Biografia di Napoleone

  • Russell Fisher
  • 0
  • 1603
  • 285
Napoleone Bonaparte era un generale militare francese che si incoronò il primo imperatore di Francia. Il suo codice napoleonico rimane un modello per i governi di tutto il mondo.

Chi era Napoleone?

Napoleone Bonaparte fu un generale militare francese, il primo imperatore di Francia e uno del mondo'i pi√Ļ grandi leader militari. Napoleone rivoluzion√≤ l'organizzazione e l'addestramento militari, sponsorizz√≤ il codice napoleonico, riorganizz√≤ l'educazione e stabil√¨ il Concordato di lunga durata con il papato.¬†

Primi anni di vita

Napoleone Bonaparte nacque ad Ajaccio, sull'isola francese della Corsica, il 15 agosto 1769.

Napoleone era il quarto e il secondo sopravvissuto, figlio di Carlo Buonaparte, un avvocato, e sua moglie Letizia Ramolino.

Intorno al tempo di Napoleone's nascita, Corsica'L'occupazione dei francesi aveva suscitato una notevole resistenza locale. Inizialmente Carlo Buonaparte aveva appoggiato i nazionalisti schierandosi con il loro leader, Pasquale Paoli.

Ma dopo che Paoli fu costretto a fuggire dall'isola, Carlo cambiò fedeltà ai francesi. Dopo averlo fatto, fu nominato assessore al distretto giudiziario di Ajaccio nel 1771, un lavoro lussuoso che alla fine gli permise di iscrivere i suoi due figli, Giuseppe e Napoleone, in Francia's College d'Autun.

Educazione militare

Alla fine, Napoleone finì al college militare di Brienne, dove studiò per cinque anni, prima di passare all'accademia militare a Parigi. Nel 1785, mentre Napoleone era all'Accademia, suo padre morì di cancro allo stomaco.

Ciò spinse Napoleone a prendere le redini come capo della famiglia. Laureatosi all'accademia militare, Napoleone, ora secondo luogotenente di artiglieria, tornò in Corsica nel 1786.

Tornato a casa, Napoleone ottenne la resistenza corsa contro l'occupazione francese, schierandosi con suo padre's ex alleato, Pasquale Paoli. 

Ma i due presto ebbero una caduta, e quando iniziò una guerra civile in Corsica nell'aprile del 1793, Napoleone, ora nemico di Paoli, e la sua famiglia si trasferirono in Francia, dove presero la versione francese del loro nome: Bonaparte. 

Il ritorno di Napoleone in Francia dalla Corsica iniziò con un servizio militare militare, dove raggiunse il suo reggimento a Nizza nel giugno 1793.

Napoleone's Altezza

Napoleone era alto circa 5 piedi e 7 pollici, rendendolo leggermente pi√Ļ alto del francese medio del suo tempo.¬†

Molto è stato fatto di Napoleone'altezza e leggende affermano che era insolitamente basso, dando origine al termine "complesso di Napoleone", un complesso di inferiorità talvolta associato a persone di bassa statura.

Alcuni storici attribuiscono i miti su Napoleone'altezza della propaganda britannica. 

SCARICA LA BIOGRAFIA'SCHEDA INFORMATIVA S NAPOLEONE

rivoluzione francese

Il tumulto della Rivoluzione francese ha creato opportunit√† per ambiziosi leader militari come Napoleone. Il giovane leader mostr√≤ rapidamente il suo sostegno ai giacobini, un movimento politico di estrema sinistra e il club politico pi√Ļ noto e popolare della Rivoluzione francese.

Nel 1792, tre anni dopo l'inizio della Rivoluzione, la Francia fu dichiarata repubblica; l'anno successivo fu giustiziato il re Luigi XVI. Alla fine, questi atti portarono alla nascita di Maximilien de Robespierre e quella che divenne, in sostanza, la dittatura del Comitato di pubblica sicurezza. 

Gli anni del 1793 e del 1794 divennero noti come il Regno del terrore, in cui furono uccise circa 40.000 persone. Alla fine i giacobini caddero dal potere e Robespierre fu giustiziato. Nel 1795, il Direttorio (il governo rivoluzionario francese) prese il controllo del paese, un potere che avrebbe assunto fino al 1799.

L'ascesa al potere di Napoleone

Dopo essere caduto in disgrazia con Robespierre, Napoleone entrò nelle grazie del Direttorio nel 1795 dopo aver salvato il governo dalle forze controrivoluzionarie. 

Per i suoi sforzi, Napoleone fu presto nominato comandante dell'Armata degli Interni. Inoltre, era un fidato consigliere del Direttorio in materia militare.

Nel 1796, Napoleone prese il comando dell'Esercito d'Italia, un posto che lui'avevo desiderato. L'esercito, di soli 30.000 uomini, scontento e sottoalimentato, fu presto ribaltato dal giovane comandante militare. 

Sotto la sua direzione, l'esercito rinvigorito ottenne numerose vittorie cruciali contro gli austriaci, allarg√≤ notevolmente l'impero francese e schiacci√≤ una minaccia interna da parte dei realisti, che desideravano riportare la Francia alla monarchia. Tutti questi successi hanno contribuito a rendere Napoleone l'esercito'stella pi√Ļ luminosa di s.

Napoleone e Giuseppina

Napoleone sposò Joséphine de Beauharnais, vedova del generale Alexandre de Beauharnais (ghigliottinato durante il regno del terrore) e madre di due figli, il 9 marzo 1796, in una cerimonia civile.

Joséphine non fu in grado di dargli un figlio, quindi nel 1810 Napoleone organizzò l'annullamento del loro matrimonio in modo che potesse sposare Marie-Louise, la figlia di 18 anni dell'imperatore d'Austria.

La coppia ebbe un figlio, Napoleone II (a.k.a. il re di Roma) il 20 marzo 1811.

Napoleone in Egitto

Il 1 ¬į luglio 1798, Napoleone e il suo esercito si recarono in Medio Oriente per minare la Gran Bretagna's impero occupando l'Egitto e interrompendo le rotte commerciali inglesi verso l'India.

Ma la sua campagna militare si rivel√≤ disastrosa: il 1 ¬į agosto 1798, ammiraglio Horatio Nelson'la flotta decim√≤ le forze di Napoleone nella battaglia del Nilo.¬†

Napoleone'l'immagine - e quella della Francia - furono gravemente danneggiate dalla perdita e, in uno spettacolo di nuova fiducia nei confronti del comandante, Gran Bretagna, Austria, Russia e Turchia formarono una nuova coalizione contro la Francia. 

Nella primavera del 1799, gli eserciti francesi furono sconfitti in Italia, costringendo la Francia a rinunciare a gran parte della penisola. In ottobre, Napoleone tornò in Francia, dove fu accolto come un popolare leader militare.

Colpo di stato del 18 Brumaire

Dopo il suo ritorno in Francia nel 1799, Napoleone partecipò a un evento noto come il colpo di stato del 18 Brumaire, un senza sangue colpo d'Etat che rovesciò l'Elenco francese.

Il Direttorio fu sostituito da un consolato di tre membri dopo una serie di macchinazioni politiche e militari orchestrate in gran parte da Napoleone's fratello Lucien Bonaparte. 

Quando Napoleone fu nominato primo console, divenne la figura politica principale della Francia. Nella battaglia di Marengo nel 1800, le forze di Napoleone sconfissero gli austriaci e li cacciarono dalla penisola italiana. 

Questa vittoria militare ha cementato l'autorità di Napoleone come primo console. Inoltre, con il Trattato di Amiens del 1802, gli inglesi stanchi della guerra accettarono la pace con i francesi (sebbene la pace sarebbe durata solo per un anno).

Guerre napoleoniche

Le guerre napoleoniche furono una serie di guerre europee che durarono dal 1803 alla seconda abdicazione del potere di Napoleone nel 1815.

Nel 1803, in parte per raccogliere fondi per la guerra, la Francia vendette il suo territorio della Louisiana nordamericana agli Stati Uniti per $ 15 milioni, una transazione nota come Acquisto della Louisiana. Napoleone tornò quindi in guerra con Gran Bretagna, Russia e Austria.

Nel 1805, gli inglesi registrarono un'importante vittoria navale contro la Francia nella battaglia di Trafalgar, che portò Napoleone a demolire i suoi piani per invadere l'Inghilterra. Invece, mise gli occhi su Austria e Russia, e respinse entrambi i militari nella battaglia di Austerlitz. 

Altre vittorie seguirono presto, permettendo a Napoleone di espandere notevolmente l'impero francese e spianando la strada per i lealisti al suo governo da installare in Olanda, Italia, Napoli, Svezia, Spagna e Vestfalia.

Codice napoleonico

Il 21 marzo 1804, Napoleone istituì il codice napoleonico, altrimenti noto come codice civile francese, parti delle quali sono ancora in uso in tutto il mondo oggi. 

Il codice napoleonico proibiva i privilegi basati sulla nascita, consentiva la libert√† di religione e stabiliva che i lavori governativi dovevano essere assegnati ai pi√Ļ qualificati. I termini del codice sono la base principale per molti altri paesi & # x2019; codici civili in Europa e Nord America.

Il codice napoleonico seguì Napoleone's nuova costituzione, che ha creato il primo console & # x2014; una posizione che non era altro che una dittatura. Dopo la rivoluzione francese, i disordini continuarono in Francia; nel giugno del 1799, un colpo di stato portò il gruppo radicale di sinistra, i giacobini, a prendere il controllo del Direttorio. 

Lavorando con uno dei nuovi registi, Emmanuel Sieyes, Napoleone tratteggiò i piani per un secondo colpo di stato che avrebbe posto la coppia insieme a Pierre-Roger Ducos in cima a un nuovo governo chiamato Consolato.

Con le nuove linee guida, al primo console fu permesso di nominare ministri, generali, funzionari pubblici, magistrati e persino membri delle assemblee legislative. Napoleone sarebbe, ovviamente, quello che avrebbe adempiuto il primo console'doveri. Nel febbraio 1800, la nuova costituzione fu facilmente accettata.

Sotto la sua direzione, Napoleone rivolse le sue riforme all'economia, al sistema legale e all'istruzione del paese, e persino alla Chiesa, mentre ripristinava il cattolicesimo romano come religione di stato. Ha anche negoziato una pace europea, durata solo tre anni prima dell'inizio delle guerre napoleoniche. 

Le sue riforme si dimostrarono popolari: nel 1802 fu eletto console a vita e due anni dopo fu proclamato imperatore di Francia.

Napoleone invade la Russia

Nel 1812 la Francia fu devastata da Napoleone'L'invasione della Russia si è rivelata un fallimento colossale & # x2014; e l'inizio della fine per Napoleone. 

Centinaia di migliaia di soldati a Napoleone's Grand Army furono uccisi o gravemente feriti: su una forza di combattimento originale di circa 600.000 uomini, solo 10.000 soldati erano ancora in grado di combattere.

La notizia della sconfitta rinvigorì Napoleone'nemici di s, sia all'interno che all'esterno della Francia. Fu tentato un colpo di stato fallito mentre Napoleone guidava la sua accusa contro la Russia, mentre gli inglesi cominciarono ad avanzare attraverso i territori francesi. 

Con l'aumento della pressione internazionale e il suo governo privo delle risorse per combattere i suoi nemici, Napoleone si arrese alle forze alleate il 30 marzo 1814.

Esilio

Il 6 aprile 1814, Napoleone fu costretto a rinunciare al potere e andò in esilio sull'isola d'Elba nel Mar Mediterraneo al largo dell'Italia. Il suo esilio non durò a lungo, mentre guardava la Francia inciampare in avanti senza di lui. 

Nel marzo 1815, Napoleone fuggì dall'isola e tornò rapidamente a Parigi. Il re Luigi XVIII fuggì e Napoleone tornò trionfalmente al potere. 

Ma l'entusiasmo che ha salutato Napoleone quando ha ripreso il controllo del governo ha presto lasciato il posto a vecchie frustrazioni e paure per la sua leadership.

Waterloo

Il 16 giugno 1815, Napoleone condusse le truppe francesi in Belgio e sconfisse i prussiani; due giorni dopo fu sconfitto dagli inglesi, rafforzato dai combattenti prussiani, nella battaglia di Waterloo. 

Fu una perdita umiliante e il 22 giugno 1815 Napoleone abdicò i suoi poteri. Nel tentativo di prolungare la sua dinastia, spinse a far nominare imperatore il suo giovane figlio, Napoleone II, ma la coalizione respinse l'offerta.

Sant'Elena

Dopo la rinuncia al potere di Napoleone nel 1815, temendo una ripetizione del suo precedente ritorno dall'esilio all'Elba, il governo britannico lo mandò nella remota isola di Sant'Elena nell'Atlantico meridionale. 

Per la maggior parte Napoleone era libero di fare ciò che gli piaceva nella sua nuova casa. Aveva piacevoli mattine, scriveva spesso e leggeva molto. Ma la noiosa routine della vita arrivò presto a lui, e spesso si chiudeva in casa.

Come è morto Napoleone?

Napoleone morì il 5 maggio 1821 sull'isola di Sant'Elena all'età di 51 anni. Nel 1817 la salute di Napoleone si stava deteriorando e mostrò i primi segni di un'ulcera allo stomaco o forse di un cancro. 

All'inizio del 1821 fu costretto a letto e si stava indebolendo di giorno in giorno. Nell'aprile di quell'anno dettò la sua ultima volontà: 

"Vorrei che le mie ceneri si posassero sulle rive della Senna, in mezzo a quel popolo francese che ho tanto amato. Muoio prima del mio tempo, ucciso dall'oligarchia inglese e dai suoi assassini assoldati."

Tomba di Napoleone

La tomba di Napoleone si trova a Parigi, in Francia, nella D√īme des Invalides. Originariamente una cappella reale costruita tra il 1677 e il 1706, gli Invalides furono trasformati in un pantheon militare sotto Napoleone.¬†

Oltre a Napoleone Bonaparte, vi sono sepolti numerosi altri notabili francesi, tra cui il figlio di Napoleone, l'Aiglon, il re di Roma; i suoi fratelli, Joseph e J√©r√īme Bonaparte; Generali Bertrand e Duroc; e i marescialli francesi Foch e Lyautey.

Profili correlati

Napoleone III




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Biografie di personaggi famosi.
La tua fonte di storie vere su personaggi famosi. Leggi biografie esclusive e trova connessioni inattese con le tue celebrità preferite.