Biografia di George Soros

  • Scott Jenkins
  • 0
  • 3773
  • 759
George Soros è un miliardario che si è fatto da solo, noto per il suo talento negli investimenti e il suo vasto corpus di opere filantropiche.

Chi è George Soros?

Nato a Budapest, in Ungheria, il 12 agosto 1930, George Soros sopravvisse all'occupazione nazista seguita dal governo comunista in Ungheria a metà degli anni '40 ed emigrò a Londra. Lì studiò economia e dopo essersi laureato, si trasferì a New York City nel 1956, dove iniziò una vita di finanza. Ha iniziato i suoi rinomati sforzi filantropici nel 1979, e dal 2012 la sua donazione a vita è stata di oltre $ 7 miliardi tramite le sue Open Society Foundations.

Nei primi anni

George Soros nacque Gyorgy Schwartz a Budapest, in Ungheria, il 12 agosto 1930, dai genitori Tividar ed Erzebat Schwartz. Per evitare la crescente persecuzione antisemita, suo padre cambiò il cognome in Soros nel 1936. Da adolescente sopravvisse all'invasione nazista e all'occupazione dell'Ungheria nel 1944. 

Dopo la fine della seconda guerra mondiale, Soros emigrò dall'Ungheria, allora dominata dai comunisti, nel 1947 e si diresse verso l'Inghilterra. Lì, alla London School of Economics, Soros iniziò a studiare Karl Popper La società aperta e i suoi nemici, che esplora la filosofia della scienza e funge da critica del totalitarismo a Popper. La lezione essenziale che il libro impartì a Soros fu che nessuna ideologia possiede la verità e che le società possono prosperare solo quando operano liberamente e apertamente e mantengono il rispetto dei diritti individuali e pensieri che influenzerebbero profondamente Soros per il resto della sua vita.

Successo negli investimenti

Soros si laureò nel 1952 e nel settembre del 1956 salpò per New York e trovò lavoro presso la società di intermediazione di Wall Street F.M. Mayer. Dopo aver lavorato per alcune altre società, nel 1973 Soros ha istituito il proprio hedge fund (il Soros Fund, subito dopo ribattezzato Quantum Fund e successivamente Quantum Fund Endowment) con $ 12 milioni da investitori. Il fondo, con Soros al timone, ha riscontrato un enorme successo attraverso le sue varie iterazioni e, a settembre 2015, Soros, all'età di 85 anni, è stato considerato la 21 ° persona più ricca del mondo, con un patrimonio netto stimato di $ 26 miliardi.

Attività e controversie

George Soros ha iniziato la sua attività filantropica nel 1979 e ha fondato le Open Society Foundations nel 1984. Le fondazioni finanziano una serie di iniziative globali per promuovere giustizia, istruzione, sanità pubblica, sviluppo commerciale e media indipendenti. & # X201D; Le cause che Soros aiuta con le sue fondamenta sono numerose (le basi & # x2019; elenco di attività continua per 500 pagine), ma includono aiuti nelle regioni colpite da calamità naturali, creazione di programmi di doposcuola a New York City, finanziamento delle arti, prestare assistenza finanziaria al sistema universitario russo, combattere le malattie e combattere & # x201C; fuga di cervelli & # x201D; nell'Europa orientale.

Mentre una figura imponente nel mondo filantropico, George Soros è anche una figura provocatoria. Tra le sue posizioni controverse ci sono quelle che sostiene l'alterazione degli Stati Uniti & # x2019; & # x201C; guerra alla droga & # x201D; evitare l'attuale portata della criminalizzazione; fu coinvolto e trasse grande profitto dalla crisi valutaria del Regno Unito del 1992 (soprannominata Mercoledì nero); ha scritto diversi libri sull'incombente collasso dei mercati finanziari (e alcuni osservatori lo accusano di manipolare i mercati per raggiungere i suoi scopi); e ha affermato che le politiche degli Stati Uniti e di Israele hanno dato origine all'antisemitismo globale.

Apparendo al World Economic Forum di Davos, in Svizzera, a gennaio 2018, Soros ha chiesto regolamenti più severi su Facebook e Google.

"Sostengono che stanno semplicemente distribuendo informazioni", ha detto. "Ma il fatto di essere distributori quasi monopolistici li rende servizi pubblici e dovrebbero sottoporli a normative più severe, volte a preservare la concorrenza, l'innovazione e un accesso universale equo e aperto".

Soros ha anche suggerito che i colossi della tecnologia potrebbero "compromettersi" per entrare nel mercato cinese, fondendo così la sorveglianza aziendale con la sorveglianza sponsorizzata dallo stato per produrre "una rete di controllo totalitario". 

Controverso o amato, con le sue innumerevoli organizzazioni (attraverso le quali modella le politiche pubbliche e intraprende vasti progetti umanitari), l'impero finanziario e i 14 libri che ha scritto su argomenti che vanno dalla guerra al terrore al capitalismo globale, George Soros è un figura influente e un gigante della finanza e il regno della filantropia.

Vita privata

Soros ha cinque figli ed è stato divorziato due volte. Ha sposato la sua terza moglie, Tamiko Bolton, nel 2013.




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Biografie di personaggi famosi.
La tua fonte di storie vere su personaggi famosi. Leggi biografie esclusive e trova connessioni inattese con le tue celebrità preferite.