O.J. Simpson The Key Players in The Murder Trial

  • Morgan Ward
  • 0
  • 3037
  • 55

The O.J. Il processo per omicidio di Simpson è iniziato il 24 gennaio 1995. Dichiarandosi non colpevole degli omicidi dell'ex moglie Nicole Brown e del suo amico Ron Goldman, avvenuti il ​​12 giugno 1994, Simpson assunse una difesa "dream team", che includeva l'avvocato Robert Shapiro, Johnnie Cochran (che in seguito ricoprì l'incarico di consigliere principale), F. Lee Bailey, Barry Scheck, Robert Kardashian e Alan Dershowitz. Per quanto riguarda l'accusa, Marcia Clark è stata consulente principale, supportata da Christopher Darden.

Durando quasi un anno, il processo e gli eventi che lo circondavano erano considerati gli eventi più pubblicizzati che il mondo avesse mai visto. Per molti, è diventato un circo mediatico pieno di personaggi colorati, opportunisti e disfunzioni del tribunale e iperbole adatti per un film TV.

Anche se l'accusa ha avuto un forte caso contro Simpson, la difesa è stata in grado di convincere la giuria prevalentemente nera ad assolvere Simpson attraverso una strategia di dubbio ragionevole, che includeva accuse di una scena del crimine mal gestita, prove del DNA difettose, autorità infausti e teorie del complotto basate su pregiudizio razziale.

Ecco alcuni dei volti più familiari che hanno giocato ruoli chiave nel processo.

Marcia Clark (procedimento giudiziario)

Marcia Clark

Foto: POO / AFP / Getty Images

Un avvocato processuale asso per il procuratore distrettuale di Los Angeles'Nell'ufficio, Marcia Clark ha trascorso anni nell'Unità di prove speciali, che ha coinvolto alcune delle indagini più complesse, prima di diventare il procuratore capo del processo per omicidio di Simpson.

Descritta come fredda e calcolatrice, Clark ha disattivato molte giuriste nere che consideravano il suo stile da tribunale duro e aggressivo. I media la descrivevano addirittura come arrabbiata e rigida, il che la spingeva ad assumere un consulente che le diceva di parlare più dolcemente e di indossare pastelli. Nonostante i suoi sforzi superficiali, la sua immagine ha preso una svolta organica in meglio quando, ad un certo punto durante il processo, una lacrima di Clark & ​​# x2014; che era una madre e divorziata & # x2014; disse al presidente Ito che non era in grado di rimanere per un lungo processo serale perché doveva prendersi cura dei suoi due figli.

Dopo aver perso il caso Simpson, Clark si è dimesso dal procuratore distrettuale di Los Angeles'ufficio di s.

Christopher Darden (procedimento giudiziario)

Christopher Darden

Foto: POO / AFP / Getty Images

Pur essendo un procuratore legale presso Clark, Christopher Darden ha avuto un'esperienza di prova limitata. Tuttavia, in quanto uomo di colore in mezzo a una giuria di maggioranza nera, la sua partecipazione era importante in modo da respingere l'idea che l'accusa altrimenti tutta bianca avesse motivazioni razziste contro Simpson.

Sebbene Darden si sia dimenato all'inizio del processo e sia stato presumibilmente intimidito da Cochran, ha acquisito slancio con il progredire degli eventi. Tuttavia, fece un conseguente errore quando chiese a Simpson di provare i famigerati guanti insanguinati, che finirono per essere troppo piccoli per l'imputato'mani di s.

La perdita del processo Simpson devastò Darden, che era noto per la sua breve miccia, e prese un congedo per assenza.

Robert Shapiro (Difesa)

Robert Shapiro e O.J. Simpson

Foto: Lee Celano / WireImage

Amante dei riflettori, il principale consigliere di difesa Robert Shapiro sapeva come fare un accordo senza andare a processo ed era un maestro nel manipolare i media al fine di raccogliere simpatia per i suoi famosi clienti. In effetti, è stato elogiato come "Consigliere della difesa dell'anno" nel 1994, che persino il giudice Ito ha applaudito.

Ma quando ha iniziato a rappresentare Simpson, Shapiro si è trovato a spingere per mantenere il suo ruolo di leader mentre altri avvocati della sua squadra si stavano dando da fare per metterlo in ombra. Secondo quanto riferito, l'avvocato di co-difesa F. Lee Bailey ha divulgato storie alla stampa su Shapiro's ego, una delle tante indicazioni che c'erano combattimenti all'interno del gruppo.

Tuttavia, il colpo che ha rimosso Shapiro dal suo status di leader è stato quando Cochran ha vinto Simpson's favore visitandolo in prigione & # x2014; qualcosa che Shapiro preferiva non fare con nessuno dei suoi clienti. Una volta che Cochran assunse l'incarico di consigliere principale, Shapiro era critico dal punto di vista vocale e cercò di prendere le distanze dalla sua squadra'strategie scelte. In seguito avrebbe detto a Barbara Walters che "non solo giocavamo la carta gara, ma la distribuivamo dal fondo del mazzo".

Johnnie Cochran (Difesa)

Johnnie Cochran

Foto: Vince Bucci / AFP / Getty Images

Dopo aver salito i gradi legali in L.A.'Nella divisione criminale, Johnnie Cochran ha continuato a rappresentare alcuni dei più grandi nomi di Hollywood, tra cui Michael Jackson e James Brown. Nel 1994 è stato considerato uno dei migliori avvocati di prova della nazione, ed è stato lo stesso Simpson a chiedere a Shapiro di portare Cochran nella squadra.

Una volta Cochran ottenne il controllo di Simpson's strategia di difesa e spinto Shapiro a lato, corteggiò l'aula e i media. Usando il suo approccio in stile "predicatore nero", usò controversa la carta della razza per suscitare simpatia per Simpson.

Dopo che il procuratore Darden ha commesso l'errore di chiedere a Simpson di provare i guanti insanguinati male aderenti, Cochran pronunciò la famosa frase: "Se non lo fa'Per favore, devi assolvere. "Quel momento divenne un punto di svolta del processo, dando Simpson's difesa un enorme vantaggio.

Lance Ito (Judge)

Giudice Lance Ito

Foto: POO / AFP / Getty Images

Prima che Lance Ito venisse nominato alla panchina nel 1989, era un avvocato per il distretto di Los Angeles e ad un certo punto lavorava sotto Cochran. Un fan dell'attenzione dei media, Ito era probabilmente troppo lassista riguardo ai diversi aspetti del processo Simpson, dando interviste e invitando celebrità e giornalisti nelle sue camere.

Il giudice Ito è stato ulteriormente criticato per la sua decisione di autorizzare le telecamere in aula e di far bloccare gli avvocati e di avere troppe barre laterali. La sua volontà di includere il detective Mark Fuhrman'Le vecchie interviste registrate, in cui denigrava i neri, erano anche un'enorme fonte di contesa per l'accusa. In una strana svolta, i nastri rivelarono anche che Fuhrman aveva fatto commenti denigratori su Ito'la moglie, Margaret York, che era Fuhrman'dipartimento superiore al momento. Quando questi commenti sono stati resi noti, l'accusa ha chiesto a Ito di ricusarsi a causa del suo possibile pregiudizio nei confronti di Fuhrman, ma in seguito la richiesta è stata ritirata.

Mark Fuhrman (detective e testimone)

Mark Fuhrman (a sinistra)

Foto: POO / AFP / Getty Images

Tra le figure più controverse del processo Simpson c'era il detective della omicidio di Los Angeles Mark Fuhrman. Responsabile della scoperta del "guanto insanguinato" sulla scena del delitto, Fuhrman ha fatto ciò che il LAPD ha rifiutato di fare a Simpson & # x2014; ha gettato in prigione l'ex stella della NFL.

Sebbene Fuhrman abbia negato di aver mai avuto tendenze razziste o di usare la parola n, un'intervista registrata che aveva scelto di fare 10 anni prima rivelava il contrario. Nella registrazione, è stato citato come dicendo ai neri incarcerati: "Fai quello che fai'hai detto, capisci, n & # x2014; r? "

Un'ondata di contraccolpi colpì Fuhrman, ma continuò a negare di essere un razzista e respinse anche la difesa's teoria che ha piantato il guanto insanguinato per incorniciare Simpson.

Dennis Fung (criminologo e testimone)

Dennis Fung

Foto: Pat DOWNS / AFP / Getty Images

Come l'accusa'testimone di s, Dennis Fung & # x2014; il criminologo LAPD che ha raccolto prove sulla scena del delitto & # x2014; ha finito per passare il tempo più lungo a testimoniare sullo stand. Per nove giorni, Fung ha ricordato come ha raccolto campioni di sangue, anche se è vero che trascura alcune aree importanti in cui sono state identificate le gocce di sangue e non sempre usando i guanti.

La difesa ha mangiato Fung'le azioni inefficienti e disinteressate e lo hanno coinvolto come bugiardo che faceva parte di una più ampia cospirazione LAPD contro Simpson.

Kato Kaelin (Testimone)

Kato Kaelin

Foto: POO / AFP / Getty Images

Aspirante attore e conduttore di casa di Simpson, Brian "Kato" Kaelin è stato testimone principale dell'accusa. Presente a Simpson'Nel palazzo di Rockingham al momento degli omicidi, Kaelin affermò di aver cenato con Simpson quella sera ma non poteva spiegare l'atleta protagonista's tra le ore 21:36 e le 23:00 (l'accusa ha teorizzato che Simpson ha ucciso la sua ex moglie e Goldman tra le 10 e le 10:30).

A causa di Kaelin'Per la sua turbolenza sul banco dei testimoni, il procuratore Clark si voltò contro di lui e lo trattò come testimone ostile. Indipendentemente da ciò, Kaelin & # x2014; con i suoi folti ciuffi di capelli biondi e modi da surfista tizio & # x2014; ha guadagnato una notevole popolarità nei media come personaggio simpatico e comico del processo.

Allan Park (Testimone)

Come autista di limousine che è stato assunto per guidare Simpson all'aeroporto per il suo volo serale per Chicago, Allan Park è stato un testimone vitale dell'accusa. Competente e composto, Park ha contribuito a rafforzare l'idea che Simpson potrebbe non essere stato nella dimora di Rockingham quando si è verificato il doppio omicidio.

Tuttavia, la giuria non ha dato molto peso alla sua testimonianza, chiedendo la sua trascrizione solo poche ore prima della deliberazione. Secondo quanto riferito, un giurato ha completamente respinto Park'testimonianza perché non era in grado di ricordare il numero di macchine parcheggiate nella dimora di Rockingham. Sentendo questo, Park fu scioccato dalla sua testimonianza così casualmente ignorata.

Di Eudie Pak

Eudie Pak è un editore / scrittore di New York City.

    ALTRE STORIE DALLA BIOGRAFIA

    Storia e cultura

    O.J. Simpson Murder Case: A Timeline of the 'Trial of the Century'

    Dall'inseguimento del Bronco all'interno dell'aula giudiziaria della California, ecco i momenti chiave del processo all'ex NFL che tornava indietro.

    • Di Eudie Pak, 24 giu 2019
    Storia e cultura

    The Key Defendants in the Chicago 8 Trial

    Questi attivisti contro la guerra furono accusati di aver acceso manifestazioni violente alla Convenzione nazionale democratica del 1968.

    • Di Eudie Pak 24 settembre 2019
    Celebrità

    L'omicidio di Sharon Tate

    Gli omicidi dell'agosto 1969 della star del cinema e di altri hanno scosso Hollywood e hanno introdotto il mondo nella mente contorta di Charles Manson.

    • Di Tim OttAug 12, 2019
    Celebrità

    Una storia di O.J. La relazione di Simpson con la famiglia Kardashian

    Prima che fossero reali dei reality con "Keeping Up With the Kardashians", la famiglia aveva una lunga amicizia con l'ex calciatore.

    • Di Rachel ChangJun 19, 2019
    Celebrità

    Schema Ponzi di Bernie Madoff: 6 vittime di celebrità

    Nel 2009, il consulente finanziario si è dichiarato colpevole di aver eseguito la più grande frode di investimento che il mondo abbia mai conosciuto, con molti nomi importanti come suoi clienti.

    • Di Eudie Pak, 24 giu 2019
    Celebrità

    Le icone di Hollywood presenti nella canzone di Madonna "Vogue"

    Mettersi in posa. The Material Girl rap su questi volti famosi nel suo classico inno degli anni '90.

    • Di Eudie Pak, 24 giu 2019
    Storia e cultura

    La vita isolata di Lizzie Borden dopo il processo per omicidio

    L'accusata assassina iniziò a vivere sontuosamente, solo per fare in modo che gli abitanti di Fall River, inclusa sua sorella, la liberassero.

    • Di Barbara MaranzaniJun 21, 2019
    Nelle news

    The People We Lost in 2018

    Ecco uno sguardo ad alcuni dei leggendari musicisti, scrittori, attori, politici e imprenditori che si sono fatti da soli che sono morti quest'anno che hanno cambiato per sempre il mondo attraverso la loro arte visionaria e sforzi ispiratori.

    • Di Eudie PakJun 18, 2019
    Storia e cultura

    Come la prova di Libel di Oscar Wilde è fallita e gli ha rovinato la vita

    Il drammaturgo fu il brindisi di Londra all'inizio del 1895, fino a quando decise di fare causa al padre del suo amante.

    • Di Colin BertramJul 16, 2019
    Caricamento in corso ... Vedi di più



    Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

    Biografie di personaggi famosi.
    La tua fonte di storie vere su personaggi famosi. Leggi biografie esclusive e trova connessioni inattese con le tue celebrità preferite.