Biografia di Howard Hughes

  • Piers Chambers
  • 0
  • 5456
  • 354
Howard Hughes ha prodotto e diretto film negli anni '30. Aveva uno stile di vita da playboy e l'amore per l'aviazione. Dopo un incidente aereo nel 1946, divenne solitario.

Sinossi

Howard Hughes, aviatore e regista, è nato il 24 dicembre 1905 a Houston, in Texas. Ha ereditato la sua famiglia's successo nel settore degli strumenti petroliferi e ha iniziato a investire in film. Ha prodotto diversi film, incluso il successo Inferno's Angeli.

Primi anni di vita

Howard Robard Hughes Jr., nato il 24 dicembre 1905 a Houston, è ampiamente noto per essere uno degli uomini più ricchi e uno dei più famosi reclusi, ma Hughes ha ottenuto molti risultati professionali prima di ritirarsi dalla vita pubblica. 

Film e volo

Figlio di un produttore di utensili per trivellazione petrolifera di successo, ha ereditato l'azienda di famiglia nel 1923 all'età di 18 anni. Ha usato parte della sua fortuna per finanziare film, a partire dal 1926. Ha prodotto diversi film, tra cui l'epopea della prima guerra mondiale Inferno's Angeli (1930), che presentava costose sequenze di combattimenti aerei e un'attrice allora sconosciuta di nome Jean Harlow. Alcuni dei suoi altri film significativi erano Scarface (1932) e Il fuorilegge (1941). Durante i suoi giorni a Hollywood, Hughes ha sviluppato la reputazione di playboy, frequentando attrici come Katharine Hepburn, Ava Gardner e Ginger Rogers.

Hughes sviluppò la passione per il volo e fondò la propria compagnia aerea nei primi anni '30. Oltre a progettare e costruire aerei, ha rischiato la propria vita diverse volte testando aerei e stabilendo record mondiali di velocità aerea tra la metà e la fine degli anni '30. Gli sono attribuite molte innovazioni nel settore dell'aviazione, come il primo carrello di atterraggio retrattile, ed è anche ricordato per l'H-4 Hercules, che la stampa ha soprannominato Spruce Goose. Per anni, Hughes ha lavorato su questo enorme idrovolante in legno, che era destinato a trasportare truppe e materiali attraverso l'Oceano Atlantico durante la seconda guerra mondiale. Completato nel 1947, fu pilotato solo una volta e non entrò mai in produzione, tuttavia, Hughes mantenne l'H-4 in un hangar a clima controllato fino alla sua morte nel 1976. Attualmente è ospitato nel Evergreen Aviation Museum di McMinnville, Oregon.

The Recluse

Dopo un terribile incidente aereo nel 1946, Hughes iniziò a ritirarsi dal mondo. Ha comprato parte della RKO Pictures nel 1948, ma non ha mai visitato lo studio. Negli anni '60, viveva all'ultimo piano del Desert Inn a Las Vegas, in Nevada, e gestiva tutti i suoi affari dalla sua suite d'albergo. Poche persone lo hanno mai visto, il che ha portato a molte speculazioni pubbliche e voci sulle sue attività. Si pensava che soffrisse di disturbo ossessivo-compulsivo e avesse un problema di droga. Alla fine Hughes lasciò Las Vegas e iniziò a vivere all'estero. Nel 1972 fu annunciata una presunta autorizzazione di famoso recluso, ma si rivelò una truffa. L'autore, Clifford Irving, è stato successivamente incarcerato per frode.

Morte e eredità

Hughes è morto il 5 aprile 1976. Dopo la sua morte, sono emerse numerose versioni false della sua volontà, che hanno portato a una battaglia per la sua fortuna. Nel 2004, Hughes' la vita è tornata alla ribalta con il film L'aviatore, che raffigurava i suoi primi giorni. Leonardo DiCaprio ha interpretato il miliardario come un giovane affascinante e travagliato. È stato nominato per un Oscar per la sua interpretazione di Hughes.




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Biografie di personaggi famosi.
La tua fonte di storie vere su personaggi famosi. Leggi biografie esclusive e trova connessioni inattese con le tue celebrità preferite.