Henri Matisse The Cut-Outs Ultimi anni di un maestro moderno

  • Magnus Crawford
  • 0
  • 5274
  • 1288

L'artista Henri Matisse davanti a uno dei suoi disegni nella sua casa di Nizza nel 1948. (Foto di Gjon Mili / The LIFE Picture Collection / Getty Images)

Henri Matisse ha creato alcune delle sue opere più conosciute nell'ultimo decennio della sua vita e le ha realizzate con i materiali più semplici: forme tagliate da fogli di carta colorati. Ha descritto questi & # x201C; cut-out & # x201D; funziona come & # x201C; disegno con le forbici, & # x201D; e usò questa tecnica per opere di varie dimensioni e soggetti. Questo periodo tardo dell'arte di Matisse è esposto in una mostra attualmente in mostra al Museum of Modern Art di New York. Lo spettacolo è stato organizzato in collaborazione con Tate Modern a Londra e presenta circa 100 ritagli presi in prestito da musei e collezioni private di tutto il mondo. I ritagli sono mostrati accanto a schizzi correlati, fotografie d'archivio e campioni dei materiali dell'artista per uno sguardo generale a questo capitolo tardivo, ma innovativo, della vita e della carriera di Matisse.

& # x201C; La piscina & # x201D; (1952) è in mostra come parte di & # x201C; Henri Matisse: The Cut-Outs & # x201D; al Museum of Modern Art di New York. (Foto di Jonathan Muzikar. © 2014 The Museum of Modern Art)

Pennello e tela, forbici e carta

Matisse inizialmente utilizzava ritagli di carta per tracciare la progettazione di opere in altri materiali. Organizzando e riorganizzando piccole forme tagliate da fogli di carta, poteva pianificare effetti di composizione, colore e contrasto prima di dipingere su tela. Nei primi esperimenti con questo metodo, ha impiegato ritagli per visualizzare le scenografie che stava progettando per produzioni teatrali e di balletto. Negli anni '30, ritagli di carta lo aiutarono a creare dipinti di nature morte e a finalizzare il suo disegno per un murale dipinto al museo della Barnes Foundation in Pennsylvania.

Jazz e gli anni '40: ritagli come opere d'arte

Matisse inizialmente ha tenuto segreta la sua tecnica di ritaglio. Nel 1943, tuttavia, iniziò a lavorare su Jazz, un libro illustrato di disegni ritagliati. Jazz fu pubblicato nel 1947. Il suo tema principale era il circo, e le sue pagine riproducevano vivaci acrobati di carta, pagliacci e animali di Matisse. Tuttavia, c'erano anche suggerimenti di violenza in tempo di guerra nelle illustrazioni & # x2019; esplosioni di stelle e corpi che cadono.

Affrontando le difficoltà della vecchiaia e delle malattie negli anni successivi alla seconda guerra mondiale, Matisse produsse comunque alcune delle opere più vibranti e dinamiche della sua carriera. Ha vissuto e lavorato nel sud della Francia, in studi soleggiati a Vence e Nizza. A seguito di interventi chirurgici per una grave malattia intestinale, è stato confinato principalmente nel suo letto e su una sedia a rotelle. Lavorare con la carta si è rivelato essere la soluzione ideale per il suo raggio di movimento limitato.

Matisse & # x2019; s studio, Hôtel Régina, Nice, c. 1953. (Foto: Lydia Delectorskaya. © 2014 Succession H. Matisse)

Per le piccole opere, gli assistenti di studio dell'artista hanno dipinto fogli di carta bianca con i colori che ha scelto; Matisse quindi ritagliava le forme con un grande paio di forbici e le appuntava su una tavola, dove poteva regolarle fino a quando non avesse avuto la sua disposizione definitiva. (Due video nella mostra del Museo di Arte Moderna mostrano Matisse al lavoro nel suo studio, tagliando e disponendo pezzi colorati e pezzi di carta.) Questi ritagli più piccoli includevano nudi femminili, disegni botanici e composizioni geometriche, nonché copertine per libri sulla sua arte e su altri artisti, tra cui Henri Cartier-Bresson e Guillaume Apollinaire.

VISUALIZZA UNA GALLERIA DI ALCUNI DEI LAVORI SULLA MOSTRA A MOMA:

Due ballerini (Deux danseurs) di Henri Matisse, 1937-38. (Progetto di sipario per il balletto Rouge et Noir. Guazzo su carta, tagliata e incollata, fogli di quaderno, matita e puntine da disegno. Musée national d & # x2019; art moderne / Centre de création industrielle, Centre Georges Pompidou, Paris. Dation, 1991 . © 2014 Succession H. Matisse / Artists Rights Society (ARS), New York)

"data-full-height =" 2000 "data-full-src =" https://www.biography.com/.image/c_limit%2Ccs_srgb%2Cfl_progressive%2Ch_2000%2Cq_auto:good%2Cw_2000/MTI1ODE4ODE2OTEwMzgisse clown-005rt3jpg.jpg "data-full-width =" 1599 "data-image-id =" ci01beff8cb00199de "data-image-slug =" matisse-the-clown-005rt3.jpg "data-public-id =" MTI1ODE4ODE2OTEwMzg5MjE4 " >The Clown (Le Clown) di Henri Matisse, 1943. Maquette per la piastra I del libro illustrato Jazz (1947). Guazzo su carta, tagliato e incollato, montato su tela. Musée national d & # x2019; art moderne / Centre de création industrielle, Centre Georges Pompidou, Parigi. Dation, 1985. © 2014 Succession H. Matisse / Artists Rights Society (ARS), New York

"data-full-height =" 2000 "data-full-src =" https://www.biography.com/.image/c_limit%2Ccs_srgb%2Cfl_progressive%2Ch_2000%2Cq_auto:good%2Cw_2000/MTI1ODE4OTU4MzctODUxMgy dancers-006newrt34jpg.jpg "data-full-width =" 1509 "data-image-id =" ci01beffad400199de "data-image-slug =" matisse-two-dancers-006newrt34.jpg "data-public-id =" MTI1ODE4OTU4Mzc1ODUxMjgy " >The Fall of Icarus (La Chute d & # x2019; Icare) di Henri Matisse, 1943. (Guazzo su carta, tagliata e incollata e spille. Collezione privata. © 2014 Succession H. Matisse / Artists Rights Society (ARS), New York)

"data-full-height =" 2000 "data-full-src =" https://www.biography.com/.image/c_limit%2Ccs_srgb%2Cfl_progressive%2Ch_2000%2Cq_auto:good%2Cw_2000/MTI1ODE5MDQyMTI3NjgMatj fall-of-icarus-073rt379jpg.jpg "data-full-width =" 1494 "data-image-id =" ci01beffc0d001c80a "data-image-slug =" matisse-the-fall-of-icarus-073rt379.jpg "dati -Pubblico-id = "MTI1ODE5MDQyMTI3Njg2Mjc1">The Codomas (Les Codomas) di Henri Matisse, 1943. Maquette per la piastra XI del libro illustrato Jazz (1947). Guazzo su carta, tagliato e incollato, montato su tela. 17 1/8 x 26 3/8 & # x201D; (43,5 x 67,1 cm). Musée national d & # x2019; art moderne / Centre de création industrielle, Centre Georges Pompidou, Parigi. Dation, 1985. © 2014 Succession H. Matisse / Artists Rights Society (ARS), New York

"data-full-height =" 1288 "data-full-src =" https://www.biography.com/.image/c_limit%2Ccs_srgb%2Cfl_progressive%2Ch_2000%2Cq_auto:good%2Cw_2000/MTI1ODE4ODI3Mzc5Mzxisse codomas-016rt3jpg.jpg "data-full-width =" 2000 "data-image-id =" ci01beff8f700199de "data-image-slug =" matisse-the-codomas-016rt3.jpg "data-public-id =" MTI1ODE4ODI3Mzc5MzYxODAy " >Composizione sfondo verde (Composizione sfondo verde) di Henri Matisse, 1947. (Guazzo su carta, tagliata e incollata e matita. La collezione Menil, Houston. Fotografia: Hickey-Robertson, Houston. © 2014 Succession H. Matisse, Parigi / Artists Rights Society (ARS), New York)

"data-full-height =" 2000 "data-full-src =" https://www.biography.com/.image/c_limit%2Ccs_srgb%2Cfl_progressive%2Ch_2000%2Cq_auto:good%2Cw_2000/MTI1ODE4NzY0Nc-xxzcz green-background-035newrt163jpg.jpg "data-full-width =" 762 "data-image-id =" ci01beff8040012a83 "data-image-slug =" composizione-matisse-green-background-035newrt163.jpg "data-id-pubblico = "MTI1ODE4NzY0NTY1NDI0Nzcx">Nuit de Noël di Henri Matisse, 1952. (Maquette per vetrate. Gouache su carta, tagliata e incollata, montata a bordo. Il Museum of Modern Art, New York. Gift of Time Inc. © 2014 Succession H. Matisse / Artists Rights Society (ARS), New York)

"data-full-height =" 2000 "data-full-src =" https://www.biography.com/.image/c_limit%2Ccs_srgb%2Cfl_progressive%2Ch_2000%2Cq_auto:good%2Cw_2000/MTI1ODE4Nzjmxissex3zjjxxzmxzxxtxxmxzxxtx jpg "data-full-width =" 874 "data-image-id =" ci01beff7b9001efe2 "data-image-slug =" matisse-063newrt215.jpg "data-public-id =" MTI1ODE4NzQyMjg1MjgxOTIz ">Pale Blue Window (Vitrail bleu pâle) di Henri Matisse, novembre 1948 & # x2013; gennaio 1949. Seconda maquette per la finestra dell'abside per la Cappella del Rosario, Vence. Musée national d & # x2019; art moderne / Centre de création industrielle, Centre Georges Pompidou, Parigi. Dono di Mme Jean Matisse e Gérard Matisse, 1982. © 2014 Succession H. Matisse / Artists Rights Society (ARS), New York

"data-full-height =" 2000 "data-full-src =" https://www.biography.com/.image/c_limit%2Ccs_srgb%2Cfl_progressive%2Ch_2000%2Cq_auto:good%2Cw_2000/MTI1ODE4NzkyNDgyNzmyyyyyyyyyyyy blue-window-026anewrt110jpg.jpg "data-full-width =" 857 "data-image-id =" ci01beff870001c80a "data-image-slug =" matisse-pale-blue-window-026anewrt110.jpg "data-id-pubblico = "MTI1ODE4NzkyNDgyNzUyNTIy">Zulma di Henri Matisse, inizio 1950. Guazzo su carta, tagliato e incollato. Statens Museum for Kunst, Copenaghen. © 2014 Succession H. Matisse / Artists Rights Society (ARS), New York

"data-full-height =" 2000 "data-full-src =" https://www.biography.com/.image/c_limit%2Ccs_srgb%2Cfl_progressive%2Ch_2000%2Cq_auto:good%2Cw_2000/MTI1ODE4ODAxMzQxulDm 070rt180jpg.jpg "data-full-width =" 1035 "data-image-id =" ci01beff892001efe2 "data-image-slug =" matisse-Sulma-070rt180.jpg "data-public-id =" MTI1ODE4ODAxMzQxMDgyMjQz ">Copertina per il libro Matisse La sua arte e il suo pubblico, 1951. (Guazzo su carta, tagliata e incollata. Il Museum of Modern Art, New York. Mrs Simon Guggenheim Fund, 1968. © 2014 Succession H. Matisse / Artists Rights Society (ARS), New York)

"data-full-height =" 1254 "data-full-src =" https://www.biography.com/.image/c_limit%2Ccs_srgb%2Cfl_progressive%2Ch_2000%2Cq_auto:good%2Cw_2000/MTI1ODE4NzYwMjcw/0 matisse-his-art-and-his-public-061newrt140jpg.jpg "data-full-width =" 2000 "data-image-id =" ci01beff7f3001c80a "data-image-slug =" matisse-book Matisse His Art and His Public -061newrt140.jpg "data-public-id =" MTI1ODE4NzYwMjcwNDg0NzU0 ">Blue Nude II (Nu bleu II) di Henri Matisse, primavera 1952. (Guazzo su carta, tagliata e incollata, su carta bianca, montata su tela. Musée national d & # x2019; art moderne / Centre de création industrielle, Centre Georges Pompidou, Parigi. Acquisto, 1984. © 2014 Succession H. Matisse / Artists Rights Society (ARS), New York)

"data-full-height =" 2000 "data-full-src =" https://www.biography.com/.image/c_limit%2Ccs_srgb%2Cfl_progressive%2Ch_2000%2Cq_auto:good%2Cw_2000/MTI1ODE4NzUm nude-027rt2jpg.jpg "data-full-width =" 1652 "data-image-id =" ci01beff7d20012a83 "data-image-slug =" matisse-blue-nude-027rt2.jpg "data-public-id =" MTI1ODE4NzUwNjA2ODA4MzM4 " >Grande decorazione con maschere (Grande Décoration aux Masques) di Henri Matisse, 1953. Maquette preliminare per la ceramica. Guazzo su carta, tagliato e incollato e inchiostro su carta bianca, montato su tela. National Gallery of Art, Washington. Ailsa Mellon Bruce Fund, 1973.17.1. © 2014 Succession H. Matisse / Artists Rights Society (ARS), New York)

"data-full-height =" 707 "data-full-src =" https://www.biography.com/.image/c_limit%2Ccs_srgb%2Cfl_progressive%2Ch_2000%2Cq_auto:good%2Cw_2000/MTI1ODE4NzzzII decoration-with-masks - 044rt117jpg.jpg "data-full-width =" 2000 "data-image-id =" ci01beff82d0012a83 "data-image-slug =" matisse-Large Decoration with Masks -044rt117.jpg "data-public -id = "MTI1ODE4Nzc1ODM5NzEzOTIz">Venere (Vénus) di Henri Matisse, 1952. (Guazzo su carta, tagliata e incollata, su carta bianca, montata su un pannello di carta. National Gallery of Art, Washington. Ailsa Mellon Bruce Fund, 1973.18.2. © 2014 Succession H. Matisse / Artists Rights Society (ARS), New York)

"data-full-height =" 2000 "data-full-src =" https://www.biography.com/.image/c_limit%2Ccs_srgb%2Cfl_progressive%2Ch_2000%2Cq_auto:good%2Cw_2000/MTI1ODE5MDA1MzUyMDDM2 042rt366jpg.jpg "data-full-width =" 1477 "data-image-id =" ci01beffb820012a83 "data-image-slug =" matisse-venus-042rt366.jpg "data-public-id =" MTI1ODE5MDA1MzUyMDU2MDgy ">Memory of Oceania (Souvenir d & # x2019; Océanie) di Henri Matisse,estate 1952 & # x2013; inizio del 1953. (Guazzo su carta, tagliata e incollata e carbone su carta, montato su tela. Il Museum of Modern Art, New York. Mrs Simon Guggenheim Fund, 1968. © 2014 Succession H. Matisse / Artisti Rights Society (ARS), New York)

"data-full-height =" 1999 "data-full-src =" https://www.biography.com/.image/c_limit%2Ccs_srgb%2Cfl_progressive%2Ch_2000%2Cq_auto:good%2Cw_2000/MTI1ODE4NzgyMDEzNzmmmDm of-oceania-souvenir-doceanie-064newrt51jpg.jpg "data-full-width =" 2000 "data-image-id =" ci01beff84400199de "data-image-slug =" matisse-Memory of Oceania (Souvenir d & # x2019; Océanie- 064newrt51.jpg "data-public-id =" MTI1ODE4NzgyMDEzNzI5NDEx ">The Sheaf (La Gerbe) di Henri Matisse, 1953. (Maquette per ceramica realizzata nel 1953. Guazzo su carta, tagliata e incollata, su carta, montata su tela. Collezione Università della California, Los Angeles. Hammer Museum. Dono di Mr. e Mrs. Sidney F. Brody . © 2014 Succession H. Matisse / Artists Rights Society (ARS), New York)

"data-full-height =" 1666 "data-full-src =" https://www.biography.com/.image/c_limit%2Ccs_srgb%2Cfl_progressive%2Ch_2000%2Cq_auto:good%2Cw_2000/MTI1ODE4ODM2Nzc1NmYD sheaf-037newrt2jpg.jpg "data-full-width =" 2000 "data-image-id =" ci01beff9110019512 "data-image-slug =" matisse-the-sheaf-037newrt2.jpg "data-public-id =" MTI1ODE4ODM2Nzc0NTYyNDM1 " >The Snail (L & # x2019; Escargot), 1953. (Guazzo su carta, tagliata e incollata, su carta, montata su tela. Acquistata con l'assistenza degli Amici della Tate Gallery, 1962. © 2014 Succession H. Matisse / Artisti Diritti Society (ARS), New York)

"data-full-height =" 1994 "data-full-src =" https://www.biography.com/.image/c_limit%2Ccs_srgb%2Cfl_progressive%2Ch_2000%2Cq_auto:good%2Cw_2000/MTI1ODE4OTU0MDgwOD/mm1j snail-072newrtjpg.jpg "data-full-width =" 2000 "data-image-id =" ci01beffac4001c80a "data-image-slug =" matisse-the-snail-072newrt.jpg "data-public-id =" MTI1ODE4OTU0MDgwODg1MjE0 " >16Gallery16 Immagini

Un giardino, una piscina, ricordi di Tahiti

Per lavori più grandi, Matisse ha lavorato direttamente sulle pareti del suo studio. Sotto la sua direzione, i suoi assistenti appuntavano i pezzi ritagliati su un muro e continuavano a spostarli come desiderava. Durante la fine degli anni '40 e '50, le pareti degli studi e degli appartamenti di Matisse furono ricoperte da raggruppamenti accuratamente coreografati di figure umane, frutta e fiori, tutti tagliati dalla carta. Molti di questi ritagli sono inclusi nella mostra al Museum of Modern Art, dove gli spettatori possono ancora vedere i loro buchi originali e gli spigoli occasionalmente lasciati dalle lame delle forbici di Matisse.

Alcuni dei più grandi lavori tardivi di Matisse furono ispirati da luoghi che non poteva più visitare di persona. Per due ritagli a parete del 1946, & # x201C; Oceania, the Sky & # x201D; e & # x201C; Oceania, il mare, & # x201D; si rivolse ai suoi ricordi di un viaggio a Tahiti. Ha descritto & # x201C; The Parakeet and the Mermaid, & # x201D; un murale ritagliato che copriva due pareti del suo studio, come & # x201C; un piccolo giardino intorno a me dove posso camminare. & # x201D;

"The Parakeet and the Mermaid" di Matisse, 1952. (Museo Stedelijk, Amsterdam. Acquisito con l'assistenza del Vereeniging Rembrandt e del Principe Bernhard Cultuurfonds © 2014 Succession H. Matisse / Artists Rights Society (ARS), New York )

& # x201C; La piscina & # x201D; (1950) è un ritaglio che circonda lo spettatore: Matisse lo ha composto per uno spazio specifico, la sua sala da pranzo a Nizza. Quando non fu più in grado di visitare la sua piscina preferita a Cannes, Matisse dichiarò: "Mi farò la mia piscina. & # X201D; Il risultato fu un ampio pannello di corpi blu brillanti che si tuffavano e nuotavano su uno sfondo bianco, progettato per correre attorno a tutte e quattro le pareti della stanza. Il Museum of Modern Art ha acquisito & # x201C; The Swimming Pool & # x201D; nel 1975, ma quest'opera non è stata esposta negli ultimi 20 anni. Ora, dopo diversi anni di meticolosa conservazione, è appeso in una galleria speciale costruita nelle stesse dimensioni della sala da pranzo di Matisse. Un video nelle vicinanze mostra il processo di conservazione e le foto dell'installazione originale di The Swimming Pool & # x201D; & # x2019; a casa di Matisse # x2019;.

Matisse's "The Swimming Pool" è stato originariamente installato nella sua casa nell'Hôtel Régina, Nizza, 1953. (Foto: Hélène Adant. Centre Pompidou & # x2013; MnamCci & # x2013; Bibliothèque Kandinsky)

Matisse & # x2019; s ultimi anni

Negli ultimi anni della sua vita, Matisse è arrivato al ciclo completo dei suoi metodi precedenti, usando ritagli più piccoli per progettare opere su altri media. Lavorando con prototipi di carta tagliata, progettò finestre in vetro colorato e decorazioni murali in piastrelle di ceramica per diverse case private. Il progetto che ha definito il suo capolavoro & # x201C; & # x201D; era la Cappella del Rosario a Vence, completata nel 1951. Matisse usò i suoi ritagli per sviluppare molti aspetti della decorazione di questa chiesa, dalle vetrate colorate agli abiti per i suoi sacerdoti. Al Museum of Modern Art, i disegni delle cappelle sono mostrati insieme nella loro stanza e un touch-screen mostra le fotografie degli interni e degli esterni dell'edificio.

Alcune delle ultime opere di Matisse erano grandi collage di carta tagliata e incollata, astratti e audaci come qualsiasi cosa fosse stata realizzata da artisti molto più giovani nei primi anni '50. Matisse morì nel 1954 all'età di 84 anni. La sua carriera di cinque anni aveva prodotto molta arte innovativa e la mostra attuale è una rara opportunità di assaporare i ritagli da soli, in tutta la loro vivida gloria.

& # x201C; Henri Matisse: The Cut-Outs & # x201D; continua al Museum of Modern Art fino all'8 febbraio 2015. 

GUARDA UN VIDEO ANIMATO SU HENRI MATISSE'S FAMOSO "BLUE NUDE".

Di Jessica Murphy

    ALTRE STORIE DALLA BIOGRAFIA

    Storia e cultura

    Gli ultimi anni di Vincent van Gogh

    Alle prese con un'estrema malattia mentale, l'artista si è tolto la vita poco dopo aver creato alcuni dei suoi dipinti più famosi, tra cui "La notte stellata".

    • Di Barbara MaranzaniJun 27, 2019
    Storia e cultura

    Gli ultimi anni della principessa Diana

    Prima della sua prematura scomparsa nel 1997, la People's Princess era determinata a forgiare il proprio cammino.

    • Di Sara KettlerAug 22, 2019
    Storia e cultura

    Gli ultimi giorni di Abraham Lincoln

    Il Grande Emancipatore stava crogiolandosi nel trionfo di una vittoria della Guerra Civile e nella promessa di riaccendere i sogni quando incontrò la sua scioccante fine.

    • Di Tim OttJun 14, 2019
    Storia e cultura

    L'importanza del primo anno in carica di un presidente

    Sebbene non sia mai del tutto conclusivo, l'esame della storia del primo anno in carica dei precedenti presidenti offre una prospettiva utile sugli attuali presidenti.

    • Di Greg TimmonsJun 17, 2019
    Storia e cultura

    Edith Wilson: The First, First Lady President

    Per un anno e cinque mesi, la First Lady supervisionò gli affari di suo marito mentre si riprendeva dalla sua malattia. Alcune delle sue decisioni hanno avuto gravi conseguenze.

    • Di Carl AnthonyJun 17, 2019
    Storia e cultura

    Il "vero" Elephant Man: uno sguardo alla vita di Joseph Merrick

    Le deformità fisiche estreme di Joseph Merrick lo hanno reso un'attrazione da baraccone nella vita e l'affascinante soggetto di produzioni teatrali e cinematografiche postume, incluso l'attuale spettacolo di Broadway con Bradley Cooper. Ecco uno sguardo alla tragica vita reale che ha ispirato "The Elephant Man".

    • Di David ShewardJun 21, 2019
    Celebrità

    Gli ultimi giorni di Michael Jackson

    Alla vigilia di un tour di ritorno annunciato, un fragile re del pop era dipendente da farmaci da prescrizione e profondamente indebitato.

    • Di Colin BertramJun 24, 2019
    Storia e cultura

    Charles Dickens ha scritto "A Christmas Carol" in Solo sei settimane

    Nel disperato tentativo di soldi, l'autore ha scritto il classico racconto delle vacanze in meno di due mesi per esaurirsi entro una settimana.

    • Di Sara KettlerJun 17, 2019
    Storia e cultura

    La vera storia di Paul Revere's Ride

    La sera del 18 aprile 1775, l'argentiere Paul Revere lasciò la sua casa e partì per il suo ormai leggendario giro di mezzanotte. Scopri cosa è successo davvero in quella notte storica.

    • Di Patrick M. LeeheyJun 25, 2019



    Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.