Biografia di Paul Klee

  • Virgil Tyler
  • 0
  • 2223
  • 62
Paul Klee era un prolifico artista svizzero e tedesco noto per il suo vasto corpus di opere, influenzato dal cubismo, dall'espressionismo e dal surrealismo.

Sinossi

Paul Klee nacque a Münchenbuchsee, in Svizzera, il 18 dicembre 1879. Klee partecipò e fu influenzato da una serie di movimenti artistici, tra cui surrealismo, cubismo ed espressionismo. Insegnò arte in Germania fino al 1933, quando i nazionalsocialisti dichiararono il suo lavoro indecente. La famiglia Klee fuggì in Svizzera, dove morì Paul Klee il 29 giugno 1940.

Primi anni di vita

Paul Klee nacque a Münchenbuchsee, in Svizzera, il 18 dicembre 1879. Figlio di un insegnante di musica, Klee era un violinista di talento, e ricevette un invito a suonare con l'Associazione musicale di Berna all'età di 11 anni.

Da adolescente, l'attenzione di Klee si è spostata dalla musica alle arti visive. Nel 1898, iniziò a studiare all'Accademia di Belle Arti di Monaco. Nel 1905, aveva sviluppato tecniche di firma, incluso il disegno con un ago su una lastra di vetro annerita. Tra il 1903 e il 1905, completò una serie di incisioni chiamate invenzioni sarebbero le sue prime opere esposte.

Ascesa alla Prominenza

Nel 1906, Klee sposò la pianista bavarese Lily Stumpf. La coppia ebbe un figlio, Felix Paul. Le opere d'arte di Klee sono progredite lentamente per i successivi cinque anni. Nel 1910, fece la sua prima mostra personale a Berna, che successivamente viaggiò in tre città svizzere.

Nel gennaio del 1911, Klee incontrò il critico d'arte Alfred Kubin, che lo presentò ad artisti e critici. Quell'inverno, Klee si unì alla redazione del diario Der Blaue Reiter, co-fondato da Franz Marc e Wassily Kandinsky. Ha iniziato a lavorare su esperimenti di colore in acquerelli e paesaggi, incluso il dipinto Nella cava.

La svolta artistica di Klee arrivò nel 1914, dopo un viaggio in Tunisia. Ispirato dalla luce a Tunisi, Klee iniziò ad approfondire l'arte astratta. Ritornato a Monaco, Klee dipinse il suo primo estratto puro, Nello stile di Kairouan, composto da rettangoli e cerchi colorati.

Il lavoro di Klee si è evoluto durante la prima guerra mondiale, in particolare in seguito alla morte dei suoi amici Auguste Macke e Franz Marc. Klee ha creato diverse litografie a penna e inchiostro, tra cui Morte per l'idea, in reazione a questa perdita. Nel 1916, si arruolò nell'esercito tedesco, dipingendo mimetizzato su aeroplani e lavorando come impiegato.

Nel 1917, i critici d'arte iniziarono a classificare Klee come uno dei migliori giovani artisti tedeschi. Un contratto triennale con il concessionario Hans Goltz ha portato visibilità e successo commerciale.

Klee insegnò al Bauhaus dal 1921 al 1931, insieme al suo amico Kandinsky. Nel 1923, Kandinsky e Klee formarono i Blue Four con altri due artisti, Alexej von Jawlensky e Lyonel Feininger, e andarono in tournée negli Stati Uniti per conferenze e mostre. Klee ha avuto le sue prime mostre a Parigi in questo periodo, trovando il favore dei surrealisti francesi.

Klee iniziò a insegnare all'Accademia di Dusseldorf nel 1931. Due anni dopo fu licenziato sotto il dominio nazista. La famiglia Klee si trasferì in Svizzera alla fine del 1933. Klee era all'apice della sua produzione creativa durante questo periodo tumultuoso. Ha prodotto quasi 500 opere in un solo anno e creato Ad Parnassum, ampiamente considerato come il suo capolavoro.




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Biografie di personaggi famosi.
La tua fonte di storie vere su personaggi famosi. Leggi biografie esclusive e trova connessioni inattese con le tue celebrità preferite.