Harvey Milk Biografia

  • Kenneth Cook
  • 0
  • 903
  • 27
Harvey Milk divenne uno dei primi ufficiali apertamente gay negli Stati Uniti nel 1977, quando fu eletto nel Consiglio delle autorità di vigilanza di San Francisco. Tragicamente, fu ucciso l'anno seguente.

Sinossi

Nato a New York nel 1930, l'attivista per i diritti dei gay e il leader della comunità Harvey Milk ha fatto la storia quando è diventato uno dei primi funzionari apertamente gay negli Stati Uniti nel 1977, quando è stato eletto a San Francisco's Consiglio delle autorità di vigilanza. Fu tragicamente ucciso e ucciso l'anno successivo, e numerosi libri e film sono stati realizzati sulla sua vita.

Nei primi anni

Harvey Milk è nato il 22 maggio 1930 a Woodmere, New York. Cresciuto in una piccola famiglia ebrea della classe media, Milk era uno dei due ragazzi nati da William e Minerva Milk. Uno studente a tutto tondo e benvoluto, Milk giocava a calcio e cantava nell'opera alla Bay Shore High School. Come suo fratello Robert, lavorava anche nel grande magazzino di famiglia, Milk'S.

Dopo essersi laureato al New York State College for Teachers nel 1951, Milk si unì alla Marina degli Stati Uniti, alla fine prestando servizio come istruttore subacqueo presso una base di San Diego, in California, durante la guerra di Corea. Dopo la sua dimissione nel 1955, Milk si trasferì a New York City, dove lavorò in una varietà di lavori, tra cui insegnante di scuola pubblica, associato di produzione per diversi musical di Broadway di alto profilo, analista azionario e banchiere di investimenti di Wall Street. Presto però si stancò della finanza e fece amicizia con i radicali gay che frequentavano il Greenwich Village.

Nuova vita a San Francisco

Alla fine del 1972, annoiato dalla sua vita a New York, Milk si trasferì a San Francisco, in California. Lì aprì un negozio di macchine fotografiche chiamato Castro Camera in Castro Street, mettendo la sua vita e il suo lavoro proprio nel cuore della città's comunità gay.

Per gran parte della sua vita, Milk era rimasto zitto sulla sua vita personale. Sapeva fin dalle superiori che era gay, e anche sulla scia di un movimento emergente per i diritti dei gay, il deliberato e attento Milk ha scelto di rimanere in disparte. Ma le cose avevano cominciato a girare per lui verso la fine del suo tempo a New York, mentre faceva amicizia con un numero di radicali gay che frequentavano il Greenwich Village.

A San Francisco, la sua vita e la sua schietta politica si sono ulteriormente evolute. Man mano che Castro Camera diventava sempre più un centro di quartiere, Milk trovava la sua voce di leader e attivista. Nel 1973, ha dichiarato la sua candidatura per una posizione nel Consiglio delle autorità di vigilanza di San Francisco. Un politico alle prime armi con pochi soldi, Milk ha perso le elezioni, ma l'esperienza non gli ha impedito di riprovare. Due anni dopo, perse per un breve periodo una seconda elezione per lo stesso seggio. Ormai Milk era diventato una forza politica & # x2014; un leader schietto nella comunità gay con connessioni politiche che includevano il sindaco di San Francisco George Moscone, il presidente dell'Assemblea e il futuro sindaco della città Willie Brown e il futuro senatore degli Stati Uniti Dianne Feinstein.

Nel 1977, Milk, che era affettuosamente conosciuto come il "Sindaco di Castro Street", alla fine vinse un posto nel Consiglio della Contea di San Francisco. Fu inaugurato il 9 gennaio 1978, diventando la città's primo ufficiale apertamente gay, nonché uno dei primi individui apertamente gay ad essere eletti in carica negli Stati Uniti.

Mentre la sua campagna ha sicuramente incorporato i diritti degli omosessuali nella sua piattaforma, Milk ha anche voluto affrontare una vasta gamma di questioni, dall'assistenza all'infanzia all'alloggio a un comitato di revisione della polizia civile.

Assassinio

latte'L'ascensione era arrivata in un momento importante per la comunità gay. Mentre molti psichiatri consideravano ancora l'omosessualità una malattia mentale in quel momento, il liberale Moscone era diventato uno dei primi sostenitori dei diritti dei gay e aveva abolito la città's legge anti-sodomia. Moscone aveva anche nominato diversi gay e lesbiche in diverse posizioni di alto profilo all'interno di San Francisco.

Dall'altra parte di Moscone c'era il supervisore Dan White, un veterano del Vietnam, ex poliziotto e vigile del fuoco, che era turbato da ciò che percepiva come una rottura dei valori tradizionali e una crescente tolleranza dell'omosessualità. Eletto nel consiglio comunale della contea di San Francisco nel 1977, si è spesso scontrato con il latte più liberale su questioni politiche.

Un anno dopo la sua elezione, nel 1978, White si dimise dal consiglio, citando che il suo stipendio di $ 9.600 non era'abbastanza per sostenere la sua famiglia. Ma White è stato perseguitato dai suoi sostenitori della polizia e successivamente ha cambiato idea riguardo alle sue dimissioni e ha chiesto a Moscone di riconfermarlo. Il sindaco ha rifiutato, tuttavia, incoraggiato da Milk e altri a riempire White's spot con un membro del consiglio più liberale. Per White, che era convinto che uomini come Moscone e Milk stessero guidando la sua città "in discesa", fu un colpo devastante.

Il 27 novembre 1978, White entrò nel municipio con un revolver .38 caricato. Evitò i metal detector entrando da una finestra del seminterrato che era stata negligentemente lasciata aperta per la ventilazione. La sua prima fermata fu al sindaco'L'ufficio, dove lui e Moscone iniziarono a litigare, alla fine si trasferirono in una stanza privata in modo da non poter essere ascoltati. Una volta lì, Moscone si rifiutò di nominare nuovamente White, e White sparò al sindaco due volte al petto e due alla testa. White poi scese nel corridoio e sparò a Milk, due volte al petto, una volta dietro e due volte di nuovo in testa. Poco dopo, si è consegnato alla stazione di polizia dove lavorava.

Dan White's prova

bianca'Il processo fu segnato da quella che divenne nota come la "difesa Twinkie", poiché i suoi avvocati sostenevano che il bianco normalmente stabile era cresciuto in modo sciatto prima delle sparatorie a causa dell'abbandono della sua dieta solitamente sana e invece di indulgere in cibo spazzatura zuccherato come la Coca-Cola , ciambelle e Twinkies. Con una mossa sorprendente, una giuria ha condannato White per omicidio colposo volontario piuttosto che per omicidio, e White avrebbe successivamente scontato solo sei anni di carcere. Nel 1985, un anno dopo la sua liberazione, un bianco angosciato si suicidò.

Come risultato del bianco's convinzione declassata, manifestazioni pacifiche di Castro'La comunità gay fuori dal municipio è diventata violenta. Più di 5.000 poliziotti hanno risposto entrando in locali notturni armati di manganelli e attaccando mecenati. Dalla rivolta'Alla fine, 124 persone sono rimaste ferite, tra cui 59 poliziotti. Questo episodio è noto nella storia come "The White Night Riots".

Negli anni successivi alle uccisioni, Milk'L'eredità di leader e pioniere è sopravvissuta, con numerosi libri e film realizzati sulla sua vita. Nel 2008, Sean Penn ha recitato come Milk nell'acclamato biopic latte. Penn ha finito per vincere l'Oscar 2009 come miglior attore per la sua interpretazione del politico ucciso.

Nave della Marina degli Stati Uniti

Nel luglio 2016 la Marina degli Stati Uniti ha annunciato che avrebbe nominato una nave cisterna ancora da costruire dopo Milk in suo onore. La nave sarebbe chiamata USNS Harvey Milk. 

latte's nipote ha elogiato la decisione, dicendo che avrebbe mandato "il via libera a tutti gli uomini e le donne coraggiosi che servono la nostra nazione: che l'onestà e l'autenticità sono sostenute tra i più alti ideali della nazione's militare ".

Anche il politico di San Francisco Scott Wiener ha celebrato l'annuncio. "Quando Harvey Milk prestò servizio militare, non poté'Non dire a nessuno chi fosse veramente ", ha scritto in una dichiarazione." Ora il nostro paese sta dicendo agli uomini e alle donne che servono, e al mondo intero, che onoriamo e sosteniamo le persone per quello che sono ".

Tuttavia, alcuni critici sostengono che Milk non avrebbe voluto un tale onore, citando Milk che si opponeva alla guerra del Vietnam.  




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Biografie di personaggi famosi.
La tua fonte di storie vere su personaggi famosi. Leggi biografie esclusive e trova connessioni inattese con le tue celebrità preferite.