Biografia di Georgia O'Keeffe

  • Ezra Gilbert
  • 0
  • 4057
  • 820
Georgia O'Keeffe era una pittrice americana del 20 ° secolo e pioniera del modernismo americano nota per le sue tele raffiguranti fiori, grattacieli, teschi di animali e paesaggi del sud-est.

Chi era la Georgia O'Keeffe?

Georgia O'Keeffe nacque il 15 novembre 1887 a Sun Prairie, Wisconsin e studiò all'Art Institute of Chicago e alla Art Students League a New York. Alfred Stieglitz, fotografo e commerciante d'arte, ha dato a O'Keeffe la sua prima mostra in galleria nel 1916 e la coppia si sposò nel 1924. Considerata la "madre del modernismo americano", O'Keeffe si trasferì nel New Mexico dopo suo marito's morte e fu ispirato dal paesaggio per creare numerosi dipinti ben noti. Georgia O'Keeffe è morto il 6 marzo 1986 all'età di 98 anni.

Early Life in Wisconsin e Virginia

Artista Georgia O'Keeffe nacque il 15 novembre 1887 in una fattoria di grano a Sun Prairie, nel Wisconsin. I suoi genitori sono cresciuti insieme come vicini; suo padre Francis Calixtus O'Keeffe era irlandese e sua madre Ida Totto era di origini olandesi e ungheresi. La Georgia, la seconda di sette figli, prende il nome dal nonno materno ungherese George Totto. 

O'Keeffe'La madre, che aveva aspirato a diventare un medico, incoraggiò i suoi figli a diventare istruiti. Da bambino, O'Keeffe ha sviluppato una curiosità per il mondo naturale e un primo interesse a diventare un'artista, che sua madre ha incoraggiato organizzando lezioni con un artista locale. L'apprezzamento dell'arte è stato un affare di famiglia per O'Keeffe: anche alle sue due nonne e alle sue due sorelle piaceva dipingere.

O'Keeffe ha continuato a studiare arte, nonché materie accademiche presso la Sacred Heart Academy, una scuola superiore rigorosa ed esclusiva a Madison, nel Wisconsin. Mentre la sua famiglia si trasferì a Williamsburg, in Virginia, nel 1902, O'Keeffe viveva con sua zia nel Wisconsin e frequentava la Madison High School. Si unì alla sua famiglia nel 1903 quando aveva 15 anni e già un artista in erba guidato da uno spirito indipendente.

A Williamsburg, O'Keeffe ha frequentato il Chatham Episcopal Institute, un collegio, dove le piaceva molto e si distingueva come individuo, che si vestiva e si comportava diversamente dagli altri studenti. Inoltre è diventata nota come artista di talento ed è stata la redattrice dell'annuario scolastico. 

Formazione come artista a Chicago, New York City

Dopo essersi diplomato al liceo, O'Keeffe andò a Chicago dove frequentò l'Art Institute di Chicago, studiando con John Vanderpoel dal 1905 al 1906. Si classificò ai vertici della sua classe competitiva, ma contrasse la febbre tifoide e dovette prendersi un anno libero per recuperare. 

Dopo aver riacquistato la salute, O'Keeffe viaggiò a New York City nel 1907 per continuare i suoi studi artistici. Ha preso lezioni alla Art Students League dove ha appreso tecniche di pittura realista da William Merritt Chase, F. Luis Mora e Kenyon Cox. Una delle sue vive ancora, Coniglio morto con pentola di rame (1908), le è valso il premio per la partecipazione alla Lega's scuola estiva a Lake George, New York. 

Mentre ha continuato a svilupparsi come artista in classe, O'Keeffe ha ampliato le sue idee sull'arte visitando le gallerie, in particolare 291, fondate dai fotografi Alfred Stieglitz ed Edward Steichen. Situato al 291 5th Avenue, Steichen's ex studio, 291 era una galleria pionieristica che elevava l'arte della fotografia e introduceva le opere d'avanguardia dei moderni artisti europei e americani. 

Dopo un anno di studio a New York City, O'Keeffe è tornata in Virginia dove la sua famiglia era caduta in un momento difficile: sua madre era costretta a letto con la tubercolosi e suo padre'gli affari erano falliti. Incapace di permettersi di proseguire gli studi artistici, O'Keeffe tornò a Chicago nel 1908 per lavorare come artista commerciale. Dopo due anni, è tornata in Virginia, trasferendosi infine con la sua famiglia a Charlottesville. 

Nel 1912, seguì un corso d'arte presso la scuola estiva dell'Università della Virginia, dove studiò con Alon Bement. Un membro di facoltà del Teachers College della Columbia University, Bement ha introdotto O'Keeffe alle idee rivoluzionarie del suo collega della Columbia, Arthur Wesley Dow, il cui approccio alla composizione e al design è stato influenzato dai principi dell'arte giapponese. O'Keeffe iniziò a sperimentare la sua arte, rompendosi dal realismo e sviluppando la propria espressione visiva attraverso composizioni più astratte.

Mentre sperimentava la sua arte, O'Keeffe insegnò arte nelle scuole pubbliche di Amarillo, in Texas, dal 1912 al 1914. Era anche Bement's assistente durante l'estate e ha preso lezioni da Dow al Maestro's College. Nel 1915, mentre insegnava al Columbia College di Columbia, South Carolina, O'Keeffe iniziò una serie di disegni astratti a carboncino, ed è stato uno dei primi artisti americani a praticare la pura astrazione ", secondo la Georgia O'Museo di Keeffe.

Relazione amorosa con Stieglitz

O & # x2019; Keeffe ha inviato alcuni dei suoi disegni ad Anita Pollitzer, un'amica ed ex compagna di classe, che ha mostrato il lavoro a Stieglitz, l'influente commerciante d'arte. Preso da O'Keeffe's lavoro, lui e O'Keeffe iniziò una corrispondenza e, a sua insaputa, espose 10 dei suoi disegni a 291 nel 1916. Lei si confrontò con lui sulla mostra, ma gli permise di continuare a mostrare l'opera. Nel 1917, ha presentato la sua prima mostra personale. Un anno dopo, si trasferì a New York e Stieglitz trovò un posto dove vivere e lavorare. Le ha anche fornito supporto finanziario per concentrarsi sulla sua arte. Rendendosi conto della loro profonda connessione, gli artisti si innamorarono e iniziarono una relazione. Stieglitz e sua moglie divorziarono, e lui e O'Keeffe si sposò nel 1924. Vivevano a New York City e trascorrevano le loro estati a Lake George, New York, dove Stieglitz'la famiglia aveva una casa. 

Opere d'arte famose

Come artista, Stieglitz, che aveva 23 anni più di O'Keeffe, trovò in lei una musa, scattando oltre 300 fotografie, inclusi ritratti e nudi. Come commerciante d'arte, ha sostenuto il suo lavoro e promosso la sua carriera. Si è unita a Stieglitz's cerchia di amici artisti tra cui Steichen, Charles Demuth, Marsden Hartley, Arthur Dove, John Marin e Paul Strand. Ispirata dalla vivacità del movimento dell'arte moderna, iniziò a sperimentare la prospettiva, dipingendo primi piani di fiori su larga scala, il primo dei quali era Petunia n. 2, che fu esposto nel 1925, seguito da opere come Bmanca Iris (1926) e Papaveri orientali (1928). "Se potessi dipingere il fiore esattamente come lo vedo, nessuno vedrebbe ciò che vedo perché lo dipingerei piccolo come se il fiore fosse piccolo"'Spiegò Keeffe. "Così mi sono detto - io'Dipingerò quello che vedo - quello che il fiore è per me ma io'Lo dipingerò in grande e saranno sorpresi nel prendere il tempo di guardarlo - Farò in modo che anche i newyorkesi indaffarati prendano il tempo di vedere cosa vedo dei fiori ".

O'Keeffe ha anche trasformato il suo artista's occhio ai grattacieli di New York City, il simbolo della modernità, in dipinti tra cui City Night (1926), Shelton Hotel, New York n. 1 (1926) e Radiator Bldg & # x2014; Night, New York (1927). Dopo numerose mostre personali, O'Keeffe fece la sua prima retrospettiva, Punguenti di Georgia O & # x2019; Keeffe, che fu aperto al Brooklyn Museum nel 1927. A quel tempo era diventata una delle artiste americane più importanti e di successo, il che fu un grande successo per un'artista nel mondo dell'arte dominata dagli uomini. Il suo successo pionieristico la renderebbe un'icona femminista per le generazioni successive.

Ispirato dal New Mexico

Nell'estate del 1929, O'Keeffe avrebbe trovato una nuova direzione per la sua arte quando ha fatto la sua prima visita nel nord del New Mexico. Il paesaggio, l'architettura e la cultura locale Navajo la ispirarono, e sarebbe tornata nel New Mexico, che lei chiamava "il lontano", nelle estati per dipingere. Durante questo periodo, ha prodotto dipinti iconici tra cui Black Cross, Nuovo Messico (1929), Mucca's Cranio: rosso, bianco e blu (1931) e Ram & # x2019; s Head, Hollycock bianco, Hills (1935), tra le altre opere.

Negli anni '40, l'opera di O & # x2019; Keeffe & # x2019; fu celebrata in retrospettiva all'Art Institute of Chicago (1943) e al Museum of Modern Art (1946), che fu la prima retrospettiva del museo di # x2019; opera dell'artista femminile. 

O'Keeffe si divise tra New York, vivendo con Stieglitz e dipingendo nel New Mexico. Fu particolarmente ispirata da Ghost Ranch, a nord di Abiquiú, e decise di trasferirsi in una casa lì nel 1940. Cinque anni dopo, O'Keeffe acquistò una seconda casa ad Abiquiú.

Tornato a New York, Stieglitz aveva iniziato a fare da mentore a Dorothy Norman, una giovane fotografa che in seguito aiutò a gestire la sua galleria, An American Place. La stretta relazione tra Stieglitz e Norman alla fine si sviluppò in una relazione. Negli ultimi anni, Stieglitz'la salute si deteriorò e subì un colpo fatale il 13 luglio 1946 all'età di 82 anni. O'Keeffe era con lui quando morì ed era l'esecutore della sua proprietà. 

Tre anni dopo Stieglitz's morte, O'Keeffe si trasferì nel New Mexico nel 1949, lo stesso anno in cui fu eletta al National Institute of Arts and Letters. Negli anni '50 e '60, O'Keeffe ha trascorso gran parte del suo tempo viaggiando per il mondo, trovando nuove ispirazioni dai luoghi che ha visitato. Tra i suoi nuovi lavori c'era una serie che raffigura vedute aeree di nuvole come si vede in Cielo sopra le nuvole, IV (1965). Nel 1970, una retrospettiva del suo lavoro al Whitney Museum of American Art di New York City ha rinnovato la sua popolarità, in particolare tra i membri del movimento artistico femminista. 

Morte ed eredità

Negli ultimi anni, O'Keeffe soffriva di degenerazione maculare e iniziò a perdere la vista. A causa della sua visione inadeguata, dipinse il suo ultimo dipinto ad olio senza assistenza nel 1972, tuttavia, la sua voglia di creare didn'vacillare. Con l'aiuto di assistenti, ha continuato a fare arte e ha scritto il libro più venduto Georgia O'Keeffe (1976). "Riesco a vedere cosa voglio dipingere", disse all'età di 90 anni. "La cosa che ti fa venir voglia di creare è ancora lì."

Nel 1977, il presidente Gerald Ford presentò O'Keeffe con la Medal of Freedom e, nel 1985, ha ricevuto la National Medal of Arts. 

O'Keeffe morì il 6 marzo 1986 a Santa Fe, nel New Mexico, e le sue ceneri furono disperse a Cerro Pedernal, che è raffigurato in molti dei suoi dipinti. L'artista pionieristica ha prodotto migliaia di opere nel corso della sua carriera, molte delle quali sono esposte in musei di tutto il mondo. La Georgia O'.




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Biografie di personaggi famosi.
La tua fonte di storie vere su personaggi famosi. Leggi biografie esclusive e trova connessioni inattese con le tue celebrità preferite.