Tutto su Marilyn Uno sguardo al suo albero genealogico

  • Harry Morgan
  • 0
  • 830
  • 3

Nata il 1 giugno 1926, Marilyn Monroe sopravvisse a una tragica infanzia e divenne una di Hollywood's icone più amate. (Foto: Underwood & Underwood / CORBIS)

Marilyn Monroe è nata il 1 ° giugno 1926 come Norma Jeane Mortenson (anche conosciuta come Norma Jeane Baker). All'età di 20 anni, con una fiorente carriera di modella che inizia a decollare, adotta il cognome da nubile di sua madre e assume il nome d'arte di Marilyn Monroe. Superando un'infanzia tragica e un matrimonio precoce all'età di 16 anni, divenne una delle attrici più famose e richieste degli anni '50. 

Cresciuta in gran parte in case affidatarie mentre sua madre combatteva le malattie mentali, Marilyn probabilmente non sapeva molto dei Monroes. Suo nonno materno era morto quando sua madre, Gladys Pearl Monroe, aveva solo 7 anni e sua nonna morì quando Marilyn aveva solo 1 anno. Chi erano i Monroes? Qual era la loro storia di famiglia? La traccia dei record che abbiamo trovato su Ancestry e su altri siti Web ci riporta in Messico, alla Guerra Civile e ai primi pionieri dell'Indiana.

Norma Jeane Baker all'età di 3 anni, con sua madre, Gladys. (Foto di Silver Screen Collection / Hulton Archive / Getty Images)

Gladys nacque a Piedras Negras (a quel tempo chiamato Porfirio Diaz), Coahuila, in Messico, da Otis e Della Monroe. Otis lavorava per una ferrovia in quella città, che si trovava proprio oltre il confine da Eagle Pass, in Texas. La sua registrazione civile di nascita su Ancestry ci dice che Otis era un pittore di Indianapolis, Indiana, e Della di Bentonville, Arkansas. Una delle cose grandiose delle registrazioni messicane di nascita civile è che possono anche nominare i nonni, dandoci informazioni su tre generazioni della famiglia. Otis & # x2019; i genitori sono chiamati Jacob e Mary Monroe e Della & # x2019; s sono Filford e Jene Hogan.

La registrazione delle nascite di Gladys Pearl Monroe, Marilyn Monroe's madre, nata a Piedras Negras (a quel tempo chiamata Porfirio Diaz), Coahuila, Messico, nel 1902. (Foto: Courtesy Ancestry.com)

La registrazione di nascita civile messicana di Gladys Monroe elenca i suoi genitori, Otis e Della, e i loro genitori. Otis & # x2019; i genitori sono chiamati Jacob e Mary Monroe e Della & # x2019; s sono Filford e Jene Hogan. (Foto: Courtesy Ancestry.com)

Otis Monroe, un pittore della Pacific Electric Railway Co., apparve in una directory della città di Los Angeles. (Foto: Courtesy Ancestry.com)

La famiglia Monroe non è rimasta in Messico molto tempo dopo Gladys & # x2019; nascita. Nel 1903, iniziarono ad apparire a Los Angeles, in California, negli elenchi delle città. Otis lavorò come pittore per la Pacific Electric Railway Co., un'occupazione che seguì fino alla sua morte nel 1909. 

Otis aveva iniziato i suoi affari prima di sposarsi e trasferirsi in Messico. Nel 1885 Otis e sua madre Mary vivevano a Cherryvale, Montgomery Co., Kansas, dove Otis lavorava come pittore, probabilmente per una delle ferrovie che attraversavano la città in quel momento. 

Come sua figlia Gladys, Otis aveva perso suo padre quando era giovane e nel 1873 sua madre si risposò con James H. Stewart. Nel 1880, Otis e suo fratello minore vivevano con sua madre e il patrigno nella contea di Neosho, Kansas, in una fattoria. 

Otis Monroe elencato nel censimento del 1880. (Foto: Courtesy Ancestry.com)

Un record della famiglia Monroe nel censimento del 1880. (Foto: Courtesy Ancestry.com)

Tornando un po 'più indietro nel tempo, troviamo Otis all'età di 5 anni che vive con Mary e suo padre biologico, Jacob Monroe, nel 4 ° rione di Indianapolis. Jacob era un contadino e tutti i membri della famiglia, incluso Otis, erano nati in Indiana. 

Un record della famiglia Monroe nel censimento del 1870. (Foto: Courtesy Ancestry.com)

Jacob morì poco dopo quel censimento, all'età di circa 40 anni. Mentre non sappiamo cosa abbia portato la vita di Jacob in così giovane età, sappiamo che era un veterano della Guerra Civile. Nel luglio del 1862, Jacob si arruolò nel settantesimo reggimento dell'Indiana, che fu radunato a Indianapolis e guidato dal futuro presidente degli Stati Uniti, il colonnello Benjamin Harrison. Un database web dell'Archivio di Stato dell'Indiana, che può essere cercato su Ancestry, rivela che Jacob è stato ferito il 15 maggio 1864. Una ricerca sul 70 ° Reggimento dell'Indiana rivela che in quella data furono coinvolti nella Battaglia di Resaca, che faceva parte della campagna di Atlanta di William Sherman. La relazione del Col. Harrison dal campo sull'impegno è disponibile nel La guerra della ribellione: una raccolta dei registri ufficiali dell'Unione e degli eserciti confederati, che è disponibile sul sito Web Making of America. 

Colonnello Benjamin Harrison'rapporto del campo di battaglia della guerra civile. (Foto: Courtesy Ancestry.com)

Nel rapporto, Harrison descrive come il suo reggimento caricò con successo una batteria di artiglieria confederata sotto un pesante fuoco nemico. "Richiamo rispettosamente la tua attenzione sui seguenti punti: in primo luogo, i miei reggimenti sono entrati nel nemico's opere prima di tutti gli altri, e i miei colori, sebbene non piantati, furono i primi ad entrare nel forte; secondo, il nemico'le linee di s non furono penetrate in nessun punto diverso da quello in cui entrammo, sebbene assalite da altre truppe sulla sinistra; terzo, il mio reggimento, essendo in anticipo e dovendo sopportare il peso dell'assalto, realizzò tutto ciò che avrebbe potuto essere loro richiesto per entrare nelle opere e scacciare il nemico. "L'elenco delle vittime che aveva allegato al suo rapporto indicava che 29 uomini furono uccisi nella battaglia, e 4 ufficiali e 140 uomini furono feriti & # x2013; tra questi Jacob Monroe.

Questa foto della Collezione Matthew Brady su Fold3 mostra i movimenti di terra e il campo di battaglia di Resaca. (Foto: Courtesy Ancestry.com)

Uno sguardo più approfondito nella vita di Jacob rivela anche un inizio difficile per lui. La data di nascita di Jacob dal censimento e da altri documenti è stimata nel 1831, e nell'ottobre dello stesso anno abbiamo anche scoperto che il testamento di suo padre era stato indagato in un tribunale della contea di Marion, nell'Indiana, dopo la sua morte il 13 settembre La volontà di William Monroe era stata scritta proprio il giorno prima e mentre non sappiamo cosa abbia causato la sua morte, sembra che sia morto anche in giovane età. Si è lasciato alle spalle sua moglie, Mary, e sei figli (tutti minori) & # x2013; Sarah, Harriett, George, Louisa, 

William Monroe'ultima volontà e testamento. (Foto: Courtesy Ancestry.com)

Sembra che i Monroes arrivarono nella Contea di Marion poco prima della morte di William. L'insediamento immobiliare menziona la proprietà nella Contea di Svizzera, Indiana, dove troviamo una famiglia di William Monroe che è molto vicina nella struttura a questa nel censimento del 1830. Sia la Contea Svizzera che la Contea di Marion avevano popolazioni di poco più di 7000 persone nel 1830. Quando la capitale dello stato fu trasferita a Indianapolis nel 1824, c'erano solo circa 100 famiglie nell'insediamento. I Monroes furono pionieri in Indiana, e le generazioni successive li avrebbero portati più a ovest e sud nel Kansas, in Messico e infine in California. Quel viaggio verso ovest è lo stesso di milioni di persone, inseguendo il sogno americano. E da quello che abbiamo raccolto, sembra che il nonno Monroe, il bisnonno e il bisnonno di Marilyn condividano qualcosa in comune con lei. Sono morti tutti troppo giovani.

Quali leggende vivono nel tuo albero genealogico? Scoprilo su Ancestry. Inizia oggi la tua prova gratuita. 

Juliana Szucs lavora ad Ancestry da 18 anni. È una blogger regolare sul blog di Ancestry ed è una responsabile della comunità sociale e genealogista del personale del gruppo di ricerca. Juliana ha scritto molti articoli per pubblicazioni genealogiche online e stampate e ha scritto il capitolo "Computer e tecnologia" di The Source: A Guidebook of American Genealogy. Juliana possiede un certificato della Boston University's Programma di ricerca genealogica online, ed è attualmente al lavoro per ottenere la certificazione dal Board for Certification of Genealogical. Puoi seguirla @JulianaMSzucs su Twitter.

Di Juliana Szucs

    ALTRE STORIE DALLA BIOGRAFIA

    Celebrità

    Drew Barrymore: uno sguardo alla dinastia recitazione della sua famiglia

    Per celebrare il 41 ° compleanno dell'attrice, diamo una breve occhiata all'eredità della recitazione di 400 anni della sua famiglia.

    • Di Paulette CohnJun 17, 2019
    Storia e cultura

    Uno sguardo a un genio leggendario: fatti affascinanti su Sir Isaac Newton

    Oggi celebriamo il compleanno di Isaac Newton con alcuni fatti interessanti sul padre della scienza moderna.

    • Di Wendy MeadJun 18, 2019
    Celebrità

    Marilyn Monroe: fatti affascinanti sulla vera donna dietro la leggenda

    Ecco uno sguardo sorprendente alla Marilyn che ha vissuto oltre il bagliore della sua celebrità.

    • Di Sara KettlerAug 5, 2019
    Storia e cultura

    Tracciare l'albero genealogico di Paul Revere

    Nell'anniversario della famosa cavalcata di Paul Revere, la genealogista dello staff di Ancestry Juliana Szucs fa un passo indietro nella storia per dare uno sguardo alla sua vita e leggenda.

    • Di Juliana Szucs 25 giu 2019
    Nelle news

    L'albero genealogico reale britannico

    Ecco alcuni dei principali attori della monarchia britannica - e quali sono i più vicini a indossare la corona.

    • Di Sara KettlerJun 25, 2019
    Storia e cultura

    10 fatti affascinanti su Joan Crawford

    Joan Crawford è nata oggi intorno al 1905 (l'anno esatto non è noto). Per celebrare la formidabile leggenda di Hollywood, ecco 10 fatti sulla sua affascinante vita e carriera.

    • Di John CalhounJun 20, 2019
    Storia e cultura

    Buon compleanno Topolino! Uno sguardo al topo che ha costruito un impero

    Il 18 novembre 1928, Topolino fece il suo debutto ufficiale in "Steamboat Willie". Per celebrare il 90 ° compleanno di Topolino, ecco come Walt Disney ha creato il topo preferito d'America.

    • Di Laurie UlsterJun 27, 2019
    Storia e cultura

    13 fatti sulla fondazione di padre James Monroe

    Oggi, nel 257 ° anniversario della nascita di James Monroe, ecco 13 fatti sul perché questo Padre Fondatore fosse "l'uomo".

    • Di Sara Bon-HarperJun 18, 2019
    Storia e cultura

    Fatti poco noti sulla storia nera

    Febbraio è il mese della Black History, il che significa che ogni anno ricordiamo gli afro-americani che hanno fatto la storia e reso l'America come è oggi. Ecco 120 fatti che potresti non conoscere.

    • Di Bio StaffJun 24, 2019
    Caricamento in corso ... Vedi di più



    Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

    Biografie di personaggi famosi.
    La tua fonte di storie vere su personaggi famosi. Leggi biografie esclusive e trova connessioni inattese con le tue celebrità preferite.