Come l'infanzia di Marilyn Monroe fu sconvolta dalla schizofrenia paranoica di sua madre

  • Joseph Wood
  • 7
  • 5028
  • 596

Il 13 giugno 1926, la 26enne Gladys Baker portò sua figlia di due settimane, Norma Jeane Mortenson, nella casa adottiva di Ida e Wayne Bolender a Hawthorne, in California.

Non c'era traccia di alcun padre & # x2013; ufficialmente sconosciuto, sebbene Baker insistesse per anni che era un collaboratore di Consolidated Studios di nome Charles Stanley Gifford & # x2013; né della bambina'la nonna, Della Monroe, sebbene avesse almeno sistemato le cose con i Bolender prima di scappare in India.

Il triste abbandono e la partenza segnarono la prima frattura nella relazione travagliata tra la ragazza che sarebbe diventata famosa nel mondo come Marilyn Monroe e sua madre, una che raramente trovava terreno solido negli oltre 36 anni che si conoscevano.

Monroe'La madre faceva spesso visita a sua figlia nella casa adottiva

Nonostante gli inizi infausti, Monroe'I primi anni furono i più stabili della sua vita. La devota religiosa Ida gestiva la famiglia con una presa ferma ma compassionevole e la ragazza si avvicinò ai suoi fratelli e sorelle adottivi.

Inoltre, questo era il periodo in cui Baker si dedicava maggiormente al suo benessere. Avendo già avuto due figli, Jackie e Berniece, portati via da un ex marito, Baker era determinato a mantenerlo nella sua vita. Andava spesso a passare del tempo con Monroe e, quando la ragazza era abbastanza grande, la portava occasionalmente a dormire per dormire nel suo appartamento a Hollywood.

Tuttavia, Baker mostrava anche segni dell'instabilità mentale che affliggeva la madre e rendeva pericolose entrambe le donne. Come dettagliato in La vita segreta di Marilyn Monroe, di J. Randy Taraborrelli, un Baker agitato si presentò ai Bolenders' un giorno e ha chiesto di portare a casa sua figlia di tre anni. Bloccò Ida fuori dalla porta sul retro e tentò di scappare con Monroe infilata in una sacca da viaggio, prima che la madre adottiva riuscisse a contrastare il tentativo.

Marilyn Monroe (in basso a destra) con sua madre Gladys Baker (in alto a destra) e gli amici, circa 1929

Foto: Silver Screen Collection / Hulton Archive / Getty Images

Il loro tempo di vita condiviso finì quando Monroe'la mamma è stata istituzionalizzata

Anche se Baker'Le richieste di adozione di Monroe furono respinte, quando Monroe aveva sette anni, Ida decise che era tempo che madre e figlia si riunissero per sempre.

Per un po 'Baker si è dimostrata all'altezza: ha ottenuto un prestito per una nuova casa vicino all'Hollywood Bowl e ha preso gli attori George e Maud Atkinson come pensionanti per fornire sostegno finanziario e compagnia.

Tuttavia, una serie di sfortunati eventi ha spinto le cose a peggiorare nell'autunno del 1933. In primo luogo, Baker ha appreso che suo figlio di 13 anni Jackie, preso da lei da bambino, era morto di malattia renale, risultando nella mamma che si lancia a Monroe per essere quella da vivere. Nel giro di poche settimane, Baker scoprì anche che suo nonno si era impiccato e che il suo studio stava scioperando.

Baker alla fine cedette alle pressioni a metà del 1934, con Monroe che vide sua madre calciare e urlare selvaggiamente prima che la polizia venisse chiamata. Diagnosticata come schizofrenica paranoica, fu istituzionalizzata per la prima volta all'ospedale statale di Norwalk.

Per i prossimi anni, Monroe vide sua madre su una base intermittente mentre faceva la spola tra le residenze del suo nuovo tutore legale, Baker's cara amica Grace Goddard, sua madre's cognata e Los Angeles Orphans & # x2019; Casa. Le cose si sono nuovamente stabilizzate per l'adolescente quando è atterrata nella casa di "Zia Ana" & # x2013; L'amico di famiglia di Goddard Edith Ana Lower & # x2013; una divorziata più anziana che è riuscita a impressionare sia Monroe che Baker gli insegnamenti della sua fede nella scienza cristiana.

In quel periodo Baker fece sapere a Monroe di avere una sorellastra più grande, Berniece. Entusiasta di sapere che non lo era'così solo, Monroe iniziò a corrispondere con Berniece nel Kentucky, innescando un'importante relazione che avrebbe portato attraverso Monroe's ultimi giorni.

Monroe'La mamma non approvava la sua vita a Hollywood

Nel 1946, dopo aver ottenuto la sua liberazione da San Jose's Agnews State Hospital, Baker riprese a vivere con sua figlia nella casa di zia Ana. Fu un periodo di transizione a Monroe's vita, come era decollata la sua carriera di modella, il suo matrimonio con la marina mercantile Jim Dougherty era sulle rocce ed era sul punto di firmare con 20th Century Fox sotto il suo nome d'arte, Marilyn Monroe.

Quando Berniece venne per un lungo soggiorno quell'estate, portò di nuovo un periodo di relativa felicità familiare per Monroe. Tuttavia, Baker ovviamente non stava bene & # x2013; aveva iniziato a vestirsi come un'infermiera ed era emotivamente distante. Quando ha coinvolto sua figlia, è stato spesso per esprimere dispiacere per la sua carriera scelta di diventare attrice.

A settembre, poco dopo sua figlia's il divorzio fu finalizzato, Baker annunciò improvvisamente che voleva vivere con sua zia Dora in Oregon. Monroe imparò presto che sua madre non era mai arrivata in Oregon, e in seguito scoprì di essersi fatta legare a un uomo di nome John Stewart Eley, che aveva già un'altra moglie e famiglia in Idaho.

Monroe fu catturata dalla menzogna che sua madre fosse morta

Nonostante il suo allarme iniziale, la scomparsa di Baker si è rivelata una pratica conveniente nella nascente carriera di Monroe. L'attrice ha accettato di andare con lo studio PR che entrambi i suoi genitori erano morti, adattandosi perfettamente alla storia di una triste infanzia trascorsa rimbalzando tra parenti e case affidatarie.

Tuttavia, la verità tornò a mordere Monroe nel maggio del 1952, quando Baker fu segnalato per essere vivo e lavorare nella casa di cura di Homestead Lodge a Eagle Rock, fuori Los Angeles. Venendo fuori dalla falda sopra la superficie di vecchie foto di nudo, Monroe fu di nuovo costretta a rendere pubblicamente conto del suo comportamento alla stampa.

Quell'autunno, con il marito recentemente deceduto, Baker trascorse alcuni mesi tumultuosi con Berniece'famiglia s in Florida. Anche se ha respinto Monroe'Alla richiesta di tornare in California, accettò comunque un biglietto del treno e arrivò a Goddard's casa in uno stato maniacale completo. Per ottenere aiuto dalla polizia, Monroe guardò dal sedile posteriore di un'auto della squadra mentre sua madre era legata a una barella e mandata di nuovo in ospedale.

Si incontrarono un'ultima volta prima di Monroe's morte, con l'attrice che fa scivolare l'alcool dalla madre

Mentre Monroe completa la sua trasformazione in icona di Hollywood, protagonista di film come I signori preferiscono le bionde (1953) e Il prurito di sette anni (1955), sua madre continuava a inviare regolarmente la sua posta dal Rock Haven Sanitarium di La Crescenta, di solito con la richiesta di farla uscire.

Certo, Monroe'il successo sullo schermo stava solo mascherando i suoi stessi problemi, dai suoi matrimoni fatiscenti a Joe DiMaggio e poi Arthur Miller, alla sua crescente dipendenza da medici e barbiturici.

Nel febbraio del 1961, dopo aver confessato a un medico di aver preso in considerazione il suicidio, Monroe si ritrovò a seguire sua madre's percorso quando è stata impegnata presso la Clinica Payne Whitney a New York. La sua permanenza lì fu breve ma abbastanza a lungo perché le parole arrivassero alla stampa. Poco dopo aver visto un rapporto sull'argomento di Rock Haven, Baker è stata trovata incosciente nella sua stanza, con la fessura del polso sinistro.

Secondo La vita segreta di Marilyn Monroe, la star del cinema ha visto sua madre l'ultima volta nell'estate del 1962. Tentando di ottenere un nuovo medico per prescrivere il suo Thorazine, Monroe portò il medico a Rock Haven, solo per scoprire che Baker si stava rifiutando di prenderla da solo.

Madre e figlia hanno poi avuto un altro confronto nel cortile, con Monroe che la supplicava di prendere le sue medicine e Baker insistendo sul fatto che le preghiere, non le medicine, erano tutto ciò di cui aveva bisogno. Quando Baker si alzò per andarsene, Monroe la fermò e infilò una fiaschetta nella borsa, attirando un sorriso dalla donna più anziana. "Voi'sei una brava ragazza, Norma Jeane ", disse, prima di andarsene senza un addio.

Il 5 agosto, il corpo di Monroe finalmente crollò per anni di abuso di droghe. Secondo quanto riferito mostrando alcuni segni esteriori che la morte la ha colpita, Baker è riuscita a sopravvivere a sua figlia di altri 22 anni, anche trascorrendo i suoi ultimi giorni liberi dalle case psichiatriche che l'avevano tenuta confinata per così tanto tempo.

Di Tim Ott

Tim Ott ha scritto per Biografia e altri siti A + E dal 2012.

    ALTRE STORIE DALLA BIOGRAFIA

    Celebrità

    Marilyn Monroe: Inside Her Final Days and Fragile State of Mind

    All'esterno, era la bomba bionda per eccellenza di Hollywood, ma all'interno, la modella trasformata-attrice affrontò demoni che la portarono alla morte prematura a 36 anni.

    • Di Rachel Chang, 19 agosto 2019
    Celebrità

    La storia dietro "Happy Birthday, Mr. President" di Marilyn Monroe

    La sensuale canzone di Marilyn Monroe al presidente John F. Kennedy nel maggio del 1962 segnò un ultimo sbarramento prima che la sua vita terminasse improvvisamente meno di tre mesi dopo.

    • Di Tim OttJun 24, 2019
    Celebrità

    Ella Fitzgerald e Marilyn Monroe: Inside The Surprising Friendship

    La starlet di Hollywood e la cantante jazz avevano un legame che sfidava le probabilità durante un periodo di pregiudizio razziale.

    • Di Sara KettlerJun 24, 2019
    Celebrità

    Marilyn Monroe ricordata in 9 modi

    Marilyn Monroe aveva solo 36 anni quando morì il 5 agosto 1962. Ma nel suo breve periodo sotto i riflettori, lasciò segni infiniti sul mondo dello spettacolo, della moda, della musica e persino della cartella centrale.

    • Di Sharyn Jackson, 24 giu 2019
    Celebrità

    Marilyn Monroe: fatti affascinanti sulla vera donna dietro la leggenda

    Ecco uno sguardo sorprendente alla Marilyn che ha vissuto oltre il bagliore della sua celebrità.

    • Di Sara KettlerAug 5, 2019
    Storia e cultura

    Tutto su Marilyn: uno sguardo al suo albero genealogico

    Per celebrare il compleanno di Marilyn Monroe oggi, la genealogista della ancestry Juliana Szucs scopre l'affascinante storia familiare delle icone di Hollywood.

    • Di Juliana Szucs 24 giugno 2019
    Celebrità

    Marilyn Monroe non ha effettivamente posato per il primo numero di Playboy

    Il fondatore di Playboy, Hugh Hefner, ha avuto un legame immenso con l'attrice, che ha scattato le famose foto di nudo anni prima del debutto della rivista.

    • Di Brad Witter, 24 giu 2019
    Storia e cultura

    Chi era la madre di Hitler?

    Klara Pözl Hitler era devota a suo figlio Adolf e la loro era una delle poche relazioni strette nella vita di Hitler.

    • Di Sara KettlerJun 14, 2019
    Celebrità

    Marilyn Monroe e Arthur Miller avevano una connessione istantanea, ma si separarono rapidamente una volta sposati

    L'attrice e il drammaturgo una volta erano innamorati l'uno dell'altro - anche scrivendo lettere d'amore - ma la loro relazione non era abbastanza forte da resistere.

    • Di Sara KettlerJun 10, 2019
    Caricamento in corso ... Vedi di più



    rtivfkjkdn ([email protected])
    05.05.21 02:57
    SwashVillage | Come l'infanzia di Marilyn Monroe fu sconvolta dalla schizofrenia paranoica di sua madre [url=http://www.gz9f0n4wwcewj9big56ta8o665839341s.org/]urtivfkjkdn[/url] <a href="http://www.gz9f0n4wwcewj9big56ta8o665839341s.org/">artivfkjkdn</a> rtivfkjkdn http://www.gz9f0n4wwcewj9big56ta8o665839341s.org/
    epnjbrlwow ([email protected])
    08.09.20 00:49
    SwashVillage | Come l'infanzia di Marilyn Monroe fu sconvolta dalla schizofrenia paranoica di sua madre [url=http://www.gnggw25kpf53z6o6548254r0agq1u19qs.org/]uepnjbrlwow[/url] <a href="http://www.gnggw25kpf53z6o6548254r0agq1u19qs.org/">aepnjbrlwow</a> epnjbrlwow http://www.gnggw25kpf53z6o6548254r0agq1u19qs.org/
    hslthbvwqb ([email protected])
    02.09.20 12:08
    SwashVillage | Come l'infanzia di Marilyn Monroe fu sconvolta dalla schizofrenia paranoica di sua madre [url=http://www.g84qvt09u7y6d941j2m6pr7jo44b4pe6s.org/]uhslthbvwqb[/url] <a href="http://www.g84qvt09u7y6d941j2m6pr7jo44b4pe6s.org/">ahslthbvwqb</a> hslthbvwqb http://www.g84qvt09u7y6d941j2m6pr7jo44b4pe6s.org/
    axonuteca ([email protected])
    19.03.20 06:31
    [url=http://mewkid.net/when-is-xaxlop/]Buy Amoxicillin Online[/url] <a href="http://mewkid.net/when-is-xaxlop/">Amoxicillin Online</a> ddi.rjgn.it.swashvillage.org.tec.ij http://mewkid.net/when-is-xaxlop/
    fguyeobin ([email protected])
    19.03.20 06:09
    [url=http://mewkid.net/when-is-xaxlop/]Amoxicillin 500 Mg[/url] <a href="http://mewkid.net/when-is-xaxlop/">Amoxicillin 500 Mg</a> dts.fbec.it.swashvillage.org.equ.jk http://mewkid.net/when-is-xaxlop/
    Biografie di personaggi famosi.
    La tua fonte di storie vere su personaggi famosi. Leggi biografie esclusive e trova connessioni inattese con le tue celebrità preferite.