Jeff Davis 8 La vera storia delle uccisioni di 'Murder in the Bayou'

  • Russell Fisher
  • 0
  • 3018
  • 301

Il 20 maggio 2005, il corpo decomposto della 28enne Loretta Lynn Chaisson Lewis è stato pescato da un canale alla periferia di Jennings, nella parrocchia di Jefferson Davis, nel sud-ovest della Louisiana. Conosciuto per girare brutti scherzi mentre combatteva un'aggiunta di crack, la sua morte era apparentemente la ricaduta del traffico di droga che correva lungo il corridoio dell'autostrada I-10 e ha lasciato desolate le aree come South Jennings.

Cronache nel libro Murder in the Bayou: Who Killed the Women Conosciuta come Jeff Davis 8?, meno di un mese dopo, il 18 giugno, un'altra prostituta, la trentenne Ernestine Marie Daniels Patterson, fu scoperta in un altro canale vicino a un'autostrada a sud di Jennings. Due uomini sono stati trattenuti per omicidio di secondo grado, sebbene le accuse siano state successivamente ritirate.

Il 18 marzo 2007, una terza vittima con un profilo simile agli altri, la 21enne Kristen Gary Lopez, è stata trovata in un altro canale. Ancora una volta, due sospetti sono stati arrestati & # x2013; Il magnaccia di Jennings Frankie Richard e sua nipote Hannah Conner & # x2013; ma sono stati rilasciati a causa della mancanza di prove conclusive.

Nel corso del prossimo anno e mezzo, i corpi di altre quattro prostitute & # x2013; Whitnei Dubois, 26 anni, Laconia "Muggy" Brown, 23 anni, Crystal Shay Benoit Zeno, 24 anni, e 17 anni, Brittney Gary & # x2013; sono stati trovati a Jennings o nelle vicinanze. La maggior parte erano decomposti e non mostravano praticamente alcun segno di trauma, la loro morte era ritenuta il risultato dell'asfissia.

Nel dicembre 2008, lo sceriffo della parrocchia di Jefferson Davis Ricky Edwards ha annunciato la formazione di una task force selezionata da forze dell'ordine locali, statali e federali per indagare sugli omicidi. Sebbene rassicurante per alcuni, l'esame approfondito non lo era'abbastanza per prevenire un ottavo decesso & # x2013; nell'agosto 2009, Necole Guillory, 26 anni, è stata avvistata fuori dalla I-10 nella vicina Parrocchia di Acadia & # x2013; o fornire nuove risposte.

Quell'autunno, lo sceriffo Edwards ha riconosciuto pubblicamente per la prima volta che le morti erano probabilmente il lavoro di un "criminale comune", e la task force ha più che raddoppiato la ricompensa per le informazioni che hanno portato all'assassino di quello che divenne noto come Jeff Davis 8.

Alla ricerca di poster per gli omicidi di Jeff Davis 8

Foto: per gentile concessione di fbi.gov

Un'indagine su Jeff Davis 8 ha portato un giornalista a credere che gli omicidi fossero in realtà un insabbiamento della polizia

Nel frattempo, la saga si era estesa oltre il regno della copertura locale e nei media nazionali. Un gennaio 2010 New York Times articolo riferito sulla paura e sulla frustrazione provate dai familiari delle donne uccise, nonché sui passi falsi delle forze dell'ordine locali incaricate di risolvere i crimini.

In un caso, il Volte notato, l'investigatore capo acquistò un camioncino da un detenuto noto per essere amico di una delle vittime. Un testimone in seguito ha detto di aver visto Lopez, la terza vittima, nel camion il giorno della sua scomparsa, ma a quel punto il veicolo era già stato lavato e rivenduto.

L'investigatore è stato multato e rimosso dal caso & # x2013; e incaricato delle prove presso lo sceriffo della Parrocchia'ufficio di s.

L'articolo ha attirato l'attenzione dello scrittore di New Orleans Ethan Brown, che si è avventurato a Jennings per condurre le proprie indagini a partire dalla metà del 2011. Attraverso ampie interviste con famiglie, sospetti e personale della task force e un attento esame dei registri pubblici, Brown ha scoperto prove che lo allontanavano dalla teoria del serial killer e verso un insabbiamento più complesso orchestrato dalle autorità.

Le vittime, scrisse su Medium, non solo si conoscevano bene e condividevano simili problemi con le loro dipendenze da droghe e problemi finanziari, ma erano state tutte informatrici della polizia. Secondo i parenti, molti sembravano eccessivamente ansiosi o spaventati prima di scomparire, con l'articolo che chiariva che non potevano'fare affidamento sulla protezione dalla polizia.

Nel dicembre 2007, due detenuti hanno riferito al sergente Jesse Eesse di Jennings su nastro cosa sapevano del camion del caso Lopez venduto all'investigatore e ripulito dalle prove. Sospettoso dei suoi colleghi, Ewing ha inviato i nastri a un ufficio dell'FBI regionale, solo per essere trasmessi ai supervisori della task force. Poco dopo, era senza lavoro.

Ancora più allarmante, un membro dello sceriffo'L'ufficio, David Barry, fu accusato di omicidio da più testimoni. Uno di loro ha descritto come Barry avrebbe navigato con la moglie sul lato sud della squallida prostituta, dopodiché avrebbero drogato il pickup con un drink a spillo e l'avrebbero portata a casa nella loro stanza del sesso. Nonostante le numerose accuse, Barry è rimasto solo per un'intervista con la task force prima della sua morte nel 2010.

Al centro di tutto c'era Richard, il magnaccia ed ex proprietario dello strip club che era anche presumibilmente un informatore e sosteneva di essere stato coinvolto sessualmente con la maggior parte delle donne. Nonostante il suo lungo foglio rap e le accuse che lo hanno messo in relazione con alcuni degli omicidi, era libero di camminare per le strade e parlare apertamente con Brown del suo coinvolgimento con le vittime.

Marrone'Il libro ha lanciato una bomba sul membro del Congresso di Lousiana Charles Boustany

Grazie in parte al debutto quasi simultaneo di Vero detective, con la trama della prima stagione di indagini per omicidio in Louisiana, Backwater Brown ha generato abbastanza brusio con il suo articolo Medium per concludere un affare di libri.

Ha anche generato il respingimento delle forze dell'ordine della Parrocchia di Jefferson Davis, con il nuovo sceriffo Ivy Woods che denigrava Brown come "autore di storie di finzione". Peggio ancora, la corrente malevola che aveva ucciso le otto donne e messo a tacere i testimoni stava minacciando di venire per lui. Dopo che uno dei suoi contatti gli disse che lui'd "sentito più di una volta che tu'Non tirerò mai fuori quel libro. Puoi prenderlo come vuoi, "Brown è stato diffidente nel tornare a Jennings per completare le sue interviste per mesi dopo.

Tuttavia, è riuscito a finire il suo lavoro. La versione di settembre 2016 di Murder in the Bayou: Who Killed the Women Conosciuta come Jeff Davis 8? arricchito il rapporto presentato nel suo articolo Medium e consegnato una nuova bomba: un rappresentante sul campo per il deputato della Louisiana Charles Boustany possedeva un notoriamente squallido hotel di Jennings dove Boustany avrebbe fatto sesso con tre delle vittime.

Nel mezzo di una dura battaglia per un seggio al Senato, Boustany ha intentato una causa per diffamazione contro Brown e il suo editore. Ha lasciato cadere la causa a dicembre, dopo aver perso la gara.

Brown crede che le vittime meritino 'vera giustizia'

Oltre il contraccolpo di quelli citati nelle sue pagine, Omicidio nel Bayou ha suscitato una risposta ampiamente positiva sulla strada per diventare un best-seller.

"Per me ... la giustizia è che nessuno deve vivere nel modo in cui vivevano queste donne. Quello's una giustizia più grande per me che solo, OK, noi'hai intenzione di schiaffeggiare alcune manette sulle persone ", ha detto Brown L'avvocato. "Questo non vuol dire che la gente non lo abbia fatto'li adoro. & # X2026; esso's per dire che il modo in cui hanno vissuto, questa vita così al di là di hardscrabble & # x2014; Dove prendo un panino al formaggio oggi? Dove posso riposare la testa oggi? & # X2014; che nessuno deve vivere di nuovo così. Quello's, per me, la vera giustizia ".

Di Tim Ott

Tim Ott ha scritto per Biografia e altri siti A + E dal 2012.

    ALTRE STORIE DALLA BIOGRAFIA

    Crimine e scandalo

    La vera storia dietro 'La vera storia'

    Basato sul caso reale di un assassino accusato e di un giornalista caduto in disgrazia, "True Story" rivela che "dire la verità" può essere un concetto sfuggente. Meglio attenersi ai fatti.

    • Di John CalhounJun 17, 2019
    Storia e cultura

    13 storie vere dietro i racconti sul terrore di Edgar Allan Poe

    Centosessantasei anni fa oggi, Edgar Allan Poe è morto misteriosamente. Il curatore del Edgar Allan Poe Museum di Richmond, in Virginia, dà un'occhiata a 13 delle sue storie dell'orrore basate sulla realtà.

    • Di Christopher P. SemtnerJun 17, 2019
    Storia e cultura

    "Battle of the Sexes": la vera storia di come Billie Jean King abbia colpito il mondo dello sport femminile

    L'atmosfera carnevalesca di "Battle of the Sexes" del 20 settembre 1973 smentiva l'importanza dell'evento per il grande tennis Billie Jean King e le generazioni di atlete che seguirono.

    • Di Tim OttSep 19, 2019
    Storia e cultura

    La vera storia dietro "The Post" di Spielberg

    In "The Post" di Steven Spielberg, Meryl Streep dà vita alla decisione di Katharine Graham del 1971 di far pubblicare al Washington Post i Pentagon Papers top secret. Tuttavia, c'è solo così tanto che un film può includere. Ecco la vera storia dietro "The Post".

    • Di Sara KettlerJun 21, 2019
    Storia e cultura

    Butch Cassidy e Sundance Kid: la vera storia dei famosi fuorilegge

    Membri del Wild Bunch, la vita e la morte dei ladri hanno ispirato il film del 1969 con Paul Newman e Robert Redford.

    • Di Hadley MearesAug 22, 2019
    Celebrità

    L'omicidio di Sharon Tate

    Gli omicidi dell'agosto 1969 della star del cinema e di altri hanno scosso Hollywood e hanno introdotto il mondo nella mente contorta di Charles Manson.

    • Di Tim OttAug 12, 2019
    Storia e cultura

    L'incredibile storia d'amore di Ruth Bader e Marty Ginsburg

    L'ascesa al vertice del giudice della Corte Suprema fu aiutata da un collega brillante mente legale e compagno inseparabile di oltre 50 anni.

    • Di Tim OttJun 25, 2019
    Nelle news

    'The Assassination of Gianni Versace': The True Story of His Tragic Death

    La tanto attesa seconda stagione di "American Crime Story" esamina gli eventi che hanno portato alla morte di Versace ed esplora il contesto culturale del suo omicidio, incluso il clima omofobico degli anni '90.

    • Di Meredith WorthenJun 18, 2019
    Storia e cultura

    The Key Defendants in the Chicago 8 Trial

    Questi attivisti contro la guerra furono accusati di aver acceso manifestazioni violente alla Convenzione nazionale democratica del 1968.

    • Di Eudie Pak 24 settembre 2019
    Caricamento in corso ... Vedi di più



    Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

    Biografie di personaggi famosi.
    La tua fonte di storie vere su personaggi famosi. Leggi biografie esclusive e trova connessioni inattese con le tue celebrità preferite.