Biografia di Michelle Obama

  • Mark Lindsey
  • 144
  • 1627
  • 49
Michelle Obama è avvocato, scrittrice e moglie dell'ex presidente degli Stati Uniti Barack Obama. Prima di ricoprire il ruolo di first lady, era avvocato, amministratore della città di Chicago e collaboratrice della comunità.

Chi è Michelle Obama?

Michelle Obama è un avvocato e scrittrice che è stata la First Lady degli Stati Uniti dal 2009 al 2017. È la moglie del 44 ° presidente degli Stati Uniti, Barack Obama. Come first lady, Michelle ha concentrato la sua attenzione su questioni sociali come la povertà, la vita sana e l'istruzione. Il suo libro di memorie 2018, diventare, discute le esperienze che l'hanno plasmata, dalla sua infanzia a Chicago ai suoi anni vissuti alla Casa Bianca.

Primi anni di vita

Michelle è nata Michelle LaVaughn Robinson il 17 gennaio 1964 a Chicago, nell'Illinois. Michelle'Il padre, Fraser Robinson, era un operatore delle pompe cittadine e un capitano del distretto democratico. Sua madre, Marian, era una segretaria di Spiegel'ma poi rimase a casa per allevare Michelle e suo fratello maggiore, Craig. A soli 21 mesi di distanza, Craig e Michelle erano spesso scambiati per due gemelli.

La famiglia Robinson viveva in un piccolo bungalow a Chicago's lato sud. Michelle e Craig condividevano gli alloggi, dormendo nel soggiorno con un lenzuolo che fungeva da divisorio di fortuna. Erano una famiglia affiatata, che in genere condivideva i pasti, leggeva e giocava insieme.

Michelle Obama's Istruzione

Cresciuto con un'enfasi sull'istruzione, sia Michelle che suo fratello hanno imparato a leggere a casa all'età di quattro anni. Entrambi hanno saltato la seconda elementare. Alla prima media, Michelle stava prendendo lezioni nella sua scuola'programma di talento, in cui ha imparato il francese e completato corsi accelerati in biologia. 

Michelle ha continuato a frequentare la Whitney M. Young Magnet High School, la città'la prima scuola superiore magnetica per bambini dotati, dove, tra le altre attività, è stata tesoriera del governo studentesco. Nel 1981, si è laureata alla scuola come classe salutatrice.

College and Law School

Seguendo suo fratello maggiore'Sulle orme, Michelle ha frequentato la Princeton University, laureandosi cum laude nel 1985 con un B.A. in sociologia. Ha continuato a studiare legge presso la Harvard Law School, dove ha preso parte a manifestazioni che chiedevano l'iscrizione e l'assunzione di più studenti e professori di minoranza. Le è stato conferito il dottorato nel 1988.

"data-full-height =" 1329 "data-full-src =" https://www.biography.com/.image/c_limit%2Ccs_srgb%2Cfl_progressive%2Ch_2000%2Cq_auto:good%2Cw_2000/MTE4MDAzNDEwMzY5NDE0 31-raw.jpg "data-full-width =" 2000 "data-image-id =" ci01a8bfd60641860b "data-image-slug =" michelle-obama-31-raw "data-public-id =" MTE4MDAzNDEwMzY5NDE0Njcw "data- source-name = "Foto: Getty Images">"data-full-height =" 1333 "data-full-src =" https://www.biography.com/.image/c_limit%2Ccs_srgb%2Cfl_progressive%2Ch_2000%2Cq_auto:good%2Cw_2000/MTE1ODA0OTcxNDcyNjg0T0 37-raw.jpg "data-full-width =" 2000 "data-image-id =" ci01a8bfd60643860b "data-image-slug =" michelle-obama-37-raw "data-public-id =" MTE1ODA0OTcxNDcyNjg0NTU3 "data- source-name = "Foto: Scott Olson / Getty Images">

Michelle Obama: First Lady e icona della moda

26Gallery26 Immagini

Matrimonio con Barack Obama

Michelle e Barack si sposarono alla Trinity United Church of Christ il 3 ottobre 1992. Si incontrarono nel 1989, a Michelle's primo lavoro come avvocato presso lo studio di Chicago Sidley Austin. Il suo futuro marito, Barack, era uno stagista estivo a cui Michelle era stata assegnata come consulente. 

Inizialmente, Michelle ha rifiutato di uscire con Barack, credendo che il loro rapporto di lavoro avrebbe reso la storia d'amore impropria. Alla fine cedette, tuttavia, e la coppia si innamorò presto. Dopo due anni di appuntamenti, Barack propose.

Barack e Michelle Obama's Figlie

Barack e Michelle hanno due figlie: Malia, nata nel 1998, e Sasha, nata nel 2001. 

Sia Michelle che Barack hanno affermato che la loro priorità personale sono i loro figli. Dopo che Barack fu eletto presidente nel 2008, i genitori si resero conto che il passaggio da Chicago a Washington D.C. sarebbe stato un grande adattamento per qualsiasi famiglia. Risiedere alla Casa Bianca, avere la protezione dei servizi segreti ed essere sempre sulla scia dei loro genitori' gli obblighi pubblici hanno radicalmente trasformato le loro vite.

Gli Obama hanno cercato di creare le loro figlie' mondo il più "normale" possibile, con tempi prestabiliti per studiare, andare a letto e alzarsi.

"La mia prima priorità sarà sempre quella di garantire che le nostre ragazze siano sane e radicate", ha detto Michelle. "Quindi voglio aiutare altre famiglie a ottenere il sostegno di cui hanno bisogno, non solo per sopravvivere, ma per prosperare".

Carriera in avvocato e servizio pubblico

Dopo la laurea in giurisprudenza nel 1988, Michelle ha lavorato come associato nella filiale di Chicago dello studio Sidley Austin nell'area del marketing e della proprietà intellettuale.

Nel 1991, ha lasciato il diritto societario per perseguire una carriera nel servizio pubblico, lavorando come assistente del sindaco Richard Daley e poi come assistente commissario per la pianificazione e lo sviluppo per la città di Chicago.

Nel 1993, Michelle è diventata direttrice esecutiva dell'ufficio di alleati pubblici di Chicago, un programma di formazione alla leadership senza scopo di lucro che ha aiutato i giovani adulti a sviluppare le competenze per future carriere nel settore pubblico.

Nel 1996, Michelle è entrata all'Università di Chicago come decano associato dei servizi agli studenti, sviluppando il primo programma di servizi per la comunità della scuola. A partire dal 2002, ha lavorato per gli ospedali dell'Università di Chicago, come direttore esecutivo delle relazioni con la comunità e degli affari esterni.

Nel maggio 2005, Michelle è stata nominata vice presidente per la comunità e gli affari esterni presso il Medical Center dell'Università di Chicago, dove ha continuato a lavorare part-time fino a poco prima di suo marito's inaugurazione come presidente. Ha anche lavorato come membro del consiglio di amministrazione del prestigioso Chicago Council on Global Affairs.

Campagna per il presidente Obama

Michelle ha attirato l'attenzione di un pubblico nazionale mentre era al marito'quando ha tenuto un discorso di alto profilo alla Convenzione nazionale democratica nel 2004. Barack è stato eletto senatore degli Stati Uniti dall'Illinois a novembre.

Nel 2007, Michelle ha ridimensionato il proprio lavoro professionale per occuparsi degli obblighi della famiglia e della campagna durante il Barack's corsa per la nomina presidenziale democratica. Quando erano fuori sul sentiero, lasciavano le loro figlie con la nonna Marian, Michelle's madre. 

Alla fine Barack vinse la nomination e fu eletto 44 ° Presidente degli Stati Uniti. È stato inaugurato il 20 gennaio 2009. 

Quando suo marito ha cercato la rielezione nel 2012, affrontando una gara impegnativa contro il candidato alla presidenza repubblicana Mitt Romney, Michelle ha diligentemente fatto una campagna per suo conto. Ha viaggiato per il paese, tenendo conferenze e facendo apparizioni pubbliche. 

Il 6 novembre 2012, Barack è stato rieletto per un secondo mandato come presidente degli Stati Uniti. Dopo che Mitt Romney ha concesso la sconfitta, Michelle ha accompagnato suo marito con le loro due figlie, Malia e Sasha, sul palco del McCormick Place a Chicago, dove il presidente Obama ha pronunciato il suo discorso di vittoria. 

Michelle Obama's Discorsi più importanti

Durante la sua carriera, Michelle ha tenuto numerosi discorsi potenti. Alcuni dei più importanti includono:

Convenzione nazionale democratica del 2012, 4 settembre 2017

Nel settembre del 2012, Michelle ha tenuto un discorso degno di nota alla Convenzione nazionale democratica. "Ogni giorno, le persone che incontro mi ispirano, ogni giorno mi rendono orgoglioso, ogni giorno mi ricordano quanto siamo fortunati a vivere nella più grande nazione sulla terra", ha detto. "Essere la tua first lady è un onore e un privilegio."

Ha continuato a lodare la comunità latina per aver sostenuto il presidente Obama e ha affermato che suo marito "lo stesso uomo di cui si è innamorata di tutti quegli anni fa" & # x2014; capisce il sogno americano, così come il lotte quotidiane delle famiglie americane e si preoccupa profondamente di fare la differenza nelle persone'vite di s. Michelle ha vinto elogi sia pubblici che critici per la sua narrazione, definita un "momento splendente" di Il Washington Post.

Convenzione nazionale democratica 2016, 25 luglio 2016

Nel luglio 2016, Michelle ha fatto una campagna a sostegno dell'ex first lady, senatrice e segretaria di stato Hillary Clinton, che è diventata la nominata democratica ufficiale per la presidenza americana e la prima donna negli Stati Uniti a vincere un importante partito politico's nomina presidenziale. La prima notte della Convenzione nazionale democratica, Michelle ha parlato a sostegno di Clinton, che in precedenza aveva corso contro Barack durante le primarie del 2008, e la sua visione di un'America progressista.

"... Mi sveglio ogni mattina in una casa che è stata costruita da schiavi e guardo le mie figlie, due belle, intelligenti, giovani donne nere, che giocano con i loro cani sul prato della Casa Bianca", ha detto. "E a causa di Hillary Clinton, le mie figlie, e tutti i nostri figli e figlie, ora danno per scontato che una donna può essere presidente degli Stati Uniti."

Michelle ha continuato a fare campagna per Clinton, esprimendosi con forza contro la campagna del candidato repubblicano Donald Trump, che ha continuato a vincere le elezioni presidenziali.

Discorso finale come First Lady, 13 gennaio 2017

Il 13 gennaio 2017, Michelle ha tenuto il suo ultimo discorso come first lady alla Casa Bianca, dicendo "essere la tua first lady è stato il più grande onore della mia vita e spero di'ti ho reso orgoglioso ".

In un momento emotivo, si è rivolta ai giovani americani: & # x201D; Voglio che i nostri giovani sappiano che contano, che appartengono. Quindi don'abbi paura. Mi senti, giovani? don'abbi paura. Essere concentrato. Essere determinato. Sii fiducioso. Sii potenziato. Autorizza te stesso con una buona educazione. Quindi esci e usa quell'educazione per costruire un paese degno della tua sconfinata promessa. Dare l'esempio con speranza; mai aver paura."

Vertice della Fondazione Obama, 18-19 novembre 2018

Durante una conversazione con la poetessa Elizabeth Alexander alla Fondazione Obama'In occasione del vertice inaugurale sulla leadership giovanile a Chicago, nel novembre 2018, l'ex First Lady ha parlato dei problemi con l'impulsivamente sparare pensieri sui social media.

"Quando hai una voce, puoi'lo usi in qualche modo, sai? "disse lei." Non lo fai'dico solo cosa's nella tua mente. Don'tweet ogni pensiero. La maggior parte dei tuoi primi pensieri iniziali non sono degni della luce del giorno. "Si credeva fosse un rimprovero del presidente Trump, un noto devoto di Twitter, anche se Michelle ha chiarito che stava" parlando di tutti noi ".

Michelle ha anche affrontato il tema della protezione delle donne dalle molestie sessuali, una questione di hot button derivante dalle recenti accuse mosse contro il produttore di Hollywood Harvey Weinstein e altri in posizione di potere.

"Quando pensiamo alle donne in particolare, chiediamo loro di parlare. Chiediamo loro di esprimere la propria opinione. Chiediamo loro di dire semplicemente di no, di denunciare le molestie sessuali", ha detto Michelle. "Ma se non lo facciamo'Non insegnare alle nostre giovani ragazze a parlare in tenera età, non è così'succede e basta. Ci vuole pratica per avere una voce. Devi usarlo ancora, e ancora, e ancora prima di poter dire 'no.' O 'fermare.' 'don'non toccarmi.'"

SCARICA LA BIOGRAFIA'SCHEDA INFORMATIVA S MICHELLE OBAMA

Cause e realizzazioni come First Lady

Come first lady degli Stati Uniti, Michelle ha focalizzato la sua attenzione su questioni come il sostegno delle famiglie militari, aiutando le donne che lavorano a bilanciare carriera e famiglia e incoraggiando il servizio nazionale. 

Volontariato

Durante il primo anno della presidenza Obama, Michelle e Barack si sono offerte volontarie in rifugi per senzatetto e cucine di zuppa nella zona di Washington, DC. Michelle è anche apparsa nelle scuole pubbliche, sottolineando l'importanza dell'istruzione e del volontariato.

Cibo organico

Sempre consapevole della sua famiglia'Dieta e salute, Michelle ha supportato il movimento dei cibi biologici, istruendo le cucine della Casa Bianca a preparare alimenti biologici per gli ospiti e la sua famiglia. 

Nel marzo 2009, Michelle ha lavorato con 23 alunni di quinta elementare di una scuola locale a Washington D.C. per piantare un giardino di 1.100 piedi quadrati di verdure fresche e installare alveari sul prato meridionale della Casa Bianca. Ha anche messo gli sforzi per combattere l'obesità infantile vicino alla cima del suo programma.

Iniziative di vita sana

Michelle è rimasta impegnata per tutto il suo tempo come first lady per le sue cause di salute. Nel 2012, ha annunciato un nuovo programma di fitness per bambini come parte del suo Let's Sposta iniziativa. Insieme alla squadra olimpica degli Stati Uniti e ad altre organizzazioni sportive, ha lavorato per convincere i giovani a provare un nuovo sport o attività. 

"Quest'anno 1,7 milioni di giovani parteciperanno agli sport olimpici e paralimpici nelle loro comunità & # x2014; molti di loro per la prima volta. E questo è così importante, perché a volte tutto ciò che serve è quella prima lezione o clinica , o classe per far divertire un bambino a un nuovo sport ", ha dichiarato in una nota.

Mettendo il suo messaggio in stampa, Michelle ha pubblicato un libro come parte della sua missione per promuovere un'alimentazione sana. American Grown: la storia dell'orto e dei giardini della Casa Bianca in tutta l'America (2012) esplora la propria esperienza creando un orto e il lavoro degli orti comunitari altrove. 

Ha detto a Reuters di aver visto il libro come un'opportunità per aiutare i lettori a capire "da dove veniva il loro cibo" e "per parlare del lavoro che noi'facendo con l'obesità infantile e la salute dell'infanzia ".

Michelle Obama: icona della moda

Dopo suo marito'Il ruolo politico ha spinto la sua famiglia sotto i riflettori, Michelle è stata pubblicamente riconosciuta per il suo stile di campagna senza fronzoli e il suo senso della moda.

Nel maggio 2006, è stata descritta in Essenza rivista come una delle "25 del mondo's Most Inspiring Women. "Nel settembre 2007, Michelle è stata inclusa in 02138 rivista come numero 58 in "The Harvard 100", un elenco annuale della scuola's alunni più influenti.

È anche apparsa due volte sulla copertina di Vogue e fatto il Vanity Fair lista meglio vestita per due anni consecutivi e Persone rivista's Lista meglio vestita del 2008.

Durante la cerimonia di inaugurazione per suo marito'Al secondo mandato, il 21 gennaio 2013, Michelle e le sue figlie hanno ricevuto attenzione per le loro scelte di moda, tra cui abiti di Thom Browne, J. Crew e Kate Spade. Michelle ha anche elogiato il vestito rosso di Jason Wu che indossava durante gli eventi successivi.

Michelle Obama's libro: 'diventare'

Nel 2018, Michelle ha pubblicato il suo libro di memorie, diventare. Descrivendo l '"esperienza profondamente personale" di scrivere il libro, ha twittato: "Parlo delle mie radici e di come una ragazza del South Side abbia trovato la sua voce. Spero che il mio viaggio ispiri i lettori a trovare il coraggio di diventare chiunque aspirino a essere ".

I ritratti di Obama

Il 12 febbraio 2018, lo Smithsonian'La National Portrait Gallery ha svelato i suoi ritratti ufficiali di Barack e Michelle. Resi da artisti afroamericani, i colorati ritratti erano notevolmente diversi dagli sforzi più tradizionali degli anni passati: Kehinde Wiley'Le opere di Barack rappresentavano Barack su una sedia immersa nel verde e in fiori simbolici, mentre Amy Sherald raffigurava l'ex first lady in abito fluido, guardando gli spettatori da un mare di blu.

Affronta Netflix

Nel maggio 2018, Michelle e Barack hanno annunciato di aver firmato un accordo pluriennale per la produzione di serie e film per Netflix attraverso la loro società, Higher Ground Productions. & # x201C; Barack e io abbiamo sempre creduto nel potere della narrazione di ispirarci, di farci pensare in modo diverso al mondo che ci circonda, & # x201D; disse l'ex first lady in una nota.

Il loro primo sforzo congiunto ha portato Netflix's Rilascio di agosto 2019 di Fabbrica americana, un documentario sul lancio nel 2015 di una fabbrica di vetro automobilistica di proprietà cinese a Dayton, Ohio, e lo scontro di culture e interessi commerciali diversi.

Profili correlati

Barack Obama

Jill Biden

Joe Biden




01.12.22 20:11
losartan price <a href="https://gntopama.com/">buy topamax sale</a> buy sumatriptan online
29.11.22 08:33
colchicine 0.5mg cheap <a href="https://gncolchicin.com/">order colchicine 0.5mg sale</a> order methotrexate without prescription
27.11.22 04:14
buy tadalafil 40mg <a href="https://toradoplls.com/">tadalafil for sale</a> oral toradol 10mg
24.11.22 17:41
buy baclofen online <a href="https://abaclocl.com/">buy baclofen 10mg generic</a> sildenafil next day delivery usa
22.11.22 21:55
order crestor 10mg without prescription <a href="https://atetracycl.com/">tetracycline 500mg cost</a> purchase tetracycline sale