Biografia di Papa Francesco

  • Scott Jenkins
  • 0
  • 2053
  • 105
Jorge Mario Bergoglio è stato eletto 266 ° papa della Chiesa cattolica romana nel marzo 2013, diventando Papa Francesco. È il primo papa delle Americhe.

Chi è papa Francesco?

Nato a Buenos Aires, in Argentina, il 17 dicembre 1936, Jorge Mario Bergoglio divenne Papa Francesco il 13 marzo 2013, quando fu nominato 266 ° papa della Chiesa cattolica romana. Bergoglio, il primo papa delle Americhe, prese il titolo papale dopo San Francesco d'Assisi d'Italia. Prima della sua elezione a papa, Bergoglio è stato arcivescovo di Buenos Aires dal 1998 al 2013 (succedendo ad Antonio Quarracino), cardinale della Chiesa cattolica romana argentina dal 2001 al 2013 e presidente dei vescovi' Conferenza dell'Argentina dal 2005 al 2011. Nominata persona dell'anno da Tempo rivista nel 2013, Papa Francesco ha intrapreso un incarico caratterizzato da umiltà e schietto sostegno al mondo's poveri ed emarginati, ed è stato attivamente coinvolto in settori di diplomazia politica e difesa dell'ambiente. 

13Gallery13 Immagini

Vita e formazione

Jorge Mario Bergoglio è nato a Buenos Aires, in Argentina, il 17 dicembre 1936, da immigrati italiani. Da giovane, Bergoglio ha subito un intervento chirurgico per rimuovere parte di uno dei suoi polmoni a causa di una grave infezione. Si è laureato in una scuola tecnica come tecnico chimico prima di iniziare la formazione presso il Seminario diocesano di Villa Devoto. Nel marzo del 1958 entrò nel noviziato della Compagnia di Gesù.

Bergoglio insegnò letteratura e psicologia all'Immaculate Conception College di Santa Fe nel 1964 e 1965, e insegnò anche le stesse materie al Colegio del Salvatore di Buenos Aires nel 1966. Studiò teologia e si laureò al Colegio di San José dal 1967 al 1967 1970, e terminata la sua tesi di dottorato in teologia a Friburgo, in Germania, nel 1986. 

Entrando nel sacerdozio

Ordinato sacerdote nel dicembre 1969, Bergoglio iniziò a servire come gesuita provinciale dell'Argentina nel 1973. Ha detto che inizialmente sua madre non ha appoggiato la sua decisione di entrare nel sacerdozio, nonostante fosse una devota cattolica. Quando fu ordinato, tuttavia, accettò la sua chiamata e chiese la sua benedizione al termine della sua cerimonia di ordinazione. In seguito tornò alla sua alma mater, il Colegio di San José, dove prestò servizio come rettore (1980-86) e professore di teologia. 

Il 20 maggio 1992, Bergoglio fu nominato vescovo titolare di Auca e ausiliare di Buenos Aires; è stato ordinato in quel posto una settimana dopo. Nel febbraio 1998, divenne arcivescovo di Buenos Aires, succedendo ad Antonio Quarracino. Tre anni dopo, nel febbraio 2001, fu elevato a cardinale da Papa Giovanni Paolo II, nominato cardinale sacerdote di San Robert Bellarmino. Nel 2005 è stato nominato presidente dei vescovi' Conferenza dell'Argentina, in quella posizione fino al 2011.

Dopo Papa Giovanni Paolo II's morte nell'aprile 2005, secondo quanto riferito Bergoglio ha ricevuto il secondo maggior numero di voti nel conclave papale del 2005; Papa Benedetto XVI (Joseph Ratzinger) è stato scelto come Papa Giovanni Paolo'successore di s.

Diventare Papa

Il 13 marzo 2013, a 76 anni, Jorge Bergoglio è stato nominato il 266 ° papa della Chiesa cattolica romana & # x2014; diventando il primo cittadino delle Americhe, il primo sacerdote gesuita non europeo e il primo a essere nominato papa, e adottando il nome Papa Francesco (prese il titolo da San Francesco d'Assisi d'Italia). Prima del conclave papale del 2013, papa Francesco era stato arcivescovo e cardinale per oltre 12 anni.

Il tono del suo papato, che è stato ammirato a livello globale, è stato stabilito molto prima della sua elevazione alla chiesa'posizione più alta; tuttavia, quando è stato nominato per quel post, i media hanno rapidamente raccolto storie della sua umiltà. La notizia circolava sul fatto che fosse tornato alla pensione dove era stato a pagare il conto personalmente, piuttosto che inviare un assistente, e che avrebbe scelto di vivere in un semplice appartamento di due stanze anziché nelle lussuose sistemazioni papali di il Vaticano's Palazzo Apostolico. Scegliendo di vivere più semplicemente, papa Francesco ha rotto una tradizione che era stata sostenuta dai papi per più di un secolo. 

Rivolgendosi a una folla di decine di migliaia a San Pietro's Square, nella Città del Vaticano a Roma, in Italia, dopo la sua selezione da parte del conclave, Papa Francesco dichiarò: "Come sapete, il compito del conclave era di nominare un vescovo di Roma. Mi sembra che i miei fratelli cardinali abbiano scelto uno che viene da lontano ... Eccomi. Vorrei ringraziarvi per il vostro abbraccio. "

Dopo l'annuncio dei risultati del conclave papale del 2013, il presidente americano Barack Obama ha rilasciato una dichiarazione sul nuovo papa: "Come primo papa delle Americhe, la sua selezione parla anche della forza e della vitalità di una regione che sta plasmando sempre più il nostro mondo e accanto a milioni di americani ispanici, quelli di noi negli Stati Uniti condividono la gioia di questo giorno storico ".

Non passò molto tempo dopo l'assunzione del papato che Papa Francesco iniziò a offrire visioni e interpretazioni più sfumate su questioni sociali chiave su cui la chiesa detiene spiccate opinioni dottrinali. Non si è sottratto all'elaborazione di tali punti di vista, e suoni sonori come & # x201C; Chi sono io per giudicare? & # X201D ;, un commento che ha fatto riferendosi all'omosessualità, è servito a ritrarlo come un conservatore compassionevole le cui opinioni sono spesso considerati progressivi rispetto a quelli dei suoi predecessori. 

LEGGI L'ARTICOLO: "Comprensione di Papa Francesco: 10 fatti circa 'Persone's Papa'"

Prima visita internazionale come papa

Papa Francesco ha fatto la sua prima visita internazionale il 22 luglio 2013, quando è arrivato all'aeroporto internazionale Galeão-Antonio Carlos Jobim di Rio de Janeiro, in Brasile. Lì, è stato accolto dal presidente brasiliano Dilma Rousseff in una cerimonia di benvenuto e in seguito è stato diffuso nel centro di Rio per essere "vicino alla gente".

Mentre era a Rio, Papa Francesco era a disposizione per celebrare la Giornata Mondiale della Gioventù. Oltre tre milioni di persone hanno partecipato al pontefice's chiusura di massa all'evento. Sulla via del ritorno a Roma, papa Francesco ha sorpreso i giornalisti che viaggiano con lui per quanto riguarda la sua posizione apparentemente aperta sui cattolici gay. Secondo Il New York Times, ha detto alla stampa: "Se qualcuno è gay e cerca il Signore e ha buona volontà, chi sono io per giudicare?" Le sue osservazioni sono state annunciate da diversi gruppi gay e lesbiche come un gesto di benvenuto da parte della Chiesa cattolica romana.

Papa come leader spirituale e mondiale

Nel settembre 2013, Papa Francesco ha invitato gli altri a unirsi a lui nella preghiera per la pace in Siria. Il pontefice ha tenuto una veglia speciale a San Pietro's Square il 7 settembre, a cui hanno partecipato circa 100.000 persone. Secondo il Catholic News Service, Francis ha detto alla folla che "Quando l'uomo pensa solo a se stesso ... [e] si permette di essere catturato dagli idoli del dominio e del potere ..., [t] quando la porta si apre alla violenza, all'indifferenza e conflitto."

Il papa ha implorato le persone coinvolte nel conflitto di trovare una soluzione pacifica. "Lascia alle spalle l'interesse personale che indurisce il tuo cuore, supera l'indifferenza che rende il tuo cuore insensibile agli altri, conquista il tuo ragionamento mortale e apriti al dialogo e alla riconciliazione."

Più tardi quel mese, papa Francesco ha rilasciato un'intervista rivelatrice a una pubblicazione gesuita italiana chiamata La Civiltà Cattolica. Ha spiegato che il dialogo religioso deve avere una portata più ampia, non semplicemente focalizzato su questioni come l'omosessualità e l'aborto. "Dobbiamo trovare un nuovo equilibrio; altrimenti, anche l'edificio morale della chiesa potrebbe cadere come un castello di carte, perdendo la freschezza e la fragranza del Vangelo", ha detto il papa. "La proposta del Vangelo deve essere più semplice, profonda, radiosa. È da questa proposizione che poi derivano le conseguenze morali".

Mentre non crede che le donne debbano essere ordinate come sacerdote, Francesco considera le donne una parte essenziale della chiesa. "Il genio femminile è necessario ovunque prendiamo decisioni importanti", ha detto. Ha anche continuato a presentare un atteggiamento più accettante nei confronti dell'omosessualità rispetto ai precedenti pontefici, affermando che "Dio nella creazione ci ha liberati: non è possibile interferire spiritualmente nella vita di una persona", secondo Il guardiano.

All'inizio di dicembre 2013, Papa Francesco ha dato una "esortazione apostolica", un discorso che chiedeva grandi cambiamenti nella Chiesa cattolica, compreso il ripensamento delle usanze di vecchia data ma antiquate. "Preferisco una Chiesa che è ammaccata, ferita e sporca perché è stata fuori per le strade, piuttosto che una Chiesa che è malsana dall'essere confinata e dall'aderenza alla propria sicurezza", ha affermato. "Non voglio che una Chiesa si preoccupi di essere al centro e poi finisce per essere coinvolta in una rete di ossessioni e procedure".

Sempre a dicembre 2013, Papa Francesco è stato nominato Person of the Year da Tempo rivista. Papa Francesco & # x2014; avendo aderito ai ranghi di Papa Giovanni Paolo II e Papa Giovanni XXIII, gli unici altri papi a cui fu assegnato il titolo nel 1994 e nel 1963, rispettivamente & # x2014; era un contendente contro altre figure di spicco dell'anno, incluso Edward Snowden, il senatore Ted Cruz, il presidente siriano Bashar al-Assad e Edith Windsor. Nell'articolo, è stato rivelato che il fattore decisivo che ha portato lo sbarco di Papa Francesco in cima alla lista, era la sua capacità di alterare le menti di così tante persone che avevano rinunciato alla chiesa cattolica in così poco tempo

Il marzo successivo, fu annunciato che Papa Francesco era stato nominato per il Premio Nobel per la Pace 2014. Non ha ricevuto questo onore, ma ha continuato a dedicare il suo tempo a raggiungere i cattolici di tutto il mondo. Durante quell'estate, Papa Francesco fece la sua prima visita in Asia. Ha trascorso cinque giorni in Corea del Sud ad agosto. 

Nel suo viaggio di ritorno dalla Corea del Sud, Papa Francesco ha discusso della propria mortalità con la stampa. "Due o tre anni e poi io'andrò da mio padre'casa ", ha detto, secondo un rapporto di Il guardiano. Nello stesso periodo ha anche subito una perdita personale dopo che diversi membri della sua famiglia sono stati uccisi in un incidente d'auto in Argentina.

Posizioni Progressive

Quell'autunno, papa Francesco si mostrò progressista su diverse questioni scientifiche. Ha detto ai membri della Pontificia Accademia delle Scienze di sostenere la teoria e l'evoluzione del Big Bang. Secondo L'indipendente Il quotidiano Papa Francesco ha affermato che "Il Big Bang, che oggi riteniamo essere l'origine del mondo, non contraddice l'intervento del divino creatore ma, piuttosto, lo richiede". Ha anche affermato che l'evoluzione "non è in contrasto con la nozione di creazione".

Per tutta la fine del 2014 e fino al 2015, Papa Francesco ha continuato il suo modello di profondo impegno nei conflitti politici e ambientali in tutto il mondo. Ha denunciato gli abusi globali e l'abuso del potere politico ed economico, lamentando le sparizioni e i sospetti omicidi di 43 studenti in Messico; i pericoli e le perdite di vite umane causati dall'immigrazione; cattiva gestione finanziaria all'interno della stessa chiesa; e abusi sessuali. La sua decisione di reprimere la corruzione della chiesa e i membri scomunicati della mafia sono stati salutati da cattolici e non cattolici, sebbene gli abbiano anche causato minacce di morte.

Il Papa ha affrontato anche altri blocchi politici, riunendo i presidenti Raul Castro, di Cuba, e il presidente Barack Obama, degli Stati Uniti, in un incontro storico che ha provocato cambiamenti significativi nella politica estera. Infine, il suo ambizioso programma di viaggi è continuato, con visite in Paraguay, Bolivia ed Ecuador, così come le beatificazioni. Ad oggi, ha beatificato più di tre dozzine di persone, tra cui Óscar Romero, un sacerdote di El Salvador che è stato assassinato nel 1980 a causa della sua fidanzata di teologia della liberazione e del suo attivismo per proteggere le persone emarginate.

Nel settembre 2015, Papa Francesco ha continuato a suscitare lo status quo nella Chiesa cattolica quando ha annunciato che i sacerdoti di tutto il mondo potranno perdonare il peccato di aborto & # x201D; durante un & # x201C; anno di misericordia, & # x201D; che inizia l'8 dicembre 2015 e termina il 20 novembre 2016. Il Papa ha scritto su questo atto di compassione in una lettera, affermando: & # x201C; Penso in particolare a tutte le donne che hanno fatto ricorso all'aborto. Sono ben consapevole della pressione che li ha portati a questa decisione. So che è un calvario esistenziale e morale. Ho incontrato così tante donne che portano nel cuore la cicatrice di questa decisione angosciosa e dolorosa. Ciò che è accaduto è profondamente ingiusto; tuttavia solo comprenderne la verità può consentire di non perdere la speranza ".

Ha aggiunto: "Il perdono di Dio non può essere negato a chi si è pentito, specialmente quando quella persona si avvicina al Sacramento della Confessione con un cuore sincero per ottenere la riconciliazione con il Padre. Anche per questo motivo, ho deciso, nonostante tutto al contrario, concedere a tutti i sacerdoti per l'Anno Giubilare la discrezione di assolvere dal peccato di aborto coloro che l'hanno procurato e che, con cuore contrito, cercano perdono per esso ". 

Il 21 novembre 2016, alla fine dell'Anno Giubilare della Misericordia, il Vaticano annunciò che il Papa aveva esteso la dispensa a tutti i sacerdoti per assolvere "il grave peccato" dell'aborto. La politica è stata documentata in una lettera apostolica scritta dal Papa, in cui si afferma: "... d'ora in poi concedo a tutti i sacerdoti, in virtù del loro ministero, la facoltà di assolvere coloro che hanno commesso il peccato di procurato aborto. La disposizione che avevo fatto a questo proposito, limitato alla durata dell'Anno Santo Straordinario, si prolunga, nonostante tutto il contrario. Desidero ribadire il più fermamente possibile che l'aborto è un peccato grave, poiché pone fine a una vita innocente. Allo stesso modo, tuttavia, posso e devo affermare che non esiste peccato che la misericordia di Dio non possa raggiungere e cancellare quando trova un cuore pentito che cerca di riconciliarsi con il Padre. Possa quindi ogni sacerdote essere una guida, sostegno e conforto per i penitenti in questo viaggio di riconciliazione speciale ".

Nel novembre 2017, Papa Francesco ha visitato il Myanmar nel mezzo di una crisi umanitaria che ha scatenato l'esodo di oltre 600.000 musulmani rohingya dal paese. Il papa incontrò per la prima volta il potente generale militare Min Aung Hlaing, che confutò le notizie di pulizia etnica sostenendo che "non vi era alcuna discriminazione religiosa in Myanmar". 

Ha quindi fatto un'apparizione congiunta con il consigliere di stato Aung San Suu Kyi per tenere un discorso molto atteso in cui ha chiesto tolleranza, ma ha anche evitato di usare il termine delicato "Rohingya" e ha smesso di condannare la persecuzione, attirando critiche da coloro che volevano per vedere una posizione più forte. Il Papa ha anche incontrato altri leader religiosi, dopo di che si è diretto in Bangladesh per mostrare sostegno ai rifugiati rohingya.

Durante un'intervista televisiva ai primi di dicembre, Papa Francesco ha suggerito un piccolo ma significativo cambiamento a "Padre nostro", comunemente noto come "Signore"'Preghiera. "Una frase della preghiera era stata recitata per generazioni in inglese come" non ci conduce alla tentazione ", ma il Papa ha detto che" non è una buona traduzione ", sottolineando la traduzione cattolica francese," non lasciarci cadere in tentazione "come alternativa più appropriata.

Dopo aver espresso il sostegno dell'allattamento al seno in pubblico durante l'annuale Santa Messa in occasione della festa del Battesimo del Signore nel 2017, il Papa ha fatto commenti simili durante la cerimonia del 2018. Notando come un bambino che piange stimolerebbe gli altri a seguire l'esempio, ha detto che se i bambini presenti stavano "iniziando un concerto" di pianto perché avevano fame, allora le madri dovrebbero sentirsi libere di dar loro da mangiare proprio lì come parte del "linguaggio di amore."

Nell'agosto 2018, il Vaticano ha annunciato che Papa Francesco aveva approvato una modifica al Catechismo della Chiesa Cattolica che ora considera la pena di morte "inammissibile perché è un attacco all'inviolabilità e alla dignità della persona". La chiesa ha spiegato la nuova politica come "evoluzione" della precedente dottrina, che ha permesso di prendere in considerazione la pena capitale se fosse "l'unico modo possibile di difendere efficacemente la vita umana contro l'aggressore ingiusto". Il Papa aveva precedentemente parlato contro la pena di morte, affermando che violava il Vangelo.

Abuso sessuale

Normalmente salutato da folle adoranti, Papa Francesco ha affrontato l'ostilità in vista del suo viaggio di tre giorni in Cile nel gennaio 2018, derivante dalla persistente rabbia per la sua nomina di un vescovo accusato di coprire l'abuso sessuale da parte di un altro sacerdote. Almeno cinque chiese furono attaccate nei giorni precedenti la sua visita, con vandali che lasciavano un messaggio minaccioso diretto al Papa in un caso. 

Al suo arrivo, Papa Francesco ha pronunciato un discorso in cui ha chiesto perdono per il dolore causato da alcuni ministri della chiesa e ha promesso di fare del suo meglio per assicurarsi che tali abusi non si siano mai più verificati. Tuttavia, successivamente ha fatto arrabbiare le vittime di abusi sessuali sostenendo che non aveva ancora avuto notizia di alcuna "prova" di un presunto insabbiamento da parte del vescovo in questione.

Poco dopo il ritorno del Papa a Roma alla fine di gennaio, il Vaticano annunciò che avrebbe inviato l'arcivescovo Charles Scicluna & # x2014; la chiesa's "Eliot Ness" delle indagini sugli abusi sessuali & # x2014; in Cile per esaminare il problema e "ascoltare coloro che hanno espresso il desiderio di fornire elementi in loro possesso".

L'arcivescovo'Le indagini, che includevano interviste a dozzine di testimoni e produssero un rapporto di 2.300 pagine, ebbero un forte effetto su papa Francesco. Ad aprile, il Vaticano ha annunciato che i vescovi cileni erano stati convocati a Roma per discussioni di emergenza, e ha pubblicato una lettera in cui il Papa ha riconosciuto "gravi errori" nella sua gestione della questione, dicendo che sentiva "dolore e vergogna" per il "crocifisso" vite "di vittime.

Alla fine del mese, è stato annunciato che il Papa avrebbe ospitato tre delle vittime del Cile. Il Vaticano disse che il Papa avrebbe incontrato ogni uomo individualmente, "permettendo a ciascuno di parlare per tutto il tempo che desidera".

Nell'agosto 2018, un rapporto della giuria della Pennsylvania ha descritto le azioni di oltre 300 "preti predatori" e le loro oltre 1.000 vittime minorenni, nonché i tentativi di coprire i loro misfatti. Inizialmente silenzioso, il Papa ha soppesato con una lettera rilasciata dal Vaticano quasi una settimana dopo, in cui ha riconosciuto "con vergogna e pentimento" la chiesa'incapacità di agire correttamente in risposta alle accuse di vecchia data.

Giorni dopo, l'arcivescovo Carlo Maria Viganò, ex alto diplomatico vaticano negli Stati Uniti, ha pubblicato una lettera che accusava papa Francesco di aver nascosto le notizie di abusi sessuali da parte del cardinale Theodore E. McCarrick di Washington, D.C.. 

Dopo aver ribattuto McCarrick nel febbraio 2019, il Papa ha convocato un vertice di quattro giorni in Vaticano dedicato al problema di lunga data dell'abuso sessuale. Intitolato "La protezione dei minori nella Chiesa", il vertice ha attirato 190 capi di chiesa di tutto il mondo. Tuttavia, la sua conclusione è stata seguita dalla notizia che il Papa'Il consigliere finanziario, il cardinale australiano George Pell, era stato condannato per aver abusato sessualmente di due ragazzi di 13 anni. 

Papa come attivista ambientale

Nel giugno 2015, Papa Francesco ha parlato dell'ambiente. Pubblicò un'enciclica di 184 pagine, un tipo di messaggio papale, che avvertiva dei pericoli dei cambiamenti climatici. In questa lettera, intitolata "Laudato Si", scrisse Papa Francesco: & # x201C; se le tendenze attuali continuano, questo secolo potrebbe benissimo assistere a straordinari cambiamenti climatici e una distruzione senza precedenti degli ecosistemi, con gravi conseguenze per tutti noi ". 

Papa Francesco ha rimproverato i leader mondiali per non essere riusciti a "raggiungere accordi globali veramente significativi ed efficaci sull'ambiente". Ha anche chiesto che "i combustibili fossili altamente inquinanti" vengano "progressivamente sostituiti senza indugio". E mentre migliorare e proteggere l'ambiente sarà difficile, la situazione non è senza speranza, secondo Papa Francesco. "Gli esseri umani, sebbene capaci del peggio, sono anche in grado di elevarsi al di sopra di se stessi, scegliendo di nuovo ciò che è buono e fare un nuovo inizio." L'enciclica era considerata significativa dagli ambientalisti e dagli osservatori della chiesa perché non era diretta esclusivamente ai cattolici, ma a tutti nel mondo. 

'Un uomo della sua parola'

Papa Francesco: un uomo della sua parola ha debuttato al Festival di Cannes 2018. Il documentario, scritto e diretto da Wim Wenders, mostra il Papa's "lavoro di riforma e le sue risposte alle domande globali di oggi sulla morte, giustizia sociale, immigrazione, ecologia, disuguaglianza di ricchezza, materialismo e ruolo della famiglia". Co-produzione con il Vaticano, il film segue anche il Papa nei suoi viaggi in giro per il mondo verso luoghi come il World Holocaust Remembrance Center di Gerusalemme e Ground Zero in Terra Santa e in Africa. 

Profili correlati

Papa Benedetto XVI

Giovanni Paolo II




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Biografie di personaggi famosi.
La tua fonte di storie vere su personaggi famosi. Leggi biografie esclusive e trova connessioni inattese con le tue celebrità preferite.