Boy George Biografia

  • Piers Chambers
  • 0
  • 2568
  • 6
Boy George è un cantante britannico, noto per la sua immagine sgargiante e androgina, che una volta era in testa alla band Culture Club.

Sinossi

Boy George'la band s Culture Club ha pubblicato il suo album di debutto, Baci per essere intelligente, nel 1982 e il loro terzo singolo, "Vuoi davvero ferirmi?" è stato un grande successo, raggiungendo il primo posto in 16 paesi diversi. La band ha riscontrato un rapido successo, ma George'l'abitudine alla droga ha iniziato a manifestarsi nel 1985. Sebbene abbia pubblicato album da solista, George'La vita personale è stata al centro dell'attenzione più della sua musica.

Primi anni di vita

Il cantante Boy George è nato George Alan O'Dowd il 14 giugno 1961, a Eltham, a Londra, dai genitori Gerry e Dinah O'Dowd. George è cresciuto in una famiglia vivace con i suoi quattro fratelli e una sorella. Nonostante faccia parte della grande covata irlandese della classe operaia, George afferma di aver avuto un'infanzia solitaria, riferendosi a se stesso come la "pecora rosa" della famiglia.

Per distinguersi nella famiglia dominata dagli uomini, George ha creato la propria immagine, da cui è arrivato a dipendere. "Non l'ha fatto'non mi disturbo a camminare per strada e ad essere fissato. L'ho adorato ", ha ricordato in seguito.

George non l'ha fatto'è esattamente conforme al tipico archetipo degli studenti della scuola. Con una tendenza più alle arti piuttosto che alla scienza e alla matematica, trovò difficile adattarsi agli stereotipi maschili tradizionali. Con la sofferenza dei suoi compiti a scuola e una continua battaglia di ingegno tra lui e i suoi insegnanti, non lo era'molto prima che la scuola si arrendesse ed espellesse George dal suo comportamento sempre più bizzarro e dai vestiti e dai trucchi oltraggiosi.

Presto George si ritrovò senza scuola e senza lavoro. Prese qualsiasi lavoro trovasse che gli pagasse abbastanza denaro per vivere, incluso un lavoro nella raccolta della frutta; un periodo come modista; e persino un concerto come truccatore con la Royal Shakespeare Company, dove ha raccolto alcune tecniche utili per il suo uso personale.

Formare il Culture Club

Negli anni '80, il New Romantic Movement era emerso nel Regno Unito. Seguaci del periodo New Romantic, influenzato pesantemente da artisti come David Bowie, spesso vestito con grandi caricature del periodo romantico inglese del XIX secolo. Ciò includeva acconciature di lusso esagerate e dichiarazioni di moda. Gli uomini in genere indossavano abiti e trucco androgini, come l'eyeliner.

Lo stile divenne un biglietto da visita per George, la cui appariscenza si adattava perfettamente alle loro credenze. L'attenzione che la New Romantics ha attirato ha inevitabilmente creato molti nuovi titoli per la stampa. Non lo era'molto prima che George tenesse interviste basate esclusivamente sul suo aspetto.

Giorgio'Lo stile oltraggioso ha attirato l'attenzione di Malcolm McLaren, il manager del famigerato gruppo punk Sex Pistols. La McLaren gestiva anche un gruppo chiamato Bow Wow Wow, che era affiancato dalla sedicenne birmana Annabella Lwin. McLaren sentì di aver bisogno di qualcuno che potesse dare a Lwin un po 'più di palcoscenico e presenza vocale, quindi fece in modo che George si esibisse con il gruppo.

George ha fatto alcune apparizioni con grande successo di pubblico e l'inevitabile attrito tra le due grandi personalità ha iniziato a emergere. Tuttavia George, ormai, si è sentito ispirato a formare il suo gruppo. La risposta è arrivata sotto forma di The Sex Gang Children. Il bassista Mikey Craig e il batterista Jon Moss furono i successivi a far parte del gruppo, seguiti da Roy Hay. Il gruppo abbandonò presto il loro nome originale, stabilendosi invece nel Culture Club. Il nome era uno scherzo in riferimento ai membri del gruppo' origini diverse: George era irlandese, Craig era giamaicano e britannico, Moss era ebreo e Hay era un inglese.

Popstar internazionale

Il successo arrivò presto per la band. Hanno firmato con Virgin Records nel Regno Unito ed Epic Records in America, pubblicando il loro album di debutto, Baci per essere intelligente, nel 1982. Era il loro terzo singolo dall'album "Do You Really Want To Hurt Me?" che ha segnato un enorme successo per il gruppo. La canzone ha raggiunto il primo posto in 16 paesi diversi.

Culture Club ha già avuto la particolarità di essere il primo gruppo dai Beatles ad avere tre canzoni del loro album di debutto che diventano i primi 10 successi del Billboard Hot 100. Il gruppo's secondo album, Colore per numeri (1983) fu anche un successo, con il singolo "Karma Chameleon" che salì al primo posto in numerosi paesi tra cui gli Stati Uniti, dove rimase per quattro settimane.

George divenne presto un nome familiare, rendendolo una scelta naturale per una delle voci principali del singolo di Band Aid "Do They Know It's Natale? "nel 1984. Tuttavia, la pressione della fama iniziò a farsi sentire, e alla fine del 1985 George aveva sviluppato una dipendenza dall'eroina. Il Culture Club iniziò a perdere musicalmente. Lavorare al loro quarto album Dal lusso all'angoscia (1986) si è rivelato un mal di testa mentre le sessioni di registrazione si trascinavano per ore.

Vita privata

Nel luglio dello stesso anno, George fu arrestato nel Regno Unito per possesso di cannabis. Pochi giorni dopo, la band'il tastierista, Michael Rudetski, fu trovato morto a George's casa. Il medico legale'Il rapporto rivelava che aveva subito un sovradosaggio di eroina.

Durante il suo periodo al Culture Club, George ha iniziato una relazione con il batterista Jon Moss, e ha affermato che alcune delle canzoni che ha scritto durante questo periodo erano dirette direttamente ai Moss. Il paio'la storia d'amore non durò però, con la speculazione che Moss avesse rotto il suo fidanzamento con una donna per stare con George, ma non si trovò mai completamente a suo agio in una relazione omosessuale. Da allora Moss ha sposato una donna e ha diversi figli.

Chiaramente il furore tanto atteso sulla band ha raggiunto il picco troppo presto e alla fine del 1986, dopo che il loro tour negli Stati Uniti fu annullato, il Culture Club si sciolse. Nonostante le sue continue battaglie contro la tossicodipendenza, George iniziò a registrare il suo primo album da solista. Nel 1987 Venduto è stato rilasciato come un grande successo, ma George non è mai riuscito a duplicare lo stesso livello di esposizione negli Stati Uniti.

Nel corso degli anni, George ha continuato a pubblicare vari album da solista e ha persino formato la sua etichetta discografica all'inizio 'anni 90. Il suo plauso più significativo negli anni '90 fu il singolo di successo del 1992 "The Crying Game", che apparve nel film omonimo. La canzone ha raggiunto i primi 20 nelle classifiche statunitensi.

Dopo un litigio con Virgin Records a metà 'Anni '90, George'il lavoro fu scarsamente promosso e successivamente non riuscì a suscitare alcun tipo di elogio. Il Culture Club si è riunito brevemente nel 1998 al tour di Big Rewind in America insieme a Human League, e successivamente lo stesso anno è riuscito a ottenere un singolo dei cinque migliori nel Regno Unito con "I Just Wanna Be Loved".

Nel 2006, la band decise di riunirsi nuovamente; tuttavia, George ha rifiutato di unirsi a loro per questo tour. Di conseguenza, è stato sostituito. Dopo solo una vetrina e uno spettacolo dal vivo, il progetto è stato accantonato.

In scena

Sebbene George non sia riuscito a raggiungere lo stesso livello di acclamazione di un artista solista rispetto ai giorni del Culture Club, ha ottenuto risultati migliori nella sua seconda carriera come notevole DJ musicale. Ha iniziato a fare il DJ all'inizio degli anni '90 e da allora ha riscosso un grande successo di critica sia qui nel Regno Unito che negli Stati Uniti.

Nel 2002, George è stato affiancato da un branco di celebrità per la premiere del suo nuovo musical, Tabù. La stella aveva scritto la storia della sua ascesa alla fama, inclusi personaggi colorati del suo passato. Il musical presentava una serie di nuove canzoni scritte da George e dal Culture Club'n. 1 singoli, "Vuoi davvero farmi del male?" e "Karma Chameleon". Si sono svolte audizioni aperte per trovare attori e cantanti che somigliassero alle stelle degli anni '80. L'attore scozzese Euan Morton ha vinto la parte del temuto George. Matt Lucas, all'epoca più famoso per il suo personaggio di George Dawes alla BBC'S Stelle cadenti, assunse il ruolo dell'artista fiammeggiante Leigh Bowery, che morì di una malattia legata all'AIDS nel 1994.

La commedia americana Rosie O'Donnell vide il musical ed era così innamorata che decise di finanziare anche la produzione per Broadway. Lo spettacolo è stato aperto nel febbraio 2003 ma dopo appena 100 spettacoli, chiuso, ostacolato da una serie di recensioni negative e lotte per raggiungere i fini finanziari. La produzione del Regno Unito, tuttavia, ha continuato a essere un successo. Un'uscita in DVD e un libro hanno accompagnato il gioco.

Cantante e DJ Boy 2014 (foto di Andrew Toth / FilmMagic)

Problemi con la legge

Boy George'I demoni hanno attirato l'attenzione costante dei media dopo che i suoi problemi di droga sono emersi nel 'anni 80. Nel 2005, a quasi 10 anni dall'esposizione della sua prima droga pubblica, George fu arrestato a Manhattan con l'accusa di possesso di cocaina dopo che fu trovata nel suo appartamento.

Dopo non essere comparso in tribunale l'anno successivo per la stessa accusa di droga, un giudice emise un mandato per il suo arresto. Giorgio'La mancata presentazione per la sua data iniziale in tribunale ha comportato una multa di $ 1.000 e un periodo di servizio alla comunità. Nell'agosto 2006, George ha denunciato l'immondizia per le strade di New York, realizzando i media's giorno con scatti della stella solitamente fiammeggiante in combattimenti e scarpe da ginnastica con una scopa e guanti usa e getta.

I suoi problemi con la legge, tuttavia, continuarono. Nel novembre 2007, è stato inviato al processo con l'accusa di aver imprigionato falsamente una scorta maschile incatenandolo a un muro. Il presunto incidente era avvenuto nel suo appartamento di Hackney all'inizio dell'anno. Il 16 gennaio 2009, è stato condannato a 15 mesi di carcere per il reato. Inizialmente fu inviato all'HMP Pentonville a Londra e in seguito fu trasferito all'HMP Edmunds Hill a Newmarket, nel Suffolk, per servire il suo tempo.

progetti recenti

Nel 2013, Boy George è uscito Questo è ciò che faccio, il suo primo album in studio in quasi 20 anni. In questo periodo ha anche debuttato con il suo nuovo stile di vita migliorato. Il ragazzo George aveva perso molto peso e aveva abbracciato la sua sobrietà. Come ha spiegato al Metro quotidiano, "Sono in un ottimo posto e mi diverto molto ad essere occupato." Ha spiegato che lui'preferirei concentrarmi sul lavoro "piuttosto che uscire in discoteca". 

Il ragazzo George ha anche deliziato i suoi fan di vecchia data l'anno successivo con le notizie di una riunione del Culture Club. La band ha annunciato i piani per diversi concerti che si terranno alla fine del 2014 e stanno lavorando insieme anche per la registrazione di materiale in studio.  

Nel gennaio 2016 Boy George ha annunciato che avrebbe sostituito Tom Jones come mentore nella versione britannica di La voce. Aggiungendo di più ai suoi progetti di reality TV, si dice anche che si unisca all'ottava stagione di L'apprendista celebrità su NBC.




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Biografie di personaggi famosi.
La tua fonte di storie vere su personaggi famosi. Leggi biografie esclusive e trova connessioni inattese con le tue celebrità preferite.