La morte del re Ricordando Elvis

  • Ezra Gilbert
  • 0
  • 3413
  • 865

La morte di Elvis Presley, 16 agosto 1977

I titoli delle notizie presentavano un'impressione surreale di quello che era quasi un universo alternativo: 

& # x201C; ELVIS È MORTO & # x201D;

& # x201C; ELVIS, RE DI ROCCIA, MORTE A 42 & # x201D;

& # x201C; ELVIS PRESLEY MORTE DI ATTACCO AL CUORE & # x201D;

Sembrava quasi incredibile. Le prime notizie erano brevi, incomplete e confuse. Ma ciò che fu inconfondibilmente chiaro nel pomeriggio del 16 agosto 1977, fu che Elvis Presley, il più grande artista rock & roll al mondo & # x201D; è morto. Come può essere? Lo abbiamo appena visto in TV esibirsi da Las Vegas. Cosa hanno detto che fosse? Un infarto? Veramente? È incredibile! Aveva solo 42 anni.

Molte celebrità sono soggette a un'inversione di fortuna con una morte prematura. Tutto ciò che una volta era buono per la persona ora diventa cattivo. Le virtù lasciano il posto ai vizi. Il personaggio passa in secondo piano rispetto alla calamità. Sebbene la causa della morte di Presley fosse inizialmente considerata un attacco di cuore, in seguito i rapporti di tossicologia identificarono alti livelli di diversi farmaci nel suo sistema. Molti ne dubitavano. Dopotutto, il presidente Richard Nixon aveva incontrato Elvis e gli aveva dato un badge dell'Ufficio di narcotici e droghe pericolose. (C'è una foto per dimostrarlo.) Altri hanno appena accettato la storia come un'altra morte per droga di una rock and roll star. Come la causa della morte è cambiata dall'attacco di cuore all'avvelenamento da droghe prescrive il modello di una celebrità che cade dalla grazia. 

Il presidente Richard Nixon ed Elvis Presley si incontrano nell'ufficio ovale della Casa Bianca nel 1970.

Foto: Ollie Atkins, capo fotografo della Casa Bianca all'epoca. Vedi il record ARC. [Dominio pubblico], tramite Wikimedia Commons

Era la metà di agosto del 1977. Elvis Presley era nella sua dimora Graceland a Memphis, nel Tennessee, a riposo tra le apparizioni di un concerto. Verso le 14:30, la sua ragazza, Ginger Alden, lo trovò disteso a faccia in giù sul pavimento del suo ampio bagno. Alle 14:33, arrivò una chiamata nella stazione dei pompieri n. 29 di Memphis che indicava che qualcuno al 3754 Elvis Presley Boulevard aveva difficoltà a respirare. L'ambulanza n. 6 uscì rapidamente dalla stazione e si diresse a sud. Pur non essendo un viaggio di routine, nel corso degli anni le ambulanze locali hanno fatto numerose visite a Graceland per occuparsi di svenire fan o pedoni colpiti da automobili lungo i marciapiedi affollati di fronte al palazzo. Di tanto in tanto, il proprietario del palazzo è anche volato via in ambulanza per ricevere cure mediche di emergenza. 

In pochi minuti, l'ambulanza si avvicinò a Graceland. Il veicolo svoltò a sinistra attraverso i cancelli di ferro aperti e su per il vialetto curvo fino al portico con colonne bianche. Una delle guardie del corpo di Presley ha permesso ai due medici di entrare nella dimora. Con l'attrezzatura in mano, si precipitarono su per le scale verso il bagno dove incontrarono quasi una dozzina di persone rannicchiate su un uomo in pigiama, sdraiato prostrato sulla schiena. I medici si spostarono rapidamente. Inizialmente, non riconobbero la vittima, ma poi notarono le grosse basette brizzolate e il grande medaglione attorno al collo e si resero conto che si trattava di Elvis Presley. La sua pelle era blu scuro e fredda al tatto. Controllando i segni vitali, i medici non hanno rilevato alcun polso e nessuna risposta alla luce dai suoi allievi. Lo prepararono rapidamente per il trasporto.  

Ci vollero diversi uomini per sollevare Presley sulla barella. Era obeso, quasi gonfio. La distribuzione sbilanciata del peso ha reso difficile la navigazione dietro gli angoli e giù per le scale. Mentre i medici caricavano Presley sull'ambulanza, un uomo tozzo con i capelli bianchi balzò sulla schiena proprio mentre le porte si chiudevano. Il dottor George Nichopoulos, medico di Presley, noto affettuosamente come il dott. Nick & # x201D; ordinò all'autista di portare Elvis al Baptist Memorial Hospital, a 21 minuti da Graceland. All'epoca non era chiaro perché non avesse detto il Methodist South Hospital, a soli 5 minuti di distanza. Ma Dr. & # x201C; Nick & # x201D; sapeva che il personale dell'ospedale battista era discreto. 

"data-full-height =" 2000 "data-full-src =" https://www.biography.com/.image/c_limit%2Ccs_srgb%2Cfl_progressive%2Ch_2000%2Cq_auto:good%2Cw_2000/MTE5NTU2MzE2Mzz4NTg 1953.jpg "data-full-width =" 1579 "data-image-id =" ci019b6c021ce6860d "data-image-slug =" Young Elvis, 1953 "data-public-id =" MTE5NTU2MzE2MzQ4NTgxMzg3 "data-source-name =" Foto: Bettmann / CORBIS "titolo-dati>"data-full-height =" 1524 "data-full-src =" https://www.biography.com/.image/c_limit%2Ccs_srgb%2Cfl_progressive%2Ch_2000%2Cq_auto:good%2Cw_2000/MTE5NTU2Mz52TQ2MMc and-women-from-.jpg "data-full-width =" 2000 "data-image-id =" ci019b6c021ceb860d "data-image-slug =" Elvis Presley e Women from "data-public-id =" MTE5NTU2MzE2MzQ5MTcxMjEx "data -source-name = "Foto: Collezione John Springer / CORBIS">"data-full-height =" 1543 "data-full-src =" https://www.biography.com/.image/c_limit%2Ccs_srgb%2Cfl_progressive%2Ch_2000%2Cq_auto:good%2Cw_2000/MTE1ODA0OTcxc2-c/pres e-ann-margret-in-stockcar.jpg "data-full-width =" 2000 "data-image-id =" ci01a8bfd616a7860b "data-image-slug =" Elvis Presley e Ann-Margret in Stockcar "data-public- id = "MTE1ODA0OTcxNzU5MDc2ODc3" data-source-name = "Foto: Bettmann / CORBIS" titolo-dati>

Elvis' La vita in immagini

10Gallery10 Immagini

All'ospedale, il personale di emergenza ha compiuto sforzi coraggiosi per rilanciare Presley, ma senza successo. Fu dichiarato morto alle 15:30. I funzionari dell'ospedale hanno capito che le loro azioni nelle prossime ore sarebbero state di fondamentale importanza nella preparazione di un annuncio ufficiale. Una squadra altamente qualificata di nove medici, guidata dal capo della patologia dell'ospedale, il dottor E. Eric Muirhead, avrebbe condotto l'autopsia. Durante la procedura, i medici non hanno riscontrato segni di ictus, insufficienza cardiaca o malattie polmonari. Hanno visto prove che Presley era cronicamente malato di diabete e costipazione. Le prove fisiche hanno indicato un possibile uso a lungo termine di farmaci, ma i test tossicologici dovrebbero confermarlo. Dopo l'autopsia, il corpo di Elvis fu rilasciato nella sede del funerale.   

Elvis Presley con la fidanzata Linda Thompson arriva all'Hilton Hotel di Cincinnati dopo un concerto nel 1976.

(Foto: Tom Wargacki / WireImage)

Alle 20:00 quello stesso giorno si tenne una conferenza stampa. Il medico legale Dr. Jerry Francisco ha assunto il controllo come portavoce del team dell'autopsia, anche se ha assistito solo alla procedura. Ha annunciato che i primi test hanno indicato che la causa della morte di Presley era un'aritmia cardiaca dovuta a battito cardiaco indeterminato, cioè insufficienza cardiaca. Il Dr. Muirhead e gli altri membri del team dell'autopsia rimasero sbalorditi. Non solo il Dr. Francisco aveva presunto di parlare per l'ospedale, ma le sue conclusioni non corrispondevano alle loro scoperte, il che era che non avevano fatto una conclusione sulla causa della morte, ma credevano che la tossicodipendenza fosse una causa probabile. Il Dr. Francisco ha continuato dicendo che la determinazione della causa ufficiale della morte avrebbe richiesto giorni o addirittura settimane, ma che le droghe non erano assolutamente un fattore e che non c'erano prove di abuso di droghe, che la maggior parte delle persone riteneva all'epoca droghe illegali di strada.  

Per un certo periodo, la maggior parte delle persone ha accettato questo risultato. Ma il rapporto tossicologico che è uscito settimane dopo ha rivelato alti livelli di antidolorifici farmaceutici come Dilaudid, Quaalude, Percodan, Demerol e codeina nel corpo di Elvis. Il Tennessee Board of Health ha avviato un'indagine sulla morte di Presley e ha avviato un procedimento contro il Dr. & # x201C; Nick. & # X201D; 

Durante le audizioni, è stata presentata la prova che il Dr. Nichopoulos aveva scritto prescrizioni per oltre 8.000 dosi di farmaci dal 1975 e che il modello era aumentato da allora. Durante le audizioni, il Dr. Nichophoulos ha ammesso di aver scritto le prescrizioni. A sua difesa, ha affermato che Elvis era così dipendente da antidolorifici che ha prescritto i farmaci per tenere Elvis lontano da droghe di strada pericolose e illegali, cercando di controllare la sua dipendenza. La giuria concordò con la logica del medico e lo assolse dalla negligenza nel causare la morte di Presley. Nel 1980, il Dr. Nichophoulos è stato nuovamente incriminato per aver prescritto eccessivamente droghe a Presley e alla cantante Jerry Lee Lewis, ma è stato assolto. Tuttavia, la sua discutibile pratica medica lo raggiunse e nel 1995, il Tennessee Board of Medical Examiners sospese definitivamente la sua licenza medica per la prescrizione eccessiva di farmaci ai suoi pazienti. 

Il 17 agosto 1977, le porte di Graceland furono aperte al pubblico per & # x201C; The King & # x2019; s & # x201D; body e Presley passarono immediatamente dalla leggenda della musica all'icona culturale. La folla si era raccolta presto quel giorno e rapidamente è cresciuta fino a circa 100.000. Le persone in lutto andavano dai pre-adolescenti agli uomini e alle donne di mezza età e più anziani. Molti hanno espresso sincero, aperto dispiacere per la sua morte. Altri erano più allegri, quasi festosi e desiderosi di far parte della storia culturale. A causa delle temperature estreme quel giorno, lo spettacolo è stato interrotto per paura che il calore e l'umidità sfigurassero Elvis & # x2019; corpo. 

Elvis'tomba al complotto familiare sulla proprietà di Graceland.

Il 18 agosto 1977 una processione funebre di 17 Cadillac bianche e un carro funebre che trasportava il corpo del Re del Rock and Roll & # x201D; lentamente si diresse da Graceland al cimitero di Forrest Hill. Sotto una pesante guardia, fu condotta una semplice cerimonia. Erano presenti Elvis & # x2019; l'ex moglie Priscilla e sua figlia Lisa Marie, suo padre Vernon e Minnie Mae Presley, Elvis' nonna paterna. Diverse celebrità, tra cui Chet Atkins, Ann-Margret, Caroline Kennedy, James Brown, Sammy Davis, Jr. e ovviamente il colonnello Tom Parker, che avevano guidato e dorato la carriera di Presley sin dall'inizio. Elvis fu deposto in un mausoleo accanto a sua madre, Gladys. Il re del rock and roll era morto e non c'era nessun altro re al suo posto. Nei suoi oltre 20 anni come intrattenitore di celebrità, Elvis Presley era diventato una forza determinante dei tempi. 

Di Greg Timmons

    ALTRE STORIE DALLA BIOGRAFIA

    Celebrità

    Come Elvis Presley ha salvato il Memoriale USS Arizona

    La leggenda del Rock 'n' roll ha cambiato il mondo della musica, ma ha un'altra eredità importante che è meno conosciuta - senza la sua assistenza, il Memoriale USS Arizona a Pearl Harbor potrebbe non esistere.

    • Di Sara KettlerJun 17, 2019
    Storia e cultura

    HerStory: Le donne dietro il diciannovesimo emendamento

    Il 26 agosto 1920, il diciannovesimo emendamento, che garantiva alle donne il diritto di voto, fu formalmente adottato nella Costituzione degli Stati Uniti. Ecco uno sguardo agli eventi che circondano questo importante capitolo della storia degli Stati Uniti e alle donne che hanno fatto il cambiamento.

    • Di Greg Timmons 24 giugno 2019
    Storia e cultura

    Elvis Presley: A Timeline of the King of Rock 'n' Roll's Milestones

    Ecco uno sguardo alle vicende che hanno colpito e fatto tremare i fianchi della sua vita e carriera leggendaria.

    • Di Bio StaffJun 17, 2019
    Storia e cultura

    400 ° anniversario di William Shakespeare: The Life & Legacy of The Bard

    Quattrocento anni dopo la morte di Shakespeare, celebriamo l'eredità di probabilmente il più grande drammaturgo in lingua inglese.

    • Di Greg Timmons 27 giu 2019
    Storia e cultura

    9 fatti su Elvis Presley's Graceland

    Il 25 marzo 1957, Elvis Presley acquistò Graceland. Ecco alcuni fatti interessanti sulla famosa casa di The King.

    • Di Bio StaffJun 17, 2019
    Storia e cultura

    "Battle of the Sexes": la vera storia di come Billie Jean King abbia colpito il mondo dello sport femminile

    L'atmosfera carnevalesca di "Battle of the Sexes" del 20 settembre 1973 smentiva l'importanza dell'evento per il grande tennis Billie Jean King e le generazioni di atlete che seguirono.

    • Di Tim OttSep 19, 2019
    Celebrità

    Il mistero che circonda la morte di James Brown

    Il Padrino dell'Anima è morto più di un decennio fa, ma i dettagli della sua scomparsa improvvisa stanno sollevando molte domande.

    • Di Brad Witter, 18 giugno 2019
    Celebrità

    Colonnello Tom Parker: l'uomo che ha reso Elvis Presley una stella

    Mentre il cantante di "Jailhouse Rock" e "Hound Dog" stava spezzando il cuore dei fan in tutto il paese, il suo manager stava tirando le corde e controllando le corde della borsa.

    • Di Rachel ChangJul 16, 2019
    Celebrità

    Michael Jackson: Ricordando la vita e la morte del "re del pop"

    Michael Jackson aveva 50 anni quando morì il 25 giugno 2009, dopo aver subito un arresto cardiaco a causa dell'intossicazione da Propofol. The King of Pop aveva solo due mesi di ritardo rispetto al suo 51 ° compleanno e si stava preparando per il suo tour finale, "This Is It", che ...

    • Di Jackie NashJun 24, 2019
    Caricamento in corso ... Vedi di più



    Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

    Biografie di personaggi famosi.
    La tua fonte di storie vere su personaggi famosi. Leggi biografie esclusive e trova connessioni inattese con le tue celebrità preferite.