5 curiosità su Laura Ingalls Wilder

  • Elmer Riley
  • 0
  • 5149
  • 352

Laura Ingalls Wilder'i libri di "Little House" hanno contribuito a plasmare l'idea popolare della frontiera americana. (Foto: dominio pubblico tramite Wikimedia Commons)

Ben prima che i fan iniziassero a sintonizzarsi per la loro correzione settimanale di Ma, Pa, Mary, Half-Pint, Carrie e dei loro vicini di Walnut Grove (Nellie Oleson, dacci un sorrisetto!), I libri su cui era basata la serie avevano reso Laura Ingalls Wilder è uno degli autori più influenti per bambini nella storia americana. La sua vivace rivisitazione delle esperienze della sua infanzia nella famosa serie di narrativa storica ha contribuito a plasmare l'idea popolare della frontiera americana. 

Nel 1932, all'età di 65 anni, Wilder pubblicò la prima delle sue otto Casetta libri, Casetta nel bosco grande. Raccontava la storia dei suoi anni della prima infanzia nel Wisconsin e fu un grande successo tra i lettori. Wilder aveva 76 anni quando finì l'ultimo libro della sua serie "Little House". Tuttavia, senza l'aiuto di sua figlia, Rose Wilder Lane, la serie potrebbe non aver mai raggiunto un vasto pubblico. 

& # x201C; Chick Lit & # x201D; Pioniere

Anche se lei Casetta i libri sono ora considerati classici, la carriera letteraria di Wilder ha le sue radici in un pollaio. Avendo sposato Almanzo & # x201C; Manly & # x201D; Wilder nel 1885, usò la sig.ra A. J. Wilder per il suo primo lavoro di scrittura retribuita nel 1910 & # x2014; che fu come editorialista di pollame per il Star Louis Farmer. All'età di 40 anni, ha attinto alla sua notevole esperienza nell'allevamento delle galline livornesi. Nel frattempo, è stata anche segretaria-tesoriera della Mansfield Farm Loan Association. Ha usato queste connessioni e la sua esperienza agricola per iniziare a scrivere colonne per il Missouri Ruralist e, più tardi, McCall's Magazine e The Country Gentleman. In quel momento, ha iniziato a usare lo pseudonimo androgino A. J. Wilder per dare più credibilità al suo lavoro tra i lettori di sesso maschile. 

Laura Ingalls Wilder e suo marito Almanzo nel 1885. (Foto: Laura Ingalls Wilder Historic Home and Museum)

Cosa contiene un soprannome? 

 & # x201C; (Pa) entrava dal suo vagabondo alle sue trappole, con (ghiaccioli) alle estremità dei suoi baffi, appendeva la pistola sulla porta, si toglieva il cappotto, il berretto e i guanti e chiamava & # x201C; Where & # x2019; s la mia mezza mezza pinta di sidro metà bevuta? & # x201D; Ero io perché ero così piccolo. & # X201D;

Laura Ingalls (a destra) e le sue sorelle Carrie (a sinistra) e Mary (al centro). (Foto: Laura Ingalls Wilder Historic Home and Museum)

Questa nota in calce spiega che quando Wilder ha introdotto il suo soprannome nel capitolo 2 del Casetta nel bosco grande, era diventata & # x201C; mezza mezza pinta di sidro dolce mezzo ubriaco. & # x201D; Anche quando era completamente cresciuta, Laura era alta solo 4 piedi e 11 pollici; tuttavia, ciò non era considerato eccezionalmente breve per le donne di quel tempo. 

Prima una ragazza pioniera

Pioneer Girl: The Annotated Autobiography, pubblicata dalla South Dakota Historical Society Press.

Wilder'Il primo tentativo di scrivere un'autobiografia, chiamato Pioneer Girl, è stato uniformemente respinto dagli editori. Imperterrita, ha trascorso diversi anni a lavorare alle sue memorie, chiedendo ai parenti i loro resoconti di ciò che è accaduto durante i suoi anni dell'infanzia e cambiando la storia in prospettiva in terza persona. (Il 30 dicembre 2014, il South Dakota Historical Society Press ha pubblicato la prima bozza completa della sua storia di Wilder & # x2014; tutte le 472 pagine & # x2014; as Pioneer Girl: The Annotated Autobiography.)

Una figlia fiorisce in un partner di scrittura

Rose Wilder Lane. (Foto: l'uploader originale era Natkingcole su Wikipedia in inglese. Versioni successive caricate da DickClarkMises su en.wikipedia. [Dominio pubblico], tramite Wikimedia Commons)

Laura diede alla luce sua figlia Rose nel 1884 nel territorio del Dakota. A causa di malattie e fallimenti del raccolto, l'infanzia di Rose è stata definita da una serie di mosse e avrebbe continuato a viaggiare ampiamente per la maggior parte della sua vita. Nel 1909, Rose si trasferì a San Francisco, dove lavorò come scrittrice / reporter per la San Francisco Call. Sposò Gillette Lane nel 1909 e divenne Rose Wilder Lane; il matrimonio finì con il divorzio nel 1918. 

Negli anni 1920, Lane aveva stabilito molte connessioni nel mondo dell'editoria ed era ben noto come un ghostwriter. corsia'ruolo esatto in sua madre'la famosa serie di libri è rimasta poco chiara, ma ha sicuramente incoraggiato Ingalls. Riconosceva anche che un pubblico americano stanco della depressione avrebbe risposto calorosamente alla storia dell'amorevole, autosufficiente e determinata famiglia Ingalls superando gli ostacoli mantenendo il loro senso di indipendenza, come raccontato attraverso gli occhi della spunky Laura mentre maturava da dai 5 ai 18 anni.

La copertina originale di Little House on the Prairie. (Foto: Laura Ingalls Wilder (scansione da Internet) [dominio pubblico], tramite Wikimedia Commons)

La corrispondenza in corso tra le donne in merito allo sviluppo della serie multi-volume supporta una collaborazione reciproca che ha coinvolto Lane più ampiamente nei libri precedenti e, in misura molto minore, al termine della serie. Casetta nel bosco grande ha dato il via alla serie nel 1932 e Farmer Boy, un resoconto di Manly'L'infanzia nello stato di New York, seguita nel 1933. Due anni dopo, Casetta nella prateria è apparso sugli scaffali. Seguirono altri cinque libri che portarono il lettore attraverso Wilder's corteggiamento e matrimonio con Manly: Sulle rive del Plum Creek (1937), Sulle rive del lago d'argento (1939), Il lungo inverno (1940), Cittadina nella prateria (1941) e Questi felici anni d'oro (1943). 

Dopo sua madre'Alla morte del 1957, Rose pubblicò e pubblicò diverse opere postume (incluso l'ultimo della serie, I primi quattro anni, sull'inizio del matrimonio di Laura con Almanzo, che ha basato su sua madre'diario).

Dove sono le cose più selvagge

Nel 1894, la famiglia Wilder (Laura, Almanzo e Rose) si trasferì nel Missouri in quello che Laura soprannominò Rocky Ridge Farm. Qui è dove si sono finalmente stabiliti e dove Laura ha scritto i suoi libri. Ora la Laura Ingalls Wilder Home & Historic Museum a Mansfield, Missouri, il sito afferma di avere la collezione più completa di cimeli di Ingalls / Wilder. Ospita anche una celebrazione annuale per commemorare il suo residente preferito e più famoso. L'evento di quest'anno, fissato per il 19 settembre 2015, conterrà il secondo Contest annuale di violini e tour completi della casa, al piano superiore della storica casa per motivi di Rocky Ridge Farm, sarà aperto questo solo giorno. 

La Rocky Ridge Farm a Mansfield, nel Missouri, dove Wilder ha scritto i suoi libri, è ora la Laura Ingalls Wilder Home & Historic Museum. (Foto: TimothyMN [CC BY-SA 3.0], tramite Wikimedia Commons)

Di Catherine McHugh

    ALTRE STORIE DALLA BIOGRAFIA

    Celebrità

    5 fatti divertenti su Ellen DeGeneres

    Per festeggiare il suo 58 ° compleanno oggi, offriamo fatti divertenti sulla vita del conduttore di talk show.

    • Di Catherine McHughJun 17, 2019
    Storia e cultura

    7 curiosità su Bill Gates

    Venti anni fa, la Microsoft Corporation ha introdotto il sistema operativo Windows 95. Per celebrare l'anniversario, ecco alcuni fatti divertenti sul famoso cofondatore dell'azienda.

    • Di Tim OttJun 17, 2019
    Storia e cultura

    7 fatti affascinanti su Bob Marley

    Pochi musicisti rimangono tanto amati e venerati come il compianto Bob Marley, la cui musica continua a ispirare e influenzare musica, moda, politica e cultura in tutto il mondo.

    • Di Catherine McHughJun 24, 2019
    Storia e cultura

    Charles Darwin: 5 fatti sul padre dell'evoluzione

    Oggi, in occasione dell'anniversario della nascita di Charles Darwin, osserviamo una selezione naturale di cinque fatti poco noti sull'uomo dietro la teoria dell'evoluzione.

    • Di B. MyintJun 17, 2019
    Storia e cultura

    5 curiosi fatti su Babe Ruth

    Oggi ricorre il 100 ° anniversario di quando Babe Ruth fece il suo primo debutto nella Major League Baseball. Abbiamo pensato di festeggiare con questi cinque fatti della bambina.

    • Di Tim OttJun 16, 2019
    Storia e cultura

    Cinque curiosità su George Washington

    Condivido lo stesso compleanno di George Washington, quindi anche da bambino mi è piaciuto imparare fatti insoliti sul nostro primo presidente. Divertente pensare a questa icona rigida come un atleta, un grande ballerino e un superbo cavaliere, ma aveva tutti e tre. Eccone alcuni ...

    • Di Libby O'ConnellJun 18, 2019
    Storia e cultura

    Fatti poco noti sulla storia nera

    Febbraio è il mese della Black History, il che significa che ogni anno ricordiamo gli afro-americani che hanno fatto la storia e reso l'America come è oggi. Ecco 120 fatti che potresti non conoscere.

    • Di Bio StaffJun 24, 2019
    Storia e cultura

    The Mysterious 'Little Prince': 5 fatti sull'autore Antoine de Saint-Exupéry

    Uno sguardo alla vita avventurosa e alla misteriosa morte di Antoine de Saint-Exupéry, autore di The Little Prince.

    • Di Carolyn JacobsJun 16, 2019
    Storia e cultura

    Ultimate Renaissance Man: 5 Fatti affascinanti su Leonardo da Vinci

    Leonardo da Vinci è nato oggi nel 1452. Per celebrare l'uomo del Rinascimento, ecco cinque fatti sulla sua straordinaria vita e eredità.

    • Di Wendy MeadJun 21, 2019
    Caricamento in corso ... Vedi di più



    Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

    Biografie di personaggi famosi.
    La tua fonte di storie vere su personaggi famosi. Leggi biografie esclusive e trova connessioni inattese con le tue celebrità preferite.