La storia dietro l'iconico poster del costume da bagno del 1976 di Farrah Fawcett

  • Kenneth Cook
  • 0
  • 1178
  • 234

Per Farrah Fawcett, il 1976 √® stato un grande anno. Oltre a raggiungere il successo di breakout sul piccolo schermo come uno dei Charlie's Angeli, quello fu l'anno in cui fu pubblicato il suo iconico poster del costume da bagno. Questo poster pinup, che mostrava Fawcett'la sua sana bellezza e attrattiva per il sesso, sarebbe posta in primo piano su milioni di pareti di camere da letto e dormitori negli Stati Uniti e in tutto il mondo. Esplorato nello speciale¬†Biografia: Farrah Fawcett Forever,¬†divenne anche una caratteristica distintiva degli anni '70 ed √® considerato il poster pi√Ļ venduto di tutti i tempi (un record che'√ą improbabile che si rompa ora che Internet's intorno). Qui's uno sguardo a come √® nata questa famosa foto di costume da bagno e come √® stato coinvolto Fawcett nella sua creazione.

Fawcett pensava che l'idea del poster fosse 'carina'

Nel 1976, Ted Trikilis della società produttrice di manifesti Pro Arts Inc. non lo era'familiarità con Fawcett. Ciò è cambiato quando il figlio di un vicino ha suggerito di creare un poster con la stellina, poiché agli uomini nel suo dormitorio piaceva così tanto che stavano comprando donne's riviste perché Fawcett era raffigurato nelle pubblicità sugli shampoo. Trikilis si rese conto che Fawcett poteva essere un'opportunità per la sua compagnia, e Pro Arts la raggiunse presto per apparire in un poster.

Quando il suo agente le parlò dell'idea, Fawcett accettò di farsi fotografare. Lo ha fatto perché riteneva che l'idea del poster fosse "carina", ma anche perché riteneva che fosse meglio essere coinvolti nel processo. Come ha spiegato nel 1977, "Il motivo per cui ho deciso di fare un poster era, beh, se non lo fai'Non firmare un accordo per fare uno, qualcuno lo fa comunque, e poi non ottieni nulla. "

Farrah Fawcett's poster del costume da bagno del 1976 che ha venduto oltre 12 milioni di copie.

Foto: Photofest

Fawcett indossava il suo costume intero per coprire una cicatrice infantile

Fin dall'inizio, Fawcett ha esercitato il controllo sulle sue foto. Dopo lei'delusa dal lavoro di altri due fotografi, ha suggerito a Pro Arts quel fotografo freelance Bruce McBroom, con il quale ha'avevo lavorato prima, prendi l'incarico. Pro Arts voleva che Fawcett indossasse un bikini, ma invece ha optato per un costume intero (questo era quello che indossava normalmente, in parte perché preferiva nascondere una cicatrice sul suo stomaco risalente all'infanzia).

Il servizio fotografico per Fawcett's poster ha avuto luogo nella sua casa di Los Angeles & # x2014; che ha condiviso con l'allora marito Lee Majors, protagonista L'uomo da sei milioni di dollari & # X2014; in una calda giornata estiva nel 1976. Non c'erano stilisti; Fawcett si è fatta i capelli e il trucco. I diversi costumi da bagno che indossava erano dal suo armadio, non forniti dai designer. E invece di seguire le indicazioni lei'mi era stata data la possibilità di creare immagini "sexy", decise "io'Lo farò come voglio io. "

Anche se Fawcett sembrava fantastico durante il giorno, con il passare delle ore McBroom sentì di non averlo fatto'Non ho ancora scattato la foto giusta. Nel 2009, ha detto Spettacolo settimanale lui'poi chiese a Fawcett: "Sai come stai meglio. C'è qualcos'altro che tu hai capito che non abbiamo sparato?" Quando tornò con un costume rosso aderente, McBroom pensò che fosse perfetto. Si rese conto di avere una coperta dal Messico nel suo camion che avrebbe fatto da sfondo ideale. Dopo aver recuperato la coperta, ha chiesto a Fawcett di mettersi a proprio agio e ha iniziato a girare con il suo ultimo rotolo di pellicola a colori.

L'attrice ha selezionato a mano l'immagine del poster

L'accordo raggiunto da Fawcett le ha permesso di selezionare le foto da considerare per il poster. Dopo aver esaminato McBroom's colpi, aveva un favorito che ha segnato con una stella. In questa foto, un sorriso scintillante balenò dal suo viso abbronzato, che era circondato dai suoi capelli dorati arruffati. Fawcett's costume da bagno rosso wasn'rivelava eccessivamente nella sua posa seduta, ma i suoi capezzoli erano chiaramente delineati dal tessuto rosso dei suoi costumi da bagno.

Fawcett ha inviato quell'immagine insieme ad alcune altre foto che le sono piaciute, quindi il team di Pro Arts ha potuto decidere quale scatto utilizzare. Ma alla fine, hanno seguito Fawcett'istinti di s. √ą stata una scelta saggia: il poster √® stato un successo immediato quando √® stato messo in vendita nel 1976. A marzo 1977 erano state vendute cinque milioni di copie. I fan devoti del poster erano convinti di poter vedere la parola "sesso" pronunciata tra le onde di Fawcett'capelli di s.

Il successo di Charlie's Angeli, la serie televisiva interpretata da Fawcett, che ha debuttato nell'autunno del 1976, ha senza dubbio migliorato il poster'vendite di s. Ma anche Fawcett merita molto credito. Come ha detto in seguito McBroom Tempo rivista, "Era Farrah'posa, Farrah'vestito di s, Farrah'idea di s. Ha scelto quel colpo. "

Memorabilia di Farah Fawcett, tra cui costume da bagno rosso, poster, puzzle e un Charlie'La sceneggiatura di Angels, può essere ammirata allo Smithsonian National Museum of American History di Washington, DC.

Foto: Leigh Vogel / FilmMagic

Il costume da bagno è in mostra allo Smithsonian

Fawcett'il famoso poster del costume da bagno ha continuato a vendere oltre 12 milioni di copie, rendendolo un best-seller strabiliante. Guadagnerebbe $ 400.000 in royalties dal poster, minando i $ 5.000 che ha ricevuto per episodio di Charlie's Angeli durante la sua stagione nello show.

Anche se avrebbe ottenuto altri risultati, questa foto del costume da bagno è sempre stata una parte importante di Fawcett'storia di s, proprio come era una grande parte della storia degli anni '70. Nel 2011, due anni dopo la sua morte, Fawcett'il costume da bagno rosso e una copia del suo iconico poster sono stati donati al National Museum of American History di Smithsonian per unirsi alla sua collezione di oggetti culturalmente significativi.

Di Sara Kettler

Da personaggi storici a celebrità di oggi, Sara Kettler ama scrivere di persone che hanno condotto vite affascinanti.

    ALTRE STORIE DALLA BIOGRAFIA

    Storia e cultura

    La vera storia dietro "The Post" di Spielberg

    In "The Post" di Steven Spielberg, Meryl Streep dà vita alla decisione di Katharine Graham del 1971 di far pubblicare al Washington Post i Pentagon Papers top secret. Tuttavia, c'è solo così tanto che un film può includere. Ecco la vera storia dietro "The Post".

    • Di Sara KettlerJun 21, 2019
    Celebrità

    The Beatles & Muhammad Ali: la storia dietro le foto iconiche del loro incontro del 1964

    Sempre in ascesa, i Fab Four e il pi√Ļ grande si sono fatti beffe di fronte a uno dei combattimenti di Ali per un'opera fotografica ormai epica.

    • Di Brad Witter, 24 giu 2019
    Celebrità

    La storia dietro "Happy Birthday, Mr. President" di Marilyn Monroe

    La sensuale canzone di Marilyn Monroe al presidente John F. Kennedy nel maggio del 1962 segnò un ultimo sbarramento prima che la sua vita terminasse improvvisamente meno di tre mesi dopo.

    • Di Tim OttJun 24, 2019
    Celebrità

    Don Shirley e Tony Lip: la vera storia dietro la loro amicizia

    Il film "Green Book" si basa su un viaggio reale fatto dal pianista nero Donald Shirley e dal buttafuori bianco Tony Lip e dall'improbabile amicizia derivante dal viaggio.

    • Di Sara KettlerJun 17, 2019
    Celebrità

    La tragica storia di "Strange Fruit" di Billie Holiday

    Con grande controversia, Lady Day ha introdotto il mondo nella canzone di protesta "Strange Fruit". Alla fine, alcuni credono che l'abbia uccisa.

    • Di Eudie PakJun 17, 2019
    Nelle news

    'Detroit': la vera storia dietro al film

    Con l'apertura di "Detroit" di Kathryn Bigelow, ripensiamo agli eventi della vita reale che hanno attanagliato la città 50 anni fa.

    • Di Sara KettlerJun 21, 2019
    Celebrità

    Le icone di Hollywood presenti nella canzone di Madonna "Vogue"

    Mettersi in posa. The Material Girl rap su questi volti famosi nel suo classico inno degli anni '90.

    • Di Eudie Pak, 24 giu 2019
    Celebrità

    Marilyn Monroe: fatti affascinanti sulla vera donna dietro la leggenda

    Ecco uno sguardo sorprendente alla Marilyn che ha vissuto oltre il bagliore della sua celebrità.

    • Di Sara KettlerAug 5, 2019
    Nelle news

    La storia della zingara Rose Blanchard e sua madre

    La madre della zingara Rose Blanchard, Dee Dee, ha falsamente affermato che sua figlia soffriva di diverse malattie fino a quando la zingara ha organizzato il suo fidanzato per uccidere sua madre nel 2015.

    • Di Sara KettlerJul 17, 2019
    Caricamento in corso ... Vedi di pi√Ļ



    Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

    Biografie di personaggi famosi.
    La tua fonte di storie vere su personaggi famosi. Leggi biografie esclusive e trova connessioni inattese con le tue celebrità preferite.