Biografia di Mary Shelley

  • Harry Morgan
  • 0
  • 4493
  • 869
La scrittrice inglese Mary Shelley è famosa per il suo romanzo horror Frankenstein, o Modern Prometheus (1818). Era sposata con il poeta Percy Bysshe Shelley.

Sinossi

Mary Shelley nacque il 30 agosto 1797 a Londra, in Inghilterra. Sposò la poetessa Percy Bysshe Shelley nel 1816. Due anni dopo pubblicò il suo romanzo più famoso, Frankenstein. Ha scritto molti altri libri, tra cui Valperga (1823), The Last Man (1826), l'autobiografico Lodore (1835) e pubblicato postumo Mathilde. Shelley morì di cancro al cervello il 1 ° febbraio 1851 a Londra, in Inghilterra.

Primi anni di vita

La scrittrice Mary Shelley è nata Mary Wollstonecraft Godwin il 30 agosto 1797 a Londra, in Inghilterra. Era la figlia del filosofo e scrittore politico William Godwin e della famosa femminista Mary Wollstonecraft & # x2014; l'autore di La rivendicazione dei diritti della donna (1792). Purtroppo per Shelley, non ha mai conosciuto sua madre che è morta poco dopo la sua nascita. Suo padre William Godwin fu lasciato a prendersi cura di Shelley e della sua sorellastra maggiore Fanny Imlay. Imlay era Wollstonecraft'La figlia di una relazione che ebbe con un soldato.

Le dinamiche familiari cambiarono presto con Godwin's matrimonio con Mary Jane Clairmont nel 1801. Clairmont portò i suoi due figli nell'unione, e lei e Godwin in seguito ebbero un figlio insieme. Shelley non andava mai d'accordo con la sua matrigna. La matrigna decise che la sua sorellastra Jane (in seguito Claire) dovesse essere mandata a scuola, ma non vide la necessità di educare Shelley.

La famiglia Godwin ebbe un certo numero di illustri ospiti durante Shelley'infanzia, tra cui Samuel Taylor Coleridge e William Wordsworth. Mentre lei non l'ha fatto'Non ha un'istruzione formale, ha fatto un grande uso di suo padre'ampia biblioteca. Shelley si trovava spesso a leggere, a volte da sua madre's grave. Le piaceva anche sognare ad occhi aperti, fuggendo dalla sua vita familiare spesso sfidante nella sua immaginazione.

Shelley ha anche trovato uno sbocco creativo per iscritto. Secondo La vita e le lettere di Mary Wollstonecraft, una volta spiegò che "Da bambina, ho scarabocchiato; e il mio passatempo preferito, durante le ore che mi hanno dato per la ricreazione, era 'scrivere storie.'"Ha pubblicato la sua prima poesia," Mounseer Nongtongpaw ", nel 1807, attraverso suo padre'compagnia di s.

(Foto: Hulton Archive / Getty Images)

Amore e orrore

Durante l'estate del 1812, Shelley andò in Scozia per incontrare un padre William Baxter e la sua famiglia. Lì sperimentò un tipo di tranquillità domestica che non aveva mai conosciuto. Shelley tornò dai Baxter' a casa l'anno successivo.

Nel 1814, Mary iniziò una relazione con il poeta Percy Bysshe Shelley. Percy Shelley era una studentessa devota di suo padre, ma presto concentrò le sue attenzioni su Mary. Era ancora sposato con la sua prima moglie quando lui e l'adolescente Mary lasciarono l'Inghilterra insieme nello stesso anno. La coppia era accompagnata da Mary's sorellastra Jane. Maria'Le azioni di lei l'hanno alienata da suo padre che non le parlava da tempo.

Mary e Percy Shelley hanno viaggiato per l'Europa per un po '. Lottarono finanziariamente e affrontarono la perdita del loro primo figlio nel 1815. Mary partorì una bambina che visse solo per pochi giorni. L'estate seguente, gli Shelley furono in Svizzera con Jane Clairmont, Lord Byron e John Polidori. Il gruppo si è divertito un giorno di pioggia leggendo un libro di storie di fantasmi. Lord Byron ha suggerito che tutti dovrebbero provare a scrivere la propria storia dell'orrore. Fu in quel momento che Mary Shelley iniziò a lavorare su quello che sarebbe diventato il suo romanzo più famoso, Frankenstein, o il moderno Prometeo.

Più tardi quell'anno, Mary subì la perdita della sorellastra Fanny che si suicidò. Un altro suicidio, questa volta di Percy's moglie, si è verificato poco tempo dopo. Mary e Percy Shelley furono finalmente in grado di sposarsi nel dicembre 1816. Pubblicò un diario di viaggio della loro fuga in Europa, Storia di sei settimane' giro (1817), pur continuando a lavorare al suo famoso mostro racconto. Nel 1818, Frankenstein, o il moderno Prometeo ha debuttato come nuovo romanzo di un autore anonimo. Molti pensavano che Percy Bysshe Shelley lo avesse scritto da quando aveva scritto la sua introduzione. Il libro si è rivelato un enorme successo. Nello stesso anno, gli Shelley si trasferirono in Italia.

Mentre Mary sembrava devota a suo marito, non ebbe il matrimonio più semplice. La loro unione era piena di adulterio e angoscia, compresa la morte di altri due dei loro figli. Nato nel 1819, il figlio Percy Florence era l'unico figlio a vivere fino all'età adulta. Maria'La vita fu sconvolta da un'altra tragedia nel 1822 quando suo marito annegò. Era stato in barca a vela con un amico nel Golfo della Spezia.

Anni dopo

Diventata vedova a 24 anni, Mary Shelley ha lavorato duramente per sostenere se stessa e suo figlio. Ha scritto molti altri romanzi, tra cui Valperga e il racconto di fantascienza The Last Man (1826). Si dedicò anche alla promozione di suo marito's poesia e preservando il suo posto nella storia della letteratura. Per diversi anni, Shelley ha dovuto affrontare una certa opposizione dal suo defunto marito'il padre che aveva sempre disapprovato suo figlio's stile di vita bohémien.

Mary Shelley morì di cancro al cervello il 1 ° febbraio 1851, a 53 anni, a Londra, in Inghilterra. Fu sepolta a San Pietro'La chiesa di Bournemouth, adagiata sui resti cremati del suo defunto marito'cuore di s. Dopo la sua morte, suo figlio Percy e sua nuora Jane fecero riesumare i genitori di Mary Shelley dal cimitero di St. Pancras a Londra (che era caduto in abbandono nel tempo) e li reinterpretarono accanto a Mary nella famiglia & # x2019 ; tomba di San Pietro & # x2019; s di Bournemouth.

È passato circa un secolo dalla sua scomparsa quello dei suoi romanzi, Mathilde, è stato finalmente rilasciato negli anni '50. La sua eredità duratura, tuttavia, rimane la classica storia di Frankenstein. Questa lotta tra un mostro e il suo creatore è stata una parte duratura della cultura popolare. Nel 1994, Kenneth Branagh ha diretto e recitato in un adattamento cinematografico di Shelley'romanzo di s. Il film è interpretato anche da Robert De Niro, Tom Hulce e Helena Bonham Carter. Il suo lavoro ha anche ispirato alcuni parodia, come ad esempio Il giovane Frankenstein con Gene Wilder. Shelley'Il mostro vive in thriller moderni come Io, Frankenstein (2013) pure.

Profili correlati

Percy Bysshe Shelley




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Biografie di personaggi famosi.
La tua fonte di storie vere su personaggi famosi. Leggi biografie esclusive e trova connessioni inattese con le tue celebrità preferite.