Ultimate Renaissance Man 5 Fatti affascinanti su Leonardo da Vinci

  • Russell Fisher
  • 0
  • 2888
  • 900

Artista, architetto, ingegnere e scienziato italiano Leonardo da Vinci (1452-1519). (Foto di Stock Montage / Getty Images)

Nato il 15 aprile 1452, Leonardo da Vinci è riuscito a essere così tante cose in una vita & # x2014; pittore, ingegnere, architetto e scienziato. La sua pittura, Monna Lisa, è una delle opere d'arte più famose al mondo. E questa è solo la punta dell'iceberg. Con i suoi intensi studi di natura e anatomia, da Vinci ha usato la scienza come un modo per rivoluzionare la sua arte. 

Questo uomo di visione ha anche immaginato molte delle nostre meraviglie moderne. Ha abbozzato idee per una muta subacquea, un veicolo semovente e una macchina volante che era un precursore dell'elicottero. Per celebrare il giorno speciale di Leonardo da Vinci, approfondiamo alcune curiosità su questo straordinario uomo. 

Da Vinci ebbe una vita familiare complicata. Era il figlio illegittimo di Ser Piero da Vinci e una donna locale di nome Caterina. Mentre Leonardo era il loro unico figlio insieme, i suoi genitori finirono per avere altri 17 figli tra di loro. Sua madre ha sposato qualcun altro e suo padre, avvocato e notaio, si è sposato quattro volte nella sua vita. Lui stesso è cresciuto nella famiglia di suo nonno paterno, secondo David Alan Brown & # x2019; s Leonardo da Vinci: Origins of a Genius. Da Vinci sviluppò anche uno stretto legame con suo zio Francesco da Vinci.

Il padre di ancora da Vinci lo cercò, mettendolo come apprendista con l'artista Andrea Verrocchio a Firenze quando aveva 15 anni. In seguito probabilmente anche suo padre lo assistette nell'atterraggio di alcune commissioni. Quando suo padre morì, tuttavia, da Vinci non ereditò nulla, grazie ai suoi fratellastri. 

Da Vinci non ha sempre voluto finire ciò che ha iniziato. Aveva l'abitudine di accettare le commissioni senza finirle effettivamente. Un 25enne da Vinci è stato assunto per creare la pala d'altare per una cappella nel Palazzo della Signoria, un edificio governativo. Dopo aver preso dei soldi per il lavoro, tuttavia, non ha mai prodotto il lavoro. La sua prossima grande commissione arrivò nel 1481 per un'altra pala d'altare per i monaci di San Donato a Scopeto. In questo caso, da Vinci ha effettivamente fatto dei progressi. Questo dipinto, che sarebbe diventato noto come L'Adorazione dei Magi, raffigura un momento tra il Cristo bambino e Maria e i tre re. Invece di completare il lavoro, tuttavia, da Vinci decise di perseguire migliori opportunità a Milano. Nonostante sia incompiuta, questa opera d'arte mostra i suoi talenti e si trova nella famosa Galleria degli Uffizi a Firenze. 

La Vergine delle rocce di Leonardo da Vinci in mostra alla National Gallery. (Foto: The National Gallery tramite Wikimedia Commons]

Il suo progetto più elaborato e travagliato, tuttavia, fu La Vergine delle rocce. La Confraternita Milanese dell'Immacolata Concezione commissionò a Vinci e ai fratelli Evangelista e Giovanni Ambrogio da Predis la produzione di opere per la loro cappella a San Francesco Grande a Milano nel 1483. Le lotte tra le due parti per il pagamento e l'arte raffigurante la Vergine Maria si protrassero per due decenni , con da Vinci che finalmente presenta il suo dipinto nel 1508. Alla fine, ci sono due versioni esistenti di La Vergine delle rocce& # x2014; uno ospitato nella National Gallery di Londra e l'altro sospeso nel Museo del Louvre di Parigi. 

Per gran parte della sua carriera, da Vinci dipendeva dalla gentilezza dei clienti. Trascorse anni ad essere legato a una corte reale o a un'altra. Intorno al 1482, da Vinci andò a lavorare per Ludovico Sforza, il sovrano di Milano. Si era commercializzato principalmente come ingegnere militare per Sforza, promettendo di fabbricarlo con ogni tipo di arma. Sforza è stato il suo mecenate per molti anni, e da Vinci ha lavorato per numerosi progetti per lui, tra cui ritratti di due delle sue amanti. Si ritiene che una di quelle donne sia l'argomento Dama con un ermellino. Da Vinci ha anche creato piani architettonici per le chiese e progettato un set teatrale meccanico per un festival in onore di un matrimonio di famiglia. 

Leonardo Da Vinci's dipinto Lady with a Ermine. (Foto: [dominio pubblico] tramite Wikimedia Commons)

Negli ultimi anni della sua vita, da Vinci godette dell'appoggio del re francese, Francesco I. Si trasferì in Francia nel 1516 per diventare & # x201C; Premier Painter and Engineer and Architect of the King & # x201D; e viveva in una casa padronale chiamata Château de Cloux (ora noto come Château du Clos Lucé) ad Amboise. 

Per un uomo noto per essere un pacifista, da Vinci ha lavorato a diversi progetti militari. Ha fatto schizzi di armi, tra cui una balestra gigante per il sovrano di Milano. Ma, come ha sottolineato Stefan Klein Leonardo & # x2019; s Legacy, questi disegni erano più uno sforzo per impressionare il suo patrono & # x201D; piuttosto che creare & # x201C; armi riparabili. & # x201D;

Nel 1502, da Vinci si confuse con Cesare Borgia, uno spietato nobile e il figlio illegittimo di papa Alessandro VI, che comandava l'esercito papale. Borgia voleva creare un impero attraverso la conquista e chiese a Da Vinci di escogitare modi per proteggere le sue terre appena acquisite. Da Vinci fece schizzi e mappe, suggerendo diversi approcci difensivi. Dopo aver trascorso l'inverno con Borgia e il suo esercito, tuttavia, da Vinci decollò nel febbraio 1503. Potrebbe essere partito anche prima di riscuotere il pagamento per il suo lavoro. Fritjof Capra specula in La scienza di Leonardo che da Vinci deve aver sentito parlare in prima persona dei numerosi massacri e omicidi di Cesare e & # x201C; così respinti da loro & # x201D; che doveva fuggire.

Da Vinci ha lasciato dietro di sé migliaia di pagine di scritti. Il biografo di Leonardo Martin Kemp stima che ci siano circa 6.000 pagine conosciute come opere di Leonardo da Vinci, e queste potrebbero essere solo una frazione di ciò che ha prodotto nella sua vita. Ha scritto in una sceneggiatura speculare, il che significa che ha iniziato sul lato destro della pagina e si è spostato a sinistra. Non è noto per certo perché l'abbia fatto, ma alcune teorie includono che stava cercando di impedire ad altri di scoprire e forse prendere le sue idee o che era più facile per lui scrivere in questo modo perché era mancino. In ogni caso, la profondità e l'ampiezza del suo lavoro sono eccezionali.

Un design per una macchina volante di Leonardo da Vinci. (Foto: [dominio pubblico] tramite Wikimedia Commons)

Molte di queste note e osservazioni sono raccolte in libri chiamati codici o codici e rendono la lettura avvincente. Il più grande di questi è il Codice Atlantico, che presenta alcuni dei suoi primi disegni meccanici nelle sue oltre 1.100 pagine. Di proprietà della famiglia reale britannica, il Codice Windsor include una serie di studi anatomici intrapresi da da Vinci. Il Codice Leicester ha fatto notizia nel 1994, quando il co-fondatore di Microsoft Bill Gates l'ha sottratto alla tenuta dell'imprenditore Armand Hammer per $ 31 milioni nel 1994. Il lavoro mette in luce il fascino di Leonardo da Vinci con l'acqua e le sue proprietà e idee diverse come per il suo utilizzo e gestione. 

Di Wendy Mead

    ALTRE STORIE DALLA BIOGRAFIA

    Storia e cultura

    Fatti affascinanti su Pi Day & Birthday Boy Albert Einstein

    Per celebrare il compleanno di Albert Einstein il 14 marzo, che è anche il Pi Day, stiamo dando un'occhiata ad alcuni fatti affascinanti su uno dei geni più intriganti della scienza e uno dei numeri più intriganti della matematica.

    • Di Wendy MeadJun 14, 2019
    Storia e cultura

    10 fatti affascinanti su Joan Crawford

    Joan Crawford è nata oggi intorno al 1905 (l'anno esatto non è noto). Per celebrare la formidabile leggenda di Hollywood, ecco 10 fatti sulla sua affascinante vita e carriera.

    • Di John CalhounJun 20, 2019
    Storia e cultura

    Uno sguardo a un genio leggendario: fatti affascinanti su Sir Isaac Newton

    Oggi celebriamo il compleanno di Isaac Newton con alcuni fatti interessanti sul padre della scienza moderna.

    • Di Wendy MeadJun 18, 2019
    Storia e cultura

    Charles Darwin: 5 fatti sul padre dell'evoluzione

    Oggi, in occasione dell'anniversario della nascita di Charles Darwin, osserviamo una selezione naturale di cinque fatti poco noti sull'uomo dietro la teoria dell'evoluzione.

    • Di B. MyintJun 17, 2019
    Storia e cultura

    Franklin D. Roosevelt: 7 fatti affascinanti sulla FDR

    Il 14 agosto 1935, Franklin D. Roosevelt firmò la legge sulla sicurezza sociale. Per ricordare FDR, che ha profondamente cambiato l'America con i suoi programmi del New Deal, diamo uno sguardo ad alcuni fatti affascinanti sulla sua vita e eredità.

    • Di Wendy MeadJun 18, 2019
    Storia e cultura

    7 fatti affascinanti su George Orwell

    L'autore George Orwell è nato il 25 giugno 1903. Ricordiamo l'autore di "Animal Farm" e "1984" con uno sguardo ad alcuni fatti affascinanti sulla sua vita.

    • Di Sara KettlerJun 18, 2019
    Storia e cultura

    5 curiosi fatti su Babe Ruth

    Oggi ricorre il 100 ° anniversario di quando Babe Ruth fece il suo primo debutto nella Major League Baseball. Abbiamo pensato di festeggiare con questi cinque fatti della bambina.

    • Di Tim OttJun 16, 2019
    Storia e cultura

    7 fatti affascinanti su Stephen Hawking

    Ecco sette incredibili bocconcini sullo scienziato superstar.

    • Di Tim OttJun 25, 2019
    Storia e cultura

    7 curiosità su Bill Gates

    Venti anni fa, la Microsoft Corporation ha introdotto il sistema operativo Windows 95. Per celebrare l'anniversario, ecco alcuni fatti divertenti sul famoso cofondatore dell'azienda.

    • Di Tim OttJun 17, 2019
    Caricamento in corso ... Vedi di più



    Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

    Biografie di personaggi famosi.
    La tua fonte di storie vere su personaggi famosi. Leggi biografie esclusive e trova connessioni inattese con le tue celebrità preferite.