiger durante a Saturday Night Live la performance del marzo 1994 ha portato i valori delle vendite ai massimi storici.

Nonostante Hilfiger'Il successo commerciale, tuttavia, l'élite della moda lo ha ancora snobbato. Nel 1994, anno in cui Hilfiger è stata la prima nel prestigioso Council of Fashion Designers of America Menswear Designer of the Year, CFDA ha deciso di non assegnare il premio. Loro, in seguito cedettero, e glielo diedero nel 1995.

Tempi duri

Nel 2000, Hilfiger si separò con sua moglie di 20 anni, con la quale ebbe quattro figli. Anche le sue fortune professionali si sbriciolarono. I suoi abiti sono diventati popolari tra il set hip-hop e le vendite sono crollate del 75%. Peggio delle cattive vendite, il marchio Tommy Hilfiger non lo era'non sto più bene. "I grandi loghi e il grande tema rosso, bianco e blu sono diventati onnipresenti", ha detto Hilfiger. "È arrivato al punto in cui i bambini delle città non hanno fatto'Non voglio indossarlo e i bambini preppy non lo hanno fatto'voglio indossarlo. "Hilfiger guardò con attenzione la sua compagnia's errori e rielaborato il marchio. Nel 2007, ha firmato un accordo esclusivo con Macy's per vendere la società'le linee più vendute solo nei loro negozi.

Hilfiger ha sposato la seconda moglie, Dee Ocleppo, nel dicembre 2008, e la coppia ha dato il benvenuto al figlio Sebastian nell'agosto 2009. Nel maggio 2010, la sua società ancora una volta redditizia ha venduto per 3 miliardi di dollari al conglomerato di abbigliamento Phillips-Van Heusen. Ha ricevuto il Council of Fashion Designers of America's Premio alla carriera Geoffrey Beane nel 2012.

Oggi Hilfiger continua a essere il principale designer del suo marchio e ci sono oltre 1.400 dei suoi negozi in 90 paesi. Nel 2016, ha portato il suo look "classico americano alla moda" in una nuova direzione. Ha collaborato con Runway of Dreams per creare una linea di abbigliamento adattivo per bambini con disabilità.  




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Biografie di personaggi famosi.
La tua fonte di storie vere su personaggi famosi. Leggi biografie esclusive e trova connessioni inattese con le tue celebrità preferite.