13 fatti sulla fondazione di padre James Monroe

  • Joseph Wood
  • 0
  • 3946
  • 490

James Monroe, ritratto di William James Hubbard, circa 1832. (Foto: immagini della storia politica americana [dominio pubblico], tramite Wikimedia Commons)

Di tutti i padri fondatori, James Monroe, il quinto presidente degli Stati Uniti, viene spesso trascurato. In onore del 257 ° anniversario della sua nascita il 28 aprile 1758, offriamo alcuni fatti che ti faranno pensare entro la fine di questo elenco, & # x201C; Monroe è l'uomo. & # X201D; E che divertente che questo moderno termine di lode fosse in realtà il nome della sua canzone della campagna presidenziale del 1816?

1. Nel 1776 James Monroe lasciò i suoi studi a William & Mary per arruolarsi nel 3 ° Reggimento della Virginia. Durante la guerra rivoluzionaria, prestò servizio sotto il generale George Washington, combatté in diverse importanti battaglie nel nord-est, fu ferito nella battaglia di Trenton & # x2014; da cui portò schegge nella spalla per il resto della sua vita & # x2014; e svernò a Valley Forge, raggiungendo infine il grado di colonnello al servizio della Virginia. Monroe non tornò da William & Mary, ma finì la sua formazione legale con l'allora governatore della Virginia Thomas Jefferson. William & Mary è comunque orgoglioso di rivendicare James Monroe come illustre ex studente.

Una statua di James Monroe nella sua alma mater William & Mary.

2. Monroe si trasferì nella contea di Albemarle, in Virginia, vicino al suo amico e mentore, Thomas Jefferson. La sua fattoria Highland in realtà condivideva un confine con Monticello di Jefferson. Con l'aggiunta del collega James Madison & # x2014; la cui casa nella Contea di Orange, in Virginia, si trovava sulla strada per e da Washington & # x2014; tre dei primi cinque presidenti degli Stati Uniti venivano dalla Virginia Centrale.  

Ash Lawn-Highland, la casa del presidente James Monroe, a Charlottesville, in Virginia. (Foto: RebelAt at en.wikipedia [dominio pubblico], da Wikimedia Commons)

3. Monroe e sua moglie, Elizabeth Kortright Monroe, avevano una relazione particolarmente stretta. La loro calda vita familiare è illustrata da sua moglie e da due figlie, Eliza e Maria, che accompagnano Monroe in quasi tutti i suoi viaggi ufficiali, compresi incarichi diplomatici in Francia e Gran Bretagna. Durante il loro soggiorno in Francia, la coppia ha partecipato all'incoronazione di Napoleone I nella Cattedrale di Notre Dame.

Un ritratto di Elizabeth Kortright Monroe di John Vanderlyn. (Foto: John Vanderlyn ref ([1]) [dominio pubblico], tramite Wikimedia Commons)

4. Monroe nutriva un forte interesse per l'ovest americano e la sua importanza per gli Stati Uniti in crescita. Non è ampiamente noto il suo ruolo significativo nella negoziazione dell'Acquisto della Louisiana per l'amministrazione Jefferson. Nel 1803, Thomas Jefferson lo mandò in Francia per assistere Robert Livingston nella trattativa per il porto di New Orleans, dicendo a Monroe & # x201C; Tutti gli occhi, tutte le speranze, ora sono fissi su di te. & # X201D; Trovando Napoleone a corto di soldi e disposto a vendere l'intero territorio della Louisiana, Monroe approfittò di un accordo che avrebbe raddoppiato le dimensioni della nazione.

5. Come inviato in Spagna, Monroe prese il viaggio in mulo da Parigi a Madrid per negoziare con la Spagna per il Floridas. Il viaggio di negoziati alla fine non ebbe successo. Quindici anni dopo, Monroe fu in grado di sorvegliare l'acquisizione pacifica del territorio della Florida durante il suo primo mandato presidenziale quando firmò il Trattato di Adams-Onis nel 1819.

6. Il primo mandato presidenziale di Monroe è stato coniato nell'era dei buoni sentimenti. Durante questo periodo di unità nazionale dopo la guerra del 1812, il partito federalista crollò e il paese fu testimone di un governo a partito unico transitorio. Nel 1820, Monroe non vide candidati avversari, e fu rieletto con tutti tranne uno voti elettorali. Questa è stata l'ultima volta che gli Stati Uniti hanno visto correre un candidato senza seria opposizione & # x2014; Monroe è stato l'unico presidente oltre a Washington a farlo.

7. James Monroe è stato il primo presidente a viaggiare a bordo di un battello a vapore. Questa importante occasione si è verificata durante il suo tour di buona volontà negli Stati del Sud. (Ha anche fatto un giro negli Stati del Nord, rendendolo il primo presidente da Washington a viaggiare così ampiamente tra gli Stati. Le città di tutto il paese lo hanno salutato con sfilate, cene sontuose e altri grandi eventi. La città di Charleston, South Carolina effettivamente grigliato un bue in onore della sua visita.

La città di Charleston celebra James Monroe's visita barbecue di un bue, come si vede in questo annuncio.

8. Al termine della sua presidenza di due mandati, Monroe aveva servito il suo paese per 50 anni, ricoprendo più cariche pubbliche elette di qualsiasi presidente prima o dopo di lui. Ha anche ricoperto due posizioni nello stesso gabinetto presidenziale di James Madison (Segretario di Stato e Segretario alla Guerra) & # x2014; Monroe è l'unica persona nella storia ad aver ricoperto due posizioni di gabinetto contemporaneamente.

L'inventore Samuel Morse dipinse un ritratto presidenziale di James Monroe. (Foto: dominio pubblico tramite Wikimedia Commons)

9. Uno dei ritratti presidenziali di Monroe è stato dipinto da Samuel Morse, l'inventore del Codice Morse. Morse ebbe una carriera consolidata come artista prima di contribuire all'invenzione telegrafica. Ha anche dipinto John Adams nella vecchiaia dell'ex presidente.

10. Monrovia, la Liberia è l'unica capitale straniera al mondo che prende il nome da un presidente degli Stati Uniti. Istituita dall'American Colonization Society durante l'amministrazione Monroe, la colonia della Liberia fu fondata nel 1821 come destinazione per i neri americani liberati, la maggior parte dei quali furono rimossi generazioni dai loro antenati africani.

11. La politica estera che porta il nome di Monroe & # x2014; forse il più duraturo dei suoi lasciti & # x2014; non divenne noto come & # x201C; The Monroe Doctrine & # x201D; fino a 30 anni dopo la sua consegna. Durante il messaggio annuale di Monroe al Congresso del 1823, avvertì l'Europa (e, di conseguenza, il resto del mondo) di stare fuori dalle Americhe per scopi di acquisizione, altrimenti gli Stati Uniti sarebbero intervenuti. Questo messaggio costituisce una dichiarazione ferma della prima politica estera degli Stati Uniti.

12. Monroe era riconoscibilmente vecchio stile nella scelta del suo abbigliamento. Fu l'ultimo presidente a vestirsi nello stile dell'era della guerra rivoluzionaria, che, a quel tempo, era considerato obsoleto e gli valse il soprannome di The Last Cocked Hat. & # X201D; Nel 1825, al Monroes' lo scorso capodanno alla Casa Bianca, un ospite che gli strinse la mano scrisse, & # x201C; è alto e ben formato. Il suo vestito semplice e nel vecchio stile, piccoli abiti, tubo di seta, fibbie per le ginocchia e décolleté allacciati con fibbie. I suoi modi erano tranquilli e dignitosi & # x2026; & # x201D;

James Monroe (in piedi) presiede una riunione di gabinetto nel 1823 che portò alla Dottrina di Monroe. (Da sinistra a destra) John Quincy Adams, William Harris Crawford, William Wirt, John C. Calhoun, Daniel D. Tompkins e John McLean. (Foto: The Granger Collection, New York [dominio pubblico], tramite Wikimedia Commons)

13. Considerato l'ultimo dei padri fondatori, Monroe morì per coincidenza il 4 luglio 1831. Ancora più inquietanti, i presidenti Thomas Jefferson e John Adams morirono nella stessa data cinque anni prima. Nel centenario della sua nascita, il suo corpo fu trasferito da New York City e reinterpretato al Cimitero di Hollywood a Richmond, in Virginia.   

James Monroe'tomba al cimitero di Hollywood a Richmond, in Virginia. (Foto: Ricorda (opera propria) [dominio pubblico], tramite Wikimedia Commons)

Sara Bon-Harper è la direttrice esecutiva di Ash Lawn-Highland, la casa di James Monroe nella contea di Albemarle, in Virginia. Visita Ash Lawn-Highland su Facebook e Twitter.

Di Sara Bon-Harper

    ALTRE STORIE DALLA BIOGRAFIA

    Storia e cultura

    I padri fondatori: cosa erano davvero?

    Per celebrare la nascita degli Stati Uniti, esploriamo le vere personalità dei padri fondatori.

    • Di Sara KettlerJun 28, 2019
    Storia e cultura

    Charles Darwin: 5 fatti sul padre dell'evoluzione

    Oggi, in occasione dell'anniversario della nascita di Charles Darwin, osserviamo una selezione naturale di cinque fatti poco noti sull'uomo dietro la teoria dell'evoluzione.

    • Di B. MyintJun 17, 2019
    Storia e cultura

    7 fatti su James Dean: abitudini sporche, poteri magici e altro

    Oggi, nel 1955, il 24enne James Dean morì in un incidente d'auto su un'autostrada della California, ma quasi sei decenni dopo rimane una delle icone più durature ed enigmatiche di Hollywood. Ecco 7 fatti rivelatori sull'uomo dietro il simbolo del sesso.

    • Di Bio StaffJun 18, 2019
    Storia e cultura

    Fatti poco noti sulla storia nera

    Febbraio è il mese della Black History, il che significa che ogni anno ricordiamo gli afro-americani che hanno fatto la storia e reso l'America come è oggi. Ecco 120 fatti che potresti non conoscere.

    • Di Bio StaffJun 24, 2019
    Storia e cultura

    7 fatti su Vincent van Gogh

    Oggi segna il 163 ° anniversario della nascita di uno dei più grandi artisti della storia mondiale. Ecco uno sguardo alla sua vita affascinante e torturata.

    • Di David ShewardJun 27, 2019
    Storia e cultura

    6 fatti sorprendenti su Alfred Nobel

    Nell'anniversario della morte di Alfred Nobel, che coincide oggi con la cerimonia del Premio Nobel per la pace, ecco alcuni fatti sorprendenti sulla vita e l'eredità di Nobel.

    • Di Sara KettlerJun 14, 2019
    Storia e cultura

    7 fatti su Martha Washington

    In onore del compleanno di Martha Washington, ecco sette fatti affascinanti su una delle madri fondatrici d'America e la First First Lady.

    • Di Sara KettlerJun 24, 2019
    Celebrità

    Marilyn Monroe: fatti affascinanti sulla vera donna dietro la leggenda

    Ecco uno sguardo sorprendente alla Marilyn che ha vissuto oltre il bagliore della sua celebrità.

    • Di Sara KettlerAug 5, 2019
    Storia e cultura

    7 fatti su Indira Gandhi

    Il 24 gennaio 1966, Indira Gandhi ha prestato giuramento come prima donna primo ministro indiano. Ecco sette fatti sulla sua affascinante vita e sulla sua complessa eredità.

    • Di Sara KettlerJun 18, 2019
    Caricamento in corso ... Vedi di più



    Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

    Biografie di personaggi famosi.
    La tua fonte di storie vere su personaggi famosi. Leggi biografie esclusive e trova connessioni inattese con le tue celebrità preferite.