Biografia di Nostradamus

  • Russell Fisher
  • 0
  • 3878
  • 797
Il medico Nostradamus credeva di poter predire il futuro e pubblicò le sue previsioni in The Prophecies. Alcuni credono di aver o diventeranno realtà.

Sinossi

Nostradamus nacque Michel de Nostradame a Saint-Rémy-de-Provence, Francia nel 1503. Studiò medicina e divenne medico, curando le vittime della peste in Francia e in Italia. Credeva che avesse un risveglio psichico. Ha iniziato a praticare l'occulto e fare previsioni sul futuro, in cui ha pubblicato Le profezie. Molte persone oggi credono che le sue previsioni si siano avverate o lo faranno in futuro.

Primi anni di vita

Astrologo e medico. Nato Michel de Nostradame, 14 o 21 dicembre 1503. Astrologo e medico francese noto per le sue profezie che ha pubblicato in un libro intitolato Le profezie nel 1555, che sono diventati famosi in tutto il mondo.

Michel de Nostradame è nato nel sud della Francia a Saint-Rémy-de-Provence, uno dei nove figli di Reyniere de St-Remy, e suo marito Jaume de Nostradame, un commerciante di grano benestante e notaio a tempo parziale di origine ebraica. Nostradame'il nonno, Guy Gassonet, si era convertito al cattolicesimo mezzo secolo prima e aveva cambiato il nome della famiglia in Nostradame, in parte per evitare la persecuzione durante l'Inquisizione.

Si sa poco della sua infanzia, ma le prove indicano che era molto intelligente mentre avanzava rapidamente attraverso la scuola. All'inizio della sua vita, è stato istruito da suo nonno materno, Jean de St. Remy, che ha visto grande intelletto e potenziale in suo nipote. Durante questo periodo, al giovane Nostradame venivano insegnati i rudimenti di latino, greco, ebraico e matematica. Si ritiene che suo nonno lo abbia anche introdotto agli antichi diritti della tradizione ebraica e alle scienze celesti dell'astrologia, dando a Nostradame la sua prima esposizione all'idea dei cieli e come guidano il destino umano.

studi

All'età di 14 anni, Nostradame entrò all'Università di Avignone per studiare medicina. Fu costretto a partire dopo solo un anno, a causa di uno scoppio della peste bubbonica. Secondo il suo racconto, durante questo periodo ha viaggiato in tutta la campagna, ricercando rimedi erboristici e lavorando come farmacista. Nel 1522 entrò all'Università di Montpelier per completare il dottorato in medicina. Talvolta esprimeva dissenso con gli insegnamenti dei sacerdoti cattolici, che respingevano le sue nozioni di astrologia. Ci sono alcuni rapporti secondo cui i funzionari universitari hanno scoperto la sua precedente esperienza di farmacista e hanno trovato questo motivo per espellerlo da scuola. Evidentemente la scuola aveva una visione debole di chiunque fosse coinvolto in quello che era considerato un "commercio manuale". Tuttavia, la maggior parte dei resoconti afferma che non fu espulso e ricevette la licenza per praticare la medicina nel 1525. In quel momento latinizzò il suo nome & # x2014; come era usanza di molti accademici medievali & # x2014; da Nostradame a Nostradamus.

Lotta alla peste

Nel corso dei prossimi anni, Nostradamus viaggiò attraverso la Francia e l'Italia, curando le vittime della peste. Non c'era rimedio noto al momento; la maggior parte dei medici faceva affidamento su pozioni fatte di mercurio, sulla pratica del salasso e sul vestire i pazienti con abiti imbevuti di aglio. Nostradamus aveva sviluppato alcuni metodi molto progressivi per affrontare la peste. Non l'ha fatto'sanguinava i suoi pazienti, praticando invece un'igiene efficace e incoraggiando la rimozione dei cadaveri infetti dalle strade della città. È diventato noto per aver creato una "pillola di rosa", una losanga a base di erbe fatta di cinorrodi (ricchi di vitamina C) che ha fornito un po 'di sollievo ai pazienti con lievi casi di peste. Il suo tasso di guarigione era impressionante, anche se molto può essere attribuito a mantenere i suoi pazienti puliti, somministrando diete a basso contenuto di grassi e fornendo molta aria fresca.

Col tempo, Nostradamus si ritrovò in qualche modo una celebrità locale per i suoi trattamenti e ricevette sostegno finanziario da molti cittadini della Provenza. Nel 1531 fu invitato a lavorare con un importante studioso dell'epoca, Jules-Cesar Scaliger ad Agen, nella Francia sudoccidentale. Lì si sposò e nei prossimi anni ebbe due figli. Nel 1534, sua moglie e i suoi figli morirono, presumibilmente per la peste, mentre era in viaggio per una missione medica in Italia. Non riuscire a salvare moglie e figli lo fece cadere in disgrazia nella comunità e con il suo mecenate, Scaliger.

The Occult

Nel 1538, un'osservazione disinvolta su una statua religiosa provocò accuse di eresia contro Nostradamus. Quando gli fu ordinato di comparire davanti all'Inquisizione della Chiesa, scelse saggiamente di lasciare la Provincia per viaggiare per diversi anni attraverso l'Italia, la Grecia e la Turchia. Durante i suoi viaggi verso le antiche scuole di mistero, si ritiene che Nostradamus abbia sperimentato un risveglio psichico. Una delle leggende di Nostradamus dice che, durante i suoi viaggi in Italia, si imbatté in un gruppo di monaci francescani, identificando uno come il futuro Papa. Il monaco, chiamato Felice Peretti, fu ordinato papa Sisto V nel 1585, adempiendo la predizione di Nostradamus.

Sentirsi lui'Essendo rimasto abbastanza a lungo per essere al sicuro dall'inchiesta, Nostradamus tornò in Francia per riprendere la sua pratica di cura delle vittime della peste. Nel 1547, si stabilì nella sua città natale di Salon-de-Province e sposò una ricca vedova di nome Anne Ponsarde. Insieme hanno avuto sei figli & # x2014; tre ragazzi e tre ragazze. Ormai Nostradamus ha anche pubblicato due libri di scienza medica. Uno, era una traduzione di Galeno, il medico romano, e un secondo libro, Il Traite des Fardemens, era un libro di cucina medica per curare la peste e la preparazione di cosmetici.

Nel giro di pochi anni dal suo insediamento a Salon, Nostradamus iniziò ad allontanarsi dalla medicina e più verso l'occulto. Si dice che avrebbe trascorso ore nel suo studio di notte meditando davanti a una ciotola piena di acqua ed erbe. La meditazione porterebbe a trance e visioni. Si ritiene che le visioni siano state la base delle sue previsioni per il futuro. Nel 1550, Nostradamus scrisse il suo primo almanacco di informazioni astrologiche e previsioni per il prossimo anno. Gli almanacchi erano molto popolari all'epoca, in quanto fornivano informazioni utili per agricoltori e commercianti e contenevano frammenti divertenti di folklore locale e previsioni del prossimo anno. Nostradamus iniziò a scrivere delle sue visioni e le incorporò nel suo primo almanacco. La pubblicazione ha ricevuto una grande risposta e ha contribuito a diffondere il suo nome in tutta la Francia, il che ha incoraggiato Nostradamus a scrivere di più.

profezie

Entro il 1554, Nostradamus' le visioni erano diventate parte integrante delle sue opere negli almanacchi e decise di incanalare tutte le sue energie in un'opera enorme che intitolava secoli. Ha pianificato di scrivere 10 volumi, che conterrebbero 100 previsioni per i prossimi 2000 anni. Nel 1555 pubblicò Les Prophesies, una raccolta delle sue principali previsioni a lungo termine. Forse sentendosi vulnerabile alla persecuzione religiosa, ha escogitato un metodo per oscurare le profezie' significati usando quartine & # x2014; in rima versi a quattro righe & # x2014; e una miscela di altre lingue come greco, italiano, latino e provenzale, un dialetto della Francia meridionale. Stranamente, Nostradamus ha avuto un buon rapporto con la Chiesa cattolica romana. Si ritiene che non abbia mai affrontato un procedimento giudiziario per eresia da parte dell'Inquisizione perché non l'ha fatto'estendere i suoi scritti alla pratica della magia.

Nostradamus si imbatté in alcune controversie con le sue previsioni, poiché alcuni pensavano che fosse un servitore del diavolo, e altri dicevano che fosse un falso o un pazzo. Tuttavia, molti altri credevano che le profezie fossero ispirate spiritualmente. È diventato famoso e richiesto da molti dell'Europa'élite di s. Caterina de 'Medici, moglie del re Enrico II di Francia, era una di Nostradamus' i più grandi ammiratori. Dopo aver letto i suoi almanacchi del 1555, dove accennò a minacce senza nome per la sua famiglia, lo convocò a Parigi per spiegare e redigere oroscopi per i suoi figli. Qualche anno dopo, lo ha nominato consigliere e medico ordinario del re Henri's corte. Nel 1556, mentre prestava servizio in questa carica, Nostradamus spiegò anche un'altra profezia Secoli I, che si presumeva si riferisse al re Henri. La profezia parlava di un "giovane leone" che avrebbe superato uno più anziano sul campo di battaglia. Il giovane leone avrebbe trafitto l'occhio del più grande e sarebbe morto di una morte crudele. Nostradamus avvertì il re che avrebbe dovuto evitare le giostre cerimoniali. Tre anni dopo, quando il re Henri aveva 41 anni, morì in una partita di giostra quando una lancia di questo avversario trafisse il re's visiera ed entrò nella sua testa dietro l'occhio nel profondo del suo cervello. Rimase in vita per 10 giorni angosciosi prima di morire finalmente di infezione.

Nostradamus affermò di basare le sue previsioni pubblicate sull'astrologia giudiziaria & # x2014; l'arte di prevedere eventi futuri mediante il calcolo dei pianeti e dei corpi stellari in relazione alla terra. Le sue fonti includono brani di storici classici come Plutarco e cronisti medievali dai quali sembra aver preso in prestito liberamente. In effetti, molti studiosi ritengono che abbia parafrasato antiche profezie di fine mondo (principalmente dalla Bibbia) e poi attraverso letture astrologiche del passato, proiettando questi eventi nel futuro. Là's prova anche che non tutti erano innamorati di Nostradamus' predizioni. Fu criticato dagli astrologi professionisti del giorno per incompetenza e supponendo che l'oroscopia comparata (il confronto delle configurazioni planetarie future con quelle che accompagnano eventi noti del passato) potesse predire il futuro.

Morte ed eredità

Nostradamus soffriva di gotta e artrite per gran parte della sua vita adulta. Negli ultimi anni della sua vita, la condizione si è trasformata in edema o idropisia, dove si accumulano quantità anormali di liquido sotto la pelle o all'interno delle cavità del corpo. Senza trattamento, la condizione ha provocato insufficienza cardiaca congestizia. Alla fine di giugno del 1566, Nostradamus chiese al suo avvocato di redigere un ampio testamento, lasciando gran parte del suo patrimonio a moglie e figli. La sera del 1 ° luglio, si dice che abbia detto al suo segretario Jean de Chavigny: "Non mi ammonirai vivo all'alba". Secondo quanto riferito, il mattino seguente fu trovato morto disteso sul pavimento vicino al suo letto.

La maggior parte delle quartine composte da Nostradamus durante la sua vita ha affrontato catastrofi come pestilenze, terremoti, guerre, alluvioni, invasioni, omicidi, siccità e battaglie. Gli appassionati di Nostradamus lo hanno accreditato per aver predetto numerosi eventi nella storia del mondo, tra cui la Rivoluzione francese; l'ascesa di Napoleone e Hitler; lo sviluppo della bomba atomica; e l'11 settembre 2001, attacchi terroristici al World Trade Center. Nostradamus'La popolarità sembra essere dovuta in parte al fatto che la vaghezza dei suoi scritti e la loro mancanza di date specifiche rendono facile citarli selettivamente dopo qualsiasi evento drammatico e rivendicarli retrospettivamente come veri. Alcuni studiosi ritengono che non stesse scrivendo per essere un profeta, ma scrivendo per commentare gli eventi del suo tempo e le persone in esso. Qualunque sia il suo metodo o le sue intenzioni, Nostradamus' predizioni senza tempo continuano a renderlo popolare per coloro che cercano risposte alla vita's domande più difficili.




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Biografie di personaggi famosi.
La tua fonte di storie vere su personaggi famosi. Leggi biografie esclusive e trova connessioni inattese con le tue celebrità preferite.