Biografia di Matthew Shepard

  • Magnus Crawford
  • 0
  • 1886
  • 428
Matthew Shepard è morto a causa di gravi ferite subite in un attacco di crimine d'odio legato all'omosessualità. La sua morte ha scatenato un dibattito nazionale sui crimini ispirati dall'odio e l'omofobia che alla fine ha portato a Matthew Shepard e James Byrd, Jr. Hate Crimes Prevention Act (2009).

Chi era Matthew Shepard?

Nel 1998, due uomini, Aaron McKinney e Russell Henderson, rapirono Matthew Shepard e lo portarono in una zona remota dove era legato a un muro di cinta, picchiato duramente e lasciato morire nel freddo della notte. Shepard è morto pochi giorni dopo, il 12 ottobre 1998, all'età di 21 anni. La sua morte brutale e raccapricciante è diventata uno dei più noti crimini d'odio anti-gay nella storia americana e alla fine ha portato a Matthew Shepard e James Byrd Jr Hate Crimes Prevention Act (2009).

Primi anni di vita

Nato il 1 ° dicembre 1976, nella città del boom petrolifero di Casper, nel Wyoming, da Judy e Dennis Shepard, Matthew Wayne Shepard, il maggiore di due figli, era un ragazzo sensibile, gentile e gentile. Andò a scuola pubblica a Casper fino al suo ultimo anno di liceo quando Shepard si trasferì con la sua famiglia a Dhahran, in Arabia Saudita, dove suo padre lavorava nell'ingegneria della sicurezza petrolifera. Ha completato il liceo presso la American School in Svizzera, dove ha studiato tedesco, italiano e teatro e si è goduto la musica e la moda.

Durante il suo ultimo anno, Shepard andò in vacanza con tre compagni di classe in Marocco. Durante questo viaggio, Shepard è stato violentato, picchiato e derubato da una banda di gente del posto. Alcuni affermano che Shepard'La sua bassa statura (aveva solo 5 & # x2019; 2 & # x201D; e 100 libbre) lo rendeva particolarmente vulnerabile alla vittimizzazione. Sebbene la polizia abbia tentato di accertare chi ha commesso l'attacco, gli autori non sono mai stati catturati. Dopo l'assalto, Shepard ha cercato un trattamento terapeutico ma ha avuto flashback, attacchi di panico e incubi. Ha continuato a sperimentare periodi di paranoia, depressione, ansia e idea suicida per il resto della sua breve vita.

Carriera universitaria

Dopo essersi diplomato, Shepard ha brevemente frequentato una piccola scuola di arti liberali, il Catawba College, a Salisbury, nella Carolina del Nord, alla ricerca di una carriera teatrale. Sebbene Shepard sapesse che era gay fin dalla giovane età, uscì da sua madre solo dopo il liceo; lo rassicurò che conosceva da anni la sua identità sessuale. Si trasferisce quindi a Raleigh, nella Carolina del Nord, prima di tornare a casa per frequentare il college della comunità al Casper College.

A Casper, un insegnante lo ha presentato a Romaine Patterson, una lesbica estroversa che è diventata una delle amiche intime di Shepard. I due si trasferirono a Denver, in Colorado, e Shepard svolgeva una serie di lavori part-time, ma sapeva sempre che la sua passione era aiutare le persone. Nel 1998, si trasferisce a Laramie e si iscrive all'Università del Wyoming, i suoi genitori & # x2019; alma mater, perché sentiva che vivere in una piccola città lo avrebbe aiutato a sentirsi al sicuro. Come una matricola di 21 anni, Shepard ha studiato scienze politiche e relazioni internazionali e voleva intraprendere una carriera nel servizio estero. Noto per essere educato, premuroso e un grande conversatore, Shepard è diventato rapidamente attivo nel campus e si è unito all'alleanza studentesca lesbica, gay, bisessuale e transgender (LGBT) dell'università.

Rapimento e omicidio di Matthew Shepard

Pochi mesi dopo essere arrivato a Laramie, il 6 ottobre 1998, Shepard incontrò Aaron McKinney e Russell Henderson in un pub locale, The Fireside Lounge. McKinney e Henderson vedevano Shepard come un bersaglio facile e fecero piani per derubarlo. Nelle prime ore del 7 ottobre, la coppia lo attirò lontano dal bar e lo portò in una zona rurale dove lo legarono a una recinzione spaccata, lo picchiò duramente con il calcio di una pistola .357 Smith & Wesson e se ne andò lui a morire nelle temperature quasi gelide delle prime ore del mattino.

Matthew Shepard

Foto: Gina van Hoof - Tutti i diritti riservati

McKinney in seguito dichiarò di supporre che Shepard fosse morto quando se ne andarono. Shepard fu scoperto 18 ore dopo da un ciclista, Aaron Kreifels, che all'inizio pensò di essere uno spaventapasseri. Ancora vivo ma in coma, Shepard fu portato di corsa all'ospedale Poudre Valley di Fort Collins, in Colorado. Per quattro giorni, Shepard rimase in coma in un letto d'ospedale in fondo al corridoio da McKinney (che era lì a causa di una frattura del cranio che aveva ricevuto in una rissa che aveva istigato poche ore dopo aver attaccato Shepard). 

Oltre a numerosi lividi, lividi e lacerazioni, il tronco encefalico di Shepard era gravemente danneggiato e soffriva anche di ipotermia. Fu dichiarato morto alle 12:53 A.M. il 12 ottobre 1998. Poco dopo, la polizia ha trovato la pistola insanguinata e Shepard'scarpe e portafoglio nel camion di McKinney. McKinney e Henderson furono arrestati e condannati per omicidio e rapimento. Entrambi hanno ricevuto due termini di vita consecutivi.

Conseguenze immediate: funerale e risposte pubbliche

Il servizio commemorativo di Shepard si tenne a San Marco'La chiesa episcopale di Casper, Wyoming, il 16 ottobre 1998, alla quale hanno partecipato oltre 700 persone (molte dovevano stare fuori sulla neve), compresi amici e parenti di tutto il mondo. Erano presenti anche noti manifestanti della chiesa battista di Westboro, tra cui lo stesso Fred Phelps, che ha picchettato il funerale con segni omofobi. Per combattere il loro bigottismo, l'amico di Shepard Patterson ha organizzato un gruppo, ora chiamato Angel Action, per bloccare i manifestanti indossando abiti bianchi e grandi ali angeliche. Poiché il suo brutale attacco ha attirato così tanta copertura mediatica, Shepard'La morte era al centro e al centro delle proteste contro l'odio e la violenza anti-gay. 

Matthew Shepard-Byrd Act

Nonostante la retorica anti-gay lanciata da McKinney e Henderson durante i processi che alla fine portarono all'ergastolo per l'omicidio di Shepard, non furono accusati di un crimine d'odio. Di conseguenza, il caso di omicidio di alto profilo di Shepard ha suscitato proteste, veglie e richieste di leggi federali per proteggere le vittime di violenza LGBT.

Il 28 ottobre 2009, oltre undici anni dopo l'omicidio di Shepard, il presidente Barack Obama, con Judy Shepard al suo fianco, ha firmato la legge The Matthew Shepard e James Byrd Jr. Hate Crimes Prevention Act. La nuova legislazione ha ampliato la definizione della legge federale sul crimine d'odio includendo i reati istigati da un individuo's l'identità di genere o di genere percepita (che in precedenza non era inclusa nei dati del crimine di odio dell'FBI) e la revisione degli standard di raccolta per pregiudizi motivati ​​da orientamento sessuale, razza ed etnia. La legge Shepard / Byrd conferisce al Dipartimento di giustizia il potere di indagare e perseguire reati violenti motivati ​​da pregiudizi contro le vittime LGBT. 

Fondazione Matthew Shepard 

La vita e la morte prematura di Shepard sono state d'ispirazione per l'attivismo contro l'odio. Dopo la sua morte e ispirato dalla passione di Shepard per promuovere un mondo più attento e giusto, i genitori di Shepard hanno creato la Matthew Shepard Foundation la cui missione è "individui per abbracciare la dignità umana e la diversità" e "per sostituire l'odio" con comprensione, compassione e accettazione ". 

Shepard aveva un fratello minore, Logan, con il quale aveva una relazione stretta. Logan è attualmente membro dello staff della Matthew Shepard Foundation e sovrintende alle sue operazioni quotidiane.

'Il progetto Laramie e' 'Considerando Matthew Shepard'

Anche la morte e la vita di Shepard sono state raccontate nella commedia Il progetto Laramie e il musical 2016 Considerando Matthew Shepard, oltre a lungometraggi, documentari e canzoni. 

Verifica dei fatti

Ci impegniamo per la precisione e l'equità. Se vedi qualcosa che non sembra giusto, contattaci!

Informazioni sulla citazione

Titolo dell'articolo

Biografia di Matthew Shepard

Autore

Redattori di Biography.com

Nome del sito Web

Il sito web di Biography.com

URL

https://www.biography.com/crime-figure/matthew-shepard

Data d'accesso

Editore

Reti televisive A&E

Ultimo aggiornamento

23 settembre 2019

Data di pubblicazione originale

25 settembre 2015

    Newsletter biografica

    Iscriviti alla newsletter Biografia per ricevere storie sulle persone che hanno modellato il nostro mondo e le storie che hanno modellato la loro vita.

    ALTRE STORIE DALLA BIOGRAFIA

    Persona

    Matthew Henson

    Matthew Henson era un esploratore afroamericano noto come co-scopritore del Polo Nord con Robert Edwin Peary nel 1909.

    • (1866-1955)
    Persona

    James Byrd Jr.

    James Byrd Jr. era un uomo afroamericano il cui omicidio per motivi razziali nel 1998 fece notizia nazionale e scatenò cambiamenti legislativi.

    • (1949-1998)
    Persona

    Matthew McConaughey

    Matthew McConaughey è un attore americano vincitore del premio Oscar noto per ruoli in film come "Stupito e confuso", "Dallas Buyers Club" e "True Detective" della HBO.

    • (1969-)
    Persona

    Brandon Teena

    Brandon Teena, un giovane transgender del Midwesterner, è stato attaccato e assassinato nel 1993. La sua storia è l'argomento del film "Boys Don't Cry" e ha suscitato grande attenzione nei crimini d'odio contro la comunità trans.

    • (1972-1993)
    Persona

    Matthew Perry

    L'attore Matthew Perry è famoso per aver interpretato Chandler Bing nella sitcom di successo "Friends" dal 1994 al 2004.

    • (1969-)
    Persona

    Matthew Grey Gubler

    Matthew Gray Gubler è noto soprattutto per la sua interpretazione di un agente dell'FBI nello show di successo Criminal Minds.

    • (1980-)
    Persona

    JonBenet Ramsey

    JonBenét Ramsey, sei anni, ha fatto notizia a livello nazionale quando è stata trovata assassinata nella sua casa in Colorado nel dicembre 1996. Il suo caso è ancora irrisolto.

    • (1990-1996)
    Persona

    Kitty Genovese

    Nel 1964, Kitty Genovese fu brutalmente attaccata e lasciata morire vicino alla sua casa nel Queens, a New York. Il suo omicidio e le sue conseguenze hanno contribuito al fenomeno psicologico sociale chiamato effetto spettatore.

    • (1935-1964)
    Persona

    James Earl Ray

    James Earl Ray è famoso per aver assassinato il leader dei diritti civili Martin Luther King Jr. nel 1968.

    • (1928-1998)
    Caricamento in corso ... Vedi di più



    Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

    Biografie di personaggi famosi.
    La tua fonte di storie vere su personaggi famosi. Leggi biografie esclusive e trova connessioni inattese con le tue celebrità preferite.