I detenuti più famosi di Alcatraz

  • Russell Fisher
  • 0
  • 4124
  • 720

Se dovessi ascoltare qualcuno che parla di & # x201C; The Rock & # x201D; oggi nove persone su 10 penserebbero che l'argomento della conversazione fosse la star del cinema d'azione e l'ex wrestler Dwayne Johnson. Ma se avessi sentito la stessa conversazione otto decenni prima, quando James Cagney era il ragazzo più duro nei film e i lottatori avevano nomi come Gorgeous George, non ci sarebbero stati dubbi sull'argomento della conversazione. L'unica & # x201C; Rock & # x201D; allora era Alcatraz, la prigione di massima sicurezza arroccata su una piccola isola nella baia di San Francisco.

Nessun detenuto è mai riuscito a fuggire da "The Rock" nella baia. (Foto: Shutterstock)

Per quasi 30 anni, Alcatraz è stata la destinazione finale per molti dei criminali più pericolosi e astuti del paese. I prigionieri incontrollabili presso altre istituzioni penali furono infine domati dalla gravità della vita ad Alcatraz, mentre i detenuti irrequieti che avevano preso l'abitudine di evadere da altre prigioni sulla terraferma scoprirono che i loro giorni di facili fughe erano finiti. Quasi 40 tentarono, ma nessuno riuscì mai a sfuggire alla cittadella arroccata sulla roccia nella baia.

In questi giorni, Alcatraz esiste solo come attrazione turistica, la sua posizione strana e la sua storia famosa sono ancora una calamita per i visitatori di San Francisco. Una parte fondamentale di quella storia è il richiamo dei famigerati criminali che erano ospiti dello stato lì. A suo tempo, Alcatraz ha ospitato alcuni dei più famosi violatori della legge d'America; ecco alcuni dei più famigerati.

Detenuto # 85: Al 'Scarface' Capone

Convinzione: Evasione delle tasse

Tempo servito ad Alcatraz: 5 anni (1934 & # x2013; 1939)

Post-Term: malattia mentale, morte per sifilide

Quando Alphonse Gabriel Capone arrivò ad Alcatraz la mattina del 22 agosto 1934, aveva superato il suo apice come re del crimine. Era stato condannato a un mandato di 11 anni nel 1931, dopo diversi lunghi procedimenti giudiziari che si concentravano più sulla sua dichiarazione di rendita erronea che sulla sua reputazione di assassino e stivale. Ritenuto colpevole di evasione fiscale, Capone si recò in una prigione di Atlanta, dove i favoritismi mostratigli dai compagni detenuti e dal personale provocarono un trasferimento ad Alcatraz appena 10 giorni dopo l'apertura della prigione.

Alla prigione federale di Atlanta, Capone aveva quella che si potrebbe definire la corsa del luogo e gli arredi nella sua cella, i visitatori frequenti e le guardie facilmente corrompibili. Ad Alcatraz, il guardiano e le guardie erano immuni ai suoi soldi e alla sua influenza, e Capone dovette allinearsi o affrontare un isolamento..

Al momento del suo arrivo ad Alcatraz, Capone era in cattive condizioni. Soffriva di astinenza dalla cocaina e una malattia venerea non trattata si era contratta molti anni prima quando lavorava come buttafuori in un bordello di Chicago aveva iniziato a compromettere il suo corpo e la sua mente. Il suo ultimo anno ad Alcatraz è stato trascorso in ospedale. Il Capone che lasciò Alcatraz nel 1939 era un uomo malato e incoerente che avrebbe vissuto i suoi ultimi 8 anni in isolamento nella sua villa in Florida.

Detenuto # 110: Roy Gardner

Convinzione: Rapina a mano armata

Tempo servito ad Alcatraz: 2 anni (1934 & # x2013; 1936)

Post-Term: autore, suicidio

Alcatraz fu riproposto dal governo federale da una prigione militare a una prigione federale generale nel 1933 per trattare espressamente criminali come Roy G. Gardner, l'uomo che era soprannominato & # x201C; King of the Escape Artists. & # X201D;

Gardner sembrava essere un fuorilegge di una volta. I mafiosi e le organizzazioni imprenditoriali non erano per lui; lavorava da solo come bandito e attaccante, rubando frequentemente e con successo treni. Il suo grande errore è stato quello di rubare treni e camion degli Stati Uniti, che presto lo hanno reso l'uomo più ricercato d'America.

Catturato e condannato a 25 anni di prigione nel penitenziario federale dell'isola di McNeil, Washington, nel 1921, Gardner fuggì audacemente da un treno in movimento. Fu catturato un anno dopo, ma fuggì di nuovo. Trasportato infine in prigione al terzo tentativo, Gardner fuggì dall'isola di McNeil dopo aver fatto un buco in una recinzione e nuotato a riva. Catturato un paio di mesi dopo, successivamente ha trascorso del tempo in alcune delle prigioni più difficili in America, tra cui la prigione federale di Atlanta, dove ha stretto amicizia con Al Capone.

Mentre incarcerato, Gardner fece diversi tentativi di evasione, nessuno dei quali ebbe successo, ma tutti provocarono mal di testa ai funzionari della prigione. Alcatraz era una destinazione inevitabile per una fuga dalla sua tenacia. Sorprendentemente, tuttavia, data la sua reputazione, Gardner ottenne la clemenza nel 1936 e fu rilasciato. Poco dopo, ha pubblicato un libro che ha scritto in prigione chiamato Hellcatraz: The Rock of Despair, un resoconto di prima mano di ciò che Gardner chiamava & # x201C; The Tomb of the Living Dead. & # X201D; La vita fuori Alcatraz non era molto più felice per Gardner, sebbene & # x2013; si suicidò respirando cianuro nel 1940.

Detenuto n. 117: George 'Mitragliatrice' Kelly

Convinzione: Rapimento

Tempo servito ad Alcatraz: 17 anni (1934 & # x2013; 1951)

Post-Term: morte per infarto in carcere

Non si può dire che molti dei criminali che sono finiti ad Alcatraz provenivano da buone famiglie, ma George Kelly Barnes, Jr. è cresciuto in una famiglia benestante di Memphis e ha persino frequentato un college. Un matrimonio improvviso lo ha portato a lasciare la scuola e durante il proibizionismo è stato coinvolto nel bootlegging. Kelly non ha davvero colpito il grande momento, tuttavia, fino a quando non ha incontrato e sposato una criminale più esperta di nome Kathryn Thorne. Thorne ha curato il suo nuovo marito per il successo, comprandogli una mitragliatrice Thompson e incoraggiandolo a imparare come usarlo. Presto, le due banche derubate Bonnie e Clyde in tutto il Sud e parola di & # x201C; Machine Gun Kelly & # x201D; diffusione.

La coppia ha perso il passo quando hanno rapito un magnate del petrolio dell'Oklahoma di nome Charles Urschel. Hanno ottenuto con successo un riscatto di $ 200.000 e hanno iniziato a vivere in grande, ma il Bureau of Investigation (che presto diventerà il F.B.I.) era sul caso. Tra due mesi & # x2019; tempo, i Barneses furono catturati, condannati e condannati all'ergastolo. Quando Kelly si vantava che la dura prigione di Leavenworth non poteva trattenerlo, ufficiali allarmati lo spedirono immediatamente ad Alcatraz. È arrivato non molto dopo Al Capone e Roy Gardner.

A differenza di Gardner, che era tutt'altro che un detenuto modello, & # x201C; Machine Gun & # x201D; Kelly trascorse tranquillamente il suo tempo ad Alcatraz. Era così ben educato che altri detenuti iniziarono a chiamarlo & # x201C; Pop & # x201D; per & # x201C; pistola pop. & # x201D; Ha lavorato in ufficio, ha lavorato come chierichetto e, secondo quanto riferito, si è pentito della sua vita criminale. Quando lasciò Alcatraz nel 1951, tuttavia, non era libero; fu trasferito di nuovo a Leavenworth, dove morì nel 1954.

Detenuto # 325: Alvin 'Raccapricciante' Karpis

Convinzione: Rapimento

Tempo servito ad Alcatraz: 26 anni (1936 & # x2013; 1962)

Post-Term: autore, overdose di pillola

Come "Machine Gun" Kelly, Albin Francis Karpowicz ha visto il rapimento come un modo più semplice per fare grandi somme di denaro rispetto al furto in banca. Conosciuto come & # x201C; Creepy & # x201D; dagli altri membri della banda per il suo sorriso inquietante, il nativo canadese divenne il cervello dietro la famiglia Barker, una banda di rapinatori di banche nota per la loro malvagità nei primi anni '30. In un tempo relativamente breve, Karpis divenne uno di un gruppo d'élite di & # x201C; nemici pubblici & # x201D; che includeva anche John Dillinger e & # x201C; Pretty Boy & # x201D; Floyd.

Karpis e & # x201C; Ma & # x201D; I ragazzi di Barker lavorarono con vari complici per rapire il milionario William Hamm per $ 100.000 nel 1933. Questo lavoro ebbe così tanto successo che lo fecero di nuovo, rapendo un banchiere di nome Edward Bremer per $ 200.000. Bremer aveva amici in posti alti, comunque, e J. Edgar Hoover della F.B.I. è diventato un affare personale rintracciare i trasgressori. I Barker furono uccisi, ma Karpis fuggì dalla polizia più di una volta; non fu arrestato fino al 1936, quando J. Edgar Hoover prese personalmente in custodia Karpis dopo che gli agenti avevano barricato la sua Plymouth Coupé per strada.

Karpis ebbe l'ignobile onore di essere il detenuto più a lungo in servizio ad Alcatraz, dove fu condannato all'ergastolo, sopravvivendo persino alla prigione stessa, che fu chiusa nel 1963. Karpis terminò il suo tempo altrove e fu deportato in Canada al momento del rilascio nel 1969. ha scritto due libri sulla sua vita criminale prima di morire per overdose accidentale di sonniferi nel 1979 all'età di 72 anni.

Detenuto # 594: Robert 'Birdman' Stroud

Convinzione: Omicidio

Tempo servito ad Alcatraz: 17 anni (1942 & # x2013; 1959)

Post-Term: morte per cause naturali in prigione

Forse il detenuto più famoso nella storia di Alcatraz è Robert Stroud, il cosiddetto "Birdman of Alcatraz". Ciò è dovuto a un film di grande successo del 1962 (vagamente) basato sulla sua vita con Burt Lancaster. Il titolo del film ha dato origine al malinteso comune secondo cui Stroud ha allevato uccelli nella prigione di Alcatraz. Alcatraz non consentiva animali di alcun tipo all'interno delle sue mura; Stroud condusse i suoi esperimenti con i canarini a Leavenworth prima del suo soggiorno a The Rock.

Inizialmente inviato a McNeil Island per aver pugnalato un barista all'età di 21 anni, Stroud era un detenuto indisciplinato e pericoloso. Ha attaccato compagni di prigionia e ha fatto del suo meglio per seminare dissenso nella prigione. Trasferito a Leavenworth, ha pugnalato a morte una guardia e la sua condanna è stata aggiornata. Per tenerlo lontano dai compagni di prigione, i funzionari della prigione isolarono Stroud e gli permisero di perseguire il suo interesse per l'allevamento degli uccelli e la cura di tenerlo occupato. Stroud scrisse due libri ben considerati sull'argomento e iniziò un'attività che vendeva trattamenti per le malattie degli uccelli.

Dopo il suo trasferimento ad Alcatraz, ora privato dei suoi uccelli, Stroud riempì il suo tempo scrivendo Looking Outward: A History of the U.S. Prison System. Lasciò Alcatraz per un'altra prigione nel 1959 dopo che la sua salute iniziò a fallire e morì nel 1963. Sebbene i funzionari della prigione lo considerassero un modello per come riabilitare un prigioniero, i compagni detenuti lo consideravano una persona sgarbata e sgradevole. Il ritratto di Stroud come un uomo tranquillo e riflessivo nel film sulla sua vita (un film che Stroud non ha mai visto) sembrava uno scherzo insolito per le persone che lo conoscevano.

Detenuto # 1428: James 'Whitey' Bulger

Convinzione: Rapina a mano armata

Tempo servito ad Alcatraz: 3 anni (1959 & # x2013; 1962)

Post-Term: ucciso in prigione

Foto: Federal Bureau of Prisons [dominio pubblico], tramite Wikimedia Commons

La maggior parte della gente pensa ad Alcatraz come una reliquia dei tempi passati, un capitolo di una storia del crimine a lungo chiusa in America, ma ci sono ex detenuti di Alcatraz che sono ancora vivi oggi. Uno dei più famosi è James & # x201C; Whitey & # x201D; Bulger, un uomo che ha iniziato la sua carriera criminale come membro di una gang a Boston nei primi anni '40 e alla fine ha scontato prigionie per rapina a mano armata e aggressione. Il suo coinvolgimento in un sindacato criminale di lunga data lo ha coinvolto in quasi 20 morti.

Bulger ha scontato la sua prima pena detentiva grave ad Atlanta, dove Capone e Gardner avevano scontato il tempo. Durante i suoi tre anni lì, si iscrisse volontariamente al programma MK-Ultra di C.I.A. & # X2019; s, un controllo mentale sperimentale & # x201C; & # x201D; operazione che ha comportato ipnosi, farmaci allucinogeni e persino abusi. Bulger si pentì di aver partecipato agli esperimenti e felicemente lasciò il programma al suo trasferimento ad Alcatraz nel 1959. La prigione sarebbe stata aperta solo per qualche anno in più dopo il suo arrivo, sebbene Bulger ricordasse stranamente il suo soggiorno lì come una delle sue migliori esperienze in prigione.

Trasferito nel 1962 e liberato nel 1965, Bulger divenne profondamente invischiato nella folla irlandese di Boston. Aumentando di rango per diventare uno dei boss della criminalità della città, Bulger ha dominato la regione negli anni '70 e 'Anni '80 con le sue racchette da gioco d'azzardo, bookmaking e droghe. Nel 1994, sotto inchiesta, Bulger fuggì e rimase in libertà per 16 anni, un fuggitivo di lunga data nella lista dei Most Wanted di F.B.I. & # x2019; Nel 2011, è stato finalmente rintracciato, e alla fine del 2013, è stato condannato e condannato a due condanne consecutive per vari reati, tra cui il racket, il riciclaggio di denaro e l'estorsione. È stato anche accusato di omicidio in diversi stati. 

Bulger è stato picchiato a morte dai detenuti nel 2018, subito dopo essere stato trasferito al penitenziario federale Hazelton a Bruceton Mills, nella Virginia occidentale. Aveva 89 anni e su una sedia a rotelle.

Detenuto # 1518: Meyer 'Mickey' Cohen

Convinzione: Evasione delle tasse

Tempo servito ad Alcatraz: circa un anno, acceso e spento (1961 & # x2013; 1963)

Post-Term: attacco alla prigione, morte naturale

Alcatraz non era molto lontano dalla chiusura quando Meyer Harris & # x201C; Mickey & # x201D; Cohen fece le sue due brevi visite. Condannato per evasione fiscale per la seconda volta in 10 anni, Cohen prestò servizio ad Alcatraz in due parti & # x2013; è stato effettivamente salvato per sei mesi nel mezzo, l'unico prigioniero mai rimosso dalla prigione. Il legame fu firmato da Earl Warren, che era il giudice supremo della Corte suprema sotto John F. Kennedy. Anche se è sorprendente che un funzionario così anziano possa imbattersi in un gangster noto, questo fatto testimonia l'oscillazione di vasta portata che Mickey Cohen ha tenuto negli ambienti politici.

Nato a New York, Cohen si è fatto conoscere a Los Angeles. Stints come un giornalista e un pugile lo mettono in contatto con interessi di gioco; la sua disponibilità a fare tutto il necessario lo ha reso indispensabile per & # x201C; Bugsy & # x201D; La folla ebrea di Siegel. Sotto la guida di Siegel, aiutò Las Vegas a giocare d'azzardo (Earl Warren era un frequente visitatore di Las Vegas). Cohen è salito di livello, eliminando privatamente chiunque si mettesse in mezzo alla sua strada mentre pubblicamente brulicava con le star del cinema di Hollywood e gestiva una serie di & # x201C; legittimo & # x201D; imprese. Un cane da caccia, Cohen fece una buona copia per i giornali quotidiani, spazzando via diversi tentativi della sua vita, incluso un bombardamento della sua casa, come inconvenienti comici.

Un personaggio colorato per non dire altro, le indiscrezioni finanziarie di Cohen alla fine permisero ai federali di accusarlo, e fu inviato ad Alcatraz, che il fastidioso Cohen chiamò & # x201C; una prigione fatiscente. & # X201D; Quando la prigione chiuse all'inizio del 1963, fu trasferito ad Atlanta, dove la sua fortuna alla fine si esaurì. Un detenuto con rancore (secondo alcune fonti un ex detenuto di Alcatraz) ha colpito Cohen nel cranio con un tubo di piombo. Cohen non avrebbe mai più camminato senza assistenza e un attacco di cancro allo stomaco lo ha rallentato ulteriormente. Morì nel 1976, quattro anni dopo la sua uscita, un altro laureato di & # x201C; The Rock & # x201D; la cui vita in seguito non poteva essere definita una via di fuga.

Dall'archivio bio: questo articolo è stato originariamente pubblicato nell'agosto 2014.

Di Joe McGasko

    ALTRE STORIE DALLA BIOGRAFIA

    Crimine e scandalo

    I 5 Kingpins di droga più famosi

    Questi trafficanti di droga vivono vite brutalmente violente e spietate, che sono molto più sporche di quanto Hollywood possa mai descrivere.

    • Di Joe McGaskoJul 18, 2019
    Crimine e scandalo

    La vita e la morte di John Gotti

    In onore dell'evento biografico di A&E, "GOTTI: Godfather & Son", diamo uno sguardo approfondito all'ascesa e alla caduta del Teflon Don.

    • Di Colin BertramJun 21, 2019
    Crimine e scandalo

    The Real Bonnie and Clyde: 9 Facts on the Outlawed Duo

    Separare il mito dalla realtà guardando nove fatti sui famosi criminali.

    • Di Joe McGaskoJun 17, 2019
    Crimine e scandalo

    Amanda Berry e altri famosi rapimenti

    Alcune notizie sono difficili per noi da credere; altri preferiremmo non credere. Quando a maggio sono apparse notizie sulla fuga di Amanda Berry da una casa senza pretese a Cleveland dopo 10 anni di reclusione, molti di noi hanno avuto entrambe queste reazioni ...

    • Di Joe McGaskoJun 14, 2019
    Nelle news

    Il vero orrore di Amityville

    Rivisitiamo gli spaventosi rapporti paranormali che hanno dato alla "casa più infestata d'America" ​​la sua reputazione.

    • Di Bio StaffJun 25, 2019
    Storia e cultura

    L. Frank Baum: il mago dietro la tenda

    Chi era L. Frank Baum e da dove proviene la sua storia? Per celebrare la sua nascita, esploriamo l'immaginazione dell'autore che ha creato l'amatissima serie di libri per bambini.

    • Di Joe McGaskoJun 21, 2019
    Storia e cultura

    Anteprime "Harlots": 5 tra le più famigerate bordelli

    Con il nuovo dramma del bordello di Hulu, "Harlots", disponibile per lo streaming, guardiamo indietro ad alcune delle proprietarie di bordelli più famose della storia.

    • Di Bio StaffMar 31, 2017
    Storia e cultura

    Wedded, Unbedded, and Beheaded: The Human Side of Louis XVI and Marie Antoinette

    Il re Luigi XVI salì al trono il 10 maggio 1774. Diamo uno sguardo più intimo al re e a sua moglie Maria Antonietta: il buono, il cattivo e il cattivo.

    • Di Joe McGaskoJun 21, 2019
    Crimine e scandalo

    Lo strano caso di Robert Durst

    Mentre Robert Durst attende il processo per l'omicidio dell'amica Susan Berman del 2000, quello che alcuni credono essere il suo peccato originale è andato in onda nel film Lifetime "La moglie perduta di Robert Durst". Il film immagina gli eventi che hanno portato alla scomparsa del famigerato 1982 Kathleen Durst, prima moglie di Scion nel settore immobiliare.

    • Di John CalhounNov 7, 2017
    Caricamento in corso ... Vedi di più



    Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

    Biografie di personaggi famosi.
    La tua fonte di storie vere su personaggi famosi. Leggi biografie esclusive e trova connessioni inattese con le tue celebrità preferite.