Biografia di Leonard Cohen

  • Russell Fisher
  • 0
  • 4049
  • 910
Il leggendario cantautore canadese Leonard Cohen era noto per i suoi testi poetici, canzoni iconiche e voce baritonale.

Chi era Leonard Cohen?

Il cantautore canadese Leonard Cohen è stato uno scrittore e chitarrista sin dalla tenera età. A metà degli anni '60, Cohen iniziò a comporre e pubblicare canzoni folk-rock e pop. Una delle sue composizioni più famose è "Alleluia", una canzone pubblicata nel 1984'S Varie posizioni. Cohen è stato inserito nella Rock and Roll Hall of Fame nel 2008 e ha ricevuto un Grammy Award per la carriera nel 2010. 

Early Life and the Buckskin Boys

Leonard Cohen è nato il 21 settembre 1934, in un sobborgo di Montreal, in Canada. Parte di una famiglia ebrea intellettuale e borghese, fu incoraggiato dai suoi genitori a perseguire i suoi interessi nella poesia e nella musica e fu anche completamente immerso nella teologia ebraica e nelle storie dell'Antico Testamento. In molti modi, questi primi interessi e influenze hanno fornito i progetti per gran parte del suo lavoro successivo, che si trova a cavallo dei mondi della letteratura, della mitologia, della poesia e della canzone con un magistrale lirismo che è una delle sue caratteristiche distintive.

Un altro dei principali interessi per tutta la vita di Cohen è stato portato a prendere la chitarra a 13 anni, e presto suonò musica country nei caffè di Montreal, alla fine formando un gruppo chiamato Buckskin Ragazzi. I loro concerti in genere prevedevano l'esecuzione di numeri tradizionali a balli quadrati. Tuttavia, in questa fase iniziale, era ancora la poesia a consumare maggiormente Cohen, spinto dalla sua affinità per artisti del calibro di Federico García Lorca e Jack Kerouac, e quando frequentava la McGill University per studiare l'inglese a partire dal 1951, i suoi scritti assumevano spesso la priorità rispetto ai suoi altri studi. Cohen si laureò nel 1955 e l'anno seguente l'università pubblicò la sua prima collezione, Confrontiamo le mitologie, che ha ricevuto buone recensioni ma non ha venduto particolarmente bene, stabilendo un altro precedente per la futura carriera di Cohen.

Poesia e 'Bei perdenti'

In questo periodo, Cohen ha frequentato brevemente la Columbia University prima di tornare a Montreal, dove ha svolto vari lavori continuando a scrivere poesie. Tuttavia, quando il suo prossimo libro, La scatola delle spezie della terra, fu pubblicato nel 1961, segnò l'inizio di quello che sarebbe stato uno dei periodi più fruttuosi di Cohen. Un successo sia critico che commerciale, Spice-Box stabilì Cohen come un'importante voce letteraria e gli guadagnò anche abbastanza canoni che, combinati con i proventi di una borsa di studio canadese e una piccola eredità familiare, gli permisero di acquistare una modesta casa sull'isola greca di Hydra, dove avrebbe vissuto dentro e fuori per gran parte dei prossimi sette anni e & # x201C; scrivere e nuotare e navigare. & # x201D;

L'output di Cohen di questo periodo include le raccolte di poesie Fiori per Hitler (1964) e Parassiti del cielo (1966), così come i romanzi Il gioco preferito (1963) e Bei perdenti (1966), quest'ultimo che guadagna Cohen alti paragoni con James Joyce e indignazione pubblica in Canada per il libro's contenuto apertamente sessuale. Nonostante tutta l'attenzione, Cohen stava cominciando a sentire che non sarebbe stato in grado di guadagnarsi da solo come scrittore e ha iniziato a esplorare di nuovo la musica, vedendola non solo come un veicolo naturale per la sua poesia, ma anche potenzialmente redditizio. Non si sarebbe sbagliato su nessuno dei due aspetti.

New York City e successo musicale

Rientrato negli Stati Uniti, Cohen si stabilì a New York e iniziò a esplorare la scena musicale della città. Ormai ben trentenne, Cohen era significativamente più vecchio dei suoi contemporanei e in più di un'occasione fu scoraggiato dagli agenti dal tentare una carriera come performer. Tuttavia, la collega cantante folk Judy Collins aveva già riconosciuto i talenti significativi di Cohen, eseguendo cover delle sue canzoni & # x201C; Suzanne & # x201D; e & # x201C; Dress Rehearsal Rag & # x201D; nel suo popolare album del 1966 Nella mia vita. Con il suo incoraggiamento, Cohen ha fatto il suo debutto al Newport Folk Festival del 1967, dove tra i membri del pubblico c'era il rappresentante A&R John Hammond, che ha rapidamente aggiunto Cohen al suo impressionante elenco & # x2014; che includeva già superstar come Aretha Franklin e Bob Dylan & # x2014 ; firmandolo alla Columbia Records.

Rilasciato più tardi quell'anno, Cohen'album di debutto, Canzoni di Leonard Cohen, è uno dei suoi migliori, che combina arrangiamenti morbidi e radi con il suo baritono distintivo e non addestrato per fornire testi magistrali e malinconici su sessualità, amore, spiritualità e disperazione in canzoni che in qualche modo riescono a essere contemporaneamente semplici e complesse. Basato sulla forza di tracce come & # x201C; Suzanne, & # x201D; & # x201C; So Long, Marianne & # x201D; e & # x201C; Ehi, non c'è modo di dire addio & # x201D; & # x2014; per citarne solo alcuni & # x2014; l'album ha appena fatto a pezzi la Top 100 ma ha guadagnato Cohen un seguito devoto. 

Leonard Cohen nel 1987

Foto: Michael Putland / Getty Images

Dopo aver pubblicato una nuova raccolta di poesie nel 1968, Cohen lo ha seguito Canzoni da una stanza, che, sebbene complessivamente non abbastanza forte come il suo sforzo di debutto, ha superato le classifiche raggiungendo il numero 63. Contiene le classiche tracce di Cohen & # x201C; The Partisan, & # x201D; & # x201C; Lady Midnight & # x201D; e & # x201C; Bird on a Wire, & # x201D; che è stato coperto da innumerevoli artisti nel corso degli anni, in particolare Johnny Cash e Willie Nelson. Sarebbe anche uno dei brani che Cohen eseguì l'anno successivo al Festival dell'Isola di Wight in Inghilterra, dove apparve accanto a grandi nomi come Jimi Hendrix, The Doors, Miles Davis e molti altri.

Un altro dei numeri che ha eseguito durante il suo set di Isle of Wight era & # x201C; Famous Blue Raincoat. & # X201D; Una canzone su un marito cornuto che scrive all'amante di sua moglie, è uno dei migliori di Cohen e tra i punti salienti di & # x2014; con & # x201C; Avalanche & # x201D; e & # x201C; Giovanna d'Arco & # x201D; & # x2014; dal suo terzo album, 1971 & # x2019; s Songs of Love and Hate. Nello stesso anno, la musica di Cohen raggiunse un pubblico ancora più vasto quando tre delle sue canzoni furono presentate nella colonna sonora del western di Robert Altman McCabe e la signora Miller, con Warren Beatty e Julie Christie, ma sarebbero passati altri tre anni prima che tornasse in studio. 

Tuttavia, Cohen era tutt'altro che inattivo durante questo tratto, pubblicando un nuovo libro di poesie, L'energia degli schiavi, nel 1972, lo stesso anno in cui la sua ragazza, l'artista di Los Angeles Suzanne Elrod, diede alla luce il loro primo figlio, Adam, seguito due anni dopo dalla figlia Lorca. Cohen continuò anche a fare tournée, pubblicò un album dal vivo e fece pubblicare le sue canzoni in un musical del 1973 Le sorelle della misericordia.

Lotte e "Alleluia"

Nel 1974, Cohen tornò alle registrazioni in studio con Nuova pelle per la vecchia cerimonia, che pur mantenendo l'umore tipicamente ribassista di Cohen, presentava anche arrangiamenti pieni rispetto ai suoi album precedenti. Tra i brani di spicco di questa offerta ci sono & # x201C; Who by Fire, & # x201D; & # x201C; Prendi questo desiderio & # x201D; e & # x201C; Chelsea Hotel No. 2, & # x201D; di un incontro romantico che una volta Cohen ebbe con la cantante Janis Joplin. Cohen è andato in tournée a sostegno di Nuova pelle prima di pubblicare un album best-of del 1975 e di tornare in strada, godendosi l'adorazione di un nucleo devoto di fan, se non il successo commerciale che la sua etichetta avrebbe sperato.

Ma se la Columbia si aspettava risultati diversi con il suo prossimo album, sarebbero rimasti delusi, così come i suoi fan e, in effetti, lo stesso Cohen. Lavorando con il produttore leggendario e notoriamente travagliato Phil Spector, Cohen & # x2019; s Death of a Ladies & # x2019; Uomo è stato problematico sin dall'inizio, con il comportamento irregolare di Spector culminato in lui con una pistola alla testa di Cohen. Spector ha anche mixato la registrazione senza l'input di Cohen, risultando nel prodotto finale esagerato che Cohen stesso ha descritto come "grottesco" # x201D; e identificato come il suo album meno preferito. Forse sperando di raddrizzare la sua nave, l'anno seguente Cohen pubblicò la raccolta di poesie e prose con lo stesso titolo Death of a Lady & # x2019; s Man, seguito da 1979 & # x2019; s Canzoni recenti, che, sebbene abbia visto Cohen tornare alle disposizioni più rarefatte del suo lavoro precedente, non ha funzionato bene commercialmente.

Dopo una pausa di cinque anni, durante la quale Cohen non pubblicò nuovo materiale, ha recuperato il tempo perduto nel 1984 con la pubblicazione della raccolta di poesie Libro della Misericordia e l'album Varie posizioni, entrambi i quali si concentrano più specificamente su temi di spiritualità, in particolare sulla canzone & # x201C; Alleluia. & # x201D; Considerato tra i brani più conosciuti, amati e eseguiti più spesso di tutti i tempi di Cohen, "Alleluia" è stato seguito da centinaia di artisti da allora, tra cui Jeff Buckley e Rufus Wainwright. L'album, tuttavia, non ottenne molti riconoscimenti e sarebbero passati altri cinque anni prima che Cohen pubblicasse qualcosa di nuovo.

'I & # x2019; m Il tuo uomo'

Resurfacing nel 1988, Cohen pubblicò il synth-heavy I & # x2019; m Il tuo uomo, che sebbene non sia riuscito a classificare negli Stati Uniti, è stato un successo in Canada ed Europa e presenta le tracce notevoli & # x201C; Tutti sanno & # x201D; e & # x201C; First We Take Manhattan, & # x201D; così come la canzone del titolo memorabile. Presentando Cohen a una nuova generazione di fan, l'album è stato seguito da 1992's # x2019; s Il futuro, da cui diverse canzoni sono state incluse nel film di Oliver Stone Natural Born Killers, che ha anche contribuito a stabilire la sua posizione con un pubblico più giovane. 

La pertinenza di Cohen sarebbe ulteriormente sottolineata dagli album tribute I & # x2019; m Il tuo fan (1992) & # x2014; che includeva cover delle sue canzoni di atti alternativi come i Pixies, R.E.M. e Nick Cave & # x2014; e Torre della canzone (1995), che ha visto protagonisti importanti del mondo del rock and roll tra cui Billy Joel, Elton John e Peter Gabriel. Ma invece di crogiolarsi sotto i riflettori, nel 1994, Cohen si voltò verso l'interno, ritirandosi al Mount Baldy Zen Center, dove fece un voto di silenzio e studiò sotto un maestro Zen per i successivi cinque anni.

Cohen riemerse nel 1999 e due anni dopo pubblicò il suo primo album in quasi un decennio, il titolo chiaro Dieci nuove canzoni, così come la registrazione dal vivo Comandante di campo Cohen, che documentava le esibizioni di un tour del 1979. Poi venne il prossimo Cara Erica, una sorta di partenza per Cohen, in quanto includeva canzoni per le quali non aveva scritto testi, seguite dall'album e dal film tributo del 2005 Leonard Cohen: I & # x2019; m tuo uomo, che ha visto esibizioni di Cave, Wainwright, U2, Antony, Beth Orton e molti altri. 

Sfortunatamente per Cohen, mentre veniva celebrato, scoprì anche di essere stato derubato, e ha intentato causa contro l'ex manager Kelley Lynch, che gli aveva sottratto milioni di dollari nel corso degli anni. Sebbene Cohen abbia vinto $ 7,9 milioni di dollari nel 2006, non è mai stato in grado di recuperare i soldi, e il bardo di 72 anni è rimasto senza i suoi fondi pensione.

Più tardi carriera e morte

Nel 2006, Cohen ha anche pubblicato una nuova raccolta di poesie, Libro del desiderio, e nel 2008, dopo essere stato inserito nella Rock and Roll Hall of Fame, ha intrapreso un tour mondiale di due anni per ricostruire le sue finanze, che è stato riportato negli album Vivere a Londra (2009) e Songs from the Road (2010). Nel mezzo del tour, Cohen ha ricevuto un Grammy Lifetime Achievement Award ed è stato inserito nei Songwriters & # x2019; Hall of Fame e l'anno successivo uscirono i Columbia Records La collezione completa di album di Studio, riunendo tutti i lavori in studio di Cohen in un unico cofanetto.

A questo punto nonno e verso i suoi 80 anni, Cohen non era, tuttavia, una semplice reliquia del passato e, all'inizio del 2012, pubblicò un nuovo album di canzoni intitolato Vecchie idee, che lo ha visto tornare agli arrangiamenti popolari del suo lavoro precedente e probabilmente migliore. Raggiungendo il n. 3 negli Stati Uniti e il n. 1 in Canada e in diversi paesi europei, è stato l'album più ricco di grafici della carriera di Cohen, rivaleggiato solo dal suo album del 2014 Problemi popolari. Prolifico fino alla fine, tre settimane prima della sua morte, Cohen ha rilasciato Lo vuoi più scuro, registrato a casa sua mentre la sua salute stava rapidamente diminuendo. Suo figlio Adam ha prodotto l'album e lo ha raccontato Rolling Stone rivista, "A volte ero molto preoccupato per la sua salute e l'unica cosa che sosteneva il suo umore era il lavoro stesso. & # x201D;

Cohen è morto il 7 novembre 2016, all'età di 82 anni. Al momento dell'annuncio pubblico della scomparsa di Cohen il 10 novembre, sono stati rivelati pochi dettagli sulle circostanze. Una settimana dopo, il suo manager Robert B. Kory dichiarò che il cantautore era caduto la sera del 7 novembre ed era morto nel sonno quella notte. "La morte è stata improvvisa, inaspettata e pacifica", ha detto Kory. 

Fan e celebrità hanno reagito alla leggenda della musica'trasmette social media, citando spesso i suoi testi profondi e poetici. Nel gennaio 2018, a Cohen è stato assegnato postumo un Grammy per la migliore performance rock, per "You Want It Darker". Fu la sua prima vittoria competitiva nel Grammy in una carriera che durò mezzo secolo.




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Biografie di personaggi famosi.
La tua fonte di storie vere su personaggi famosi. Leggi biografie esclusive e trova connessioni inattese con le tue celebrità preferite.