Biografia di Yoko Ono

  • Magnus Crawford
  • 0
  • 1486
  • 256
Yoko Ono è un'artista multimediale che divenne nota in tutto il mondo negli anni '60 quando sposò il frontman dei Beatles John Lennon.

Chi è Yoko Ono?

Nata a Tokyo, in Giappone, nel 1933, Yoko Ono iniziò le sue ricerche artistiche a New York City. Incontrò John Lennon dei Beatles nel novembre del 1966, quando visitò un'anteprima della sua mostra in una galleria di Londra. Si sposarono nel marzo 1969 e collaborarono a progetti artistici, cinematografici e musicali fino al 1980, quando Lennon fu girato da un fan squilibrato. Ono ha continuato la sua carriera artistica e gli sforzi per onorare Lennon's memory, dando inizio al premio LennonOno Grant for Peace nel 2002.

Yoko Ono 'Dipingere per vedere al buio' (1961).

Matrimonio con John Lennon

Ono incontrò per la prima volta John Lennon dei Beatles il 9 novembre 1966, quando visitò un'anteprima della sua mostra alla Indica Gallery di Londra, Inghilterra. Lennon è stato preso con la natura positiva e interattiva del suo lavoro. Ha specificamente citato una scala che porta a una tela nera con un cannocchiale su una catena, che ha rivelato la parola "sì" scritta sul soffitto. I due hanno iniziato una relazione circa 18 mesi dopo. Lennon divorziò dalla sua prima moglie, Cynthia (con la quale ebbe un figlio, Julian, nato nel 1963), e sposò Ono il 20 marzo 1969.

La coppia ha collaborato a progetti artistici, cinematografici e musicali ed è diventata famosa per le loro serie di "eventi concettuali" per promuovere la pace nel mondo, incluso il "bed-in" tenuto in una camera d'albergo di Amsterdam durante la luna di miele del 1969. Dopo il matrimonio con Lennon, Ono ha lottato con il suo ex marito per la custodia di Kyoko. Ha registrato la canzone "Don'Ti preoccupare Kyoko "come uno sforzo per raggiungere suo figlio. Nel 1971, il suo ex marito scomparve con Kyoko e Ono non imparò da anni cosa fosse successo a sua figlia. Apparentemente, Kyoko trascorse più di un decennio vivendo con un il culto religioso ha chiamato la Passeggiata con suo padre.

La vita dopo Lennon's morte

Ono e Lennon divennero genitori nel 1975 con l'arrivo del figlio Sean. Lennon lasciò il mondo della musica per sollevare Sean e quando il famoso musicista tornò alla ribalta nel 1980, fu colpito da un fan squilibrato, Mark David Chapman, a pochi passi da Ono. Sean Lennon è cresciuto fino a diventare un noto musicista a pieno titolo.

Da Lennon'Alla morte, Ono ha continuato la sua carriera, registrando album, esibendosi in concerti e componendo musical off-Broadway. Ha esposto la sua arte a livello internazionale e la prima retrospettiva americana del suo lavoro è stata aperta a New York City nel 2002. Coinvolta in una serie di attività sociali, ha co-fondato Artists Against Fracking con il figlio Sean nel 2012 per fare pressioni contro le trivellazioni per il gas naturale nello stato di new york.

Ono ha anche continuato a onorare Lennon'memoria di s con una serie di progetti diversi. Il 9 ottobre 2002, ha inaugurato il premio LennonOno Grant for Peace per commemorare quello che sarebbe stato Lennon's 62 ° compleanno. Su Lennon'S compleanno nel 2007, ha presentato la Imagine Peace Tower su Videy, un'isola in Islanda. Questa opera d'arte all'aperto, creata da Ono, rappresentava lei e Lennon's impegno per la pace nel mondo.

progetti recenti

Ono ha fatto la storia della musica nel 2011, diventando l'artista più anziano ad avere un successo numero uno nelle classifiche della danza. Aveva 78 anni quando "Move on Fast" è arrivato al primo posto. Ono ha anche goduto di un rinnovato interesse per le sue opere d'arte con una mostra speciale a New York's Museum of Modern Art nel 2015. Questa mostra ha visto la partecipazione di oltre 100 opere di Ono dal 1960 al 1971. 

Nel febbraio 2016, Ono ha fatto notizia dopo essere stata ricoverata in un ospedale di New York. Ha cercato il trattamento dopo aver riscontrato sintomi simil-influenzali. La sua malattia l'ha ritardata dal suo viaggio in Francia per una retrospettiva di carriera che mostra la sua arte al Museo di Arte Contemporanea di Lione. Nello stesso anno, Ono partecipò a una mostra collettiva all'Istabul Modern con il lavoro di installazione intitolato "Ex It", che presenta alberi che crescono dalle bare. Ha anche promosso la presentazione di una collezione per la pace chiamata Skylanding a Chicago.

Primi anni di vita

L'artista e performer multimediale Yoko Ono nacque in una famiglia aristocratica il 18 febbraio 1933 a Tokyo, in Giappone, il maggiore di Isoko ed Eisuke Ono's tre figli. Eisuke, che lavorava per la Yokohama Specie Bank, fu trasferita a San Francisco, in California, due settimane prima della sua nascita. Il resto della famiglia presto seguì. Suo padre fu trasferito in Giappone nel 1937, e successivamente Ono si iscrisse all'élite Peers School (precedentemente nota come Gakushuin School) a Tokyo. La famiglia si trasferì a New York nel 1940 e poi di nuovo in Giappone nel 1941, quando suo padre era trasferito ad Hanoi alla vigilia dell'attacco giapponese a Pearl Harbor. Ono rimase a Tokyo durante la seconda guerra mondiale, sopportando il grande incendio del 1945. All'età di 18 anni, Ono si trasferì con i suoi genitori a Scarsdale, New York. Ha studiato al Sarah Lawrence College, ma è partita per fuggire con il suo primo marito, Toshi Ichiyanagi.

Ottenere un avviso come artista

Stabilirsi a Manhattan'Nel Greenwich Village, Ono ha sviluppato un interesse per l'arte e ha iniziato a scrivere poesie. Considerata troppo radicale da molti, il suo lavoro non è stato ben accolto, ma ha ottenuto il riconoscimento dopo aver lavorato con il musicista jazz / produttore cinematografico americano Anthony Cox, che in seguito divenne il suo secondo marito. Cox ha finanziato e aiutato a coordinare i suoi "eventi concettuali interattivi" nei primi anni '60. La coppia ebbe un figlio insieme, la figlia Kyoko, nel 1963. Ono'L'arte spesso richiedeva agli spettatori' partecipazione e li ha costretti a mettersi in gioco. Una delle sue opere più famose fu il "pezzo tagliato" messo in scena nel 1964, quando i membri del pubblico furono invitati a tagliare pezzi dei suoi vestiti fino a quando non fu nuda, un commento astratto sul rigetto del materialismo.




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Biografie di personaggi famosi.
La tua fonte di storie vere su personaggi famosi. Leggi biografie esclusive e trova connessioni inattese con le tue celebrità preferite.