Esplorazione della verità 10 fatti sul Real Marco Polo

  • Ezra Gilbert
  • 0
  • 3926
  • 221

Il nuovo arrivato Lorenzo Richelmy interpreta Marco Polo in Netflix's serie originale. (Foto: Netflix)

L'Oriente incontra l'Occidente quando Netflix dà vita al 13 ° secolo con una serie epica che racconta i viaggi e le avventure dell'esploratore veneziano Marco Polo, che trascorse più di due decenni al servizio di Kublai Khan, uno dei più grandi sovrani della storia che regnò sulla Mongolia per 34 anni.

Girato a Venezia, Kazakistan e Malesia, Marco Polo inizia con Marco'arriva alla corte di Kublai Khan e segue i giovani dai suoi anni dell'adolescenza all'età adulta mentre vive una vita che solo pochi potevano immaginare: le sue scappatelle viaggia attraverso l'Asia, visitando paesi che nessun europeo aveva mai visto prima e imparando nuove lingue e diverse culture lungo la strada.

Il cast di Marco Polo include Lorenzo Richelmy nel ruolo di Marco Polo; Benedict Wong nel ruolo di Kublai Khan; Zhu Zhu nei panni di Kokachi, una donna misteriosa che cattura immediatamente Marco'occhio s; e Joan Chen nel ruolo dell'imperatrice Chabi, Kublai Khan'moglie e consigliere.

L'intera stagione di 10 episodi di Marco Polo sarà disponibile per i membri Netflix il 12 dicembre alle 00:01 PT. Ma prima di guardare la serie, dai un'occhiata allo scoop sugli exploit della vita reale di Marco Polo.

N. 1: Marco Polo aveva solo 15 anni quando lasciò Venezia per la grande avventura che lo portò alla corte di Kublai Khan. Suo padre Niccolò e suo zio Maffeo Polo avevano già fatto il viaggio. Marco conosceva a malapena suo padre, che aveva trascorso Marco's infanzia come mercante viaggiante quando partirono per la loro ricerca. Ma la morte di Marco'La madre convinse Niccolò che Marco lo avrebbe accompagnato nel viaggio di ritorno, che durò 24 anni (1271-1295). I poli erano't i primi viandanti & # x2014; Marco'parola s & # x2014; per arrivare in Asia, ma Marco è quello che è diventato più famoso per questo.

Mosaico raffigurante Marco Polo a Villa Hanbury, Ventimiglia, Italia. (Foto: Wikimedia Commons)

N. 2: Marco Polo non ha riportato la pasta a Venezia dalla Cina. È una delle leggende più famose là fuori sull'avventuriero, ma a dire il vero, la pasta si era fatta strada nella cucina italiana prima di Marco'nascita di s. Tuttavia, ha introdotto il concetto di carta moneta, che è stato utilizzato in Mongolia nel 13 ° secolo, ma non in Europa.

Numero 3: I viaggi di Marco Polo [il titolo inglese] non è stato scritto da Marco, ma dall'autore romantico del 13 ° secolo Rustichello di Pisa. I due si incontrarono mentre erano in prigione, dove Marco dettò le storie dei suoi viaggi e delle sue avventure alla corte di Kublai Khan. [Marco era prigioniero di guerra, essendo stato catturato in una battaglia tra Venezia e la sua città-stato rivale Genova nel 1298.] Non rimangono più copie originali del manoscritto, inizialmente intitolato Il Milione (The Million) e pubblicato in italiano, francese e latino. Le prime copie rimanenti del diario di viaggio non sono sempre coerenti nei dettagli, ma rimangono fedeli alle storie. Ricordare che la macchina da stampa non era'Ho inventato fino al 1439, quindi i libri sono stati scritti a mano e gli errori sono stati fatti.

N. 4: Mentre Marco Polo no'In realtà scoprire l'America, fu influente in Cristoforo Colombo's decisione di colpire per territorio sconosciuto. Si dice che Colombo sia stato ispirato da Marco's avventure, e ne prese una copia I viaggi di Marco Polo sulla sua vela verso ovest due secoli dopo Marco's viaggio in Cina.

Marco Polo in viaggio, dal libro I viaggi di Marco Polo (Il milione), originariamente pubblicato durante la vita di Polos (15 settembre 1254 - 8 gennaio 1324), ma spesso ristampato e tradotto. (Foto: Wikimedia Commons)

N. 5: Molti di noi hanno trascorso un'estate's pomeriggio in piscina giocando al gioco del tag di Marco Polo, ma sapevi che anche il mercante veneziano ha una specie di pecora che prende il suo nome? Nel I viaggi di Marco Polo, menziona l'osservazione delle pecore di montagna sull'altopiano di Pamir nel Badakhshan [ora Afghanistan nord-orientale]. Certo, le pecore non lo erano'prende il nome da lui nella sua vita. La prima menzione scientifica di Ovis ammon polii fu nel 1841 dallo zoologo Edward Blyth.

N. 6: Oltre alla sua lingua madre, Marco ha scritto di conoscere quattro lingue. Non ha mai spiegato quali fossero quattro, ma dai suoi scritti, gli storici hanno ipotizzato che fossero mongoli, persiani, arabi e turchi & # x2014; non cinese.

7: Marco è stato inviato speciale per il grande Kublai Khan, fornendo al leader utili rapporti dai vari viaggi che ha compiuto per suo conto in tutta l'Asia. Ciò ha incluso tre anni durante i quali è stato governatore della città di Yangchow.

Guarda il trailer di Netflix'S 'Marco Polo':

N. 8: Alla fine il Polos ebbe nostalgia di casa, ma Kublai Khan apprezzò così tanto i loro servizi, che si rifiutò di lasciarli andare. Alla fine furono in grado di tornare a casa quando lo convinsero che dovevano essere le escort per la principessa Kokachin, che avrebbe dovuto sposare il suo pronipote, Il-Khan, che governava la Persia. Il viaggio in Persia fu pericoloso e molti morirono, ma i Polos arrivarono sani e salvi. Anche Kublai Khan morì mentre erano in missione, così furono in grado di tornare a Venezia dopo il matrimonio.

No. 9: Non si sa molto di Marco Polo dopo il suo ritorno a Venezia nel 1295. Si ipotizza che sia tornato all'attività commerciale di famiglia, ma si sa che ha sposato tre figlie: Moretta, Fantina e Bellela. Ha vissuto per avere 70 anni.

N. 10: C'è chi crede che Marco Polo non abbia mai intrapreso il viaggio lungo la Via della Seta in Cina e, di fatto, non è andato oltre il Mar Nero. Credono che le avventure descritte nel suo libro siano state tratte da storie che ha sentito da altri lungo la strada che ha percorso. Non lo fa'Non aiuta il suo caso che ci siano state molte esagerazioni I viaggi di Marco Polo, inoltre c'erano anche interessanti esclusioni, come il fatto che non aveva menzionato l'uso delle bacchette per mangiare o che aveva visto la Grande Muraglia. Aiuta anche questi oppositori che nessuna menzione di Marco Polo è stata trovata in alcuno storico cinese. D'altra parte, la maggior parte degli storici è incline a credere che Marco sia davvero arrivato in Cina e abbia lavorato al servizio di Kublai Kahn, soprattutto a causa della preponderanza delle informazioni culturali nel libro. Inoltre, ci sono quelli che hanno usato il suo diario per ripercorrere i suoi passi e dichiarano che la geografia è così accurata, credono che il viaggio sia avvenuto.

Sul suo letto di morte, Marco è stato incoraggiato ad ammetterlo I viaggi di Marco Polo era un'opera di finzione, ma con suo respiro morente dichiarò: "Non ho raccontato la metà di ciò che ho visto."

Di Paulette Cohn

    ALTRE STORIE DALLA BIOGRAFIA

    Nelle news

    Il vero orrore di Amityville

    Rivisitiamo gli spaventosi rapporti paranormali che hanno dato alla "casa più infestata d'America" ​​la sua reputazione.

    • Di Bio StaffJun 25, 2019
    Nelle news

    King Arthur: Realtà o finzione?

    Con la premiere di "King Arthur: Legend Of The Sword" di Guy Ritchie oggi, esploriamo se l'eroe celtico era reale o solo un frutto della nostra colorata, immaginazione collettiva.

    • Di Bio StaffJun 21, 2019
    Nelle news

    10 fatti rivelatori di "Papa Francesco: un uomo della sua parola"

    La collaborazione di un regista tedesco con Papa Francesco scopre fatti sorprendenti sul pontefice e le sue convinzioni fondamentali.

    • Di Maria GarciaJun 25, 2019
    Nelle news

    'Detroit': la vera storia dietro al film

    Con l'apertura di "Detroit" di Kathryn Bigelow, ripensiamo agli eventi della vita reale che hanno attanagliato la città 50 anni fa.

    • Di Sara KettlerJun 21, 2019
    Storia e cultura

    Fatti affascinanti sui veri "figli della libertà"

    Con l'imminente premiere della miniserie "Sons of Liberty" di History Channel, diamo uno sguardo ad alcuni fatti affascinanti sui veri uomini che hanno combattuto per l'indipendenza americana. Chi ha ingannato la morte ancora e ancora? Chi era un pioniere forense? A chi piaceva nudo? Continuate a leggere per scoprirlo…

    • Di Sara KettlerJun 25, 2019
    Nelle news

    La vera storia dietro 'The Zookeeper's Wife'

    L'eroismo della vita reale di Jan e Antonina Zabinski, che hanno contribuito a salvare 300 ebrei e ribelli durante l'Olocausto, è diventato un film di Hollywood.

    • Di Bio StaffJun 20, 2019
    Nelle news

    La vera storia dietro 'Commozione cerebrale'

    Con l'uscita di "Commozione cerebrale" il 25 dicembre, ecco uno sguardo alla vera storia del Dr. Bennet Omalu e alla sua battaglia per sensibilizzare sul problema del danno cerebrale nei giocatori in pensione della NFL.

    • Di Tim OttJun 17, 2019
    Nelle news

    Incontra i veri eroi del '15: 17 a Parigi '

    Gli eroi della vita reale Spencer Stone, Alek Skarlatos e Anthony Sadler si ritraggono in "Le 15:17 a Parigi", la rivisitazione di Clint Eastwood di come hanno reso inabile un sicario impazzito e salvato chiuse a 600 vite a bordo di un treno nell'agosto 2015.

    • Di Meredith WorthenJun 17, 2019
    Nelle news

    6 Fatti affascinanti sulla vita e la letteratura di Harper Lee

    Oggi, quando è uscito il secondo romanzo tanto atteso di Harper Lee Go Set a Watchman, abbiamo raccolto alcuni fatti interessanti dalla storia della vita dell'iconico autore.

    • Di Sara KettlerJun 18, 2019
    Caricamento in corso ... Vedi di più



    Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

    Biografie di personaggi famosi.
    La tua fonte di storie vere su personaggi famosi. Leggi biografie esclusive e trova connessioni inattese con le tue celebrità preferite.