Biografia di Jim Thorpe

  • Scott Jenkins
  • 0
  • 1138
  • 158
Il nativo americano Jim Thorpe vinse il pentathlon e il decathlon alle Olimpiadi del 1912, ma fu privato delle sue medaglie d'oro per aver violato le regole di ammissibilità amatoriali.

Sinossi

Jim Thorpe nacque intorno al 28 maggio 1887, vicino all'attuale Praga, in Oklahoma. Un americano nel calcio alla Carlisle Indian School, vinse il pentathlon e il decathlon alle Olimpiadi del 1912 prima che le sue medaglie d'oro fossero revocate per tecnicità. Thorpe ha giocato a baseball e calcio professionistico e ha cercato una carriera da attore dopo essersi ritirato dallo sport. Muore il 28 marzo 1953 a Lomita, in California.

Primi anni e scuole

Jim Thorpe nacque intorno al 28 maggio 1887, vicino all'attuale Praga, in Oklahoma. Figlio di Sac e Fox e linee di sangue indiane Potawatomi, nonché di origini francesi e irlandesi, gli fu dato il nome Wa-Tho-Huk, che significa "sentiero luminoso", ma battezzato Jacobus Franciscus Thorpe.

Thorpe ha imparato a cacciare e intrappolare le prede in tenera età, sviluppando la sua leggendaria resistenza attraverso ampie escursioni attraverso il Territorio indiano. La sua avversione per l'aula è stata esacerbata dalle morti premature del fratello gemello e di entrambi i genitori, e le sue esperienze presso l'Haskell Institute nel Kansas, la scuola Garden Grove locale e la Carlisle Indian Industrial School in Pennsylvania sono state contrassegnate da lunghi periodi di assuefazione.

Come studente a Carlisle nella primavera del 1907, Thorpe si unì a una sessione di pratica di atletica nel campus. Vestito con i suoi abiti da lavoro, si lanciò su un 5'9 "high bar per battere il record della scuola, catturando l'attenzione dell'allenatore Pop Warner. Thorpe divenne presto la star del programma di pista, e con le sue capacità atletiche godette anche di successi nel baseball, hockey, lacrosse e persino balli da sala.

Tuttavia, è stato il calcio a spingere Thorpe alla fama nazionale. Protagonista come mezzo terzino, piazzato kicker, giocatore e difensore, Thorpe ha portato la sua squadra a una vittoria a sorpresa sulla classifica di Harvard nel novembre 1911, e ha alimentato un scoppio di West Point un anno dopo. Carlisle è andato in un 23-2-1 combinato durante le stagioni 1911-12, con Thorpe che ha ottenuto onori tutti gli americani entrambe le volte.

Gloria e caduta olimpiche

Chiamato nella squadra degli Stati Uniti per le Olimpiadi del 1912 a Stoccolma, in Svezia, Thorpe uscì dal cancello vincendo quattro dei cinque eventi per ottenere la medaglia d'oro nel pentathlon. Una settimana dopo ha travolto il campo nel decathlon, vincendo il salto in alto, gli ostacoli da 110 metri e i 1.500 metri nonostante la competizione in un paio di scarpe non corrispondenti. Concludendo l'evento di tre giorni con un totale di 8.412,95 punti (di un possibile 10.000), un punteggio che ha superato il secondo classificato di quasi 700 punti, Thorpe è stato proclamato dal re Gustavo V Svezia # #22019; il più grande atleta in il mondo.

Thorpe è stato onorato con una sfilata di ticker-tape a New York City come parte della casa di benvenuto del suo eroe. Tuttavia, un rapporto di un giornale del gennaio successivo rivelò che il campione olimpico era stato pagato per giocare a baseball in una lega minore nel 1909 e nel 1910. Nonostante il suo appello scritto a mano all'Unione atletica dilettantistica, Thorpe fu privato della sua idoneità amatoriale e costretto a restituire le sue medaglie d'oro , la sua esibizione storica è stata cancellata dai libri dei record olimpici.

Carriera sportiva professionale

Nel 1913, Thorpe sposò la sua fidanzata del college, Iva Miller, e firmò per giocare a baseball professionale con i New York Giants. Turbato dalla palla curva, Thorpe ha battuto solo 0,225 in una carriera di sei anni in big league con i Giganti, Cincinnati Reds e Boston Braves, anche se ha raggiunto una media impressionante di .327 nell'ultimo anno.

Thorpe ha avuto un impatto molto maggiore nelle prime fasi del calcio professionistico. Ha firmato con Canton Bulldogs per $ 250 a partita nel 1915, giustificando il prezzo attirando un vasto pubblico e portando la squadra a campionati nel 1916, '17 e '19. Nel 1920, i Bulldogs erano tra i 14 club che componevano l'American Professional Football Association & # x2013; presto verrà ribattezzata National Football League & # x2013; con Thorpe che è stato presidente della lega per una stagione. 

Dal 1922 a '23, Thorpe ha allenato e giocato per una squadra di nativi americani chiamata Oorang Indians. Sponsorizzato da Walter Lingo, proprietario del canile Oorang Dog a LaRue, Ohio, il team'I giochi di s hanno caratterizzato i giocatori che eseguivano "danze di guerra" e altri rituali per intrattenere il pubblico. Thorpe ha continuato a suonare per gli indiani della NFL Cleveland Indians, Rock Island Independents, New York Giants e Chicago Cardinals fino al 1928.

Carriera post-atletica e morte

Avendo già divorziato e risposato, con un ex dipendente di Oorang Kennels di nome Freeda Kirkpatrick, Thorpe incontrò difficoltà crescenti dopo la conclusione della sua carriera atletica. Ha cercato una carriera a Hollywood, e mentre gli è stato attribuito il ruolo di protagonista in oltre 60 film dal 1931 al 1950, ha principalmente recitato in ruoli da stereotipato indiano americano. Ha intrapreso lavori strani per sostenere sette bambini di due matrimoni e una crescente abitudine di bere ha portato a un secondo divorzio, nel 1941.

Nonostante le sue lotte, Thorpe ha trovato uno scopo nella lotta per il suo popolo. Ha formato una società di casting per fare pressioni sugli studi di Hollywood affinché lanciassero ruoli per autentici nativi americani e ha cercato di procurarsi possedimenti terrieri Sac e Fox originali dal governo federale. Raschiando con fondi guadagnati dal parlare in pubblico, si sposò per la terza e ultima volta nel 1945, con Patricia Gladys Askew.

Thorpe ottenne un riscatto pubblico negli ultimi anni della sua vita. L'Associated Press lo ha nominato il più grande atleta della prima metà del 20 ° secolo nel 1950 e l'anno successivo è stato interpretato da Burt Lancaster nel film Jim Thorpe & # x2013; Tutti americani. Dopo aver ceduto a un attacco di cuore il 28 marzo 1953, nella sua casa di roulotte a Lomita, in California, il suo corpo fu trasferito in una comunità della Pennsylvania orientale che si ribattezzò Jim Thorpe in cambio di alloggi per i suoi resti.

Controversie di eredità e sepoltura

Thorpe è stato eletto membro fondatore della Pro Football Hall of Fame nel 1963 e nel 1982 il suo nome è stato riportato nei libri dei record olimpici come co-vincitore degli eventi in pista del 1912. Dimostrando che ancora incombeva nella coscienza americana, fu votato il secolo precedente'il più grande atleta in un sondaggio della ABC Sports del 2000, ed è arrivato terzo in un altro scrutinio condotto dall'Associated Press.

Nel 2010, Thorpe'il figlio Jack ha intentato una causa federale per portare suo padre's rimane di nuovo in Oklahoma. Un giudice del tribunale di prima istanza si schierò dalla parte della famiglia'favore, ma nel 2014 una corte d'appello federale ha annullato tale sentenza. L'anno seguente, la Corte Suprema degli Stati Uniti ha rifiutato di ascoltare un altro appello, mantenendo così Jim Thorpe, in Pennsylvania, come luogo di riposo finale dell'atleta.




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Biografie di personaggi famosi.
La tua fonte di storie vere su personaggi famosi. Leggi biografie esclusive e trova connessioni inattese con le tue celebrità preferite.