L. Frank Baum Il mago dietro la tenda

  • Mark Lindsey
  • 0
  • 3007
  • 185

Judy Garland era inizialmente equipaggiata con una parrucca bionda per interpretare il ruolo di Dorothy Gale 'Il mago di Oz' (Foto: Getty Images)

Foto: Getty Images

Se dovessi chiedere a qualche americano a caso di L. Frank Baum, molto probabilmente verrai accolto con uno sguardo interrogativo. È quella l'azienda che produce abiti per il campeggio? Un politico che una volta era candidato al Congresso? Uno studio legale che fa pubblicità alla TV a tarda notte? Il ragazzo che ha inventato la gomma da masticare?

No, nessuna delle precedenti. Ma mormora semplicemente i nomi & # x201C; Dorothy e Toto, & # x201D; e sarebbe difficile trovare una persona vivente che non riconoscerebbe immediatamente i prodotti più famosi dell'immaginazione di L. Frank Baum # x2019;. Il Meraviglioso Mago di Oz, il libro che ha reso Baum un nome familiare all'inizio del 20 ° secolo, ha dimostrato di essere senza tempo e culturalmente influente come qualsiasi libro per bambini mai scritto, anche se il nome del suo autore non ispira lo stesso livello di riconoscimento ora come una volta.

Ovviamente, la capacità di resistenza del libro di Baum può essere parzialmente attribuita alla seconda vita che ha ricevuto per gentile concessione di Hollywood. Il mago di Oz, il film del 1939 basato sulle storie di Baum, rimane un favorito perenne, amato da ogni generazione che è arrivata dalla sua prima esecuzione oltre 75 anni fa. Baum non visse per vedere quel film, ma non era insensibile alla sua storia e alla sua adattabilità ad altri mezzi; durante la sua vita sarebbe stato coinvolto in uno spettacolo teatrale musicale e primi film muti basati sul suo libro più famoso.

Chi era L. Frank Baum e da dove proviene la sua storia? Per celebrare la sua nascita, diamo uno sguardo al mago dietro il sipario, l'uomo che ha regalato ai bambini del suo tempo & # x2013; così come i nostri figli & # x2013; un mondo immaginativo indimenticabile da esplorare.

Scrittore in formazione

L. Frank Baum, circa 1911. (Foto: di George Steckel [dominio pubblico o dominio pubblico], tramite Wikimedia Commons)

Lyman Frank Baum nacque il 15 maggio 1856 da una famiglia benestante vicino a Syracuse, New York. Sebbene il giovane Frank (odiava essere chiamato Lyman) non aveva nulla di cui preoccuparsi finanziariamente, non era benedetto con il meglio della salute. Nato con un cuore debole, era spesso assente da scuola e alla fine è stato educato a casa. Sebbene fosse un bambino piacevole e ottimista, le sue circostanze lo portavano naturalmente a leggere, scrivere e hobby solitari come la raccolta di francobolli. Tuttavia, i suoi numerosi fratelli (nove in tutto!) Si sono assicurati di non passare troppo tempo da solo.

Per qualche ragione, il giovane Frank ha sviluppato un vivo interesse per le galline e ha trascorso molto tempo in giro per il pollaio sui suoi genitori & # x2019; immobiliare. Dopo che il tentativo di estinguere la scuola militare fallì gravemente, prese sul serio l'allevamento di polli e divenne un esperto della varietà di Amburgo (avrebbe poi scritto un libro su di esso). Continuava anche a scrivere. Lui e suo fratello Harry pubblicavano regolarmente un giornale di famiglia che scrivevano, curavano e stampavano su una piccola macchina da stampa economica che il padre li aveva acquistati per incoraggiare le loro inclinazioni letterarie.

Crescendo, Frank iniziò a vedere la scrittura come una porta sul mondo del teatro. Aveva sempre scritto poesie e opere teatrali, e si chiedeva se poteva mettere insieme queste abilità in una carriera come drammaturgo e attore. Durante un periodo nei suoi primi 20 anni, quando stava dirigendo un teatro locale, ha messo su uno dei suoi spettacoli, La domestica di Arran, in cui recitava anche lui. La commedia si è rivelata sufficiente per un successo che la compagnia che Frank ha messo insieme è stata in grado di fare con lui dopo la sua corsa iniziale. La sua vita a teatro ha avuto una fine prematura, sfortunatamente, quando un incendio teatrale ha distrutto tutti i costumi, gli oggetti di scena e le sceneggiature dello spettacolo. Scoraggiato, Frank decise che la vita teatrale era troppo imprevedibile per i suoi gusti e esaminò altre opzioni.

Tempi duri e nuovi inizi

Frank abbandonò il teatro, ma non prima di incontrare e romanzare Maud Gage, che sarebbe diventato sua moglie nel 1882. Maud era la figlia della prominente suffragetta Matilda Joslyn Gage, che non era a favore del matrimonio. Frank e Maud si sposarono comunque, e Frank si sforzò di fare sul serio un & # x201C; reale & # x201D; carriera ora che lui e Maud stavano iniziando una famiglia. Per alcuni anni ha lavorato vendendo olio per assali e ingranaggi fino a rinunciare e suggerendo a sua moglie di andare a ovest, dove un'occasione migliore ha fatto cenno. Individuando un negozio di campagna vuoto nei Dakota, i Baums aprirono una novità e un negozio di giocattoli. La gestione dei negozi non era tuttavia il punto di forza di Frank, e il negozio non durò; ben presto si cimentò nell'avvio di un giornale locale, ma neanche quello ebbe successo. Ben prolifico in casa come in un tipo di lavoro, Frank ebbe ben presto quattro figli da sostenere e non stava affrontando le spese. Si diresse a est verso Chicago, dove trovò lavoro vendendo porcellana. La famiglia presto seguì.

Il libro dell'oca madre Baum-Denslow usato come premio gratuito per i cereali per la colazione. (Foto: scansionato da 'Atlantic Monthly' rivista, [dominio pubblico] tramite Wikimedia Commons)

Pur avendo una famiglia numerosa da crescere, costrinse Frank a lavorare in un posto di lavoro che non gli piaceva molto, ma gli permise anche di abbandonare il suo lato creativo. Sempre un fan delle storie di fantasia, Frank girava i fili per far addormentare i suoi figli. (Si dice che Frank fosse un narratore così bravo che i bambini dei vicini si avvicinarono di soppiatto alla casa di Baum per ascoltare anche le storie.) Durante una visita, Matilda sentì Frank raccontare le sue storie e gli suggerì di iniziare a scriverle. Frank ha fatto proprio questo, e sebbene i suoi tentativi iniziali di trovare un editore abbiano incontrato così tante lettere di rifiuto che ha creato un diario speciale chiamato il suo & # x201C; Record of Failure, & # x201D; ha perseverato. Alla fine il suo sforzo è stato ripagato: il suo primo libro Mamma Oca in prosa fu pubblicato nel 1897 ed ebbe un discreto successo & # x2013; abbastanza successo, infatti, per generare un sequel, Father Goose, il suo libro, uno dei libri illustrati più venduti del 1899-1900. Sembrava che il sincero ma sfortunato professionista Frank avesse finalmente trovato la sua vocazione: l'autore del libro per bambini.

Le ispirazioni dietro Oz

La conquista della firma di Frank sarebbe seguita nel 1900: Il meraviglioso mondo di Oz. Frank ha spesso spiegato il libro come uno scoppio di ispirazione che è venuto fuori dal nulla, ispirato guardando il secondo cassetto del suo archivio di file che diceva & # x201C; O & # x2013; Z. & # X201D; Più credibilmente, il libro era un'aggregazione di molti elementi sia nostalgici che contemporanei. Durante la sua infanzia, ad esempio, la strada per la scuola di Frank era, in effetti, costruita con mattoni gialli. Gli spaventapasseri sarebbero stati uno spettacolo familiare nei campi non lontani dalla città, e le giunture arrugginite di un boscaiolo di stagno sarebbero state proprio il tipo di oggetto meccanico che aveva bisogno dell'olio che Frank vendeva una volta. I tornado erano uno spettacolo familiare sulle Grandi Pianure del Territorio del Dakota e la nozione di maghi onnipotenti non era del tutto nascosta nell'era delle medicine brevettate e del risveglio spirituale.

'mago di Oz.' (Foto: Getty Images)

Alcuni dei personaggi chiave sono nati da una fonte ancora più personale. Dorothy, l'eroina del libro, prese il nome dalla nipote di Frank, che morì all'età di cinque anni, un evento che sconvolse notevolmente Maud. Allo stesso modo, si dice che Glinda la buona strega fosse basata sulla suocera di Frank, che prima della sua morte nel 1898 era diventata una figura di sostegno e incoraggiamento per i Baum. Il libro & # x2019; s & # x201C; È bello essere di nuovo a casa! & # X201D; (modificato nel film in & # x201C; Non c'è nessun posto come casa! & # x201D;) è stato direttamente ispirato da Baums & # x2019; ritorno ad est da ovest, dove non si sono mai sentiti abbastanza a casa & # x2013; Frank ne ha persino scritto un articolo su un articolo di Chicago. La stessa Chicago potrebbe essere stata l'ispirazione per la città di smeraldo di Oz. Era la posizione della cosiddetta Città Bianca, il soprannome per l'Esposizione colombiana del 1893 del mondo, che era la più grande fiera del mondo mai organizzata in America. Forse per coincidenza, Frank ha visto anche Thomas Edison, il Mago di Menlo Park & ​​# x201C; & # x201D; all'Esposizione, e la sua impressione dell'intenso inventore è rimasta per settimane dopo.

Il pellegrinaggio di Dorothy attraverso Oz può anche avere una dimensione spirituale. La teosofia era un popolare movimento religioso-filosofico del periodo che postulava che attraverso un'intensa meditazione, i misteri dell'universo potevano essere rivelati. I teosofi credevano nella reincarnazione e in una connessione mistica con Dio. Matilda Gage aveva trasmesso il suo interesse per la Teosofia ai Baums, e Frank era un avido membro della Società Teosofica. Guardando Il Meraviglioso Mago di Oz attraverso questa lente, la Yellow Brick Road potrebbe essere vista come il percorso mistico verso l'illuminazione su cui Dorothy (un nome che significa letteralmente & # x201C; dono di Dio & # x201D;) viaggia con i suoi compagni, che riflettono chiaramente diversi aspetti del suo stesso umano personalità: cervello, cuore, ego. L'obiettivo di Dorothy è quello di andare a casa, & # x201D; o raggiungi il Nirvana, con l'aiuto di & # x201C; the Wizard & # x201D; (o guru), che detiene la chiave. Certo, alla fine, la chiave dell'autorealizzazione non sta nel Mago, ma nella stessa Dorothy, proprio come nel pensiero teosofico.

La Yellow Brick Road arriva nel Great White Way

Sebbene Il Meraviglioso Mago di OzIl sottotesto spirituale di & # x2019 è interessante da esplorare, ci sono poche domande sul fatto che il libro abbia avuto successo semplicemente perché raccontava una meravigliosa nuova storia per bambini. E ci riuscì: la prima tiratura di 10.000 copie esaurite in un mese e passò attraverso la stampa dopo la stampa dopo la stampa. Illustrazioni colorate e memorabili di W.W. Denslow ha cementato le immagini nella mente che solo le rappresentazioni di Hollywood potrebbero sostituire. Il libro ha anche ricevuto una recensione entusiastica in Il New York Times. Già di successo come autore per bambini, Baum divenne presto un nome familiare.

Il mondo del 1900 non era così diverso da come potremmo pensare, e proprio come ora, un libro popolare potrebbe ispirare adattamenti in altri media. Presto Baum fu coinvolto nella stesura di un musical teatrale basato sul suo libro più venduto. Attingendo alla sua esperienza teatrale, è stato in grado di creare una versione della storia che con l'aiuto di canzoni melodiche e costumi elaborati ha reso Il mago di Oz (il primo accorciamento del titolo) un successo di Broadway che durò per quasi un anno. Il musical in seguito ha girato il paese prima di tornare a Broadway per una seconda esecuzione.

Non avendo mai intenzione di rivisitare la terra di Oz una volta terminato lo spettacolo di Broadway, Baum fu sopraffatto dall'inondazione infinita di posta ricevuta dai bambini che chiedevano un seguito. In risposta, ha prodotto La meravigliosa terra di Oz (in seguito chiamato solo La terra di Oz) nel 1904, anch'esso trasformato in opera teatrale. A dir poco uno scrittore prolifico (ha scritto sotto una moltitudine di pseudonimi in modo che il suo lavoro non invadesse il mercato), Baum si rese presto conto di aver creato un'industria di cottage. Anche se a volte desiderava allontanarsi dal mondo che aveva creato, il marchio Oz & # x201C; & # x201D; è stato istituito e nei prossimi 15 anni scriverà un nuovo libro di Oz quasi ogni anno fino alla sua morte, compresi titoli come Dorothy e il Mago di Oz, La strada per Oz, e La città di smeraldo di Oz.

Oz continua

Gli ultimi anni della vita di L. Frank Baum sono stati per lo più felici, anche se le cose sono diventate sconnesse finanziariamente e la sua salute è diventata più tenera. Baum ha sempre avuto idee ambiziose per il suo franchise, elaborando piani per un parco di divertimenti di Oz al largo della costa della California (mai realizzato) e portando i suoi personaggi nel nuovo mezzo di film. Un'innovativa presentazione itinerante che mise insieme nel 1908 con presentazioni, musica e spettacoli dal vivo che si narrò perse molti soldi; fu costretto a vendere i diritti sui suoi primi nove libri di Oz, e anche allora dovette ancora dichiarare bancarotta nel 1911. Ma, sempre fiducioso, i Baum si trasferirono a Hollywood nel 1914 per vedere se Oz potesse essere sviluppato con successo per lo schermo . Quattro cortometraggi della compagnia Selig erano stati realizzati in precedenza senza la partecipazione di Baum (uno dei quali, realizzato nel 1910, esiste ancora), ma Baum voleva farlo da solo. La sua Oz Film Manufacturing Company avrebbe realizzato tre lungometraggi di Oz, a cominciare da La ragazza patchwork di Oz. Sfortunatamente, hanno avuto solo un modesto successo e la società ha presto cessato l'attività. Tuttavia, i libri di Baum, sia quelli scritti sotto il suo nome che quelli che scrisse per soldi veloci, aiutarono a far vivere la famiglia comodamente a Ozcot, la casa di Hollywood dove Baum visse fino alla sua morte nel 1919.

Sarebbero passati 20 anni prima che MGM & # x2019; s Il mago di Oz ridisegnerebbe per la seconda volta le visioni di Baum sulla cultura popolare, ma gli anni che seguirono non furono tranquilli a Oz, anche se il mago dietro il sipario era sparito. Maud concesse in licenza ad altri autori di scrivere libri usando i personaggi di Oz, e nel 1925 fu creata una popolare versione cinematografica muta che ora è probabilmente più famosa per aver interpretato Oliver Hardy come Tin Man. Quando la stravaganza di Technicolor di MGM arrivò nel 1939, naturalmente, i personaggi di Oz divennero icone culturali. Maud, che visse fino al 1953, fu attivo nel promuovere il film e l'eredità di suo marito durante questo periodo. The Baums & # x2019; il matrimonio era stato amorevole e lei rimase fedele al lavoro che aveva occupato così tanto della sua vita.

Di Joe McGasko

    ALTRE STORIE DALLA BIOGRAFIA

    Storia e cultura

    La storia non l'ha uccisa: la storia dietro 'Doctor Zhivago'

    Recentemente restaurato e ripubblicato in occasione del suo 50 ° anniversario, "Doctor Zhivago" è diventato una delle più grandi storie d'amore del cinema.

    • Di Joe McGaskoJun 24, 2019
    Storia e cultura

    La storia dietro il dottor Seuss "Il gatto col cappello"

    Scopri come è nato l'amato libro per bambini e il messaggio politico nascosto nella sua storia.

    • Di Bio StaffJun 17, 2019
    Storia e cultura

    Da American Slave a American Man: The Escape of Frederick Douglass

    Il 3 settembre 1838, Frederick Douglass fuggì verso la libertà e trovò la sua vocazione come voce principale nel movimento abolizionista.

    • Di Joe McGaskoJun 18, 2019
    Storia e cultura

    Wedded, Unbedded, and Beheaded: The Human Side of Louis XVI and Marie Antoinette

    Il re Luigi XVI salì al trono il 10 maggio 1774. Diamo uno sguardo più intimo al re e a sua moglie Maria Antonietta: il buono, il cattivo e il cattivo.

    • Di Joe McGaskoJun 21, 2019
    Storia e cultura

    HerStory: Le donne dietro il diciannovesimo emendamento

    Il 26 agosto 1920, il diciannovesimo emendamento, che garantiva alle donne il diritto di voto, fu formalmente adottato nella Costituzione degli Stati Uniti. Ecco uno sguardo agli eventi che circondano questo importante capitolo della storia degli Stati Uniti e alle donne che hanno fatto il cambiamento.

    • Di Greg Timmons 24 giugno 2019
    Storia e cultura

    Le pagine segrete del diario di Anne Frank

    La rivelazione di passaggi precedentemente nascosti nel 2018 ha rivelato che c'era ancora molto da imparare sul famoso documentarista dell'oppressione nazista.

    • Di Tim OttJun 16, 2019
    Storia e cultura

    La madre e l'imperatrice: Ma Rainey e Bessie Smith

    Mentre la regina Latifah entra nel ruolo di Bessie Smith nel film biografico di HBO "Bessie", che andrà in onda questo sabato, stiamo dando un'occhiata a come l'incontro di Smith con "La madre degli azzurri" all'inizio della sua carriera cambierebbe la sua vita per sempre.

    • Di Joe McGaskoJun 17, 2019
    Storia e cultura

    Insegnanti famosi nella storia

    Questi rinomati educatori sono solo una manciata di molti insegnanti che hanno trasformato la vita delle persone.

    • Di Joe McGaskoJun 16, 2019
    Storia e cultura

    La vera storia dietro 'Amazing Grace'

    L'amato inno e il suo autore John Newton, un ex commerciante di schiavi, hanno ispirato un nuovo musical di Broadway, ma la storia vera è complessa e ambigua.

    • Di David ShewardMar 17, 2016
    Caricamento in corso ... Vedi di più



    Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

    Biografie di personaggi famosi.
    La tua fonte di storie vere su personaggi famosi. Leggi biografie esclusive e trova connessioni inattese con le tue celebrità preferite.