Bill Clinton e John F. Kennedy La storia dietro la loro stretta di mano del 1963

  • Virgil Tyler
  • 1
  • 2865
  • 180

A soli 16 anni, Bill Clinton stava per entrare nel suo ultimo anno alla Hot Springs High School. Da una famiglia della classe operaia, il padre biologico di Clinton era morto tre mesi prima della sua nascita, ed era cresciuto da sua madre e da un patrigno alcolizzato e violento. La vita di Clinton era lontana da quella del presidente ricco e urbano, ma, come molti americani, ammirava profondamente il presidente John F. Kennedy e la sua famiglia.

Clinton era uno studente di talento ma stava ancora vacillando sul suo futuro, discutendo di possibili carriere in musica, medicina, legge o persino nel ministero. È stato selezionato come uno dell'Arkansas & # x2019; due delegati a quell'anno la nazione dei ragazzi. Organizzato dalla Legione americana e iniziato nel 1946, il prestigioso programma porta alcuni degli studenti migliori e più brillanti del paese a Washington, D.C. per un seminario intensivo di una settimana, in cui gli studenti si incontrano con funzionari eletti e capi di governo. Nel 1963, incluso il segretario di stato Dean Rusk.

I 98 studenti hanno tenuto una serie di sessioni legislative finte al Senato, intese a fornire agli studenti informazioni sul funzionamento del governo americano. Come con il Congresso degli Stati Uniti, ogni studente è stato in grado di sponsorizzare la legislazione su cui votare l'organismo. Le proposte di Clinton, compresa la creazione di un Dipartimento per l'edilizia abitativa e lo sviluppo urbano e il finanziamento federale delle campagne, non ebbero successo (il Congresso degli Stati Uniti approvò un atto che creò il dipartimento noto come HUD nel 1965).

Si sono incontrati sullo sfondo di un momento chiave del movimento per i diritti civili

Quella primavera, l'America era stata colpita dalla campagna per i diritti civili guidata dal Rev. Martin Luther King Jr. e altri a Birmingham, in Alabama. La polizia aveva represso brutalmente le proteste non violente, scatenando manichette antincendio, cani e manganelli in gruppi che includevano studenti di appena otto anni, parte di una controversa crociata per bambini.

L'11 giugno, il presidente Kennedy ha tenuto un discorso in prima serata alla nazione, invitando il Congresso a approvare la legislazione sui diritti civili intesa a porre fine alla discriminazione razziale nei luoghi pubblici e nelle scuole e ad espandere i diritti di voto per gli afro-americani. Il giorno seguente, l'organizzatore del campo NAACP Medgar Evers è stato assassinato nella sua casa del Mississippi, dal nazionalista bianco e membro del KKK Byron De La Beckwith.

Sei settimane dopo, gli studenti della Boys Nation approvarono una risoluzione contro la discriminazione razziale e Clinton, che frequentava una scuola tutta bianca allora segregata ma era un democratico progressista, era uno dei pochi delegati del sud che votarono a favore. Un mese dopo la Boys Nation, King e altri leader si incontrarono anche a Washington per la leggendaria marzo che chiedeva lavoro e libertà economica. Clinton in seguito dichiarò che due degli eventi più influenti nella sua prima infanzia si verificarono quell'estate, incluso King & # x2019; s & # x201C; I Have a Dream & # x201D; discorso.

Un adolescente Bill Clinton che stringe la mano al presidente John F. Kennedy il 24 luglio 1963

Foto: Arnold Sachs / Getty Images

Il momento clou del programma Boys Nation è stato l'incontro con il presidente Kennedy

Il 24 luglio, Clinton e i suoi colleghi delegati si sono riuniti nel roseto della Casa Bianca. Kennedy era appena partito da un tour europeo di successo che includeva il suo famoso & # x201C; Ich bin ein Berliner & # x201D; discorso di fronte a una folla di 450.000 persone a Berlino Ovest. Si rivolse a una folla molto più piccola quella soleggiata giornata estiva, parlando dell'importanza del servizio pubblico. Ha anche elogiato gli studenti per la loro risoluzione sui diritti civili, osservando che all'inizio di quella settimana l'incontro annuale della National Governors Association non era stato in grado di approvare una risoluzione simile, ed è rimasto diviso sulla questione.

Kennedy si è quindi spostato tra la folla per incontrare gli studenti. Clinton in seguito ha ricordato il momento, dicendo: & # x201C; Ero circa la terza o quarta persona in, e & # x2026; Mi sono in qualche modo muscoloso salire (in primo piano). & # X201D; La loro interazione fu breve, una stretta di mano ferma prima che Kennedy passasse allo studente successivo. Ma i video e le foto che catturano l'evento mostrano l'ammirazione di Clinton e l'incredulità quasi che stava incontrando uno dei suoi idoli politici.

L'impatto di quel momento fu evidente quasi immediatamente. Secondo alcuni dei suoi colleghi delegati, Clinton passò il viaggio in autobus nei dormitori della Boys Nation per parlare dell'evento. Come ha ricordato il futuro membro del Congresso del Minnesota Jim Ramstad, Clinton gli disse: "Un giorno, un giorno, avrò quel lavoro. & # X201D;

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI BIOGRAPHY.COM

L'incontro di Kennedy-Clinton divenne una parte fondamentale della biografia politica di Clinton

Solo quattro mesi dopo, Kennedy era morto. Clinton frequentava le lezioni di matematica al liceo quando venne a sapere che Kennedy era stato assassinato a Dallas, in Texas, il 22 novembre 1963. & # x201C; lo ricordo come se fosse ieri ", ha detto Clinton." Avevo il cuore spezzato. Speravo che sarebbe vissuto. All'inizio non sapevamo se fosse morto. Ricordo solo di essere totalmente privo di proprietà. & # X201D; Dell'impatto di quel momento, scrisse, & # x201C; intendeva qualcosa per il paese e simboleggiava il futuro. Era come se fosse stato spento. & # X201D;

Quando la stella politica di Clinton iniziò a salire, quel fatidico incontro del 1963 si profilò come un punto di svolta nella sua vita. La fotografia del giovane, impressionabile adolescente e del presidente che presto verrà ucciso, apparve nelle campagne pubblicitarie e nei resoconti degli anni formativi di Clinton. Mentre i critici di Clinton lo vedevano come un opportunismo politico, per altri era la prova vivente dell'eredità duratura di Kennedy e non chiedere cosa può fare il tuo paese per te; chiedi cosa puoi fare per il tuo Paese & # x201D; chiamare al servizio pubblico durante il suo indirizzo inaugurale.

Nel luglio 1993, 30 anni dopo e in seguito alla sua elezione come 42 ° presidente della nazione, la classe Boys Nation del 1993 si riunì nel Rose Garden della Casa Bianca. Il vicepresidente Al Gore ha scherzosamente notato che questi futuri leader potrebbero ottenere un successivo impulso politico dalla loro stessa foto con il presidente. Erano presenti anche numerosi ex-alunni della classe Boys Nation del 1963, che ascoltarono mentre Clinton ricordava l'impatto duraturo del suo incontro con Kennedy. Mentre Clinton entrava nella folla proprio come una volta aveva fatto il suo idolo, gli studenti gli hanno fatto un regalo & # x2014; una copia ingrandita e incorniciata di Bill e Jack, si stringono la mano.

Di Barbara Maranzani

Barbara Maranzani è una scrittrice ed editrice con sede a New York, focalizzata sulla storia americana ed europea.

    ALTRE STORIE DALLA BIOGRAFIA

    Storia e cultura

    John F. Kennedy Jr .: Behind the Camelot Myth

    Vivendo nella lunga ombra di suo padre, JFK Jr. stava lottando per lasciare il segno nel mondo, quando un tragico incidente aereo ha interrotto i suoi sforzi.

    • Di Missy SullivanJul 17, 2019
    Storia e cultura

    All'interno dell'ammirazione permanente di Winston Churchill di John F. Kennedy

    Nonostante il padre di JFK facesse la febbre con il Primo Ministro durante la seconda guerra mondiale, il defunto presidente idolatrava e prese spunto dal politico britannico.

    • Di Barbara Maranzani, 4 aprile 2019
    Storia e cultura

    Gli ultimi giorni di John F. Kennedy Jr.

    Il figlio di un presidente americano, sua moglie Carolyn Bessette e sua sorella Lauren sono morti nel 1999 quando l'aereo su cui viaggiavano si schiantò al largo della costa di Martha's Vineyard.

    • Di Colin BertramJul 17, 2019
    Storia e cultura

    La vera storia dietro 'Amazing Grace'

    L'amato inno e il suo autore John Newton, un ex commerciante di schiavi, hanno ispirato un nuovo musical di Broadway, ma la storia vera è complessa e ambigua.

    • Di David ShewardMar 17, 2016
    Storia e cultura

    La vera storia dietro "The Post" di Spielberg

    In "The Post" di Steven Spielberg, Meryl Streep dà vita alla decisione di Katharine Graham del 1971 di far pubblicare al Washington Post i Pentagon Papers top secret. Tuttavia, c'è solo così tanto che un film può includere. Ecco la vera storia dietro "The Post".

    • Di Sara KettlerJun 21, 2019
    Nelle news

    'Detroit': la vera storia dietro al film

    Con l'apertura di "Detroit" di Kathryn Bigelow, ripensiamo agli eventi della vita reale che hanno attanagliato la città 50 anni fa.

    • Di Sara KettlerJun 21, 2019
    Storia e cultura

    5 storie incredibili dietro le illustrazioni di Norman Rockwell

    In onore del compleanno di Norman Rockwell oggi, Jeremy Clowe, direttore dei servizi multimediali del Norman Rockwell Museum, rivela la storia di alcune delle illustrazioni più popolari dell'artista.

    • Di Jeremy CloweJun 24, 2019
    Storia e cultura

    La straordinaria vita in foto di John F. Kennedy Jr.

    Pieno di privilegi e promesse, i 38 anni di JFK Jr. sono stati ricchi, vibranti e tragicamente strazianti.

    • Di Eudie PakJul 17, 2019
    Storia e cultura

    Chi era Maria Altmann? La vera storia dietro 'Woman in Gold'

    "Woman in Gold", un nuovo film emozionante che apre questa settimana, vede Helen Mirren nei panni di Maria Altmann, una rifugiata ebrea nella vita reale la cui arte di famiglia è stata rubata dai nazisti nella seconda guerra mondiale.

    • Di Catherine McHughJun 24, 2019
    Caricamento in corso ... Vedi di più



    nnqltmedsq ([email protected])
    15.04.21 05:01
    SwashVillage | Bill Clinton e John F. Kennedy La storia dietro la loro stretta di mano del 1963 <a href="http://www.g48ba5023gqc67qy1nwe86h9mjfo3502s.org/">annqltmedsq</a> [url=http://www.g48ba5023gqc67qy1nwe86h9mjfo3502s.org/]unnqltmedsq[/url] nnqltmedsq http://www.g48ba5023gqc67qy1nwe86h9mjfo3502s.org/
    Biografie di personaggi famosi.
    La tua fonte di storie vere su personaggi famosi. Leggi biografie esclusive e trova connessioni inattese con le tue celebrità preferite.