Biografia di Joni Mitchell

  • Kenneth Cook
  • 0
  • 1067
  • 34
La cantautrice Joni Mitchell, responsabile di successi come "Both Sides Now" e "Big Yellow Taxi", è ampiamente considerata la regalità popolare degli anni '60 e '70.

Chi è Joni Mitchell?

Joni Mitchell è nato il 7 novembre 1943 a Fort Macleod, in Canada. Nel 1968, ha registrato il suo primo album omonimo. Seguirono altri album di grande successo. Mitchell ha vinto il suo primo Grammy Award (la migliore interpretazione folk) per il suo album del 1969, Nuvole. Da allora ha vinto altri sette Grammy Awards, in diverse categorie, tra cui pop tradizionale, musica pop e successi a vita.

Joni Mitchell, 1968. (Foto: Jack Robinson / Archivio Hulton / Getty Images)

Carriera di musica antica

La cantautrice Joni Mitchell è nata Roberta Joan Anderson il 7 novembre 1943 a Fort Macleod, in Canada. All'età di 9 anni, Mitchell contrasse la poliomielite e fu durante il suo ricovero in ospedale che iniziò a esibirsi e cantare con i pazienti. Dopo essersi insegnata a suonare la chitarra, è andata al college d'arte ed è rapidamente emersa come una delle principali interpreti folk della fine degli anni '60 e '70s.

All'inizio della sua carriera, Mitchell'le composizioni erano molto originali e personali nelle loro immagini liriche. Fu questo stile che per primo attirò l'attenzione del pubblico di musica folk a Toronto mentre era ancora nella sua adolescenza. Si trasferì negli Stati Uniti a metà degli anni '60 e nel 1968 registrò il suo primo album, Joni Mitchell, prodotto da David Crosby.

Esplorazioni Sperimentali

Seguirono altri album di grande successo. Joni Mitchell ha vinto il suo primo Grammy Award (miglior performance folk) nel 1969, per il suo secondo album, Nuvole. Il suo terzo album, Signore del canyon, è stato un grande successo per la cantante folk, diventando il suo primo album d'oro, che includeva i successi "The Circle Game" e "Big Yellow Taxi". Fu durante questo periodo che stava già iniziando a sperimentare generi pop e rock.

Il suo album Corte e scintilla (1974) ha segnalato la sua incursione nel jazz e nella fusione jazz ed è stato lodato dalla critica; ha finito per diventare il suo progetto di maggior successo commerciale fino ad oggi ed è stato nominato per quattro Grammy Awards, di cui Mitchell ha vinto per il miglior arrangiamento strumentale che accompagna il / i cantante / i. 

Negli ultimi quattro decenni, Mitchell ha raccolto diversi Grammy in varie categorie, tra cui pop tradizionale, musica pop e successi della vita. Altre sue notevoli registrazioni di successo includono Blu (1971), Il sibilo dei prati estivi (1975), altamente sperimentale Egira (1976) e Indaco turbolento (1994). 

Mitchell non era l'unica a fare successi con le canzoni che scrisse. Altri musicisti hanno registrato cover di successo delle sue canzoni, tra cui Judy Collins; i Corvi Contanti; e Crosby, Stills, Nash e Young.

Joni MItchell si esibisce nel 2001. (Foto di David Redfern / Redferns)

Lavoro successivo

Mitchell's album successivi includono Domare la tigre (1998), Adesso entrambi i lati (2000) e gli album della compilation mondo dei sogni (2004) e Songs of a Prairie Girl (2005). Oltre al suo ampio corpus di lavori, ha avuto un'enorme influenza su molti altri artisti con il suo stile unico di chitarra e testi espressivi.

Mitchell è stato inserito nella Rock and Rock Hall of Fame nel 1997 e nella Canadian Songwriters Hall of Fame nel 2007.

Problemi di pensionamento e salute

In un'intervista con Rolling Stone nel 2002, Mitchell annunciò che si sarebbe ritirata a causa della sua frustrazione per l'industria musicale, definendola un "pozzo nero". Tuttavia, non l'ha fatto'aderire alla sua affermazione, poiché è diventata più indaffarata che mai con l'uscita di varie compilation costituite dai suoi lavori precedenti.

Nel 2007 ha pubblicato Splendere, il suo primo album di nuove canzoni in quasi un decennio. Politicamente carico e attento all'ambiente, l'album è stato un successo di Billboard ed è stato Mitchell's diciannovesimo e ultimo album in studio.

Oltre a sostenere che la sua voce ha vacillato per le complicazioni dovute alla poliomielite e alla laringe compressa, Mitchell ha poi affrontato altri problemi di salute. Ha cercato il trattamento per la malattia di Morgellons, che è descritta come & # x201C; una malattia della pelle non comune e inspiegabile caratterizzata da piaghe, sensazioni striscianti sopra e sotto la pelle e filamenti simili a fibre che emergono dalle piaghe, & # x201D; secondo la Mayo Clinic.

Nel 2015, Mitchell ha vissuto un'altra crisi sanitaria. Alla fine di marzo è arrivata la notizia che il cantante era stato ricoverato in ospedale. Alcuni rapporti in seguito hanno indicato che era in coma, ma un portavoce della cantante ha corretto l'errore. Leslie Morris, un'amica di Mitchell's, è stata nominata conservatrice da un giudice della California a maggio.

Quel giugno, il cantante David Crosby dichiarò che Mitchell non era in grado di parlare in un'intervista con il Huffington Post. Morris, attraverso JoniMitchell.com, ha rilasciato una dichiarazione per chiarire Mitchell'condizioni s. Ha riconosciuto che la cantante aveva sofferto di un aneurisma, ma si aspettava una "piena guarigione". Morris si rivolse anche a Crosby's commento, dicendo che "Joni sta parlando, e lei'sto parlando bene. Non sta ancora camminando, ma lo sarà nel prossimo futuro mentre è sottoposta a terapie quotidiane. Sta riposando comodamente a casa sua e lei'sta migliorando ogni giorno ".

Vita privata

Mentre era una studentessa d'arte al college, Mitchell rimase incinta e diede alla luce Kelly Dale (ribattezzata Kilauren) Anderson nel 1965. Il padre della nascita si rifiutò di sposare Mitchell e sentì di non avere altra scelta che dare la figlia in adozione. I genitori adottivi hanno ribattezzato la bambina Kilaruen Gibb. Dopo aver tenuto segreto suo figlio e essersi separato da lei per oltre 30 anni, Mitchell si riunì con lei nel 1997.

Alcune settimane dopo aver dato alla luce Kilaruen, Mitchell incontrò la cantante folk americana Chuck Mitchell e lo sposò 36 ore dopo averlo incontrato. La coppia partì per il Michigan, dove tenne una cerimonia ufficiale nel giugno 1965 e lei prese il suo cognome. Divorziarono due anni dopo.

Nel 1982 Mitchell sposò il bassista Larry Klein, che lavorò al suo album Wild Things Run Fast. Klein divenne presto un affermato produttore musicale e lavorò su numerosi Mitchell's album per tutto il ritardo 'Anni '80 e primi 'anni 90. Mentre la coppia ha lavorato Indaco turbolento, alla fine divorziarono nel 1994. L'anno seguente Indaco turbolento ha vinto un Grammy per il miglior album pop. 




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Biografie di personaggi famosi.
La tua fonte di storie vere su personaggi famosi. Leggi biografie esclusive e trova connessioni inattese con le tue celebrità preferite.